La leggenda del Santo Presidente

In seguito al successo riscosso per aver scelto come un comune mortale un aereo di linea per volare a Palermo, vi raccontiamo la prodigiosa settimana da cittadino qualunque del Presidente Mattarella

In seguito al successo riscosso per aver scelto come un comune mortale un aereo di linea per volare a Palermo, vi raccontiamo la prodigiosa settimana da cittadino qualunque del Presidente Mattarella. Giovedì notte è stato avvistato mentre usciva dal Quirinale con due sacchi d'immondizia che ha depositato uno nell'umido e l'altro nella plastica. Venerdì mattina il Presidente è stato sorpreso sul bus di linea 62 mentre obliterava il biglietto e accarezzava un bimbo rom. Sabato pomeriggio ha destato stupore alla coop vedere il Presidente far la fila alle casse col carrello della spesa e poi caricarsi di buste dirigendosi a piedi verso il Quirinale. Domenica all'ora di pranzo il Presidente è uscito con la famiglia e ha comprato la pizza al taglio per tutti; lui ha diviso la sua margherita con la figlia e si è lavato la mani alla fontanella, bevendo poi a cannella.

Lunedì il Presidente ha risposto di persona al citofono del Quirinale e ha aperto lui il portone ai visitatori, indicando pure i bagni. Martedì il Presidente, dopo aver comprato una ricarica di 10 euro al suo Motorola del '94, è entrato nel bar del dopolavoro con De Mita e ha ordinato un orzo in tazza grande, pagando alla romana (commuove pensare che il suo capocorrente sia sindaco di Nusco e il gregario invece sia Capo dello Stato). Mercoledì il Presidente era a messa per assistere al suo processo di beatificazione, ma ha preferito sedersi ai banchi in fondo a destra, come se la santità non lo riguardasse. La leggenda del Santo Presidente.

Commenti

glasnost

Gio, 19/02/2015 - 17:22

Queste sono scemenze buone solo per i sinistri. Ed ovviamente con quello che prende se le può permettere ampiamente. Ma se invece di queste esibizioni, pensasse a ridurre seriamente i costi del Quirinale, ci sarebbe molto più simpatico!!!!!Ecco, simpatico proprio no, ma darebbe meno l'impressione di prenderci per scemi.

nick2112blu

Gio, 19/02/2015 - 18:00

Ha anche dichiarato che vuole pagare l'IMU per l'appartamento che occupa al Quirinale

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Gio, 19/02/2015 - 18:04

Per me e' telecomandato. Spero non sia vilipendio. Commentare ormai non serve piu' a niente.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 19/02/2015 - 18:41

un presidente xxxxdetto come il parlamento poco legittimo che lo ha eletto

odifrep

Gio, 19/02/2015 - 19:11

Caro Marcello, mi ritornano in Mente le uscite dell'allora Gen. Dalla Chiesa, Prefetto di Palermo. I detti non falliscono mai : ancora una volta, l'allievo supera il maestro.

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 19/02/2015 - 19:14

SUI RECENTI ESEMPI DI COMPORTAMENTO-INSEGNAMENTO DEL PRESIDENTE MATTARELLA POTREBBERO FINGERE DA MODELLO E RAPPRESENTARE MAGARI UNA CONFERMA “DI SVOLTA” CHE TUTTI NOI COMUNI CITTADINI CI ASPETTIAMO DA ANNI, DA UNA CASTA MARCIA-COMPROMESSA E STRAMALEDETTAMENTE BENEFICIATA… COMUNQUE, PER ‘KING GEORGE NEAPOLITAN’, FOSSE NELLE VICINANZE E D’ACCORDO CON LE GRANDI VIRTU’ MANIFESTATE DAL SUO COLLEGA… BATTA PURE UN COLPO.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 19/02/2015 - 19:22

SUI RECENTI ESEMPI DI COMPORTAMENTO-INSEGNAMENTO DEL PRESIDENTE MATTARELLA POTREBBERO FINGERE DA MODELLO E RAPPRESENTARE MAGARI UNA CONFERMA “DI SVOLTA” CHE TUTTI NOI COMUNI CITTADINI CI ASPETTIAMO DA UNA CASTA MARCIA-COMPROMESSA CHE ABBIAMO E STRAMALEDETTAMENTE BENEFICIATA… COMUNQUE, PER ‘KING GEORGE NEAPOLITAN’, FOSSE NELLE VICINANZE E D’ACCORDO CON LE GRANDI VIRTU’ MANIFESTATE DAL SUO COLLEGA… BATTA PURE UN COLPO.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 19/02/2015 - 21:04

Siamo ormai così abituati a considerare i rappresentanti delle istituzioni come semidei,i loro privilegi come dei diritti naturali, inalienabili, che una giornata normale per milioni di uomini diventa fonte di infinito stupore se vissuta da uno di loro.Qualcuno esperto in psicanalisi, in antropologia, potrebbe dirci perché l'uomo sente sempre il bisogno di qualcuno a cui ubbidire e permette che questo qualcuno, pur in una democrazia, viva rinnovando quasi i fasti satrapeschi?

Aristofane etneo

Gio, 19/02/2015 - 22:03

Se ridurrà, per cominciare, di due terzi privilegi e sprechi del Quirinale pregherò perché lo facciano Santo Subito alla sua morte, che gli auguro fra molti anni vissuti in buona salute.

roberto.morici

Gio, 19/02/2015 - 22:39

Mi ricorda un suo illustre predecessore che, in attesa salire di al Soglio, faceva il Parlamentare europeo e usava voli Low cost per i suoi periodici rientri in Italia, facendosi rimborsare il costo del biglietto di una normale linea aerea.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 20/02/2015 - 09:01

La provocazione del Grande Marcello mi provoca una domanda: il nuovo "re" ha mai parlato, come il bavoso predecessore, di ridursi l'appannaggio onde dare un "segnale forte" ai sudditi in fermento? No, vero? E tutte queste provocazioni mi provocano altre allergiche domande: ma la destra che fine ha fatto? Ed infine: ma nel PDL-FI si sono tutti, tranne Fitto, bevuti il cervello?

Accademico

Ven, 20/02/2015 - 10:03

Una pagina di Giornalismo, di elevato profilo, degna di essere ospitata in un rotocalco della serie "dieci piani di morbidezza".

