La Lega a Mattarella: "Il popolo chiede voto, Renzi si ritiri"

La dichiarazione della delegazione della Lega Nord all'uscita delle consultazioni al Quirinale con Sergio Mattarella

"La Lega Nord ha portato la propria posizione che riteniamo essere quella espressa dal popolo domenica: il popolo vuole votare e non gradisce Renzi. Bisogna andare al voto il prima possibile e dare al popolo la possibilità di scegliere il presidente del consiglio".

Il vicesegretario del Carroccio Giancarlo Giorgetti, che ha guidato la delegazione per le consultazioni al Quirinale, ha parlato chiaro con Sergio Mattarella: "Non ci interessa il tipo di legge elettorale a noi interessa votare il prima possibile. ci sono leggi già utilizzate che sono assolutamente costituzionali e possono essere pronte in un solo giorno. I Cinque stelle vogliono che resti Renzi? Noi leggiamo nella sonora bocciatura data domenica il desiderio che Renzi si ritiri anche temporaneamente", conclude.

E sulla possibilità che il governo sia affidato a Paolo Gentiloni, la Lega avverte Forza Italia: "L'esperienza ci dice che Berlusconi dovrebbe stare molto attento a compiere passi di questo tipo", dice Giorgetti, "Ma non penso sia questo l'orientamento... Abbiamo parlato con la Meloni e abbiamo parlato con Berlusconi, comunque sarà lui a dirlo domani".

Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 10/12/2016 - 12:35

La Lega ha tratto le logiche conclusioni dal desiderio dello scout di uscire dalla politica, dopo la batosta del NO, per trovare un lavoro che gli si sia confacente, anche in qualche azienda di papà. Lo faccia, sarà per una volta coerente con quanto predica.