L'Europa chiude le porte. E noi? Cornuti e mazziati

Sui migranti gli altri Paesi modificano le regole. L'Italia le paga

Roma - Sui migranti l'Italia è accerchiata e Matteo Renzi non sembra in grado di trovare una via d'uscita. L'imponente afflusso di rifugiati in Europa (un milione e centomila nel 2015 e già quasi 56.000 soltanto nel primo mese del 2016) ha provocato una reazione a catena. L'Europa sta progressivamente richiudendo le sue porte ed a pagarne il prezzo saranno l'Italia e la Grecia che hanno accolto rispettivamente 157.083 e 910.663 migranti. Ieri Angela Merkel durante l'incontro con Renzi ha riconosciuto che serve una revisione del regolamento di Dublino (che impone ai paesi di arrivo di accogliere e registrare tutti gli immigrati che fanno richiesta dello status di profugo). «Abbiamo bisogno di un nuovo sistema - ha detto la Cancelliera.- Sarà presentato dalla Commissione nella primavera di quest'anno». Ma l'Italia può permettersi di aspettare la primavera per vedere, forse, un cambiamento mentre Olanda, Svezia e Finlandia bloccano gli arrivi e rispediscono indietro migliaia di migranti? Non solo. La Danimarca procede alla confisca dei beni dei profughi per il loro mantenimento e la Ue non può che stare a guardare perché Copenaghen ha scelto di non condividere la Direttiva europea sulle politiche per l'asilo quindi non ci saranno procedure di infrazione. Procedura d'infrazione che invece scattò subito per l'Italia per la mancata registrazione dei migranti in arrivo a migliaia sulle nostre coste ai quali si sarebbero dovute prendere anche le impronte digitali. Su questo fronte ieri Renzi ha rassicurato la Merkel garantendo che «il lavoro che oggi la polizia italiana fa sulle registrazioni è al cento per cento». Intanto i conservatori inglesi fanno pressione sul premier David Cameron affinché non accetti accordi con la Ue sia per l'accoglienza ai rifugiati sia per l'eventuale blocco del sussidio previsto dal governo inglese per i cittadini Ue. L'ex ministro tory John Redwood ieri alla Bbc ha ribadito che spetta «al parlamento inglese decidere chi deve entrare nel nostro Paese perché dobbiamo rispondere ai nostri elettori e non possiamo mettere a rischio il nostro sistema di welfare». Redwood è molto critico con Bruxelles. «La proposta della Ue di lasciarci la possibilità di un freno d'emergenza in caso di un afflusso insostenibile - dice - suona come uno scherzo di pessimo gusto». Insomma la Gran Bretagna, che ha anche in agenda un referendum per uscire dalla Ue, si prepara a mettere un filtro addirittura all'ingresso dei cittadini Ue.A Renzi invece la Merkel chiede conto dell'attuazione dell'accordo con Turchia in base al quale l'Italia deve versare 281 milioni di euro, parte dei 3 miliardi di aiuti previsti dalla Ue. Il premier tenta almeno di salvare la faccia chiedendo che «l'esborso non sia conteggiato ai fini del patto di Stabilità».

Annunci
Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 30/01/2016 - 10:35

In effetti la Merkel, al personaggio Renzi, che "interpreta", senza convincere, un posticcio ruolo di leader (che si è inventato da solo) ha detto: !1 in merito all'immigrazione, di adeguarsi a quanto già deciso dagli altri paesi e sganciare soldi alla Turchia; 2) circa la stabilità, di vedersela, se è capace, con il suo amico "Jean Claude" (da notare che, in conferenza stampa, ha aggiunto anche il cognome "Junker" stavolta; evidentemente ha risentito dei rimproveri ricevuti).

buri

Sab, 30/01/2016 - 10:37

che ci facciamo ancoranell'UE? abbiamo superato i limiti del nasochismo, svegliamoci che è ora

Pippo3

Sab, 30/01/2016 - 10:47

il motivo per il quale Renzi non è credibile è uno solo: è stata l'Italia ad andare a prendere gli immigrati sulle coste libiche con Mare Nostrum, la nostra marina militare invece di controllare le coste e bloccare i barconi ha fatto la buona crocerossina. E adesso Renzi vorrebbe scaricare il problema sugli altri? Ma gli altri mica sono scemi.