Blueray

Ven, 20/02/2015 - 10:08

Ciò che conta non è ciò che fa o dice oggi, banali exploit mirati a celebrare un rito di normalità filo sinistroide, ma ciò che farà e dirà quando sarà chiamato a entrare nel vivo del suo mandato, ed è lì che lo aspettiamo per giudicare. Non amiamo esser presi per i fondelli, grazie

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 20/02/2015 - 11:40

Non ditemi che Mattarella si porta al seguito il suo agiografo personale. Sekhmet.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 20/02/2015 - 12:01

Caro Veneziani, siamo un popolo di coglioo...ni, tutto li.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Ven, 20/02/2015 - 12:41

x Accademico. Chissà perché ho l'idea che tu ti trovi sempre all'undicesimo, nella m.

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Ven, 20/02/2015 - 12:55

Sai che risparmi se mangia la pizza! Facesse invece qualcosa per ridurre l' enormità del numero di addetti al Quirinale: tra interni ed esterni circa 2500 persone con stipendi principeschi: basta con questa vergogna!!!!!!

Gianni Cinarelli

Ven, 20/02/2015 - 13:16

"Lei non sa chi sono io!" Si diceva una volta ma (almeno) a Roma si continua a dire. Quando c'è da criticare, mettersi in mostra e da richiedere(diritti) tutti avanti mentre quando c'è da lavorare, da dimostrare un pò di discrezione e da darsi da fare (doveri)tutti indietro. Di recente sono stato al MIUR... Tutto un, scusate la volgarità, "piagni e fotti". Insomma conoscete la storiella di Ognuno,Qualcuno, Ciascuno e Nessuno? C'era una volta un lavoro importante da fare ed Ognuno era sicuro che qualcuno lo avrebbe fatto. Ciascuno avrebbe potuto farlo ma Nessuno lo fece. Fini che Ciascuno incolpò Qualcuno perchè Nessuno fece ciò che Ognuno avrebbe potuto fare. E scherziamo su Meteorella?

salvatore40

Ven, 20/02/2015 - 13:47

Vivissimi complimenti,caro Marcello, per il tuo mirabile pezzo. demitizzante e umanizzante.Voltaire sarebbe contento della tua splendida ironia! Il principe dell'Illuminismo affermava che compito dello scrittore è quello di non annoiare il lettore.Tu non ci hai annoiato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 20/02/2015 - 14:17

@Gianni Cinarelli- La storiella da lei citata si adatta perfettamente ad una categoria di occupati, quella della PA. Sono loro che, felici dell'andazzo, non vogliono che le cose cambino e infatti votano per quella parte che garantisce l'immobilismo politico e sociale, quest'ultimo solo per loro, perché altri lavoratori, senza il posto fisso, garantito,hanno visto peggiorare le loro condizioni, e per premiare la loro fedelta sono stati elargiti anche 80 euro.Perciò è allo zoccolo duro di un certo partito,ai burocrati, piccoli e grandi, che va indirizzata la storiella, per gli altri essa suona quasi offensiva, e non si può togliere a questi ultimi persino la possibilità di esprimere un'opinione su Meteorella, che, non so se ho ben capito, sarebbe Mattarella. Spero che liberopensiero approvi la mia 'coordinazione', altrimenti a quest'ora la mia digestione ne soffrirebbe.

odifrep

Ven, 20/02/2015 - 16:30

Euterpe, siccome ho patìto con lo stomaco, mi spiacerebbe far soffrire la Sua digestione, quindi, se me lo consente approvo io la 'coordinazione' in attesa che il libero pensatore si decida col Suo pensiero libero.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 20/02/2015 - 16:52

Grazie, odifrep.

Ritratto di ARTEMISIA2015

ARTEMISIA2015

Ven, 20/02/2015 - 17:23

Veneziani appesantito dalla sua sessantezza ha scritto pensando di essere spiritoso ma con risultati veramente deludenti! Ma che dovrebbe fare il Mattarella? Tutti a lamentarsi di re Giorgio perchè era ingombrante adesso c'è un personAggio discreto diamogli almeno un mese per acclimatarsi!

odifrep

Ven, 20/02/2015 - 17:40

ARTEMISIA2015 - non vuole comprendere che uno vale l'altro : "il più pulito ha la rogna". La figura del Presidente della Repubblica è superflua.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Ven, 20/02/2015 - 18:44

Parrebbe scontato osservare che,per cause di varia portata e natura,l'opinione pubblica è orientata nel ritenere ormai obsoleto l'apparato del sistema e sputtanato l'elemento umano che vi milita considerandolo 'cosa sua'.In questo contesto,appare oltremodo arduo il proporsi di una figura ritenuta capace di un serio cambio di rotta; troppo grande è la pur giustificata diffidenza che, a questo livello,produce anche generalizzazioni in danno di quei pochi,magari,meritevoli almeno di un giudizio più che di un pregiudizio.Purtroppo,nella politica italiana-considerata come consolidato mezzo di bottino e di saccheggio-'la moneta cattiva scaccia la buona'(come da legge economica di Gresham):i competenti vengono tesaurizzati dalle imprese e gli onesti non se la sentono di esporsi nel 'giro' pubblico dove o verrebbero isolati e travolti,o dovrebbero necessariamente uniformarsi,e dove,perciò,restano a circolare solo quelli che sappiamo.Qualche nome da consigliare?

Gianni Cinarelli

Ven, 20/02/2015 - 18:51

Mattarella: spesso definito un Matteorella, finirà per rivelarsi soltanto Meteorella?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/02/2015 - 19:05

IMPOSSIBILE NON DUPLICARLO - Dai suoi 'primordi', a cercar rifugio nella nobile foresteria, orientato staticamente a guadagnarsi le calde poppate alle mammelle istituzionali capitoline del Colle e della Consulta. Lombroso ne avrebbe individuato la genetica formazione osservandolo nell'inconfondibile tracciato facciale, occhietti viscosamente ambiziosi, rifiniture naso-labbra-mento a riccio, carinamente cesellate, in omaggio ai venali desideri della vanità fine a se stessa. Definito quale uomo di cultura dal linguaggio mirato all'osservanza del Diritto, pare faccia il doppio delle qualità del Papa in pensione, dal consumato connotato di grande teologo e scialatore di massime sapienziali. Smalto di circostanza per i "nullatenenti". E quando gli si accredita con certezza il rispetto della 'norma', il 'LETTORE' individua nella sua natura esattamente tutto questo.Segue

