Il via libera di Berlusconi "Ma sia a trazione moderata"

Il Cavaliere incassa le aperture del Carroccio: archiviata la deriva populista. L'ipotesi Partito repubblicano stile Usa

N el giorno dell'ennesimo rinvio a giudizio per l'infinita vicenda Ruby, Silvio Berlusconi accoglie con piacere la solidarietà che arriva da piazza San Silvestro da Matteo Salvini. Parole inattese, registrate in un giorno in cui il presidente di Forza Italia fatica a nascondere la tristezza per «l'ennesima persecuzione giudiziaria».

Il pensiero in questo sabato invernale è rivolto soprattutto al nuovo coinvolgimento processuale, un rilancio giudiziario che, secondo lo stato maggiore azzurro, «finirà per starci star simpatici anche agli antiberlusconiani». Politicamente Berlusconi segue a distanza la manifestazione di Lega e Fratelli d'Italia che a sorpresa si trasforma in una prova tecnica se non di unità, almeno di ricomposizione. D'altra parte è stato lui stesso nell'ultimo Ufficio di presidenza, a raccomandare il partito di essere presente in piazza con una delegazione di peso. Così, oltre a Giovanni Toti che può vantare un rapporto preferenziale con Matteo Salvini e Giorgia Meloni, sul palco sale il capogruppo azzurro, Renato Brunetta, oltre a Daniela Santanchè, ed è presente anche Altero Matteoli. Un segnale di attenzione a testimonianza del fatto che anche se Forza Italia non crede a derive populiste e a poli «sovranisti» non ha affatto archiviato il format storico del centrodestra. A condizione che ci si ritrovi su un programma e non ci siano continue fughe in avanti, ma ci si muova in un contesto di pari dignità. In questo senso le parole di Salvini e della Meloni che richiamano proprio la necessità di un confronto sui temi concreti e chiedono «un patto sul programma» vanno evidentemente nella direzione giusta. Fermo restando che la strada del dialogo in questo momento resta in salita e secondo Berlusconi le coalizioni - o tanto più gli eventuali «listoni» - devono essere frutto di una reale condivisione di intenti, di principi e di idee. In questo senso dentro Forza Italia torna a risuonare, in alcuni ragionamenti, l'evocazione del «Partito Repubblicano», un richiamo alla famiglia politica statunitense sotto le cui insegne si potrebbero forze riunire le forze del centrodestra per una vera rivoluzione liberale.

Tutto, però, viene considerato prematuro perché bisognerà capire quale forma prenderà la legge elettorale e quali saranno i tempi residui della legislatura. Di certo per Berlusconi il centrodestra ha bisogno di una «trazione moderata», il polo sovranista non ha il potenziale che ha ad esempio Marine Le Pen in Francia. Piuttosto c'è la necessità di riconquistare i voti che Matteo Renzi ha strappato al centrodestra oppure quelli che per protesta si sono rifugiati nel Movimento 5 Stelle.

Dentro Forza Italia si legge con attenzione anche il sondaggio sulle primarie che, secondo il Corriere della Sera, vedrebbe Berlusconi e Salvini appaiati. Un segnale importante vista la differenza di esposizione mediatica tra i due leader. Ma i dirigenti azzurri fanno anche notare un dato, ovvero che l'83% degli interpellati si dichiara «non interessato». Un indice dello scarso entusiasmo dell'elettorato di centrodestra per questo strumento di selezione del leader.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Dom, 29/01/2017 - 08:56

Che non si fondano con fi. Altrimenti fanno la fine di an. Risucchiati e spariti dalle giravolte di Berlusconi e dei suoi pseudoconsiglieri.

Ritratto di .WeThePeop£e.

.WeThePeop£e.