01Claude45

Sab, 30/01/2016 - 10:57

PRIMO MINISTRO DA FALLIMENTO.

antonmessina

Sab, 30/01/2016 - 10:57

eh .. ma in italia ci sono le coop mangione.. i fratelli dei ministri che gestiscono i cie e incassano chissa quanto.. le lunghe mani su miliardi delle nostre tasse .. non dobbiamo chiederci perche noi continuiamo ad accogliere clandestini criminali! daltra parte tutti loro son ben protetti da scorte pagate da noi boldrini e renzi mica vicono in un appartamentino regolarmente visitato dai clandestini!

freevoice3

Sab, 30/01/2016 - 10:59

L'Europa chiude le porte. E noi? Mi chiedo da tempo perchè restiamo ancora in Europa. Siamo già stanchi di dovere prendere ordini da personaggi che non saprebbero gestire neppure un condominio. Rivogliamo la nostra autonomia.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 30/01/2016 - 11:07

Da un governo abusivo cosa volete aspettarvi.Pinocchio è pinocchio.

elgar

Sab, 30/01/2016 - 11:10

Siamo in Europa ma a quanto pare ogni Stato fa quel che gli pare a parte noi. Ed il nostro welfare già esangue serve pure per mantenere questi. Che gira gira nessuno vuole. E se invece qualcuno di noi si lamenta la parola d'ordine è dagli al razzista. Lo credo bene che un governo di sinistra appecoronato come questo faccia comodo proprio all'Europa. Perchè è l'utile idiota. Quindi il verbo da diffondere è Salvini è razzista, rozzo e impresentabile e la Le Pen è fascista e razzista (ma prendono un sacco di voti). E vai co sto ritornello. Gli altri fanno i fatti e noi abbiamo la nominata. Dopo averne accolto un'infinità.

Ritratto di daybreak

daybreak

Sab, 30/01/2016 - 11:12

E noi?Noi popolo ormai soccombiamo sotto il peso dei migranti barricati in casa come i carcerati e costretti a girare con lo spray al peperoncino mentre chi ci governa sguazza con i guadagni dell'accoglienza.

mannix1960

Sab, 30/01/2016 - 11:12

Renzi pare un pugile suonato, tra lui e Letta hanno già traghettato almeno mezzo milione di africani nel nostro Paese. La strategia UE è quella di trasformare Italia e Grecia in fogne multietniche a cielo aperto

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 30/01/2016 - 11:22

Va bene...."Cornuti e mazziati" ma a nessuno viene il sospetto che ce lo siamo meritato. Provate a meditare sul comportamento del governo e di tanti Cittadini che hanno sempre sostenuto l'immigrazione e l'illegalità, di cosa dovremmo lamentarci?.

VittorioMar

Sab, 30/01/2016 - 11:43

...ci stanno "Consigliando"di uscire dall'UE con decisione autonoma...prima di "Cacciarci Forzatamente"....l'UE è Nata male e Cresciuta peggio ...

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 30/01/2016 - 11:48

....per chi non l'avesse ancora capito, si sta scrostando definitivamente lo smalto fasullo dai grande statista e politico del pinocchietto: sotto appare la reale "levatura" politica , buona, la massimo, per presiedere un ' assemblea di soci della bocciofila di Rignano sull'Arno dove certi atteggiamenti da ducetto non verrebbero sicuramente apprezzati...

linoalo1

Sab, 30/01/2016 - 12:11

Ovvio,finchè avremo un Papa ed un Regime Sinistro!!!Uno per la Misericordia,e l'altro per i voti,non riusciremo a fermare l'Esodo dei Barbari!!!Quindi,che fare??Chiudere le Porte,purtroppo non sarà sufficiente!!Non ci resta che piangere e ricominciare a migrare!!!Il tutto,sempre grazie a Napolitano!!!!