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/02/2015 - 19:07

VA RILETTO - 2°- Caratteristiche, queste, non individuabili nell'Eroe Berlusconi, nell'Eroe Benigni, entrambi 'volgari' operosissimi fabbricanti di provvidenziali pulsioni. Certamente non 'aristocratici' CARRIERISTI con goderecci desideri da tavole imbandite. ECCOLO IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, CADUTO DAL PERO. -Riproduzione riservata- 10,55 - 1.2.2915

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/02/2015 - 19:11

MEMENTO MATTARELLA - Un grido lacerante corre dopo le interminabili celebrazioni circensi dell'elezione del nuovo capo dello Stato. Da eliminare, decisamente, questa carica che deturpa, in primis lo stesso eletto e poi i sudditi. Grottesco simbolo arcaico di supremazia istituzionale che non rappresenta la società, ma disgustosamente i privilegiati di corte. --- Arbitro ---, de cchè. Parole al vento che offendono il pensiero evoluto. Si levano nei cieli le frecce tricolori per osannare la barbarie della sopraffazione del mito del tiranno. Apoteosi del concetto di soppressione della Giustizia. Miraggio letale che uccide l'uguaglianza, l'incivilimento delle genti tutte. -riproduzione riservata- 18,45 - 5.2.2015

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 20/02/2015 - 19:41

@Euterpe, ti scongiuro, per l'affetto "digitale" che ti porto: non essere così ovvia ed ingiusta. Ti assicuro che, dall'interno, nella P.A. vi sono dei veri e propri eroi che, di fronte a quello che vedono intorno a loro, non possono fare altro che sopportare (e digerire male!). Siamo pochi, ci roviniamo l'esistenza, ma ci siamo!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Ven, 20/02/2015 - 20:24

Parrebbe scontato osservare che,per cause di varia portata e natura,l'opinione pubblica è orientata nel ritenere ormai obsoleto l'apparato del sistema e sputtanato l'elemento umano che vi milita considerandolo 'cosa sua'.In questo contesto,appare oltremodo arduo il proporsi di una figura ritenuta capace di un serio cambio di rotta; troppo grande è la pur giustificata diffidenza che, a questo livello,produce anche generalizzazioni in danno di quei pochi,magari,meritevoli almeno di un giudizio più che di un pregiudizio.Purtroppo,nella politica italiana-considerata come consolidato mezzo di bottino e di saccheggio-'la moneta cattiva scaccia la buona'(come da legge economica di Gresham):i competenti vengono tesaurizzati dalle imprese e gli onesti non se la sentono di esporsi nel 'giro' pubblico dove o verrebbero isolati e travolti,o dovrebbero necessariamente adeguarsi,e dove,perciò,restano a circolare solo quelli che sappiamo.Qualche nome da consigliare?

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Sab, 21/02/2015 - 06:49

Visto che la costituzione lo prevede, dobbiamo tenerci un Presidente. Detto ciò, è assurdo pensare che non si comporti da Presidente, cioè con tutta una serie di benefit e orpelli da Presidente. Il problema è come al solito la "mezza misura" e il buon senso. Noi dobbiamo sempre esagerare, o da una parte o dall'altra. Il compromesso, nemmeno quello storico, non fa per la nostra testa da italioti (plurale, me compreso...a scanso di equivoci). Buon sabato.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 21/02/2015 - 08:54

Nel frattempo l'India continua a prenderci per il c**o per la vicenda dei nostri due Marò.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 09:42

@Brunodoimo- Perché è assurdo pensare che un presidente non debba avere tutta una serie di benefit e orpelli? Bisogna rivalutare il re Sole, cioè Luigi XIV?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 09:49

Rosario, sapevo che ci sarebbe stata una reazione da parte tua. So bene che è sbagliato generalizzare,che ci sono lavoratori che svolgono bene il loro compito anche nella PA, ma essi purtroppo sono una minoranza, credo anche esigua.E tu senz'altro ne fai parte.

odifrep

Sab, 21/02/2015 - 11:41

@ rosario.francalanza (19:41) - la sua è una verità mentre quella di Euterpe è una veritàvera. Sono stato dipendente per un quarto di secolo nella P.A. fino a quando non si è aperta la finestra. Sarei potuto rimanere ancora altri 15 anni. Negli ultimi cinque anni ho collaborare con i magistrati :"mi è venuto il reflusso gastroesofageo". Le lascio una libera immaginazione. Cordialità.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 12:05

@Brunodoimo- Ma lei sa che è a carico dei contribuenti persino la spesa per la biancheria intima del presidente?

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 21/02/2015 - 12:38

Ogni personaggio pubblico cerca il "palco" a lui più congeniale pur di esibirsi. Veneziano ha messo subito in rilievo "l'esibizione", non sarà quella del Presidente "operaio", lanciata nell'immaginario da Berlusconi, ma ci si avvicina. Diciamo che è quella del Presidente "povero Cristo" o "comune mortale". La cosa francamente non mi tange, accetto l'esibizione come cosa normale. Diverso sarebbe il discorso se si esibisse, alla Napolitano o alla Scalfaro, sul "palco" politico, creando disastri come hanno fatto i suoi predecessori. Mattarella per ora non ha fatto danni, non cerchiamo di spingerlo a farne, togliendogli pure le sue innocque esibizioni.

Ritratto di oliveto

oliveto

Sab, 21/02/2015 - 12:55

Niente di tutto questo. Il nostro santo presidente, già pronta la tomba fra i papi nei sotterranei del VATICANO, è IL Più RISPETTOSO del protocollo quirinalizio: non fa una mossa fuori posto, a cominciare dall'incassare tutti i privilegi remunerativi della casta ... a cui appartiene.

odifrep

Sab, 21/02/2015 - 13:12

@ stock47 (12:38) - caro amico, invece, credo che il danno l'abbia fatto già quando accettò la candidatura da parte di politici vicino e non alle Sue idee di Partito e, che, Lui stesso da Giudice della Consulta, aveva definito appartenenti ad un Parlamento non regolarmente eletto dal Popolo. Particolare da non dimenticare. Dopo qualche giorno o, forse, poche ore dal Suo insediamento, dici :""Mattarella per ora non ha fatto danni,......"". Fin quando si dedica a queste incombenze è ovvio che non può creare danni. Un Caro Saluto.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 13:12

@stock47- E manteniamo un carrozzone così costoso solo sperando che il capo non 'faccia danni', che sia innocuo? Allora noi italiani siamo al masochismo puro.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 21/02/2015 - 13:51

Stiamo sempre là: basta avere una discreta 'presenza', un apprezzabile 'portamento', che subito si grida alla 'novità', alla 'sorpresa', se non al 'miracolo' e si auspica il 'santo subito'. E' inutile: l'Italia rimane il Paese dell''eleganza', dello 'stile', del 'design', del 'Galateo', del 'Cortegiano', del 'Principe'. Maleducati nella vita quotidiana e tra di loro, ma che pretendono 'educazione' e 'contegno' da chi li governa o, semplicemente, sta loro al di sopra.

