L'Italia gabbata dall'Europa: dovrà tenersi i migranti

«Niet» dei Paesi dell'Est ai ricollocamenti dei rifugiati. Accordo Ue sulla difesa e sulla lotta ai foreign fighter

Non è bastato il sostegno esplicito all'Italia e alla Grecia da parte della Commissione europea, ribadito ieri dal presidente Jean Claude Juncker. Nemmeno il nuovo appello del premier Paolo Gentiloni affinché tutti rispettino gli accordi sulla ricollocazione dei richiedenti asilo è servito.

I Paesi dell'Est continueranno a non accettare i migrati che sbarcano in Sud Europa. Il messaggio inviato dal primo ministro ungherese Viktor Orban ieri in apertura del Consiglio europeo a Bruxelles lascia poco spazio a dubbi. «Non potremo mai dare il nostro accordo» alle quote. La ripartizione è il capitolo più importante. Contro gli stati come l'Ungheria e la Polonia che non accettano migranti è partita una procedura di infrazione dell'esecutivo europeo.

Il No dei Paesi dell'Est è controbilanciato dalle elezioni che, contrariamente alle attese, non hanno premiato il fronte euroscettico e populista. I sondaggi, da una parte confermano che i temi dell'immigrazione sono i più sentiti dalle popolazioni europee, dall'altra segnalano - ed è questa una delle novità emerse alla Conferenza di Alto Livello sul governo dei flussi migratori di mercoledì al Parlamento europeo - che la gran parte dei cittadini europei (il 69%) vede nelle politiche di Bruxelles l'unica risposta possibile.

Per il governo italiano è fondamentale incassare qualche risultato. Ieri il premier Paolo Gentiloni ha incontrato il capo del governo libico di accordo nazionale Fayez al-Serraj per rendere più stringente l'accordo che ha permesso di rafforzare i controlli. Poi ha incontrato Juncker. «Da parte europea serve un impegno maggiore sia da un punto di vista economico che delle scelte politiche. Devo riconoscere che la Commissione e il presidente Juncker di questo impegno sono perfettamente consapevoli», ha commentato.

Ieri in un'intervista a Repubblica il presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani aveva criticato il premier Gentiloni proprio perché non aveva riconosciuto quanto la Commissione e la stessa assemblea elettiva stessero facendo. «Inutile puntare il dito contro Bruxelles, ora tocca ai governi uscire dall'immobilismo e scegliere una politica sull'immigrazione che risolva il problema alla radice».

Nel merito, ieri al Consiglio l'Italia ha chiesto una riforma delle regole di Dublino. Ma con poche speranze. Un compromesso possibile è una soluzione ponte per considerare i migranti salvati nel Mediterraneo un problema europeo. Vogliamo sapere «se dobbiamo continuare a cavarcela da soli», ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.

Ma anche ieri il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk si è irrigidito sulla difesa di Dublino, limitandosi a dire che bisogna bloccare i transiti nel Mediterraneo.

Al Consiglio europeo i premier dei Paesi dei 27 paesi Ue hanno trovato un accordo sulla lotta al terrorismo, con il contrasto più efficace al reclutamento online dei foreign fighters e anche sulla difesa. «Tutti i capi di Stato sono stati d'accordo oggi con la proposta della Commissione europea di creare un fondo di Difesa dell'Ue», ha annunciato Juncker. In sostanza i leader dei 27 si sono accordati per mettere in piedi una cooperazione europea permanente. «Questo è un passo storico perché garantirà una maggiore integrazione nella difesa», ha commentato il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk.

