L'Italia sarà un campo profughi E il nostro governo è latitante

Le nuove norme europee ci costringeranno a trattenere i migranti e a limitare la circolazione degli italiani. Ma per il ministro Alfano "i trattati non si toccano"

Mentre in Italia ci baloccavamo con la retorica dell'accoglienza e, all'opposto, con l'ideona di cancellare Schengen, in Europa si costruiva la tempesta perfetta: visto che sui migranti non siamo stati in grado di fare scelte, saranno altri a scegliere per noi.Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, si è premurato di definire «non vere» le indiscrezioni su un imminente sospensione del Trattato di libera circolazione ripristinando i controlli ai confini con la Slovenia. «Quello che abbiamo fatto ormai da alcune settimane è rafforzare i controlli in funzione anti-terrorismo lungo la rotta balcanica, che è stata quella del contrabbando e che può essere ora quella dei combattenti stranieri», ha precisato sottolineando che l'obiettivo è «identificare meglio le persone sospette ed assicurare che quella rotta non possa rappresentare un pericolo per noi».Le parole di Alfano, però, si inseriscono in un contesto nel quale l'Italia è, di fatto, esautorata.

Al vertice Ue dello scorso 17 dicembre, infatti, si è discusso un progetto di guardie di confine europee. Perché creare un doppione di Frontex? In realtà è solo un modo per far passare una linea durissima. Contro l'Italia. Pochi giorni prima del vertice, l'11 dicembre, il commissario Ue all'Immigrazione, Dimitris Avramopoulos, intervenendo a Roma aveva descritto la versione carota del progetto: «Avremo bisogno di circa 1000 uomini, reclutati dagli Stati membri con una sua struttura al di là delle singole guardie costiere nazionali e interverrà su richiesta del singolo Stato membro, in caso sia impossibilitato ad agire». Sulla carta, dunque, un altro aiutino di Bruxelles agli Stati che più si sobbarcano l'impatto delle migrazioni. Ma l'ambiguità della frase di Avramopoulos sulla supplenza allo «Stato membro impossibilitato ad agire» si è chiarita nel vertice del 17 dicembre dove si è parlato dell'istituzione di un'agenzia Ue di guardacoste, che in casi di vulnerabilità dei confini agisca su comando di Bruxelles, contro la volontà di uno Stato.

Insomma, sarà l'Ue a giudicare chi è «impossibilitato ad agire» e, in caso, ad agire contro la sua volontà. Per Bruxelles siamo già colpevoli, come dimostra la procedura di infrazione sulla mancata raccolta delle impronte dei migranti. Di certo il governo non ha lavorato per avere sponde solide: gli europarlamentari del Ppe Fulvio Martusciello e Salvatore Cicu ieri hanno denunciato il colpo di mano con cui è stato fatto fuori il consulente giuridico Carlo Zadra, l'unico italiano del gabinetto Juncker.La prospettiva che ci attende, dunque, è di venir trattati come un Paese a sovranità limitata, le cui frontiere vengono sorvegliate da forze straniere. Parlando del progetto di guardia di confine europea, che Merkel e Hollande vorrebbero approvato entro giugno, il presidente del Consiglio Ue ha riconosciuto è che «un'idea molto controversa», ma «le alternative sarebbero altrettanto dolorose».

Il riferimento è alla possibilità che un Paese inadempiente sui controlli alle frontiere venga sospeso da Schengen per due anni. Una minaccia che, insieme al moltiplicarsi degli stop unilaterali da parte di singoli Stati, prospetta per l'Italia una situazione paradossale: essere usati come un grande campo profughi e per di più con le frontiere verso l'Europa sempre più serrate. Abbiamo avuto un antipasto quando la Francia ha intensificato i controlli e i migranti si accamparono sugli scogli a Ventimiglia. Scene destinate a ripetersi, visto che gli sbarchi non si fermano e i «ricollocamenti» di Renzi e Alfano sono stati un flop: sui 160mila promessi, solo 184 migranti sono stati accolti da altri Paesi Ue. Molti meno di quanti sono rispediti in Italia in base al trattato di Dublino perché qui sono state prese loro le impronte. Con la beffa che, senza Schengen, i migranti saranno confinati in Italia e pure gli italiani perderanno il diritto alla libera circolazione.