Pigi

Sab, 30/01/2016 - 12:26

Mi sembra evidente l'ipocrisia dei politicanti di Bruxelles. Hanno capito che chi mette muri, come Orbàn, ha ragione, e chi li va a prendere, come Renzi ha sbagliato tutto; ma non sanno come dirlo, dopo aver per mesi biasimato il primo e lodato il secondo. Renzi, da persona furba ma poco intelligente, ha capito che vogliono scaricare sui paesi periferici l'onere dei respingimenti, ma come fa a cambiare di 180 gradi la sua politica demenziale? Solo per questa vicenda dovrebbe essere escluso dal novero dei politici degni di questo nome.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Sab, 30/01/2016 - 12:26

Possibile che solo una parte infinitesimale di italiani, ovviamente mai ascoltati dalla nostra “carissima” magistratura e dall’altrettanto “carissimo e affaristico” governo, denunci il fatto che, per questo disgraziato paese, gli immigrati sono solo un busines. Un busines sia economico per lo coop rosse e per le onlus cattocomuniste, che elettorale per i papaveri del governo. Basta vedere la cifra che il governo ha stanziato (3,5 miliardi di euro che prenderanno una sinistra strada) per i migranti irregolari dai numeri ballerini e la cifra stanziata per gli italiani che versano in stato di povertà (600 milioni di euro), che ormai raggiungono la cifra di 4 milioni di persone. Finché non avranno grattato il fondo, non molleranno l’osso “migranti”. Non oso pensare a cosa faranno quando compreranno le elezioni, ammesso che ci siano. Italiani cornuti e mazziati, togliervi le fette di salame dagli occhi prima che sia troppo tardi!

unosolo

Sab, 30/01/2016 - 12:29

un Paese allo sbando dove non esistono rapporti tra chi governa e le opposizioni è destinato a marcire da solo, non siamo considerati per mancanza di serietà e rispetto degli accordi internazionali presi in precedenza. quindi i calci che ci danno è il governo che li Ha cercati.

MEFEL68

Sab, 30/01/2016 - 12:33

" Siamo riusciti a coinvolgere l'Europa per risolvere il problema dell'immigrazione"..."siamo riusciti a far capire all'Europs che sull'immigrazione avevamo ragione noi" - Stralci di alcuni discorsi di Renzi (in arte il Biskero).

giovanni951

Sab, 30/01/2016 - 12:47

c'é chi nasce furbo e chi fesso...inutile dire chi sono i furbi e chi i fessi.

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 30/01/2016 - 23:55

la sinistra ha sempre sostenuto e voluto l'immigrazione comunque avvenga, quindi è un successo per Renzi e compagni. Sognano già le elezioni con i loro protetti e viziati (che sperano riconoscenti) in coda alle urne.

seccatissimo

Dom, 31/01/2016 - 02:38

Giudichiamo il governo del Pinocchietto abusivo, lo stesso dei precedenti governi di Monti e di Letta, ma se questi governi e non di meno quello del cialtrone nazionale hanno sempre ottenuto la fiducia quando la hanno posta? Allora vuol dire che qui sono cialtroni e ciarlatani tutti!

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 02/02/2016 - 15:14

Noi non chiudiamo le porte, noi apriamo al MONDO. Facciamo salire sulla nostra BARCA, tutta feccia MONDIALE, fino a quando questa non affonda. Questo è il pensiero dei BECERI che comandano, che sono orchestrati per far CROLLARE il NOSTRO sistema di VITA. Se non ci svegliamo, un giorno non molto lontano ci troveremo, come diceva NONNA: In BRAGHE di TELA.