È passata la linea di Emmanuel Macron. Ma non sull'immigrazione. Nei giorni scorsi il neo presidente francese aveva denunciato i Paesi che usano l'Ue come un «supermercato» cercando di «trarre il massimo» dalle istituzioni europee, senza rispettare gli impegni su. Per ora la risposta deiPaesi dell'Est è no. Ed è forse l'unica risposta che contava per l'Italia. L'altra sarà quella sulla legge di Bilancio del 2018, con la richiesta di flessibilità aggiuntiva da parte del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. L'esperienza insegna che per l'Italia, è difficile vincere due partite contemporaneamente.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 23/06/2017 - 08:40

Beh con questo governo non ci si poteva aspettare altro.Li hanno coccolati,invitati a venire e promesso quasi l'immunità,nessuna identificazione.

MASSIMOFIRENZE63

Ven, 23/06/2017 - 08:42

"I Paesi dell'Est continueranno a non accettare i migrati che sbarcano in Sud Europa." Eh, loro mica so scemi.

antipifferaio

Ven, 23/06/2017 - 08:46

Ce li teniamo solo perchè realmente abbiamo al governo la Merkel....tutto qua!!! Se e quando ci libereremo dal guinzaglio dei krukki allora forse torneremo a decidere in casa nostra!!

andy15

Ven, 23/06/2017 - 08:51

A me sembra giusto che i Paesi dell'est Europa rifiutino di accettare i clandestini, particolarmente gli islamici. Non li hanno invitati, sono illegali, non dovrebbero essere in Europa--e perche' quindi dovrebbero consentire a queste cellule cancerogene di installarsi presso di loro? L'Italia ha scelto invece di essere invasa: non solo, ha perfino organizzato le navette per andare a prenderseli sulle coste della Libia. E ora pretende, come la Germania prima di lei, che altri Paesi se ne facciano carico. Nel frattempo le nostre cittadine e paesi di provincia assomigliano sempre piu' a dei porti di mare.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Ven, 23/06/2017 - 08:56

Ma la boldrini non ha detto che sono preziose risorse che ci pagheranno la pensione? Dovremmo essere contenti, perchè stiamo cercando di affibbiarli ad altri paesi europei?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 23/06/2017 - 09:04

Sinteticamente: nessuno è più bravo di voi nel gestire i flussi migratori. E, inoltre, ci fate pure lucrosissimi affari...Continuate pure così . Noi saremo sempre qui ad applaudirvi.

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 23/06/2017 - 09:04

Chiacchere, solo chiacchere, intanto continua l'invasione favorita dalla politica del PD. Penso che alla fine ci terremo tutti i clandestini in cambio di un po di soldi della UE. Cittadini italiani in via di estinzione.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 23/06/2017 - 09:13

E ci sta bene! tanto che al governo abbiamo dei parolai buoni a nulla stile gentiloni le cose non miglorerano di certo! Fino al giorno in cui si proibirà l'accosto nei nostri porti delle navi ong battenti bandiera straniera e le "risorse" recuperate nelle acque di competenza di Malta non saranno, come da accordi vigenti, inviate tutte a Malta non caveremo un ragno dal buco! Basta chiacchiere, ci vogliono i fatti, e se Francesco é tanto convinto di quanto dice non ha che a portarseli in Vaticano oppure spedirli nella pampa sterminata!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 23/06/2017 - 09:15

"Accordo Ue sulla difesa e sulla lotta ai foreign fighter"! In altre parole questo é quanto interessa sopratutto francia, inghilterra e germania e quindi va fatto. IL resto erano e rimangono azzi nostri!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 23/06/2017 - 09:25

No,Noooooo, è quello che gli italici pdioti,sinistroidi,comunistardi e non ultimi radical-shit vogliono..

giovanni951

Ven, 23/06/2017 - 09:25

é stata gabbata tempo fa mica solo ora....i premier abusivi non si erano proprio accorti?

HappyFuture

Ven, 23/06/2017 - 09:29

Questi ignobili presuntuosi DURI DI COMPRENDONIO, non hanno capito che debbono fare accordi bilaterali con la LIBIA. Quelli che fa la UE SONO TUTTI A DISCAPITO NOSTRO! Quando li mandiamo a casa?

