Lega pronta a rateizzare il pagamento dei 49 milioni?

La Lega sarebbe vicina a trovare un accordo con la procura di Genova per il pagamento dei famosi 49 milioni di euro di rimborsi elettorali spariti durante la gestione Bossi-Belsito

La Lega sarebbe vicina a trovare un accordo con la procura di Genova per il pagamento dei famosi 49 milioni di euro di rimborsi elettorali spariti durante la gestione di Umberto Bossi e Francesco Belsito.

A rivelarlo è il quotidiano La Stampa secondo cui esisterebbe già una bozza di un documento per suggellare l'intesa. La Procura di Genova "ha indicato un margine entro cui muoversi, le modalità di esecuzione del provvedimento e una cifra minima che il Carroccio sarà tenuto a pagare", scrive il quotidiano torinese. Mancherebbe solo l'ok definitivo di Matteo Salvini ma gli avvocati della Lega sono convinti che arriverà a chiudere questo compromesso. La Lega "proporrà ai magistrati un piano di rientro graduale del debito", per potere continuare ad avere soldi in cassa. I magistrati, dal canto loro, si scrollerebbero almeno parzialmente i sospetti di "sentenza politica" che sono stati sollevati da più parti.

Commenti

venco

Dom, 16/09/2018 - 17:00

Per pagare questa sentenza politica, si politica, basta che la lega apra una sottoscrizione

stefi84

Dom, 16/09/2018 - 18:23

Facciamo una rottamazione, come quella di Renzi delle cartelle esattoriali, e pagamento a rate. Del resto in Italia quasi tutti i pagamenti si fanno ormai così per mancanza di soldi.