Annunci
Commenti

VESPA50

Mer, 06/01/2016 - 10:57

U.E una accozzaglia di pazzi. L'Italia stava sicuramente meglio di quando non faceva parte di questo clan di dementi

st.it

Mer, 06/01/2016 - 11:00

il governo non è latitante ma complice , ce li buttano addosso da tutte le parti. mi dite dove sta la solidarietà degli islamici verso i loro "fratelli" ? e se non sono solidali loro perché viene imposto a me di esserlo? E'UN'INVSIONE SVEGLIATEVI !!!!!!

Klotz1960

Mer, 06/01/2016 - 11:06

Un ulteriore, evidente segno della COLONIZZAZIONE dei Governi democratici dei Paesi Europei da parte della burocrazia imperiale dell'UE.

Nano Ghiacciato

Mer, 06/01/2016 - 11:10

Schengen di fatto già sospesa o "modificata" da Svezia, Danimarca ma anche Austria e addirittura Slovenia. Comprensibilmente e più che giustificatamente l'Italia contemplava la stessa cosa. Ma appena è affiorata sarà arrivata all'italia una mazzata dalla UE o meglio i paesi che la comandano. Hanno deciso che li scaricheranno a noi e Renzi e Alfano, zitti e mosca. Ma possiamo organizzare un email petizione al governo e mininterno affinché proteggano le frontiere ed il territorio nazionale, per quel che ne resta e non accettare l'imposizione di dover assorbire l'invasione di immigrati clandestini per ordine UE?

Nonlisopporto

Mer, 06/01/2016 - 11:17

un governo di ladri che si arricchisce con il sistema cooperativo

amedeov

Mer, 06/01/2016 - 11:19

Mia nonna diceva: chi poco parla fa tante cose. Come possono pensare gli italiani di essere presi in considerazione dalla ue se il puffo fiorentino parla tanto e non fa niente per farsi rispettare?

giovanni951

Mer, 06/01/2016 - 11:29

non é latitante.....é attivissimo nell'andare a prenderli. Non solo, consente a navi straniere di portarceli. Ma si puó essere cosí stupidi?

venco

Mer, 06/01/2016 - 11:30

Alfano? ministro della destra anarco-comunista.

Ritratto di libere

libere

Mer, 06/01/2016 - 11:38

Dilettanti allo sbaraglio. Altra grande interpretazione del duo patetico Renzi-Alfano, riedizione da avanspettacolo dei Fratelli De Rege, dopo quella storica di Walter Chiari e Carlo Campanini. Importante è che, tra una battuta e l'altra, non disturbino i manovratori e lascino decidere tutto a Bruxelles.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 06/01/2016 - 11:43

Non sono d'accordo col titolo dell'articolo. Il nostro governo non è latitante, il nostro governo APPOGGIA E SOSTIENE l'invasione migratoria in quanto l'invasione è un suo BEN PRECISO progetto e strategia politica a breve, medio e lungo termine. A breve, serve a foraggiare ed ingrassare tutte le strutture e parastrutture parassitarie di impronta comunista e socialista, come onlus, cooperanti, sindacati, associazioni di sostegno, cooperative di assistenza, che sono DECINE DI MIGLIAIA in Italia, e vivono di denaro pubblico al 90%. A medio e lungo termine, in quanto tutta questa massa informe migrante delle più svariate etnie che si riproduce a ritmo di battaglia fornirà poi una cospicua base elettorale. Il nostro governo non è latitante, anzi, programma scientificamente l'invasione.

Renee59

Mer, 06/01/2016 - 11:44

Caro Alfino, puó spiegarci a cosa serve far entrare qui tutta l'Africa senza un minimo di organizzazione? Cosa fa tutta questa gente riversata nelle strade e dappertutto senza lavoro e senza controllo? Può spiegarlo agli italiani cortesemente?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 06/01/2016 - 11:45

Se l'italia sarà il campo profughi mandiamoci le donne progressiste a dar loro tutti i comfort, compreso quello di cui si sono recentemente dimostrati bisognosi in Germania.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 06/01/2016 - 11:49

guardate, se voltate a dx un po' più in la ci sono le foibe. Se non sapete dove sistemarli.....,chiamate gli ex slavi che loro sanno come fare.

