Con l'invasione i sindaci Pd scoprono le misure di destra

Se la sinistra preferisce la sicurezza all'accoglienza. A Brescia Del Bono azzarda; i profughi lavorino gratis

Roma - L'immigrazione è uno di quei crocevia epocali nei quali la sinistra s'è smarrita. Colpa di un conflitto insanabile tra la doverosa idea dell'accoglienza, amplificata dalla matrice cattolica, e i danni sociali a essa connessi, a cominciare dai diritti nel campo del lavoro (retribuzioni comprese), e dalle politiche di welfare . Lì s'è incrinata, fino a una rottura mai ricomposta, la relazione tra il blocco sociale che votava a sinistra e i propri rappresentanti.

Tutto il resto, specie in Italia, è dovuto all'ipocrisia e alla pochezza dei rappresentanti. Sentite per esempio Debora Serracchiani, vice-leader del Pd e governatrice del Friuli-Venezia Giulia, versione 2014. «L'accoglienza è un dovere di coscienza». Bollava come «incomprensibili» le reazioni di alcuni sindaci che non volevano degli afghani accampati lungo l'Isonzo. «Ci vuole coerenza». Ecco, appunto. Dai dati del ministero dell'Interno sulla ripartizione per regione dei migranti, emerge che il Friuli-Venezia Giulia ne accoglie meno del 3 per cento, con grande sproporzione tra quanto la ricchezza della Regione permetterebbe. Eppure, la Serracchiani da gennaio dice che la situazione «non è tollerabile, sono troppi». Col risultato che, da febbraio a fine maggio, gliene hanno tolti pure un po'.

L'incoerenza conviene. A finire in prima linea sono i sindaci, anche del Pd, con minor potere «contrattuale» della Serracchiani e altri. Come quello di Treviso, che ha chiamato i colleghi, di ogni lista e colore, a fare «fronte comune». «Non c'è destra o sinistra - dice -. Noi sindaci siamo al fronte, lasciati soli a gestire l'emergenza. È arrivato il momento di pensare al bene delle nostre comunità ed essere uniti». Non è il primo caso. Qualche tempo fa si parlò dei «180 riluttanti», ovvero di una schiera di sindaci toscani che fecero presente la loro indisponibilità. Avere santi pidini in paradiso (o a Palazzo Chigi) conviene, se è vero che dai dati ministeriali oggi risulta che proprio la Toscana, regione «rossa» per antonomasia, nonché patria sia di Letta jr sia di Renzi, figura tra gli ultimi posti delle regioni accoglienti con un misero 4 per cento e un'altissima sproporzione tra ricchezza e indice di accoglienza. Tanto per capire, è la Sicilia a ospitare quasi il 22 per cento di migranti (la geografia certo non favorisce). Il Trentino-Alto Adige, per fare altri esempi, accoglie l'un per cento; le Marche meno del 3, l'Umbria l'1,5, l'Emilia-Romagna il 5,5 per cento. D'altronde gli stessi Delrio ed Errani rifiutarono di accogliere a Reggio e Correggio un centinaio di migranti. La Lombardia, secondo il ministero, potrebbe fare di più del suo 9, e così il Veneto (4 per cento).

Eppure il rovesciamento di prospettiva è evidente nel sindaco Pisapia, che qualche settimana fa sbottò con una giornalista tivù a proposito dei migranti accampati alla stazione di Milano: «Che facciamo, li ospitate voi a Sky? ». Preoccupatissimo, prima era solito citare il Vangelo, e già a marzo si rompeva la testa sulla questione. A giugno inviava tweet del tipo: «C'è un limite. Non si può pensare che Milano da sola possa risolvere un problema epocale». Peggio però Felice Casson, passato dalla cancellazione del reato di clandestinità a slogan para-leghisti durante la campagna per il sindaco di Venezia. Non tutti hanno l'inventiva del sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, che sabato ha proposto al prefetto che i profughi lavorino «gratis per la collettività, in cambio dell'ospitalità». Il campano De Luca, invece, usa metodi più spicci e all'antica. Da sindaco, non ha mai interrotto il filo diretto con i salernitani puntando sul rispetto delle regole per tutti, immigrati o no. Niente tappeti di vu cumprà sul corso principale e rom avvisati (dunque mezzi salvati). «Li prendo a calci nei denti», ebbe a dire. Terapia funzionante, pare.

Commenti

primair

Lun, 20/07/2015 - 08:47

basta commenti inutili !! basta buonismo!! noi italiani siamo stufi di questa invasione !!bastaaaa!! UN MESSAGGIO DAL NORD A SUD E ARRIVATO A QUESTO GOVERNO FANTASMA!! NON VOGLIAMO PIU STRANIERI ! PRIMA GLI ITALIANI ESODATI ,TERREMOTATI !!

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Lun, 20/07/2015 - 08:48

Se i nullafacenti sbarcati nel nostro paese fossero messi al lavoro, non sarebbe gratis: hanno a disposizione vitto, alloggio, sanità, benefit vari e costosi che neppure un italiano ha. Per cominciare, potrebbero ripulire i giardini dalle cacche fatte dai loro compagni. Non ditemi che sono di cane perché un cane non usa un fazzolettino e lo lascia lì accanto alla cacca.