Cesare007

Ven, 23/06/2017 - 09:30

Ricollocare gli immigrati negli altri paesi, con la politica delle frontiere aperte che fa l'Italia, significa fare posto agli altri. Bisogna chiudere le frontiere. Si potrebbe anche diminuireda 35 a 7 euro, famosi costi per loro mantenimento. Le coop avrebbero chiuso subito. Ma il governo le leggi contro gli Italiani sa fare subito, in favore del popolo no.

Mefisto

Ven, 23/06/2017 - 09:41

bla bla bla bla... non riusciremo mai a strappare qualcosa agli euroburocrati di Bruxelles, con una mozzarella come Gentiloni (che fa pendant con quel budino tremante di Padoan).

venco

Ven, 23/06/2017 - 09:42

I richiedenti asilo vanno tenuti chiusi in campi profughi, a fine conflitti nei loro paesi vanno rimandati a casa loro.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 23/06/2017 - 09:42

Emerge solo che, per tirare a campare, basta che l'Europa ci conceda qualche spicciolo fino alle prossime elezioni!

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 23/06/2017 - 09:44

Hanno tutte le ragioni del mondo a rifiutare l'imposizione di accettare marmaglia spacciata per "profughi" fatta entrare dall'Italia, anzi andata a raccogliere in Africa con la complicità interessata delle ONG scafiste. Loro sono governanti seri che hanno a cuore il proprio Paese, non come i nostri inqualificabili politicanti, che restano sempre troppo numerosi, troppo disonesti e troppo costosi. Quanto al costosi voi del Giornale non fate le verginelle dato che non l'ho mai letto sulle vostre pagine che i nostri farabutti disonorevoli e abusivi ci costano 4 volte più dei loro colleghi tedeschi e 12 volte di più di quelli francesi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 23/06/2017 - 09:54

Junker sei riuscito un'altra volta a fregare Gentiloni? pensavo fosse più accorto.

scarface

Ven, 23/06/2017 - 09:57

Nessuno vuole sporcarsi la coscienza imponendo all'Italia (ammesso che sia possibile) la interruzione delle operazioni nel Mediterraneo. I nostri criminali politicanti non hanno nessun interesse a cambiare lo stato di cose (allo stato attuale il business dei migranti rende più della droga). I migranti sono in Italia un potenziale serbatoio di voti per la sinistra, le politiche buoniste mielose pro-clandestini consentiranno a questi infami di attingere opportunistici voti di convenienza da nuovi canali. Il mondo cattolico è diviso e accecato da sensi di colpa. Tra qualche settimana tutti in vacanza magari con il mutuo. L'Italia è senza speranza, governarla non è impossibile, è inutile (cit).

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 23/06/2017 - 09:59

Dai, si sa benissimo come sta andando avanti: per noi sempre più "migranti", per mantenerli tutti richiesta di "più flessibilità", che significa rimandare i debiti in avanti, come capita a chi va a rinegoziare con equitalia, poi arrivi smisurati di nuovi " migranti ", tutti da mantenere e far proliferare e ricongiungere, nuovi problemi di " flessibilità ", aumento disperato delle tasse, intanto sbarcano orde di " nuovi migranti", avanti cosi. Unite voi i puntini per capire il quadro.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 23/06/2017 - 10:02

E naturalmente i nostri imbelli governanti, anche dopo lo schiaffo, continueranno inossidabili con la suicida politica dell'avanti-c'è-posto, lasceranno le ONG scafiste libere di andare a prelevare "umanità mendicante" sulla costa libica e di scodellarla sulle banchine siciliane, da dove poi verrà spalmata "all over the country". E guai a chi si ribella!

