L'ex deputato Franco Grillini: "Ho un tumore, col taglio dei vitalizi non potrò curarmi"

Franco Grillini, ex deputato Ds colpito da un tumore, annuncia che farà ricorso contro il taglio dei vitalizi e spiega: "Non potrò più avere l'assistenza, che fino a oggi mi pagavo io, come tutti i cittadini sia ben chiaro"

"Quando hai un tumore ti vendi pure le mutande. Oltre alle cure che ricevi, pagate per fortuna dallo Stato, ci sono mille spese collaterali. Con questo taglio non potrò più avere l'assistenza, che fino a oggi mi pagavo io, come tutti i cittadini sia ben chiaro". Franco Grillini, ex deputato dei Ds e storico attivista del mondo LGBT, lancia l'allarme nel corso di in un'intervista al Corriere di Bologna.

Lui, colpito da un mieloma multiplo, si difende: "In Parlamento ho lavorato come un matto, sempre presente in commissione, non so nemmeno quante leggi ho contribuito a scrivere" e, ora, si trova in difficoltà. "Io ho seguito le leggi e, così come tanti altri, non ho pensato a crearmi delle garanzie alternative", spiega annunciando che, come molti suoi ex colleghi, farà ricorso contro il taglio dei vitalizi varato dalla Camera. In seguito a quella delibera, infatti, perderà quasi la metà del suo introito da ex deputato, passando dagli attuali 4.725 euro lordi a 2.486 euro."Passerò il tempo che mi resta a fare ricorsi, che potranno durare anche dieci anni. Chissà se ci arriverò", ha detto Grillini spiegando come "questa vicenda sarebbe stata risolta dalla biologia". "Tanti ex parlamentari hanno tra i 70 e i 90 anni. Potevano farli morire in pace, anche perché ai tempi le leggi erano quelle. Ora - conclude - questa riduzione drastica rischia di buttare tante persone nell'indigenza".

Commenti

Aegnor

Ven, 20/07/2018 - 20:31

E i pensionati con 700 euro al mese con cosa si curano???

manfredog

Ven, 20/07/2018 - 21:38

..poverino.. mg.

killkoms

Ven, 20/07/2018 - 22:01

e quelli con la pensione sociale?a modello della "cattiva sanità" mettiamo quella Usa,poiché lì,se non puoi pagarti l'assicurazione,la maggior parte degli ospedali nemmeno ti accettano,ma chi si ricorda di quell'anziano signore,morto di un male incurabile,su un materasso di un pronto soccorso romano,senza che nessun sanitario gli andasse vicino "..perché spacciato..",col solo figlio a stendere un indumento come paravento,per farlo morire con un po di dignità?

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Sab, 21/07/2018 - 00:23

Si rivolga alla ASL di sua pertinenza, come fanno tutti i cittadini.

seccatissimo

Sab, 21/07/2018 - 02:03

Ma chi se ne frega di questo qui ! Cosa ha fatto di particolare questo ex parlamentare pagato, a suo tempo, lautamente con i soldi del contribuente per meritare una particolare attenzione ?

milano1954

Sab, 21/07/2018 - 09:42

questo signore ex presidente dell'Arcigay per 8 -9 anni da parlamentare prende quasi 5.000 euro di vitalizio da 9 ANNI, cioè da quando ne aveva CINQUANTAQUATTRO (grosso modo quello che prende un manager privato a 67 anni con 42 di contributi!). Inoltre i signori parlamentari hanno una delle migliori ASSICURAZIONI SANITARIE PRIVATE esistenti sul mercato....e anche i dirigenti privati quando vanno in pensione sono ben contenti di avere la loro (PAGANDOSELA...). ripugnante... e offensivo per gli italiani in disperate condizioni di necessità dopo aver versato fior di contributi previdenziali.Per chi non lo sapesse sono oltre 50.000 solo i dirigenti privati senza lavoro e che hanno esaurito gli ammortizzatori (modestissimi). Ma per loro non c'è il mega assegno con qualche anno di contributi....I pdiidoti vivono nel delirio. Berluscones andate avanti così che rimpiangerete il 2,9% della Val d'Aosta

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 21/07/2018 - 13:09

Forse lui non sa che ci sono pensionati che dopo aver lavorato una vita, NON arrivano neppure a percepire 1000€ al mese e se ammalati, si devono arrangiare, lui dopo aver percepito mensilmente per almeno 5 anni uno stipendio, che la gente comune percepisce a malapena in un anno, pretende sia giusto percepire una pensione di quasi 5000€, mensili, che la gente comune neppure percepisce in un intero anno solare? Dovrebbero toglierli tutti.

Scirocco

Sab, 21/07/2018 - 17:17

Chissà come fanno a curarsi i pensionati che dopo 40 anni di lavoro magari in fabbrica o in agricoltura prendono si e no mille euro di pensione! Mi pare che la sanità italiana funzioni ancora discretamente bene quindi Grillini si farà i suoi cicli di chemio in ospedale come facciamo tutti quando veniamo colpiti da forme tumorali. Comunque questi ex-politici e mega pensionati statali tipo giudici, prefetti, generali ect che temono il taglio della loro maxi pensione sono a dir poco vomitevoli!!

titina

Sab, 21/07/2018 - 18:08

ha fatto il parlamentare per sette anni e prende tanto? I lavoratoti comuni con 7 anni di lavoro perdono anche i contributi o li uniscono ai contributi di altri lavori. e lui che lavori ha fatto? Questo si doveva fare con i vitalizi: unire i vari contributi.

Epietro

Dom, 22/07/2018 - 09:51

Ma va là, smettila di raccontare fandonie, le spese mediche relative ai tumori, interventi chirurgici ecc., sono completamente a carico delle ASL; il malato deve pagare,in parte, solo dei ticket sanitari.