Dom, 29/01/2017 - 08:56

ma i servi LEGAIOLI hanno deciso cosa faranno da grandi?

ermeio

Dom, 29/01/2017 - 09:01

a sirvio!!!! ma che stai a di...ieri dicevi che era meglio stare da soli e oggi...cambi idea di nuovo?? non ti smentisci mai... ah di nuovo indagato? e ndanchd qui niente di nuovo sotto il sole

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 29/01/2017 - 09:02

Ma quale alleanza tra 2 che si mandano a quel paese tutti i giorni

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 29/01/2017 - 09:24

Per riunire il CDX caro berlusconi devi semplicemente smetterla di fare il dittatore e fare un accordo a tre come in una tavola rotonda.l'hai già fatto perdere a roma imponendo un tuo candidato senza ascoltare gli altri comprimari.E poi guarda come hai ridotto FI.

cangurino

Dom, 29/01/2017 - 09:26

purtroppo tutto si gioca sul programma. Ma se Meloni e Salvini, con l'aggiunta di alcuni esponenti di FI come Toti, il programma lo hanno già esposto chiaramente e lo condividono, Berlusconi sembra in alto mare. Proclama che è importante, ma non prende posizioni chiare, perché testuale "prematuro"!!! Cosa pensa di clandestini, sovranità nazionale, tutela delle aziende italiane? Prematuro prendere posizione. Aspettiamo si concluda l'affaire Vivendì o magari il Ruby ter, allora forse lo sapremo. Sconcertante.

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 29/01/2017 - 09:31

io continuo a non capire che significa la "trazione moderata". Significa che deve essere stile democristiano e che se é di destra non lo é? Io sono di destra e credo di essere un moderato. Volete,forse, che chi é di destra sia un "fascista" cioé violento? Fate come la sinistra che bolla di fascismo tutto quello che é violento dimenticando che i comunisti non sono da meno e che la maggioranza dei "fascisti" é moderata come il grande Almirante.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Dom, 29/01/2017 - 09:33

a patto che il Cavaliere sparisca dalla scena e se ne stia zitto una buona volta, forse si può fare... forse è bene che si occupi delle sue beghe personali e non usi il partito per i suoi interessi personali..

edo1969

Dom, 29/01/2017 - 09:45

Folla oceanica per l'adunata del cdx a Roma: fino a 300 persone secondo gli organizzatori, un po' meno per la questura, forse 100, 150.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 29/01/2017 - 09:47

FI ovviamente è in una posizione difficile perché da una parte deve mantenere una visibilità politica autonoma dal "sovraismo" ma dall'altra deve ri-costruire un'alleanza con la Lega. Occorre tuttavia che perlomeno il Cavaliere cominci a prendere le distanze dall'euro-grazia quella che piace agli euro-servi dichiarati del Pd, di padron renzi e del Signore del Nulla: Grillo. Ed è bene chiamare questa raccolta di figuranti per quello che sono: i pagliacci della globalizzazione.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 29/01/2017 - 10:00

Un’ipotetica alleanza Lega-FdI con il moderatume centrista di Berlusconi e figuranti vari è un fallimento già in partenza. Quella di ieri a Roma è sembrata la solita parata, nemmeno tanto affollata, che è servita solo per gridare: "nel bailamme inconcludente della politica italiana ci siamo anche noi". Qualche sera fa si è vista la Meloni dalla Gruber a 'Otto e mezzo'. Alla domanda provocatoria della Gruber su Trump, la Meloni ha 'cincischiato' come una scolaretta pur di non ammettere che, sì, "Trump mi piace". Se questa è la Destra italiana, che si vergogna di dire apertamente che Trump è l'ultima speranza che ha l'Occidente per uscire dalle fogne in cui è precipitato, qui in Italia siamo messi malissimo. Spero che Salvini dia un bel calcio nel sedere alla Meloni perché costei si svegli sul serio invece di sforzarsi di apparire come gli altri ‘politicamente corretti’ pretendono che essa appaia.

Giulio42

Dom, 29/01/2017 - 10:10

Detto così suona come, se non c'è niente di meglio devo accontentarmi, ma non mi impegno troppo. Ha suonato la carica ma con una trombetta da carnevale.

alby118

Dom, 29/01/2017 - 10:14

Il tempo delle cose "moderate" sta per finire, Sivio e tutto per questione di sopravvivenza, visto a quale degrado morale, culturale, economico e sociale ci ha condotti la cosiddetta sinistra italiana.

