Legittima difesa, il governo accelera. Ma Salvini: "Chiacchieroni"

Il ministro Costa: "Riscrivere la legge sulla legittima difesa". Ma Salvini attacca: "Chiacchieroni ma poi bloccano le proposte"

"È necessario un drastico cambiamento del concetto di legittima difesa". All'indomani del brutale omicidio a Budrio, il ministro agli Affari regionali con delega alla Famiglia, Enrico Costa, riporta nell'agenda del governo il dibattito sulla legittima difesa e, in una intervista al Messaggero, chiede alla poltica una accelerata alla discussione del testo che giace da tempo in parlamento. "Dopo l'ennesimo morto si leggono non so quante chiacchiere - replica il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, a Radio Padania - ma ancora la settimana scorsa il Pd ha bloccato la proposta della Lega in Commissione giustizia sulla legittima difesa".

Ieri sera i concittadini di Davide Fabbri lo hanno ricordato con "una fiaccolata contro la violenza". "Reagire, reagire subito - si legge in un post sulla pagina Facebook del Comune di Budrio - vogliamo vivere senza paura e liberi da ogni tipo di violenza. Budrio vuole essere una comunità sicura per tutti quelli che la abitano. Esprimiamo insieme la nostra vicinanza ai familiari della vittima". Il dramma di Brudrio ha riacceso la polemica sulla legittima difesa. Per Salvini, che ha invocato al "legittima difesa sempre e comunque", in quella tabaccheria "è morta la persona sbagliata". "Alle anime belle della sinistra che si scandalizzano quando i cittadini si difendono da soli - ha commentato la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni - la storia di Davide racconta il destino tragico al quale spesso va incontro chi non riesce a difendersi".

"L'intervento oggi in discussione non funziona", ha ammesso Costa nell'intervista al Messaggero. "Va completamente riscritto, non credo di svelare misteri se dico che è inadeguato - ha spiegato - bisogna rivedere la legge attuale e modificarla in un testo che sia estremamente chiaro. E si deve agire rapidamente". Secondo il ministro è necessario scrivere una norma chiara che stabilisca quello che si può fare e quello che non si può fare. "La vittima che ha figli in casa o quella che ha subito già furti, cambia il proprio atteggiamento - ha concluso - quando e come questo sia ammissibile deve essere fissato chiaramente dal testo di legge". Per Salvini, però, sono solo chiacchiere. "Tutti i chiacchieroni che parlano di sicurezza, poi in Parlamento ostacolano la proposta della Lega", ha commentato da i microfoni di Radio Padania facendo notare che "un Paese è libero solo quando è sicuro".

Commenti

maurizio50

Lun, 03/04/2017 - 10:31

Fino a che al governo ci saranno le mezze tacche di oggi, non ci sarà mai nessun cambiamento: porte spalancate a tutti i farabutti del mondo e se in casa tua reagisci, finisci pure in galera o, peggio, al camposanto!!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 03/04/2017 - 10:39

Nella sozza patria della mafia e del fascismo nel mondo il principio piú importante da salvaguardare é quello della continuazione al potere della demenza autoritaria.

audace

Lun, 03/04/2017 - 10:44

La legge è uguale per tutti, dal presidente della Repubblica all'ultimo degli uomini. La sacralità della vita è inviolabile. Visto, che i signori politici e magistrati giocano con la vita degli altri, TOGLIAMO IMMEDIATAMENTE LE SCORTE a questi signori, mettendoli alla stesso piano della cittadinanza indifesa e non protetta.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Lun, 03/04/2017 - 10:46