Trinky

Ven, 23/06/2017 - 10:02

Non fanno bene, fanno benissimo! Adesso portateli nelle sede di queste cosiddette organizzazioni umanitarie varie, vaticano compreso, e lasciateli che si arrangino.......

steluc

Ven, 23/06/2017 - 10:15

La questione è di una semplicità disarmante , siccome chi viene ( portato) qui nulla o poco ha a che fare con stati di guerra , e siccome l'Italia offre misure di protezione ( umanitaria solidaristica.....) altrove sconosciute , non solo i paesi dell'est ma pure Francia ed Austria sbarrano il passo. Li volete , anche senza diritto? ve li tenete . Le vostre mafie , le onlus, le coop ci mangiano sopra? e che volete da noi? fessi e/o complici voialtri....

cecco61

Ven, 23/06/2017 - 10:19

Possiamo discutere per mesi, anche anni, circa l'opportunità o meno di spalancare le frontiere, o di chiuderle, di accogliere tutti indiscriminatamente o selezionarli in base all'effettivo status di profugo ma, l'unica verità innegabile che emerge, è la totale inutilità di quel castello burocratico che chiamiamo UE. A parole, tutti gli ipocriti, si dichiarano cittadini europei ma poi, tanto per fare un esempio banale ma significativo, pretendono e promuovono il Made in Italy, il Made in France, il Made in Germany. Il Made in Padania della Lega scatena accuse di razzismo di ogni genere, con richiesta di intervento pure all'Autorità Giudiziaria, e allora perché non pretendere un "Made in UE" e basta. L'anima di un popolo (e della nazione) deriva dal legame col territorio, da lingua, cultura, storia, tradizioni, dal comune sentire e non si può certo far diventare fratelli con provvedimento amministrativo due perfetti estranei.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 23/06/2017 - 10:20

Evviva l'europa. Volete ancora continuare a rimanerci?

Giorgio Colomba

Ven, 23/06/2017 - 10:22

Prima o poi anche i sinistri cervelli all'ammasso capiranno che il Cavaliere era inviso all'Ue in quanto anteponeva l'interesse del suo paese, al contrario della ferale triade Monti, Letta, Renzi, apprezzata perchè prona a diktat dell'Ue germanocentrica.

maurizio50

Ven, 23/06/2017 - 10:27

Scusate ! Ma dove si trova, in tutto il mondo, un governo di super idioti pari a quello che ci troviamo in questo momento? Manco in Papuasia! Anche se, ad onor del vero, là non è ancora arrivato il P.D. Per la gioia degli abitanti di quel remoto territorio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

un_infiltrato

Ven, 23/06/2017 - 10:38

Ah ecco. Adesso mi spiego i baci e gli abbracci di Jean Claude Juncker al nostro nobile di Filottrano, tutto giulivo nel farsi "paccare" le spalle dal Presidente della Commissione.

gianni.g699

Ven, 23/06/2017 - 10:48

L'importante è aver assassinato un altro pezzo del nostro paese con la svendita delle forze armate al nuovo esecutivo militare eu !!! il resto rientra tutto nei piani di sostituzione etnica !!! il gene italico è troppo reattivo e innovativo per la nuova elite e va ben diluito, meglio ancora se estinto definitivamente !!! …

moshe

Ven, 23/06/2017 - 11:02

Questo succede quando a governare ci sono dei deficienti e quando si ha un presidente che ha come unico obiettivo l'accoglienza indiscriminata, fregandosene altamente del popolo italiano !!!!!

roberto.morici

Ven, 23/06/2017 - 11:12

Nel paese dove abito è entrata in vigore la raccolta differenziata. Per ripartire i rifiuti usiamo l'App Juncker.

effecal

Ven, 23/06/2017 - 11:13

L ' itaglia saprà farsi rispettare, schiererà i migliori radical chic i top buonisti e voilà.

obiettivo75

Ven, 23/06/2017 - 11:16

@raperonzolo giallo. questa situazione mi ricorda un pò la faccenda dei posti pubblici e assegni disabili nel sud italia degli anni passati. Tu mezzogiorno mi dai i voti, ed io Politica in cambio (vista la mancanza di sviluppo) ti do: assunzioni a ufo nelle PA e chiudo un occhio sulle attestazioni di disabilità, assegni, lavoro nero, eccetera. In fin dei conti, ci diranno gli europei, questi sbarchi fanno muovere il mercato, fanno lavorare (come anche qualche fenomeno politico nostrano ha detto). Poi, quando finisce la "festa" ? che resta ?