Iacobellig

Dom, 29/01/2017 - 10:19

AVANTI. USCIRE DALLA UE E DALL'EURO, RIPRESA DELLA SOVRANITÀ, DEI CONFINI E DELLE RADICI ITALIANE. DIFESA DELLE AZIENDE E FINANZA RIMASTE IN ITALIA PER RIPARTIRE ALLE CONDIZIONI ITALIANE. CIAMPI, PRODI E ALTRI HANNO VENDUTO LE INDUSTRIE ITALIANE ALLA GERMANIA E LA FINANZA AI FRANCESI! DELINQUENTI!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/01/2017 - 10:24

NO. FI è garanzia di europeismo, atlantismo, servilismo verso la finanza... ossia tutto ciò che ci ha condotti a questa miseria.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/01/2017 - 10:25

"trazione moderata" ... ha ha ha... ma per pietà. Tradotto significa: "ma che continuiamo a obbedire a Bruxelles, New York e Berlino". BASTA

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 29/01/2017 - 10:26

"a trazione moderata". Proprio quello che ci vuole! Silvio, come al solito, ha capito tutto...al volo!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/01/2017 - 10:37

Vivendi, ossia Bollore, ossia il finanziere coi capitali Rothschild, ossia Rothschild (socio di De Benedetti) sta soffiando mediaset a Berlusconi. Si occupi di ciò.

Giorgio1952

Dom, 29/01/2017 - 10:57

Sono mesi anzi anni che Berlusconi sostiene “A condizione che ci si ritrovi su un programma e non ci siano continue fughe in avanti, ma ci si muova in un contesto di pari dignità. In questo senso le parole di Salvini e della Meloni che richiamano proprio la necessità di un confronto sui temi concreti e chiedono «un patto sul programma» vanno evidentemente nella direzione giusta”, ma “la strada del dialogo in questo momento resta in salita”! Poi bisogna “capire quale forma prenderà la legge elettorale” che tutti sostengono si può fare in 15 giorni, infine “gli eventuali «listoni» devono essere frutto di una reale condivisione di intenti, di principi e di idee”; certo uno vuole la tradizione moderata e l’altro le primarie, unità di intenti su tutto.

rossini

Dom, 29/01/2017 - 11:05

Caro Silvio, non vedo come il centrodestra possa tornare a vincere. Tu non hai più l'età e sei sotto scacco della magistratura. La Meloni porta in dote il 4-5% e ciononostante vuole fare il capo. Salvini, l'unico leader possibile, non si schioda dal 13-14%. E allora, poiché la parola d'ordine è una sola, categorica e impegnativa per tutti ed è NON FAR VINCERE LA SINISTRA, io uomo di destra, voterò per i Cinque Stelle.

Edmond Dantes

Dom, 29/01/2017 - 11:08

@riflessiva. Lei guardi prima in casa sua, dove non si discute ma ci si tira le coltellate, ormai il metodo di confronto abituale degli ex-post-comunisti. Che peraltro hanno fatto progressi rispetto ai predecessori che agli avversari di sinistra di solito sparavano o li ammazzavano a picconate in testa.

ventonuovo

Dom, 29/01/2017 - 11:11

Qualcuno mi spiega cosa cappero vuol dire essere moderato?Se per moderato si intende prendersela nel deretro,io non ci sto.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 29/01/2017 - 11:27

#rossini- 11:05 De gustibus non est disputandum...ma, prima di votare, aspetta almeno che Di Maio abbia preso confidenza col congiuntivo e la Raggi abbia a provveduto a colmare le buche stradali, a Roma.

elpaso21

Dom, 29/01/2017 - 11:31

Un patto a trazione smodatamente moderata.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 29/01/2017 - 11:33

"A trazione moderata" = Avanti Tutta, Quasi Indietro.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 29/01/2017 - 11:39

Berlusca di danni ne hai già fatti a sufficienza al CDX, per cui sparisci. Solo così torneremo a vincere. Non ti è bastata la lezione dal 30% al 10% dopo le scemenze dette e fatte da te e dalla tua cerchia d'incapaci??? Sei diventato la stampella della sinistra e se insisti alle prossime elezioni F.I. raccoglierà il voto tuo, della tua sgarrettata ed una manciata di altri irriducibili. Ma del 40% di astenuti, almeno il 20 sarà sul CDX.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 29/01/2017 - 11:49

edo 1969, che ci vuoi fare il cdx non hai i soldi che la sinistra usa per pagare le sue adunate "oceaniche" tutto compreso gita a Roma, pulman e ristoro..