Nadia Vouch

Sab, 21/02/2015 - 14:22

Il Motorola del '94 è davvero troppo: inaccettabile.

Gianni Cinarelli

Sab, 21/02/2015 - 14:31

Benigni: "Operosissimo fabbricante di provvidenziali pulsioni" ed espressione diitaliche virtù universalmente riconosciute. Vuoi mettere la creatività, la fantasia la verve del nostro con la normalità "smalto di circostanza per nullatenenti" - grande Dario - di Mattarella? Un anedoto noto ai pochi: invitato all'università di Ulma,da un consesso di professori presuntuosi e smunti, alla domanda cosa avesse da dire e da dare (studi effettuati)circa un'eventuale assegnazione di laurea H.C., Benigni rispose: " sono un semplice perito elettrotecnico. Vi ringrazio... ma qui potrei soltanto...migliorare la luce".Tranne i suddetti ne rise compiaciuta tutta la Germania.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 15:04

@Gianni Cinarelli- E perché Benigni accettò di andare all'università di Ulma, fra 'professori presuntuosi e smunti'? Solo per fare la battuta da lei citata? Non credo che quei docenti avessero bisogno della sua luce, perché avevano già quella emanata da Albert Einstein.

odifrep

Sab, 21/02/2015 - 16:28

Si dovrebbe ritenere offeso D'alema per non aver mai ricevuto una laurea H.C., seppure in possesso di diploma delle scuole superiori come Benigni; è stato PdC nonché specializzato nel lancio di bottiglie molotov. Quando si dice :"Komunisti ma di cultura diversa".

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Sab, 21/02/2015 - 16:53

@Euterpe: se Lei leggesse bene....vedrebbe che io parlo di mezze misure, quindi via tutto quello che è medioevale e superfluo, sì ad un buon "stipendio", sì ad una residenza "tagliata" ma consona al ruolo, etc, etc, La saluto consigliandoLe una maggior attenzione nella lettura (consiglio che vale per tutti, me compreso)

Gianni Cinarelli

Sab, 21/02/2015 - 17:03

Veramente Einstein ad Ulm c'è solo nato, cara Euterpe. Parte degli studi li ha fatti a Monaco per proseguirli e completarli in Svizzera. Figurati che a Monaco ebbe non pochi problemi con i suoi professori.Il consiglio di classe sentenziò ai suoi genitori: "Eguale cosa vostro figlio farà, è difficile che diventi qualcosa di buono". Einstein non tenne mai, a torto o a ragione, in grande considerazione il sistema scolastico-formativo tedesco. In quanto all'invito, suppongo che Benigni l'abbia accettato forse proprio pensando ad Einstein e, se vuoi, per unire l'utile (personale e non )... al dilettevole. Chi altri sa farlo come Lui?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 17:08

Per 'mezza misura' io ho inteso il dimezzamento della spesa attuale per mantenere il Quirinale. Se lei avesse detto la'giusta misura' forse non avrei equivocato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 17:14

@brunodoimo- E mentre noi parliamo di 'mezza misura' e di 'giusta misura', tutto rimane nell'oltre,oltre-misura'.

pinosan

Sab, 21/02/2015 - 17:25

Sarebbe meglio se usasse l'aereo di stato.Al sottoscritto non farebbe piacere essere a rischio su un aereo perchè un presidente vuol dimostrare di essere un uomo qualunque risparmiando sugli spostamenti, quando poi è scortato da decine di guardie del corpo e decine di macchine cosiddette Blu.Quando, il costo del Viminale costa oltre un milione di euro all'anno.Ha solo dimostrato di essere uno dei tanti che vuole ingannare la gente credulona presentanosi diverso dagli altri.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Sab, 21/02/2015 - 18:02

Dovremmo metterci d'accordo se la figura del PdR è inutile o no, altrimenti è inutile fare commenti in merito! Eravamo e restiamo i soliti Guelfi e Ghibellini!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 18:36

@Gianni Cinarelli- Cosa significa " In quanto all'invito, suppongo che Benigni l'abbia accettato forse proprio pensando ad Einstein e, se vuoi, per unire l'utile (personale e non )... al dilettevole."

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/02/2015 - 18:42

@Patchonki- Ammesso e non concesso che sia utile, e allora?

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 22/02/2015 - 00:51

Odifrep, ovviamente non mi riferivo al “prima” ma “all’adesso”. Riconosco che le nostre Istituzioni sono tutte quante irregolari, a partire dal PdR, scendendo via via in giù, e che nell’accettare la carica anche Mattarella, che prima condannava, ne è divenuto artefice. Il guaio è che nessuno è, ormai, in grado di rimediare al guazzabuglio d’irregolarità che si sono create. Occorrerebbe che tutti quanti si dimettessero, si annullassero tutte le leggi e decisioni prese finora, si rifacessero le elezioni e si riassegnassero tutti gli incarichi istituzionali, a partire dal PdR. Dato che ritengo la cosa poco realistica, mi adeguo alla realtà attuale, nella speranza che nel futuro le cose si sistemino con le elezioni. D’altra parte, pensiamo veramente che l’Italia sia ancora “sovrana” e che la cosa ha ancora importanza? Sono solo “poltrone” che non hanno più nessuna sovranità, l'Italia non esiste più. Contraccambio i saluti.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 22/02/2015 - 01:04

Euterpe, cosa vuole che le dica? Sono d'accordo che questa faccenda del PdR è cosa assurda, a partire dall'eccessiva durata dell'incarico, al controllo eccessivo che ha sulla Consulta per non parlare sulla Magistratura e l'eccessivo onere della carica per i contribuenti italiani. Ovviamente vorrei che il PdR fosse eletto direttamente dagli italiani, e non da giochini del Parlamento, fra la casta. Un elezione per un massimo di 4 anni, non rieleggibile e per gente che non abbia superato i 65 anni. Tutti sogni irrealizzabili perchè anche lei sa benissimo che, per fare tutto questo, occorre cambiare totalmente la Costituzione con i famosi 2/3 dei voti e lunghissime procedure. Stiamo freschi! E' anche per questo che l'Italia affonda nell'immobilismo. Non si tratta d'essere "masochisti" ma vittime dell'oligarchia della casta.

