Legge elettorale, al voto ben 780 emendamenti

Presentati gl ultimi emendamenti al "Rosatellum": si vota fino a lunedì per consentire l'approdo alla Camera della legge elettorale da martedì

Oltre settecento emendamenti, di cui quasi 130 solo sulla formazione dei collegi. Mentre fuori da Montecitorio continuano le trattative, la legge elettorale arriva al dunque e dalle 15,30 di oggi è iniziato il voto in commissione Affari Costituzionali della Camera.

"363 subemendamenti di cui 127 su collegi. Si sommano ai 417 emendamenti già presentati. Totale 780", annuncia su Twitter il presidente della commissione, Andrea Mazziotti.

Il testo base - il cosiddetto Rosatellum - prenderà quindi sempre più la forma del Tedeschellum, frutto dei negoziati tra le forze politiche e appoggiato da Forza Italia, Pd e M5S. Si vota fino a lunedì, in modo che già martedì prossimo il testo possa approdare in Aula per l'esame finale a Montecitorio.

In ogni caso l'emendamento proposto dal Pd per modificare il testo base e renderlo simile al sistema tedesco cambia ancora. Un accordo tra Pd, M5S, Fi e Lega ha portato infatti alla riduzione dei collegi uninominali, per evitare che candidati vincitori non riescano poi ad essere eletti in quanto i posti spettanti alle forze politiche in base ai risultati ottenuti verrebbero assegnati prioritariamente ai listini. L'intesa prevede la riduzione dei collegi uninominali da 303 a 232. Le le circoscrizioni invece passano da 27 a 29, i listini da 1 a 6. Se approvato, questo emendamento, che sarà votato tra i primi, fa cadere tutti i 127 subemendamenti sui collegi.

Commenti

curatola

Sab, 03/06/2017 - 13:11

basta prolungare le sessioni ad oltranza(24su24 7su7).

Giorgio1952

Sab, 03/06/2017 - 15:19

Nel mini editoriale del Corsera 1* giugno dal titolo “Davigo Vertical”, Gramellini scrive “Nell’Italia delle giravolte e degli scarti improvvisi, si rimane colpiti dalla coerenza di Piercamillo Davigo. Ci sono politici che hanno cambiato più idee che calzini, leader che lasciano sventolare le proprie opinioni al vento volubile dei sondaggi e compulsatori frenetici di tastiere che si contraddicono nel giro di un tweet". Ecco questi politici sono coloro che vogliono cambiare la legge elettorale, dopo le dimissioni di Renzi post referendarie, erano tutti d'accordo che si sarebbe fatta in 15 giorni, dopo sei mesi siamo quasi al dunque ecco però che spuntano 780 emendamenti; per fortuna sono una bazzecola a confronto degli oltre 80 milioni presentati da Calderoli, attraverso un sofisticato algoritmo, al disegno di legge sulle riforme costituzionali, Calderoli un vero esperto di “porcate”.

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 03/06/2017 - 19:17

Da tedesco diventerà..."ROM".....ahahahahah

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 03/06/2017 - 19:41

Hanno bisogno di allungare i tempi per poter maturare i vitalizi!

Marcello.508

Sab, 03/06/2017 - 19:50

Sull'attuale proposta legislativa, sul sistema elettorale tedesco - se fosse applicato così come avviene in Germania sarebbe tutto sommato un buon sistema - si sta allungando l'ombra del porcellum e dell'italicum (due porcherie molto simili fra loro, con evidenti fumi di incostituzionalità). Questo in barba anche a decisioni recenti della corte costituzionale. Davigo fra le tante ha addirittura affermato che questo governo è perfino peggio di quelli di cdx in materia legislativa. E c'è da credergli, visto che lui è un attento osservatore di tutto quello che riguarda il pianeta giustizia. Tuttavia, dal libro denuncia del giornalista Livadiotti (Repubblica-Espresso), ho visto che non ne esce bene neanche il "pianeta" magistratura. Tutt'altro.

Ritratto di krakatoa

krakatoa

Sab, 03/06/2017 - 20:09

Rosatellum,Tedeschellum,Porcellum, schifezzellum... Consiglio di volpi = strage di galline,troppe chiacchiere ,attaccamento alle poltrone come patelle allo scoglio,finché sono sempre loro non cambia nulla,chi nasce tondo non muore quadro.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 03/06/2017 - 22:49

Un paese da cacciare dall´euro.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 03/06/2017 - 22:56

Piú ne esce una porcata e piú, una volta fatta trangugiare al sozzo popolo di pecoroni, garantirá stabilitá all´apparato di mafiosi al potere.

seccatissimo

Dom, 04/06/2017 - 00:30

NUOVA LEGGE ELETTORALE: - Se non vengono eliminati i candidati blindati delle liste dei segretari dei partiti, se non viene ammesso un numero sufficiente di preferenze libere, i politicanti canaglia non ce li toglieremo mai dalle palle! - Importantissimo e molto qualificante sarebbe un parlamento con vincolo di mandato per i parlamentari !