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Dom, 29/01/2017 - 12:01

x Ausonio vai a spiegare a Sallusti e Berlusconi che il popolo del centro destra NON E' MODERATO ovvero filo Salvini!!!! E BISOGNA SPECIFICARE una cosa semplice.... nel parlamento UE Salvini come giusto politicamente e dalla parte non moderata e contro la UE... e Berlusconi STA CON IL PPE EUROPEO!!!!

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 29/01/2017 - 12:03

Moderati sì, fessi no. Ma poi, cosa significa "deriva populista"? Adesso ci diamo del "populista" da noi stessi? Allora aggiungiamo anche xenofobi, razzisti, omofobi, islamofobi, boldrinofobi, bergogliofobi e pure PDiofobi. Ci sarebbero anche altre fobie, ma l'elenco sarebbe lungo.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 29/01/2017 - 12:06

Speriamo che "moderato" non significhi "democristiano”. Una destra anticomunista, non dorotea, libera, moderna, attenta al popolo e non succube dei politici di professione. Forse un sogno, ma dopo Monti, Letta e Renzi anche i sogni sono legittimi. Comunque prima bisogna conoscere quali saranno le leggi elettorali con cui Renzi@Co vogliono andare a votare: il voto deve essere adeguato alle leggi che ci verranno somministrate.

gustinet

Dom, 29/01/2017 - 12:16

Dallo starnazzare dei media sul ruby ter (poi arriverà il quater e il cinc!)si vede che c'è ancora paura di Berlusconi da parte degli arroganti sinistri. Se solo Salvini si accorgesse che con la sua politica o infatuazione contro l'Euro non andrà mai oltre il 15%, le forze politiche moderate, con un po' di decisionismo salutare sul problema gravoso degli immigranti, avrebbero in mano la politica del rinnovamento italiano con metà parlamentari, a metà privilegi, e per solo due mandati ... forse l'Italia finirebbe di far emigrare industrie e di far immigrare mano d'opera che non può lavorare senza industrie.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/01/2017 - 12:29

.... Uno statista deve aver due qualità tra le tante: sapersi scegliere i collaboratori e secondi; sapersi fare da parte quando il proprio tempo è finito.

handy13

Dom, 29/01/2017 - 12:39

...forse l'ha capita,...ma x esempio l'abbassamento delle tasse e controllo dei confini le trova cose esagerate.?..mah.!!..poi tutte le cose che chiede la Lega come NO euro e NO europa devrà passare da referendum, quindi,...cominciamo a togliere alle sx il governo,..poi si vedrà...a me piace lo slogan della Meloni "" ..SOVRANITA'..".....ITALIA PRIMA....

fisis

Dom, 29/01/2017 - 12:41

Ci servirebbe un Trump italiano che ma di al diavolo il politicamente te corretto e dica cose chiare sull'immigrazione selvaggia, sull'ue sovietica, sulle tasse insopportabili.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/01/2017 - 12:41

@riflssiva - guarda a casa tua che è peggio. Sentire litigare Renzi e D'Alema è uno squallore unico, dopo le distruzioni che hanno fatto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/01/2017 - 12:48

Cavaliere, è strettamente necessaria una coalizione del cdx per poter sperare di vincere contro un PD che promette soldi e stipendificio a tutti, con i soldi degli altri. Purtroppo deve stare attento anche a togati che appena ha spuntato il naso fuori hanno cominciato il solito assurdo attacco su tutti i fronti con tempismo eccezionale. Pertanto sarebbe bene, e giocoforza per questo nuovo polo, che lei non si esponesse in prima persona come capo-coalizione, se no sarebbe troppo facile per loro disarcionarla e mandare tutto a picco (megli odietro le quinte, alla Grillo, per intenderci). Sono maestri in questo. Per il momento stanno attaccando Grillo e i 5S pensando siano gli unici a dare loro fastidio e sottovalutando ingenuamente il cdx. Lasciamoglielo credere e non esponiamoci. Fra i due litiganti, il terzo gode.

ziobeppe1951

Dom, 29/01/2017 - 13:58

WeThePeople..08.56....itaglione ..vola basso, che se vuoi crescere e spezzare le catene della schiavitù, devi elemosinare voti alla Lega...stai dietro e respira profondamente

hornblower

Dom, 29/01/2017 - 14:05

Ecco ľennesima velina di Silvio. Per favore basta, non ľavete ancora capito che la stragrande maggioranza degli elettori di cxd è populista e sovranista ???