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Dom, 22/02/2015 - 07:26

@Euterpe: mi inchino alla Sua saggezza e terminologia. Ci manca però il Suo dizionario, a cui attenerci scrupolosamente per non incorrere in fraintendimenti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 10:32

Signor brunodoimo, preferisco non polemizzare, per cui non terrò conto del secondo periodo del suo ultimo post.Cordialità

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 22/02/2015 - 10:39

Il vero problema non è tanto l'elezione diretta del PdR che chiaramente dovrebbe somigliare di più al primo ministro ma la mancanza di una classe politica-dirigente degna di questo nome! Ve lo immaginate Cadaleggio PdR ? Preferisco uno incolore come Mattarella! Del resto non riusciamo più neanche a poter scegliere i deputati! Oltre che disonesti una buona parte è anche incapace , essendo stata posizionata per motivi diversi da quelli istituzionali! Per esempio sto pensando ad alcuni avvocati che tutto fanno tranne che gli interessi deli italiani!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 10:56

@Patchonki- Ah, quanto ha ragione, vuole mettere certi avvocati con le varie madia, boschi, mogherini...Quegli avvocati certo sfigurerebbero in un concorso di bellezza.

Ritratto di MarcAsco

MarcAsco

Dom, 22/02/2015 - 12:20

Mazza quanto è tirchio! Non fá campare nessuno! Mi ricorda il tennista Pete Sampras.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 22/02/2015 - 12:30

Il paragone mi sembra assolutamente insensato! Possiamo anche criticare le avvocate di cui lei parla , Euterpe, ma quelli che citavo io ad esempio ma avrei potuto citare, giornalisti, medici, comici, cantanti, imprenditori, malfattori ! Mi faccia il piacere di non spararle così grosse ....almeno la domenica!!

Ritratto di Patchonki

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 22/02/2015 - 13:22

Ma che significa anonimo , avevo scritto che intendevo gli avvocati come esempio ma il discorso si riferiva a giornalisti, medici, cantanti, comici, ingegneri ecc. Le risposte di Euterpe sono sempre offuscate dalla sua ideologia o peggio pregiudizio .......rosso!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 13:25

@Parchonki- "Avrei potuto", lei scrive, ma non lo ha fatto, per cui la strada era aperta ad ogni interpretazione. Ma perchè avete l'abitudine di far ricadere sull'interlocutore le vostre approssimazioni espositive? E poi, tanto per aver ragione, sparate bordate contro di me. Un po' di autocritica e di obiettività sarebbe la benvenuta. E adesso mi indichi che cosa avrei sparato di così grosso nei giorni feriali, non solo di domenica, se può,lo faccia, altrimenti lei potrà essere definito sessista e intellettualmente disonesto. OK?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 13:25

@Parchonki- "Avrei potuto", lei scrive, ma non lo ha fatto, per cui la strada era aperta ad ogni interpretazione. Ma perchè avete l'abitudine di far ricadere sull'interlocutore le vostre approssimazioni espositive? E poi, tanto per aver ragione, sparate bordate contro di me. Un po' di autocritica e di obiettività sarebbe la benvenuta. E adesso mi indichi che cosa avrei sparato di così grosso nei giorni feriali, non solo di domenica, se può,lo faccia, altrimenti lei potrà essere definito sessista e intellettualmente disonesto. OK?

Beaufou

Dom, 22/02/2015 - 13:47

Ahò Marcello, ma quale santo e santo. Qua di miracoli non si vede una mxxxxxa, e allora di che santo vai cianciando? Vabbè che siamo in Italia, ma uno straccio di miracolo ci vuole o no, per parlar di santi? Portiamolo (in barca a remi, anche lui col suo, naturalmente) sopra la fossa delle Marianne, e facciamolo camminare sulle acque. Se cammina bene, abbiamo il nostro santo; se va giù è anche meglio, abbiamo un parassita in meno.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 22/02/2015 - 14:13

Euterpe sentirmi dare dellIntellettualmente disonesto da lei mi sembra i il massimo! Avevo scritto per esempio e poi non mi dica avete perchè io rappresento solo me stesso! OK?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 14:38

@Patchonki- E continua con infantili affermazioni di ritorsione , vaghe e offensive...adesso mi vedo costretta a chiederle di dimostrarmi come, quando e perché io sarei stata 'intellettualmente disonesta'.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Dom, 22/02/2015 - 14:56

AEuterpe, praticamente sempre!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/02/2015 - 16:10

@Patchonki- Un 'sempre' così irrelato non ha nessuna valenza significativa, una risposta simile,ripeto, infantile , indica assenza di argomentazioni.Mi dispiace averle fatto perdere tempo, quel tempo che avrebbe potuto utilizzare per crescere, perché ne ha proprio bisogno.Bye bye, Patchonki, ci risentiremo quando avrà modalità comunicative da adulto.

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Lun, 23/02/2015 - 00:34

Possibile che nessuno degli habitué del blog abbia colto il paradossale humour di Veneziani o dell'aneddoto di Benigni? a tanta tetra seriosità siamo arrivati?

Freedom1930

Lun, 23/02/2015 - 06:24

Caro prof. Lamacchia, a causa degli occhi non più stabilmente a norma e di una manualità ridotta, non ho potuto replicare al suo commento arguto come sempre. Condivido il punto in tutto e per tutto. Bravo. Lei conclude con una semplice domanda provocatoria ma vedo che nessuno sino ad ora le ha risposto. Ero curiosa. In effetti, la domanda è semplice ma la risposta e difficilissima, specie per me che non sono una tuttologa e vivo abbastanza a margini, in un certo qual modo 'sedata' da una lunga assuefazione alle assurdità del presente e da una provvidenziale amnesia progressiva che mi allevia i morsi dei rimpianti. Sappia che la seguo con interesse anche in altri articoli e il suo blog anche se non intervengo come vorrei. La saluto.