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Ven, 23/06/2017 - 11:20

Abbiamo al governo l'Unione Europea, nulla di cui stupirsi. Voglio vedere quando toglieranno di mezzo le navi di chi fa la spola Italia-Libia

giancristi

Ven, 23/06/2017 - 11:21

E' inutile continuare con la soklfa dei migranti! NON LI VUOLE NESSUNO! Solo l'Italia è talmente stupida da permettere alle Ong di sbarcare questa gente nei nostri porti. Le Ong sono organizzazioni malavitose che agiscono in combutta con gli scafisti! Non salvano vite umane, ma fanno un comodo servizio di taxi. Purtroppo ci sono rimbambiti che danno il 5 per 1000 a Medici senza Frontiere, Save the Children, Moas, ecc. I nostri giudici, così solerti nell'indagare sulle olgettine, restano inerti davanti a questi loschi traffici.

Una-mattina-mi-...

Ven, 23/06/2017 - 11:29

HANNO RAGIONE:SE I POLITICI IMPOSTI AL POPOLO ITALIANO HANNO DECRETATO IL SUICIDIO DELL'ITALIA, NON SI CAPISCE PERCHE' ALTRI DEBBANO ESSERE COSTRETTI A SEGUIRLA IN QUESTA FOLLIA

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 23/06/2017 - 11:31

Obiettivo75 (11:36) Che resta? I cessi da pulire.

Jesse_James

Ven, 23/06/2017 - 11:32

Ma non aveva detto quel "cantaballe" di Renzi che se la UE non avesse fatto qualcosa di concreto per la questione migranti avrebbe messo il veto sul bilancio UE?....Che cantastorie!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 23/06/2017 - 11:54

È una conseguenza dell'italica furbizia. Noi li andiamo a prendere fino a casa loro e, con la nostra marina, le navi delle ong e quelle battenti qualsiasi bandiera, li portiamo tutti qui. E vogliamo tenerceli perché, fin quando sono richiedenti asilo, fruttano a chi gestiste il business 35 euro al giorno cadauno, e circa 70-80 se sono minorenni non accompagnati. Quando la richiesta di asilo viene accolta -o respinta, non fa differenza - e smettono di fruttare denaro, vorremmo mollarli agli altri. Vorremmo cioè gustare la polpa e lasciare l'osso agli altri. Ma gli altri non sono mica scemi!

Maura S.

Ven, 23/06/2017 - 11:57

Con un Premier ( o meglio uno Zombi) come il nostro che altro ci possiamo aspettare da lui una pacca sulla spalla e un invito alla mensa dei krucchi e tutto è accettabile. Italia Sveglia!!!!

FRATERRA

Ven, 23/06/2017 - 11:59

I paesi dell'est non hanno INVITATO NESSUNO, l'Italia e accoliti vari di altri stati ( VATICANO IN PRIMIS)hanno invitato CLANDESTINI a iosa e; adesso che pretendono che i paesi con le P maiuscole diventino schiavi senza dignità come l'italia????

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 23/06/2017 - 12:18

ma se i clandestini vengono raccolti da navi che battono bandiera non italiana, non dovrebbero, per quelle stesse leggi del mare che tanto decantano, essere come se fossero arrivati nel paese che di quella bandiera ne è il proprietario?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 23/06/2017 - 13:01

cambio discorso, chiedo chi si vuol mettere in affari per produzione "carne per gatti"?