Io mi pongo un interrogativo unico ma greve. Perchè la sinistra, ovvero i sinistri sono sempre e comunque schierati a sostegno delle esistenze anomale, ovvero alterate rispetto ad una sana normalità. Sono unanimamente a sostegno delle delinquenze, dell'uso delle droghe, delle clandestinità e delle immoralità di ogni genere. In relazione a quanto argomentano all'unisono, con le stesse frasi, le stesse terminologie, come se al loro interno esistesse una scuola di pensiero unica e vincolante le menti. Il sostegno ai delinquenti sembrerebbe una scuola di partito. Evidentemente è un ordine di servizio del partito. Povere menti, costrette a non avere il seppur piccolo dissenso!

manfredog

Lun, 03/04/2017 - 10:49

La cosa più 'saggia' da dire, per tutti, è che non si doveva arrivare, in un paese civile, a questi confronti, ad 'implorare' l'impunità per la legittima difesa ed il diritto di sparare sempre per 'difendersi' dai, anche solo, ladri, che sono comunque dei potenziali assassini dentro le nostre casa; la morale è molto semplice ed antica, e cioè..'a mali estremi estremi rimedi', in attesa che lo stato diventi veramente uno stato con la S maiuscola. mg.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 03/04/2017 - 11:01

Vorrei ricordare al sig. Salvini che ogni giorno pontifica , che siamo stati al governo parecchi anni anche con maggioranze bulgare e perchè non lo abbiamo fatto noi ?

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 03/04/2017 - 11:06

La legittima difesa è poter fare fiaccolate a volontà...

vottorio

Lun, 03/04/2017 - 11:20

il PD (Partito Delinquenti) non vuole che la difesa sia sempre legittima per il semplice fatto che limiterebbe la discrezionalità di chi gestisce il potere. la Storia parla chiaro: maggiori sono i diritti riconosciuti al Popolo e minori sono gli "abusi" riservati ai "padroni del vapore".

VittorioMar

Lun, 03/04/2017 - 11:27

....ci stiamo "ASSUEFACENDO" che :L'INVASIONE DI CLANDESTINI....LE VIOLENZE GRATUITE E IMMOTIVATE... I FURTI...LE RAPINE...GLI SCIPPI...L'ASSASSINIO QUOTIDIANO ..DA CONSIDERARLI "NORMALITA'" ...NON FANNO PIU' NOTIZIA COME L'INERZIA DEL GOVERNO ... DELLA POLITICA .. DELLA MAGISTRATURA...!!...ognuno si "ARRANGI" COME CREDE !!

Silvio B Parodi

Lun, 03/04/2017 - 11:53

manfredog in attesa che lo stato???????quale stato quello abusivo italiota pieno di sinistri??? ai voglia di aspettare che diventi uno stato,non lo e' mai stato, uno stato, ma solo una accozzaglia di farabutti comunisti ladri imbroglioni e assassini!

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Lun, 03/04/2017 - 11:57

La legittima difesa è sacrosanta, ma se questo principio dovesse aprire le porte al facile possesso o uso di armi, si passerebbe "dalla padella alla brace". Potrmmo finire come in America dove i ragazzini vanno a scuola armati e fan strage di coetanei!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 03/04/2017 - 12:02

Come al solito, Salvini e Meloni dicono cose sacrosante... ma in parlamento sono tutti sordi. a loro interessa di più sistemare la questione dei matrimoni fra omosessuali che difendere i cittadini italiani.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 03/04/2017 - 12:11

Salvini, e tutto il CentroDestra in generale, hanno ragione da vendere. Ma scrivere una legge che consenta la difesa non basta se non è accompagnata da una serie di provvedimenti che la rendano efficace. Avere una pistola o un fucile non serve a niente se non lo si sa usare bene almeno quanto lo sanno usare i criminali dell'Est. E quindi: 1) Libera vendita a possesso di armi non solo nella propria abitazione. 2) Contributi ed agevolazioni per l'acquisto di armi. 3) Messa a disposizione gratuitamente dei poligoni militari e sportivi dove organizzare corsi per l'uso corretto delle armi. 4) Per i giovani servizio militare obbligatorio di 6 mesi, al termine del quale l'arma in dotazione resta in possesso del militare (come accade da sempre in Svizzera). Non basta dire "che il diritto alla difesa è sempre legittimo", bisogna anche fornire gli strumenti per esercitarlo, o, come dice Salvini, sono loro parole.