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Lun, 23/02/2015 - 09:46

@Euterpe: sempre senza polemica...era una battuta anche la prima parte del mio post. Contraccambio cordialità

Gianni Cinarelli

Lun, 23/02/2015 - 10:32

"Mattarella: il Santo Presidente". Cari amici, Signor Barsi: a tanta tetra seriosità siamo arrivati? Qualcuno chiese a Mahavira: "chi è un vero santo e chi è un peccatore?" Rispose: "Asutta muni"- chi è sveglio è il santo. E "Sutta amuni" chi è addormentato è il peccatore. (Il semplice spostamento di una vocale cambia tutto! Paradossale no? )

coriandola

Lun, 23/02/2015 - 10:52

Dr. Lamacchia, avendo letto il simpatico intervento di Freedom1930 che evidenzia una sua non comune lucidità invidiabile, mi accordo solo ora che il mio commento non era stato pubblicato ed io, per giunta ne ho perso il testo. Le dicevo che apprezzavo molto il suo senso della misura e lo sforzo di guardare le cose con la più possibile obiettività che, se proprio non ci viene assicurata dalla nostra limitata natura umana, dovrebbe essere almeno in testa nella classifica delle nostre linee-guida. Alla sua domanda, ovviamente non so rispondere, sia per mia incapacità sia perché il panorama disponibile non mi ispira nemmeno la voglia di tentare un nome. Ma non escludo a priori che qualcuno deve pur esserci, magari appartato per riserbo, per senso della modestia o per lavoro-lavoro. Cordialità

EL AMOR BRUJO

Lun, 23/02/2015 - 11:23

Mamma mia che impressione! L' evocare certi nomi esotici fa sempre un bell'effetto, specialmente su chi, come me, deve ammettere l' ignoranza. E meno male che ci abbiamo internet a portata di mano e che accultura senza guardare in faccia a nessuno, ci dà una passata di smalto e ci fa fare un figurone. Non la stessa cosa per l' osservazione sulla vocale: l'alfa anteposto è chiaramente privativo e inverte il significato, anche per gli acefali e per chi deve contentarsi di conoscere solo il greco antico.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 12:40

@gianpaolo.barsi- Le battute di benigni non mi hanno mai fatto ridere. Sono 'seriosa'? Il 'politicamente corretto' richiede che io debba necessariamente trovarle divertenti? Allora io sono fortissimamente scorretta, e trovo nauseante che si accettino le lauree ad honorem e poi si tenti di sbeffeggiare coloro dai quali si sono ricevute o si potrebbero ricevere. Il solito doppiogiochismo a cui certi personaggi ci hanno ormai abituati.Ho domandato al signor Cinarelli i motivi per cui benigni era andato all'università di Ulma, ma non ho ricevuto risposta, solo cenni biografici di Einstein e citazioni da decriptare.

Gianni Cinarelli

Lun, 23/02/2015 - 12:49

Signor "EL AMOR BRUJO" Mahavira parlava il sanscrito-pakrit, lingua che,nonostante la Sua ammessa ignoranza - complimenti per l'onestà- riconoscerà che è un pò diversa dallo spagnolo ed anche dal greco antico.Lasci tuttavia perdere i giudizi affrettati e... attenzione che in Sicilia acefali e cefali uguali sono!

Ritratto di ARTEMISIA2015

ARTEMISIA2015

Lun, 23/02/2015 - 13:33

odifre scusi il ritardo, sul più pulito ha la rogna siamo d'accordo però rischia a di impantanarci sempre di più!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 13:44

Signor Cinarelli, potrei socraticamente ricordarle che ammettere la propria ignoranza è segno d'intelligenza?

Ritratto di ARTEMISIA2015

ARTEMISIA2015

Lun, 23/02/2015 - 13:58

odifrep riprovo " sul più pulito c'ha la rogna siamo d'accordo! Però rischiamo la rassegnazione civile! Un saluto.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 14:30

@Artemsia2015- Scusi se m'intrometto, ma credo che il signor odifrep non intendesse fare di tutt'erba un fascio (anche se a pensare così non si andrebbe molto lontano dalla realtà),ma che abbia voluto mettere in guardia nei confronti di coloro che sono soliti sbandierare le loro alte doti di moralità e che, anche se contraddetti da fatti negativamente incontrovertibili, con inossidabile faccia tosta continuano nelle loro usurate litanie a considerarsi unici depositari del bene e del giusto.

Ritratto di ARTEMISIA2015

ARTEMISIA2015

Lun, 23/02/2015 - 14:56

Euterpe non so se questa sia l'autentica versione di odifrep, comunque le cosiddette doti morali non si auto sbandierano ma si lasciano al giudizio degli altri! Nel caso specifico del nuovo PdR ripeto gli darei qualche chance a prescindere dalla sua storia!

geronimo1

Lun, 23/02/2015 - 15:02

Avevo gia' sentito Travaglio fare una lunga (discreta) ironia sulla normalita' del presidente!!!!! Si vede che e' un obbligatorio pensiero che nasce spontaneamente bipartizan!!!!!! Personalmente avevo capito tutto quando avevo visto che si era mosso Ciriaco...!!!!! Si perché hanno aspettato, aspettato anche a lungo, con pazienza, ma sapevano che il PENDOLO si ferma SEMPRE in CENTRO (e LORO dal CENTRO non si sono MAI mossi!!!!)... I cadaveri (ma degli ALTRI) sono passati, portati dalla lenta corrente del Gange, ma LORO, gli IMMORTALI, hanno ora il 48% dei voti dei pecoroni!!!!! Meditate gente, meditate!!!!! Ed anche ai kompagni: avete vissuto da komunisti, morirete demokristiani!!!!!!!

odifrep

Lun, 23/02/2015 - 15:10

@ coriandola (10:52) p.ma signora, dopo aver letto il chiarissimo pensiero del prof. lamacchia :""Purtroppo, nella politica italiana-considerata come consolidato mezzo di bottino e di saccheggio-'la moneta cattiva scaccia la buona'(come da legge economica di Gresham):i competenti vengono tesaurizzati dalle imprese e gli onesti non se la sentono di esporsi nel 'giro' pubblico dove o verrebbero isolati e travolti,o dovrebbero necessariamente adeguarsi,e dove,perciò,restano a circolare solo quelli che sappiamo."", non penso che scrivendo, in calce, al commento :""Qualche nome da fare"", volesse formulare una domanda. Ad ogni buon fine, ammesso che il sottoscritto non abbia compreso il giusto pensiero, allora farei il seguente nome : michele lamacchia. Cordialità.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 15:15

@Artemisia, lei dice giustamente, ma sono quelli che di doti morali sono privi che sentono il bisogno di sbandierarle. Per il nuovo pdr non avanzo giudizi, ha ragione lei nella sua richiesta di dargli tempo e giudicare i fatti.

