Lega lascia Montecitorio, Bossi: "Scelta sbagliata"

Umberto Bossi critica la scelta dei parlamentari della Lega Nord di abbandonare la l'Aula durante il discorso del Capo dello Stato

La scelta della Lega Nord di abbandonare l'Aula di Montecitorio durante le celebrazioni per i 60 anni dei Trattati di Roma non convince Umberto Bossi. Il Senatùr punta il dito contro i parlamentari del Carroccio che hanno deciso di non ascoltare le parole del Capo dello Stato che ha tenuto un discorso in Parlamento ricordando i valori dell'Europa Unita. Una mossa quella dei parlamentari leghisti che lascia perplesso Bossi: "L’assenza della Lega in Aula è sbagliata", ha affermato Umberto Bossi conversando con i cronisti in Transatlantico. Appena uscito dall’Aula di Montecitorio dopo l’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Bossi ha affermato: "Volevo sentire sapendo che cosa succederà. Meglio sentire così sei in grado di ragionare sulle cose", ha concluso. Salvini ha però ribadito la posizione critica della Lega sull'Unione europea: "120.000 imprese fallite in Italia in dieci anni, 1.415 suicidi per motivi economici, disoccupazione giovanile dal 18 al 40%. Dal 2014 poi 507.771 immigrati sbarcati in Italia e 12.526 morti nel Mediterraneo. Ecco i grandi risultati di questa Unione Europea. Non c’è niente da festeggiare, c’è tutto da cambiare. Mentre sabato a Roma ci sarà il Festival dell’Ipocrisia, con la Merkel, Renzi, Monti e la Boldrini, io sarò a Lampedusa. #stopinvasione".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/03/2017 - 13:27

Ha parlato il RE delle SCELTE SBAGLIATE!!!!lol lol.

igiulp

Mer, 22/03/2017 - 13:50

Ha bisogno di sentire l'uomo? Non vede con i suoi occhi quello che è l'UE?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 22/03/2017 - 14:21

non raccontare fregnacce, senatur dei mei stivali, tu non sei uscito dall'aula perche' dormivi.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 22/03/2017 - 16:38

Bossi è il più lucido della lega. Salvini un povero leoncavallino comunista padano intriso d'odio che si cucca 20 mila euro mese da quell'Europa che detesta. Coerente lui

piazzapulita52

Mer, 22/03/2017 - 17:47

Un "sepolcro imbiancato" probabilmente pagato dall'elite per dire quelle coglionate! L'UE si sfascerà anche se, probabilmente, affinchè questo accada, dovrà scoppiare la terza guerra mondiale! Pazienza, a mali estremi estremi rimedi!!!

JosefSezzinger

Mer, 22/03/2017 - 21:58

Mr. Salvini e una parte della Lega hanno tentato di interpretare un sentimento diffuso in Italia: la disaffezione di larga parte degli italiani alla retorica dei discorsi Presidenziali e l'evidente tradimento di tutta quella classe politica italiana che ha costruito la propria carriera obbedendo agli ordini di coloro, in primis gli Stati Uniti, che hanno voluto l'Euro e la costruzione di un'Unione Europea sul modello Statunitense. Mattarella & Co. hanno assecondato un progetto geopolitico (Nuovo Ordine Mondiale) dove l'Europa era pensata in veste antirussa, senza nemmeno cercare di tutelare minimamente gli interessi economici della stragrande maggioranza degli italiani: operai, dipendenti, piccola impresa. Alla prima crisi economica, hanno innalzato la tassazione distruggendo aziende e famiglie. Cosa c'è da celebrare ?

federik

Mer, 22/03/2017 - 22:07

Perchè non è in galera?