Ritratto di IRON

IRON

Mer, 06/01/2016 - 11:53

Si, si va bene ma Salvini che felpa porta oggi ? Che frase ha usato l' altra settimana ? Cosa ha detto nella trasmissione delle 5 del mattino su radioxxx ? Che fiori ha mandato alla sua compagna ?

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 06/01/2016 - 11:57

Sembra che l`Italia, sia nel mezzo di due cicloni distruttivi. L`EGOISMO dell`Unione Europea, che non vuole ammettere il flop da loro causato con il falso buonismo e penalizzando ora l`Italia per la GRANDE INCOMPETENZA DEI DIRIGENTI GOVERNATIVI CHE DALL`UE E DAGLI USA SONO STATI AIUTATI"""CACCIANDO Berlusconi DA PREMIER, ADDITATO DALLA MAGISTRATURA "ROSSA", COME UN CANE APPESTATO E CON UN GOLPE LE CUI CONSEGUENZE HANNO PORTATO L`ITALIA, A PAESE DI TERZO MONDO"""! Il secondo, QUELLO DI PAPA Francesco, CHE SI È DIMENTICATO LE INGIUSTIZZIE FATTE DALLA CHIESA CATTOLICA SIN DAGLI INIZZI DEL COLONIALISMO E DEGLI ABUSI FATTI DALLA CURIA AI DANNI DI BAMBINI E MENOMATI, CHE ORA VORREBBE FAR SI CHE TUTTI SI DIMENTICHINO. -Segue-

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 06/01/2016 - 11:57

-Seguito- TUTTO QUESTO PER IMPORCI DI CONVIVERE CON TUTTO IL MARCIUME CHE SCAPPA """DALLA MISERIA CHE LORO STESSI HANNO AIUTATO A DIFFONDERI IN QUESTI PAESI DI TERZO MONDO"""!!! Penso che la cosa migliore da farsi, È QUELLA DI ALLONTANARCI IL PIÙ POSSIBILE DA QUELLA "FALSA UNIONE DEI POPOLI EUROPEI", CHE CON I POCHI ANNI DEI SUA ATTIVITÀ, HÀ FATTO PIÙ DANNI CHE TUTT`E DUE LE GUERRE MONDIALI. NON SOLO, MA PURE DI ALLONTANARCI DALLA CHIESA-CATTOLICA E DI TUTTE LE ISTITUZIONI RELIGIOSE, """VISTO CHE IN ITALIA C`È ABBONDANZA DI ATEI, DI MUSSULMANI E DI ALTRE RELIGIONI SECONDARIE""" E DI RICOSTRUIRE IL PAESE PORTANDO LA POPOLAZIONE A UNA DISCIPLINA ED A RISPETTARE IL PROSSIMO. CIÒ CHE DA DECENNI CI SI È DIMENTICATI E STIAMO DISTRUGGENDO CON INSEGNAMENTI PROFANI, DA FARISEI, PROPRIO COME CON """SADON E GOMORRA"""!!!

beale

Mer, 06/01/2016 - 11:58

il Darfur dell'europa

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 06/01/2016 - 11:58

La Massoneria sa sempre quello che deve fare o far fare ai suoi adepti ed esecutori (burattini) perché lo scopo della sua missione è distruggere Dio, cancellarlo dalla faccia della Terra e la sua Chiesa ma, Noi sappiamo che, facendo questo, ha in odio tutta l'Umanità; vittime e carnefici. Shalòm. PS. Basta che Vi andiate a leggere del Caudillo Franco che ha sempre sostenuto questa lotta contro la Massoneria che aveva fatto strage di cristiani nella Spagna repubblicana.