Gianni Cinarelli

Lun, 23/02/2015 - 16:30

Cara Euterpe, probabilmente tu mi consideri pìù di ciò che sono. Prima ti rivolgi a me come se fossi Benigni...poi addirittura come fossi te stessa. E vero che fare domande è buon segno,ma meglio sarebbe se la risposta trovasse un pò più di leggerezza e flessbilità. Con questa speranza concordo con la tua precisazione circa l'intelligenza- tanto è vero che mi sono complimentato - aggiungerei tuttavia che tale virtù è soltanto un occhio dell'anima. Se l'altro, l'amore (nel senso buddistico - cristiano) resta chiuso si ha purtroppo una visione parziale e talvolta egoica del tutto. E così si spiegano sentimenti e comportamenti negativi...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 23/02/2015 - 18:18

Ottimo Cinarelli delle 16,30. Tacere su tanta profondità di pensiero è colpa grave. Ma, eccepisco pure che le tue interlocutrici sono dei soldi bucati, da tutte le parti, che, a lungo andare ci si accorge che non vale la pena occuparsene più di tanto. Se dovessi intervenire sulle corbellerie in rosa depositate in questa pagina, altro che misandria d'assalto. Ottimo Gianni. Il tuo lume mi consola. 'Dio c'è' -ripr.ris. 17,20 - 23.2.2015

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 18:44

@Gianni Cinarelli- Di leggerezza ve n'è troppa in giro, poi lei sa che essa potrebbe rivelarsi anche insostenibile e allora preciso: lei non si è complimentato con EL AMOR BRUJO per la sua intelligenza, ma per la sua onestà nel riconoscersi ignorante, e non mi sembra che la conclusione sia proprio la stessa.Lei che conosce il sanscrito e le opere dei saggi orientali,se un'azione razionale contrasta con i principi dell'amore buddistico-cristiano, come ci si deve regolare? Noi siamo figli della civiltà occidentale, quindi incapaci, impossibilitati ad immedesimarci e cogliere lo spirito autentico di quella orientale, se non forse dopo lunghi soggiorni meditativi sulle montagne dell'Himalaya, perciò sarebbe gradita una risposta che risulti accessibile alla nostra forma mentale.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/02/2015 - 18:49

O Dario Maggiulli, hai ricominciato? Ma vedi di andare al diavolo, ma forse neanche lui ti vorrà.Se continui così, mi rivolgerò alla polizia postale, perché la pazienza ha un limite ed esso da gran tempo è stato superato. E persino Gesù Cristo si sarebbe stancato di una simile persecuzione.

odifrep

Lun, 23/02/2015 - 18:50

@ ARTEMISIA2015 (14:56) - gentile signora, lei mi sta leggendo appena ora mentre la signora Euterpe conosce il mio pensiero ancor prima che fuoriesce. Per meglio chiarire Le dico :"fossi io la persona più trasparente e con la coscienza cristallina, non mi proporrei mai alla candidatura a PdR in un Paese ove non esiste lo Stato di Diritto, ma il -Do ut des-". Ricambio i Saluti.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 24/02/2015 - 07:34

francamente di veneziani ho letto di meglio. provaci ancora marcello!

EL AMOR BRUJO

Mar, 24/02/2015 - 07:43

3°invioIl tale,quello che,quando gli conviene,si affanna a predicare di 'non scomodare nomi e dottrine di alto livello' e ci invita a muoverci 'con parole povere',e poi sgomita per farsi notare per il suo tedesco fisso über alles e qualche altra parafilosofia d'accatto,ora approdando all' ascetismo esotico. Bluff di culturame accicciato ed epidermico che si sopravvaluta,trasnsfuga che in Italia non ce l'ha fatta.E questo è un fatto,come quello che io sono donna e che la Sicilia(che non ho mai nemmeno visitato e che lo spocchioso evoca a cavolo e con disprezzo)è terra ben diversa dal suo immaginario filmografico di trapiantato.Con le sue sortite in stile parvenu-doc vada ad épater le bourgeois.Non ci incanta:si sente tra le righe che nasconde molte cose

Olvida

Mar, 24/02/2015 - 07:46

Provo ancora. Cinarelli, almeno per i più elementari motivi di buon gusto, la smetta con la sua uggiosa saccenteria; è patetico. Si concentri, magari, sulla sintassi italiana senza trascurare la grammatica. O la sua ostentata antitalianità disprezza anche quelle? Lei sparge puzza di bluff e crauti, e tenta di provocare reazioni al suo livello. Non approfitti della signorilità altrui.

necesse

Mar, 24/02/2015 - 07:54

Con la speranza che questa volta arrivi. Cinarelli, giusto per citare una specie di ridicolo gioco di parole in libertà affogate nel kirsch o nello schnaps postprandiale che lei ci ha tenuto ad ammannirci con la velleitaria aspettativa di impressionare, le ricordo che lei dovrebbe avere ormai “E l'età buona per separare il contenuto dall'essenza...” e che “Andare al di là dell'ego è fare un passo all'infuori del contenuto”. Ebbene, tra cotanta illuminata ispirazione, perché non si decide di andarci volontario e da solo,senza inviti a farlo?

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 24/02/2015 - 08:55

Appello alla redazione, perchè non mettete online l'ultimo cucù?

Gianni Cinarelli

Mar, 24/02/2015 - 11:08

A proposito dei due occhi dell'anima (intelligenza ed amore) io parlavo di orbi ma debbo con dispiacere constatare che alcuni postisti sono completamente ciechi. Spero che la mia comprensione/compassione possa alleviare la loro ira/sofferenza.Non è forse scritto" Non hanno orecchie per udire ed occhi per vedere" Più in generale spero che ognuno dei vedenti si ricordi, riguardo a signorilità e comportamento, della pagliuzza e della trave. Budda, tra i primi, parla in un sutra dello sputo controvento."Aes dhammo sanantano"

CTOMIE

Mar, 24/02/2015 - 11:43

Intervengo raramente ma...E no,caro o cara Necesse;perché mai il profetangolo all'amatriciana e nunzio apostolico del Bratwurstelnschauung dovrebbe andarsene?A parte il fatto che non sarebbe democratico,ma certamente questo spazio ne perderebbe.Credevo, infatti, che modelli così non ne facessero più e che quelli circolanti stessero per essere ritirati per mancanza di pezzi di ricambio.Forse basterebbe una accurata revisione,magari soltanto una messa a punto,lontano dai pasti e dagli aperitivi/digestivi e tutto andrebbe a posto.Certo che miracoli non se ne possono fare;ma la vita è bella anche per questa sorprendente varietà dei prodotti in catalogo.Io mi auguro che resti,anzi,a dare il meglio di sé,pure così com'è,come tutti noi;da ammirare almeno la sua illuminante buona volontà,ammettiamolo.