zadina

Lun, 03/04/2017 - 12:12

Vedremo quali sigle di partito modificheranno la legge della legittima difesa chi la adeguerà e come alle necessità del momento tanto violento che stiamo attraversando, vedremo quei politicanti che paghiamo profumatamente se sono in grado di varare una legge adeguata al momento che stiamo vivendo, se non faranno una variante consistente e precisa senza che sia un giudice a utilizzarla a suo piacimento, se fanno una modifica ridicola insignificante inconsistente alle prossime elezioni li dobbiamo mandare a casa per che non meritano l'incarico che il popolo gli ha conferito con le prime elezioni e quelle future. Per quale motivo un cittadino che si difende in casa propria deve sostenere le spese di un processo e il danno psicologico che ne deriva, chiunque viola le abitazioni altrui è sempre in torto e non può essere protetto da una legge e da un giudice, siamo democratici fino a quando non ci calpestino i piedi, a buon intenditor poche parole.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/04/2017 - 12:26

---DARDEGGIO---ma te lo sei imparato a memoria sto commento ? che lo usi a piè sospinto in tutti gli articoli dove ce lo puoi infilare?----poi sarebbero gli altri che usano le stesse terminologie?---ridicolo-----caro salvini --la legittima difesa sempre e comunque come la vuoi tu-- che ti lascia libero di ammazzare anche per difendere solo le cose non passerà mai --fattene una ragione--perchè non siamo un paese sudamericano---e non è solo una parte politica a pensarla così --ma è un fatto trasversale che abbraccia tutto l'arco parlamentare--swag ganja

panzer@57

Lun, 03/04/2017 - 12:29

Vorrei dire al ministro Costa, ma quanti ANNI ci vogliono per riscrivere una legge??? Che cosa si può fare e che cosa non si può fare non bisogna menzionarlo. Tutti possono difendere la propria famiglia e i suoi beni, senza limiti!!!

pierk

Lun, 03/04/2017 - 12:31

lo riscrivo per quanti non l'avessero letto... so di non essere razzista...finchè non mi faranno diventare tale... facciamo un pò di chiarezza con i numeri. in Italia siamo circa 60 milioni, di cui gli stranieri residenti sono qualcosa in più di 5 milioni ( bisognerebbe aggiungere i clandestini). nelle carceri ci sono circa 54.000 persone, di cui il 32% stranieri... quindi, se i dati desunti da internet sono giusti, ci sono circa 18.000 detenuti su 5 milioni di stranieri, e 36.000 su 55 milioni di italiani... cioè su 10 volte tanto...quindi gli stranieri delinquono di più di noi italiani, oppure anche i numeri sono opinabili???

WSINGSING

Lun, 03/04/2017 - 12:35

Un triple URRA' per Salvini!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 03/04/2017 - 12:40

chiunque deve avere il diritto di difendersi e se cosi' facendo uccidesse l'aggressore, non dovrebbe essere perseguito. in ogni case l'azione o la non azione di difesa e' di assoluto scernimento di chi si difende. se un comunista ama il ladro rom che gli entra in casa e minaccia di accoltellare la moglie, ebbene, ha tutto il diritto di lasciar fare.

rossini

Lun, 03/04/2017 - 12:42

Il concetto è semplicissimo. Se uno si introduce di notte a casa mia o nella mia azienda, o se ci si introduce di giorno mascherato e/o accompagnato da complici, io devo avere il diritto di sparare. Senza stare a verificare se l'intruso e armato di pistola, di coltello o di mazza ferrata. Senza attendere che sia lui a sferrare il primo colpo. Tutto il resto sono chiacchiere da comunisti.

marco.olt

Lun, 03/04/2017 - 12:44

Il PD si "scava la fossa" (politica) con tutti i sotterfugi che si inventa per evitare di proteggere gli Italiani onesti. Purtroppo gli stolti che lo votano a priori, dalla visione romantica del mondo, sono ancora molti.