occhiotv

Mer, 06/01/2016 - 12:03

Povera Italia!!!!!!!!!!!!Ma vi rendete conto cosa lasceremo ai nostri nipoti, pronipoti, etc. Il nulla. Si, perchè dell'Italia non resterà niente, della nostra religione, della cultura, del rispetto, niente, niente, niente.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 06/01/2016 - 12:06

Il nostro governo, non è latitante, è un governo che se ne frega e che """SI È MESSO, SOLAMENTE PER DERUBARE LA POPOLAZIONE, ARRICCHIERE LE BANCHE E IL LORO CONTO BANCARIO E SECONDARIAMENTE, PER PORTARE IL PAESE IN UN LETAMAIO, CAPEGGIATO DALLA MAFIA DELLE COOP ROSSE E DALLA MASSONERIA CAPITALISTA"""!!!

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 06/01/2016 - 12:17

AZO, mi piacciono le tue idee. Dovresti solo, anzichè scrivere così di botto, magari rileggere per curare la forma. Ma per me sei stato chiarissimo e mi hai risparmiato la fatica di commentare. CIAO_!!!

antonio54

Mer, 06/01/2016 - 12:20

Adesso tutto si scarica sull'anello più debole dell'intera Europa, cioè l'Italia. Ormai siamo rovinati, non abbiamo alcuna possibilità di farla franca...

vince50_19

Mer, 06/01/2016 - 12:21

Basterebbe togliere la firma dai trattati di Dublino e tutto sto casino finirebbe o, per lo meno, sarebbe certo ridimensionato. Figurarsi se quei loschi figuri, inchinati alla Troika ventre a terra, sarebbero capaci di "osar" tanto. Costoro fanno gli interessi di chi vuole desertificare l'Italia, renderla una cloaca di etnie e portar via tutto il possibile, fra cui quei 4mila miliardi di euro di risparmio degli italiani. Sono solamente dei fo@@uti@@imi e sch@@@si ladri, con complici intra moenia. Fermarli sarebbe un sacrosanto dovere. Ma vai a farlo capire a certo becero sinistrume e "responsabili" ammaliati dalla sirena del potere (fasullo).

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 06/01/2016 - 12:23

L'ITALIA E' GIA' UNA PATTUMIERA.

Cheyenne

Mer, 06/01/2016 - 12:23

questo non è un governo di latitanti ma di criminali. Sarebbe onesto che mattarella intervenga cacciando l'usurpatore fonzie e indicendo immediatamente le elezioni politiche

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 06/01/2016 - 12:26

Adesso che era il momento buono per bloccare il trattato di Schengen arriva il solito "distruttore" della identità italica, il ministro Alfano che toglie ogni piccola speranza di regolamentare l'ingresso di extracomunitari. Siamo un paese senza speranza destinato ad essere colonizzato. Con aiuti in denaro e aiuti sociali agli immigrati che sono negati agli italiani in gravi difficoltà.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 06/01/2016 - 12:27

Ne abbiamo avuti di ministri buoni a nulla ma credo che alf-Ano sia la superstar dei co....ni diventati ministri e il bischero che lo ha nominato e se lo tiene per pure ragioni di bottega non é migliore di lui!

honhil

Mer, 06/01/2016 - 12:28

Il solito pugno pieno di mosche di Renzi.

risorgimento2015

Mer, 06/01/2016 - 12:30

L'Italia deve stare attenta a non perdere quel fascino di stile Italia che possiede all,estero . Con tutta quella inmigrazione (illegal)e caos e bruttezza che porta, I turristi stranieri ne verrano sempre di meno come tanti emigrati italiani come me che non vengono piu`, perche vedere l'italia di oggi e` una tristezza. E` meglio guardarsi I film in bianco e nero di una italia di una volta!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 06/01/2016 - 12:43

Cose previste. Vedi l'ottimo Salvini. Cose previste, vedi Bergoglio. Cose non previste, vedi RenzieAlfano.

VittorioMar

Mer, 06/01/2016 - 12:47

....come si costituisce "LA RISERVA INDIANA DEGLI INDIGENI"....sarebbe opportuna "L'AUTARCHIA"...