Kairos

Mar, 24/02/2015 - 12:05

Egregio signor Cinarelli, lei è da ammirare e non solo da invidiare come fa una bella parte di commentatori frustrati e indispettiti a vedere che gli strali della loro malcelata malevolenza si spuntano sulla corazza della sua indifferenza.Il suo insegnamento datoci con fin troppa modestia è davvero prezioso specialmente quando ci fa scoprire culture e religioni lontanissime, e la sua pazienza dovrebbe essere di esempio per molti, limitati e saturi di provincialismo.A chi chiede di fare un nome, io farei tranquillamente il suo.Pronto a sostenerlo, come Maggiulli, che non è per caso.

odifrep

Mar, 24/02/2015 - 13:00

I invio : Carissimi, mancava solamente il "periodo di crisi" nel bel mezzo della coppia Cinarelli/Maggiulli. Redazione, anche questo non pubblica?

Gianni Cinarelli

Mar, 24/02/2015 - 13:08

Cara Euterpe non credo proprio che Gesù se la sarebbe presa per Dario! Vedo piuttosto che continui imperterrita... a sopravalutarmi. Trattasi tuttavia di fioretto, rispetto al rozzo armamentario di cui altri si servono al fine opposto. Allora ci riprovo ancora con un suggerimento: lascia perdere luoghi comuni quali differenze di civiltà e soggiorni meditativi sull'Himalaya. L'insegnamento dei grandi maestri orientali e la filosofia occidental; Buddha e Gesù, si assomigliano più di quanto si pensi. Diversi sono i sentieri ma una è la strada che conduce alla consapevolezza.(1)

Gianni Cinarelli

Mar, 24/02/2015 - 13:12

Cara Euterpe, è noto il simbolo del crocchio nelle tradizioni sapienziali: I cavalli sono i pensieri e le emozioni, il cocchiere è l'io, il crocchio il nostro corpo. Nell'abitacolo vi è l'anima/coscienza che decide l'indirizzo. Ogni percorso può essere nella giusta direzione se permeato dal rispetto della natura, del prossimo... dall'AMORE. Scusa l'approssimazione e la lungaggine ma con Pascal: “Se avessi avuto più tempo sarei stato più chiaro e breve”

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 13:40

Gentile signor Cinarelli,lei frequenta questo forum da poco, perciò sottovaluta le persecuzioni di cui sono oggetto che durano da anni.Ho messo in atto anche il 'Noli me tangere', il silenzio,ma come vede tutto è stato inutile.Poiché non voglio prendere il posto di Giobbe,mi vedrò costretta a prendere provvedimenti di altro tipo. Quanto ai cavalli e ai cocchi, le dirò che Freud nel frattempo ha fondato la psicanalisi, perciò non prevedo per me viaggi alla volta dell'Himalaya.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 24/02/2015 - 13:58

Quando la redazione non pubblica il nuovo cucù cartaceo molto interessante, la discussione ristagna e subentrano enunciazioni vittimistche che rendono ancor meno stimolante la partecipazione alla discussione! Mi verrebbe da dire utilizzando un vecchio detto "CHI È CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO" .Al prossimo cucù!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 24/02/2015 - 14:00

invece il compagno presidente, quando era eurodeputato andava bruxelles in low cost e si faceva rimborsare tariffa piena! La superiorità morale delle sinistre!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 14:09

Ah, signor Kairos, anche lei sulla via dell'amore'? Con affetto e immutata stima le invio i miei saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 14:32

@Patchonki- Nel suo gretto e partigiano sentire, se le enunciazioni vittimistiche la disturbano, vada oltre. E non voglio più ripeterglielo. Giobbe ha detto 'Basta!'. Compris?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 14:46

@Patchonki- Lei appartiene alla schiera di coloro che, di fronte ad un assassinio, darebbero la colpa alla vittima innocente non all'uccisore. Questa volta ho fatto un'affermazione, non una domanda, per cui almeno le risparmio il puerile rocorso all'avverbio 'sempre'. Nel suo banale repertorio non si fa mancare neanche i proverbi, ma almeno non li usi a sproposito. Secondo'compris?'

Kairos

Mar, 24/02/2015 - 15:53

EUTERPE,Signora,deve ammettere che non si può non restare affascinati da chi,in tanta decadente confusione eticoesistenziale,ci fa scoprire io-cocchieri a cassetta,attraverso il crocchio corporale, simbolo delle tradizioni sapienziali,alla guida di una pariglia di cavalli pensieri-emozioni all' indirizzo comandato dall' anima/coscienza viaggiante.Lei mi pare scettica e mi pone una domanda alla quale non so rispondere per ora;mi lasci il tempo di accedere al seducente concetto che mi abbaglia a prescindere,mi ottunde vista e ragione.Ed io non ne sapevo nulla.Poi,le saprò essere più preciso sul percorso permeato.Ma temo che sarà lungo e non facile.Spero di avere più tempo di Blaise ma conto sul sostegno di un mentore di tutto riguardo.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 24/02/2015 - 16:14

Quando si dice banalmente, chi semina vento raccoglie tempesta! Ma è sempre il grezzo Totò da cui prendo il significativo, ma mi faccia il piacere! Per il resto no comment! A buon intenditor poche parole, e chi più ne ha più ne metta ! E per finire , non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire! Hasta la vista.........stano a!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 16:21

@Patchonki- Bravo, continui nella compilazione del suo aforismario,purché il vento non le scompigli i fogli.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 24/02/2015 - 16:25

Bravo Patchonki, continui nella compilazione del suo aforismario, purché il vento non le scompigli i fogli.

odifrep

Mar, 24/02/2015 - 18:56

@ Patchonki (16:14) - consentimi dire che potresti essere anche il più illustre porta-borsa del più abominevole politico esistente oggi nel Parlamento italiano che mai potresti paragonarti allo sterco calpestato dal blasonato Principe Antonio De Curtis, in arte Totò. Solo per dire di sciacquarti, in futuro, queste ganasce da moncopecocaproide nell'eventualità che dovresti nuovamente nominare il nome invano del grande Totò.

Ritratto di Dario Maggiulli

Anonimo (non verificato)