LostileFurio

Ven, 23/06/2017 - 13:17

Restituiamo ai paesi dell'Est tutti i loro ROM... TUTTI QUANTI !!!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 23/06/2017 - 13:17

settimiosevero: se io, a bordo di"un cargo battente bandiera panamense", mi presentassi in un porto italiano senza documenti, mi farebbero sbarcare? Non credo proprio.

restinga84

Ven, 23/06/2017 - 13:20

Ed ecco che,la paccata sulla spalla del nobile Gentiloni,da parte del beone Juncker,si e`rivelata come una pugnalata alla schiena.

Malacappa

Ven, 23/06/2017 - 13:32

Non c'e' niente di nuovo,gli altri paesi non li vogliono noi che siamo buoni SI.

nopolcorrect

Ven, 23/06/2017 - 14:00

"scegliere una politica sull'immigrazione che risolva il problema alla radice».Traduco: effettuare i respingimenti, rifocillare coloro che si erano messi in mare alla ricerca del Paese dei Balocchi, del "mondo buono" del Mulino Bianco e poi riportarli alle spiagge di partenza con un panettone e una bottiglia di Coca Cola o di Fanta a testa.

beale

Ven, 23/06/2017 - 14:13

non l'Italia ma i suoi governanti da operetta. basterebbe richiamare la marina ed il problema diventerebbe europeo o addirittura globale.

beale

Ven, 23/06/2017 - 14:17

Ho un sogno: una manifestazione di protesta in Piazza S.Pietro di mercoledì.

Eraitalia

Ven, 23/06/2017 - 14:26

NON NE AVEVAMO ALCUN DUBBIO. ITALIA GABBATA DALLA UE. LA SINISTRA RINGRAZIA.È STATO ASCOLTATO IL BERGOGLIO PENSIERO

leserin

Ven, 23/06/2017 - 14:43

Gli stati europei senza frontiere esterne non hanno alcun interesse a modificare Dublino! Sta a noi adoperarci più per impedire gli ingressi e accelerare i rimpatri che per far arrivare e accogliere chiunque, e promuovere queste istanze in sede europee. Ma ai nostri governanti questo non interessa, porterebbe molti meno voti dello ius soli.

Jesse_James

Ven, 23/06/2017 - 14:46

beale 14:17 e temo proprio che rimarrà un sogno, amico mio. Gli italiani sono diventati tutti dei "senza attributi". Rischiamo che a piazza S. Pietro ci siamo solo io e te. Comunque se mai si facesse io sarei d'accordo.

Jesse_James

Ven, 23/06/2017 - 14:46

beale 14:17 e temo proprio che rimarrà un sogno, amico mio. Gli italiani sono diventati tutti dei "senza attributi". Rischiamo che a piazza S. Pietro ci siamo solo io e te. Comunque se mai si facesse io sarei d'accordo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 23/06/2017 - 15:02

Per risarcire questo disastr,o combinato del PD, sarà eletto Matteo Salvini a Palazzo Chigi.

kallen1

Ven, 23/06/2017 - 15:12

Insomma, come sempre, a noi l'unico aiuto che ci dà l'Europa è la.....vasellina così certe decisioni ci faranno meno male....

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 23/06/2017 - 15:16

KOMPAGNI, gli ORTOLANI SIETE ANCHE VOI.ECCO CHI DIFENDETE.

Marcello.508

Ven, 23/06/2017 - 15:47

Terzo tentativo - In una Ue non già dei popoli ma di banchieri e politici in odore di massoneria, a chi vuole che interessi se l'Italia la prende in quel posto in questa tematica? "Deve" prenderseli sia per le idee velleitarie di certa sx sul fatto che l'Italia dovrà diventare a tappe forzate un paese multirazziale (piacerà a sora mento al vento che il 36% dei detenuti siano migranti e non "indigeni locali" o farà finta di niente?), sia perché per avere un buon margine di voti per governare per 50anni occorre un certo numero di votanti anche tramite ius soli (una sola per gli italiani che qui sono da generazioni e per i poveri che saranno sempre più poveri). Certa gente per la cadrega si vende al miglior offerente senza se e senza ma. E il popolino beota si scanna per votare "questo o quello"..