Ritratto di floki

floki

Mer, 06/01/2016 - 13:05

Il nostro governo non è latitante..... È complice.

joecivitanova

Mer, 06/01/2016 - 13:06

Analisi lodevole Reperonsolo Giallo (è un po' come fecero i 'preti' e i 'comunisti' del passato che diedero un posto pubblico senza lavorare a cani e porci). Ma questi signori non hanno calcolato (ma è più probabile che se ne siano infischiati, visto lo spessore morale dei soggetti) che l'Italia di oggi, non è più la quinta potenza economica mondiale; che non abbiamo più quel capitalismo 'americano' degli anni 60/70/80 e perché no anche 90, e che tutto ciò alla fine provocherà una guerra tra poveri stranieri e poveri italiani. E' vero, loro e le loro famiglie, le posizioni privilegiate e sicure le hanno oramai acquisite e male che gli vada si trasferiranno all'estero, ma... Viva l'Italia!! Giuseppe.

Arnolff

Mer, 06/01/2016 - 13:19

Governi e religioni hanno inquinato l'ambiente ora vxxxxxxo inquinare anche la nostra società`, la Cultura, e il nostro DNA....!!! Altro che amore, solidarietà`, fratellanza e integrazione questa e` una vera e propria corsa a giocare alla "Roulette Russa".....basta guardare le fotografie per capire che le differenze con queste persone sono troppo abissali per non essere considerate…….Il “razzismo” qua` non c’entra niente , cerchiamo di essere logici , siamo un bilione di Europei contro 6 bilioni di non Europei, per cui essere “razzisti” sarebbe da cxxxxxxi….ma le immagini parlano chiaro e le differenze fra` di noi sono così abissali che sebbene possano essere ignorate in un contesto economico non lo possono essere in un contesto culturale e sociale. Logica e buon senso vxxxxxxo dire "responsabilità`", idealismo ed umanesimo religioso spellano "irresponsabilità`"...!!

istituto

Mer, 06/01/2016 - 13:26

St.it ORE 11.00 hai RAGIONE. Il Governo e COMPLICE. Una delle prove più evidenti é che Renzi vuole REGALARE LA CITTADINANZA ITALIANA AI CLANDESTINI.

Ritratto di bracco

Anonimo (non verificato)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 06/01/2016 - 14:36

sento già gli albergatori che gongolano che così riempiranno gli alberghi, visto le rinunce degli italiani causa assenza neve.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 20/01/2016 - 09:37

I PROFUGHI SARETE VOI INVECE NON I MUSULMANI QUESTI SONO APPOGGIATI E DIFESI DAL PD E NON VOI INVECE, VOI VI FARETE PIù STRETTI PAGHERETE O EMIGRERETE.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 20/01/2016 - 09:40

I PROFUGHI SARETE VOI INVECE NON I MUSULMANI QUESTI SONO APPOGGIATI E DIFESI DAL PD E NON VOI INVECE, VOI VI FARETE PIù STRETTI PAGHERETE O EMIGRERETE.QUELLO CHE MERITATE E RINGRAZIERETE IL PD PER AVERLO VOTATO.R-I-N-C-O-G-I-O-N-I-T-I

Arnolff

Mer, 20/01/2016 - 14:47

Io direi che il nostro Governo e` il contrario di latitante per quanto riguarda gli immigrati clandestini per di più` Africani. E`più` che presente e protagonista della calata di questi selvaggi in Europa , questa immigrazione e` voluta e pianificata a tavolino durante riunioni dove il Marxismo e l'anarchismo sociale sono il piatto principale dei loro discorsi filosofici e ideologici, si lavano il cervello a vicenda e si pompano psicologicamente su come applicare il loro piano d’azione alla faccia dell’Europa, degli Italiani e del buon senso in generale…..!!! Renzi tiene banco e si comporta con l’Europa nella stessa maniera di come agisce in Italia….il suo scopo e` quello di imbindolare l’Italie e l’Europa in un groviglio di cavilli burocratici e dilemma umanistici da poter vincere il contro populismo causato dal suo armeggiare con l’arma demagogica delle uguaglianze, solidarieta`, fratellanza e caccate del genere…..!!!