vince50_19

Lun, 20/07/2015 - 09:13

La Serracchiani in Friuli sta poco, va a riscaldarsi al sole romano/renziano e perde di vista la realtà della regione in cui vivo, fra le tante sofferenze quella afferente l'immigrazione .. In questo reportage .. si legge di Deborina la romana .. «L'accoglienza è un dovere di coscienza» .. Poi «non è tollerabile, sono troppi».. Forse perché ha notato che la gente friulana, anche quelli che le hanno dato il voto per farla diventare governatore, inizia a incavolarsi. Questa esimia ragiona proprio bene, è coerente e se sta troppo vicino al suo capo si vedono gli effetti (deleteri). Vieni qui Debora, porta il c@@@ sulla poltrona di governatore per comprendere lo stato d'animo di noi friulani. Non sei stata eletta per "marcar visita", porca miseria ladra (termine riferito alla miseria, sia chiaro. Non vorrei si intendesse altro) !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/07/2015 - 09:13

toh... lo sapevate questo, cari idioti di sinistra? no certo che no! sui vostri pornogiornali mica ve la raccontano cosi! anzi, raccontano tutta un altra storia, dove la destra viene dipinta come un mostro a 3 teste che sputa fuoco.... ridicoli, patetici e cre.tini :-)

momomomo

Lun, 20/07/2015 - 09:20

..."... È arrivato il momento di pensare al bene delle nostre comunità ed essere uniti ..."... Oh, hai finalmente scoperto anche tu, il motivo per il quale sei stato eletto dai tuoi concittadini a fare il loro sindaco !? Era ora!

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 20/07/2015 - 10:24

Se non li rispedite a casa voi la gente li prendera' a bastonate prima o poi.Il Pd deve scomparire dalla scena politica di questo paese.

mastra.20

Lun, 20/07/2015 - 10:37

Perché non li mandano in Toscana , la non possono vi sono i VIP,mandateli in Toscana solo così cambieranno idea

il_viaggiatore

Lun, 20/07/2015 - 10:42

Ma voi del Giornale state per De Luca? Sembra di leggere un giornale di propaganda. A Salerno vu'cumprà e zingari CI SONO, stanno sul lungomare (che non si può più frequentare) e nel cosiddetto "mercatino etnico".

Rossana Rossi

Lun, 20/07/2015 - 10:50

I pd sono dei veri buffoni.....predicano bene (secondo loro) razzolano malissimo e si fanno i propri interessi tacciando gli altri di essere poi i colpevoli di tutti i guai......italioti svegliatevi, siamo in mano ad una banda di malfattori incapaci che ci stanno portando alla rovina, in tutti i sensi........altro che Berlusconi......

Joe Larius

Lun, 20/07/2015 - 10:51

Accidenti!!! Si sono accorti che le misure che fanno loro danno risultati campati in aria e ricorrono a quelle degli altri. Solo che per attuare quelle degli altri occorrono uomini che abbiano almeno decentemente superato l'istruzione elementare.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/07/2015 - 11:16

ILVIAGGIATORE, sembra! ha scritto bene... sembra! la vostra è una impressione nata da equivoci che soltanto i vostri pornogiornali comunisti (questo giornale ovviamente non è comunista, grazie al cielo!!) sono capaci di farvelo credere: è sufficiente che 20 milioni elettori di sinistra siano stupidi e ricattabili :-)

Mobius

Lun, 20/07/2015 - 11:26

Ormai i tempi sono quasi maturi per dichiarare il PD partito fuorilegge, esattamente come a suo tempo fu dichiarato fuorilegge il MSI (su richiesta dei kompagni, naturalmente...). Perchè va bene essere democratici e liberali, ma l'idiozia allo stato puro non è ammissibile.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 20/07/2015 - 11:43

Il vero problema è che se interrompono gli sbarchi le loro coop sociali non incassano più un tot a clandestino e i loro politici non incassano più le tangenti delle loro coop. LA GOOP ZEI DU. A GHI DEVO DARE DI BIU'?

il_viaggiatore

Lun, 20/07/2015 - 11:45

@mortimermouse veramente di quanti commenti abbia scritto contro De Luca ne sono stati pubblicati uno o due. Per questo mi chiedo se il Giornale abbia qualche interesse a promuovere la figura del "neogovernatore".

Italiota_Medio

Lun, 20/07/2015 - 12:20

La Serracchiani, come TUTTI I politici, ci tiene alla sua poltrona. Questo NON e' un male in senso assoluto. Perche' cosi, grazie alle lettere ed ai commenti espresso dalla gente, si rende conto di quello che veramente vuole la gente della sua regione. Deborah, ti ho sempre reputato una ragazza sveglia. In fondo devi solo fare cio' che la maggioranza dei FRIULANI, vuole. BASTA IMMIGRATI. Cosa c'e' di piu' democratico?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/07/2015 - 12:43

IL_VIAGGIATORE, no non può essere il giornale a promuovere, e non può esserlo, visto che questo giornale sostiene con forza le idee di Berlusconi, e quello che è accaduto a de luca, contraddice le misure adottate contro Berlusconi! come si può pensare che il giornale sostenga una simile pu.t.tanata? per questo i giornali di sinistra ci marciano sopra, inventando sciocchezze grosse come una casa! inverosimili, ma molto abili farle credere solo per un motivo: gli italiani di sinistra sono degli idioti :-)

angelomaria

Lun, 20/07/2015 - 13:11

poi dicono le coop siamo siciri siano solo loro ora pronti a farli lavorare a paghe irrisorie e riecco l'intellighiotteria degl' asini che volano rimasti che riaprono allo sfruttamento tanto vale lasciarli a bande e mafie!!!le vergogne pidelline non hanno fine!!!

Silvio B Parodi

Mer, 30/12/2015 - 02:42

trallallero trallalla' mo' beccatevi I vo cumpra' avete voluto la sinistra???? mo' mangiate sta' minestra, la coop sei tu??? devi dare dare di piu,'lor si beccano I quattrini anche se sono assassini c'e' chi nuota e c'e' chi annega, tanto a Renzi che glie frega!!!!