ClocheHard

Lun, 03/04/2017 - 12:47

O come la Svizzera,dove tutti hanno le armi ma nessuno le usa.

rossini

Lun, 03/04/2017 - 12:52

Caro SantiBailor69, una cosa è il diritto di detenere un'arma in casa e cosa ben diversa è il porto d'armi. Se io detengo legittimamente un'arma a casa mia, dopo averne fatto denunzia alla Questura, potrò evidentemente usarla per difendermi sempre a casa mia. Che c'entra questo col portare l'arma fuori da casa e magari a scuola?

tatoscky

Lun, 03/04/2017 - 13:07

CADAQUES, cosa centrano mafia e fascismo, Mussolini aveva messo al muro più di centomila mafiosi.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 03/04/2017 - 13:28

Si faccia una legge che parte dal principio che LA DIFESA E' SEMPRE LEGITTIMA e che la PROPRIETA' PRIVATA E' SACRA ED INVIOLABILE. E a chi ci libera di ladri e potenziali assassini venga automaticamente conferito un cavalierato al merito della Repubblica Italiana ed una pensione simbolica.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 03/04/2017 - 13:36

Caro Salvini: questo non è un paese libero: comandano i comunisti coadiuvati dagli antitaliani del vaticano.

billyserrano

Lun, 03/04/2017 - 14:03

fino a quando governerà la sinistra non daranno mai al cittadino la possibilità di difendersi

Pippo3

Lun, 03/04/2017 - 14:11

"la settimana scorsa il Pd ha bloccato la proposta della Lega in Commissione giustizia sulla legittima difesa" che novità, il PD è dalla parte dei delinquenti contro le persone oneste.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/04/2017 - 14:11

----pierk--attento che quei numeri ti si possono rivoltare contro--soprattutto da chi propugna qua dentro la stramba teoria che gli stranieri abbiano un trattamento di riguardo e non vengano perseguiti dalla legge italiana---swag quando la pezza è peggiore del buco

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 03/04/2017 - 14:22

DUE risposte 2, PRIMA Marino biroccio carissimo 11e01, solo per ricordarti che al governo con maggioranze BULGARE, c'era L'Umberto, NON Salvini. SECONDA Elpirl carissimo 12e26, con tutte le risorse che continuano ad IMPORTARE l'Italia è gia un paese SUDAMERICANO, con la sola differenza che nei paesi SUDAMERICANI dove vivo da 18 anni, se Vuoi difenderti puoi farlo senza poi avere ripercussioni, mentre invece in Italia TE LO PROIBISCONO !!! AMEN.

pc64

Lun, 03/04/2017 - 14:23

Il problema di fondo è che la sinistra non riconosce la proprietà privata (quella altrui, naturalmente). "La proprietà è un furto", scriveva il socialista utipista Proudhon. La sinistra italiana si muove lungo questa linea, per cui la proprietà è violabile, espropriabile, e via dicendo.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Lun, 03/04/2017 - 14:25

CADAQUES: te la smetti di pronunciare sempre "fascismo"? ma do' lo vedi? rincoionito! Se ci fosse veramente il FASCISMO non ci sarebbe neanche un clandestino da noi senza parlare di ladri e magnaccia. Curate.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/04/2017 - 14:27

@marino biroccio - non parlare al plurale, che con noi non c'entri proprio niente, vista luatua testa e cosa scrivi. Le proposte sono sempre state fatte, ma hanno sempre incontrato l'ostracismo di un certo capo dello stato che non firmava, dicendo che erano incostituzionali. Ora che dite che sono costituzionali, non le votate e date la colpa a quelli di prima a cui gli avete legato le mani. Ma si rende conto di quello che scrive? Adesso ha capito perchè non deve parlare al plurale?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/04/2017 - 14:30

Non faranno un bel niente. i comunisti devono difendere delinquenti e clandestini. Mai faranno una legge contro di loro, tergiverseranno, in modo tale che i loro amici avranno mano libera per uccidere, de facto. Non se ne rendono conto.