Ritratto di equitaly

equitaly

Dom, 29/01/2017 - 14:58

@ ORIONE 50 Concordo al millesimomo col tuo commento.......hanno stufato con questo "moderato".......che >zacco< significa essere moderati??? perdere la via di casa....e non sapere piu' chi siamo?....vivere allo sbando e dire che questa e` liberta`?...non ci sto`... al pericolo in atto dell'invasione, dicono "pacifica" ci mancherebbe altro, non voglio piu` essere "moderato"....Speriamo in Trump...e che ci guidi in pace.

antipifferaio

Dom, 29/01/2017 - 15:36

Concordo con orione1950. Fatela finita con le balle dei moderati. I Moderati sono di destra, punto. I sofismi lasciamoli ai sinistrati...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 29/01/2017 - 16:21

Caro Presidente (cosi come l'ho sempre chiamata da quando sono stato a casa sua) mi consenta è a furia di essere MODERATI, che NON abbiamo potuto eliminare la Turko/Napolitano, che consente ai non riconosciuti profughi di fare ricorso rimanendo SINE DIE in Italia a farsi mantenere.È a furia di essere MODERATI che NON abbiamo potuto fare una VERA riforma della magistratura come voleva Castelli, con la separazione delle carriere e l'elezione dei GIUDICI.È a furia di essere MODERATI che non abbiamo una VERA legge sulla LEGITTIMA DIFESA, e potrei continuare con gli esempi altre 20 volte. Ora basta i MODERATI si sono STANCATI di dover solo continuare a PAGARE e SUBIRE, i moderati hanno detto STOP, se ne faccia una ragione una buona volta per tutte!!! AMEN.

giovanni951

Dom, 29/01/2017 - 16:49

Silvio....basta con la moderatezza...non porta da nessuna parte. Impara da Trump.

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 29/01/2017 - 16:54

(3° invio, e pubblicatelo) Essere moderati contro un nemico aggressivo, spregiudicato e senza scrupoli significa tagliarsi le palle: se si hanno. Ciò che ha consentito l'occupazione da parte della sinistra di tutti i centri del potere (le casematte gramsciane) è proprio il "moderatismo" vigliacco da perfetti democristiani calabraghe che pensavano di ammorbidire e frenare l'orda barbarica comunista mostrandosi tolleranti, comprensivi, compiacenti e disposti al dialogo. La teorizzazione di questa sciagurata linea politica fu il Compromesso storico di Moro. E le conseguenze si vedono. Se c'è una cosa che ho capito fin da ragazzo è che con i comunisti (anche mascherati da democratici) non si può discutere, non c'è dialogo. Mai discutere con i matti e i comunisti: si perde tempo, si sprecano energie preziose e si mette a rischio la salute. Chi non ha capito questa regoletta elementare è meglio che non si occupi di politica; che si sia Cavalieri o pedoni.

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 29/01/2017 - 17:05

Mi spiegate perché devo inviare un commento 3 volte per vederlo pubblicato? Qualcuno, una volta per tutte, ci spiega questi insopportabili disguidi? Oppure c'è un preciso divieto di rispondere alle domande dei lettori?

Ritratto di gianniverde

Anonimo (non verificato)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 29/01/2017 - 17:21

edo 1969 è inutile che posti queste cose,quelli di CDX non vanno in piazza a fare i pagliacci però credimi,questa volta usciranno per votare.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 29/01/2017 - 17:40

Caro amico Giano 16e54 perfetto e condiviso appieno. Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 29/01/2017 - 17:42

Ma quale "trazione moderata"? Fra i tre principali teorici componenti di questa mai nata coalizione non c'è nessun accordo su temi fondamentali quali immigrazione (o meglio, invasione), europa ed euro. Com'è possibile fare una coalizione che abbia un minimo di credibilità, su queste basi?

Ritratto di host8965

host8965

Dom, 29/01/2017 - 18:07

Dopo venti anni di NULLA ancora credete nella rivoluzione liberale? È come dire che la padania sarà un giorno indipendente oppure che il collaborazionista "difensore della razza" Almirante fosse moderato, come ha fantasticato più di un lettore.