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 03/04/2017 - 14:34

Continuando a chiacchierare, come fanno i moralisti di una sinistra becera, ormai si sta affermando il principio che in Italia si legifera non per proteggere i bravi cittadini, ma per salvaguardare i diritti dei delinquenti. MEDITATE GENTE, MEDITATE||||||

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/04/2017 - 14:44

---hernando45---il paese dove vivi --ove la "mob justice"--è un fenomeno molto diffuso e tollerato-non credo che si possa prendere come pietra di paragone come virtuosismo legale e di diritti umani e democratici--swag ganja

tosco1

Lun, 03/04/2017 - 14:53

La legge che fa il PD non riguarda la legittima difesa delle vittime, ma la legittima offesa dei malviventi. CANE NON MORDE CANE- lo dice anche il proverbio.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/04/2017 - 14:55

---pc64---tranquillo---la sinistra la riconosce eccome la proprietà privata----solo che se su un piatto della bilancia ci metti--qualche stecca di sigaretta---l'incasso della giornata di un negozio--l'autovettura ecc(tutte cose il cui valore si recupera benissimo)-----e dall'altra metti la vita di una persona(ancorchè delinquente)---ebbene ti sembrerà strano ma moltissime persone nonostante questo bombardamento mediatico salvano l'essere umano---ovviamente sono io il primo a dire che se sui piatti della bilancia ci sono 2 vite---quella di un onesto cittadino e quella di un delinquente--non c'è neppure bisogno di riflettere---hasta

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 03/04/2017 - 15:42

La, legittima difesa non vuol dire sparare é uccidere un ladro oppure chi ti vuole derubare, Perche se uno entra in casa tua é tu ti vuoi difendere non cé bisogno di sparargli al cuore oppure alla testa ma basta che tu gli spari ad una Gamba oppure ad una spalla senza ucciderlo, Ma se tu non ti puoi difendere perche prima devi esaminare se il ladro ti vuole uccidere?! se il ladro vuole solo rubarti i tuoi gioielli?! Oppure vuole violentare tua Moglie?! i tuoi Figli?!Allora tu devi essere un veggente per indovinare quello che lui vuole fare! É i komunistronzi non vogliono che l,italia diventi un Far West?!Invece l,italia gia lo é un Far West! Ma un Far West senza uno Sceriffo che punisce i banditi é assassini é con giudici che lasciano ai banditi di fare quello che vogliono!:

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 03/04/2017 - 15:55

Per voi a cui vi hanno impedito di approfondire il fenomeno fascista perché al potere che prospera sulla vostra ignoranza non interessa che siate padroni della veritá reperitevi "Psicologia di massa del fascismo" di Wilhelm Reich ...

frank173

Lun, 03/04/2017 - 16:06

Che dire di un governo che NON fa quello che dovrebbe fare e, se lo fa, lo fa malissimo. Difficile competere con l'orrore del PD da quando è arrivato quel diversamente-comunista che risponde, ahinoi, al nome di Matteo Renzi. Se dovesse vincere le elezioni, dovremmo dividere l'italia in due. Io non ci sto con quelli lì a comandare.

moshe

Lun, 03/04/2017 - 16:36

Siamo governati da delinquenti, è per questo che non vogliono legalizzare la legittima difesa !!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 03/04/2017 - 16:50

Carissimo Elpirl14e44 nel paese dove sto vivendo, se un delinquente entra in casa di qualcuno a rubare, e ne esce vivo, quando lo prendono, i suoi bei 10 anni di galera senza sconti senza patteggiamenti senza riduzioni di pena ecc ecc, NON glie li leva nessuno. E se per caso "disgraziatamente" ci scappa il morto, se è il DELINQUENTE, l'onesto che lo ha ucciso NON deve spendere tutti i suoi beni in avvocati, se viceversa è l'onesto a risultare ucciso il DELINQUENTE si becca l'Ergastolo, che qui corrisponde a 35 ANNI COMPLETI DA SCONTARE IN GALERE che non sono ALBERGHI come quelle Italiane, in Italia INVECE!!!!!AMEN. PS Ecco perche tutta la delinquenza del mondo arriva in Italia.

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 03/04/2017 - 17:06

@elkid, a me hanno rubato un'auto nuova nuova , ti assicuro che per me la vita del ladro valeva meno dell'aria della gomma di scorta !!!!!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 03/04/2017 - 17:14

voi volete dimenticate solo una cosa. per 20 anni governati da Berlusconi e dalla lega. Non hanno avuto tempo di fare la legge sulla legittima difesa. Erano impegnati ad autodifendersi. ma tacete almeno per pudore

orso bruno

Lun, 03/04/2017 - 17:29

X Dardeggio. Mai sentito parlare di affinità elettive? Questa potrebbe essere una spiegazione...

lorenzovan

Lun, 03/04/2017 - 17:36

@hernando....e qua' col tuo post delle 16.50 hai ragioni da vendere!!!

Mauro23

Lun, 03/04/2017 - 17:56

Dal momento che lo Stato non detiene più il Potere della Forza è logico che i cittadini alla Violenza dovranno rispondere con la Violenza in quanto non più detentore del Potere della Forza ed all'offesa la legittima difesa, ma giusto che la legittima difesa si tramuti in legittima offesa senza l'attesa di essere attaccato da un delinque the Wild Bunch

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 03/04/2017 - 23:16

Vedo che sul forum siete tutti (o quasi) dei profondi conoscitori di Cesare Beccaria ...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/04/2017 - 23:30

@riflessiva - la risposta la trovi nel mio postato ore 14:27, sempre se riesci a capire, sempre che non ragioni in modo fazioso. Inoltre dico dopo 6 anni al governo, voi che avete fatto? Nulla, a parte difendere i delinquenti.

Duka

Mar, 04/04/2017 - 07:30

"Non fanno altro che chiacchierare" è vero e su ogni tema che riguarda la vita dei cittadini, ma la destra uno straccio di protesta seria che mobiliti milioni di persone NON la sa fare.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 04/04/2017 - 07:47

come si può pensare che la legittima difesa sia votata dai quei politici che quotidianamente ci rapinano in casa (e fuori), tengono famiglia loro....

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 04/04/2017 - 07:53

x dardeggio: ha detto tutto lei, questi benpensanti sono affetti da complesso di inferiorità nei confronti delle persone normali con cui non riescono a competere e quindi si autoproclamano "superiori" trasformando (come spesso accade ai repressi) il complesso di inferiorità in complesso di superiorità dei propri vizi e delle proprie debolezze

Epietro

Mar, 04/04/2017 - 10:24

Ma quelli del PD e di SX più in generale, pensano che gli italiani siano proprio stupidi? Se ne accorgeranno alle prossime elezioni, nel segreto dell'urna, che botte prenderanno!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 04/04/2017 - 11:55

CADAQUES 10:39 scrive (ancora e sempre) : "Nella sozza patria della mafia e del fascismo, etc etc etc" – Cadaques, ma lei è proprio fissato ! Glielo ripeto : Guardi che è da un bel po' che le si è incantato questo insulso disco. – (3° invio)—-

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 04/04/2017 - 11:56

riflessiva 17:14 – "per 20 anni governati da Berlusconi e dalla lega" - - - Il suo pallottoliere ha il doppio delle palline regolamentari. – (2° invio)--