L'Italicum passa anche al Senato. Ma la minoranza Pd non lo vota

Bagarre in Aula poi il via libera. Renzi esulta: "Il coraggio paga, ora andiamo avanti". Ma la sinistra dem non lo vota

"E due. Legge elettorale approvata anche al Senato. Il coraggio paga, le riforme vanno avanti". Il premier Matteo Renzi esulta al via libera di Palazzo Madama all'Italicum in seconda lettura. E aggiunge l'hashtag #lavoltabuona. Ma ha poco da festeggiare. Perché il via libera arriva con solo 184 voti a favore. Dalla lettura dei tabulati della votazione si evince come 24 senatori della minoranza del Pd non abbiano preso parte al voto sulla legge elettorale. Un chiaro segnalo al governo e, in particolar modo, a Renzi che in queste ore è alle prese con l'elezione del nuovo capo dello Stato.

Passa al Senato l’Italicum 2.0 che contiene l’accordo di maggioranza e il patto con Forza Italia. "Sembrava impossibile qualche mese fa, eppure la legge elettorale è ok anche al Senato - commenta soddisfatto il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi - è proprio la volta buona". Il modello prevede l’abbandono del Porcellum che era stato bocciato dalla Corte Costituzionale. In base alle modifiche apportate, per entrare alla Camera occorre ora superare una soglia di sbarramento del 3% mentre il premio di maggioranza di 340 seggi su 630 scatta per la lista (non più la coalizione) che ottiene il 40% dei consensi (con il ballottaggio tra i primi due se al primo turno nessuno coglie tale risultato). La scheda elettorale conterrà capolista bloccati e consentirà all’elettore di indicare due preferenze divise per genere. La riforma entrerà in vigore da luglio 2016, come stabilisce la clausola di salvaguardia.

Commenti

Anonimo (non verificato)

eternoamore

Mar, 27/01/2015 - 18:28

MA PERCHE NON SI DIMETTONO QUESTE PERSONE, FORSE HANNO PAURA DI ANDARE A LAVORARE?

Ritratto di £aFarsa

£aFarsa

Mar, 27/01/2015 - 18:34

pdpdl hanno la piena responsabilità di questa ennesima PORCATA ANTIDEMOCRATICA ED INCOSTITUZIONALE che per le modalità ed i contenuti è perfino peggio del PORCELLUM

Ritratto di £aFarsa

£aFarsa

Mar, 27/01/2015 - 18:35

la minoranza DEI SENZA DIGNITA' E DEI SENZA...ATTRIBUTI

gustavo

Mar, 27/01/2015 - 18:58

FINALMENTEEEEE!!!! Una legge elettorale che permetterà al partito vincente di governare per tutta la durata della legislatura e sarà giudicato in base a quello che avrà fatto. Ora non rimane che eliminare la magistratura politicizzata,i traditori, le manifestazioni di massa dei sindacati, gli ultimati della Merkel, ecc..ecc..

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 27/01/2015 - 19:01

ma questa è legge elettorale manipolata rispetto all'originale del patto di nazareno!!

leo_polemico

Mar, 27/01/2015 - 19:06

Se non ricordo male, la legge utilizzata per le elezioni è stata giudicata incostituzionale. In più gli ultimi tre primi ministri sono stati "imposti", senza essere eletti. Come mai nessuno ne parla? Pensando male, chi ne ha il suo "tornaconto"?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 27/01/2015 - 19:19

Come sempre guardo al risultato che Forza Italia è riuscita ad avere grazie alla tenacia di Berlusconi; questa è la strada buona per eliminare, ora del tutto, il Bicameralismo perfetto e, quindi, il Senato. Ora concentriamoci sulla Riforma del Titolo V° della Costituzione per togliere Potere alle Regioni e saremo alle soglie di una rivoluzione pacifica e bene augurante per il futuro. Shalòm

magnum357

Mar, 27/01/2015 - 22:45

Altra porcata del renziellum !!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mar, 27/01/2015 - 22:47

Ma a cosa serve una nuova legge elettorale se sono 4 anni che abbiamo governi NON ELETTI!? ormai il voto per eleggere il governo è diventato, per noi, un lusso! E' la sinistra a decidere come e quando governare! E questa è una repubblica democratica fondata sul lavoro?! suvvia siamo seri, o forse hanno scambiato la Costituzione Italiana per un libro di barzellette?!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 27/01/2015 - 23:28

Italicum? Mah! Con la soglia di sbarramento al 3 % se il partito vincente non otterrà il premo di maggioranza e dovrà andare al ballottaggio e pur vincendolo senza raggiungere ancora la soglia del premio,dovrà fare i conti con i partitini che sgusciati appena oltre il limite gli "venderanno" i loro voti ricattandolo. Così si ripiomberà nella palude di cui abbiamo avuto ampie esperienze. La soglia di sbarramento doveva essere al 5% minimo per sgombrare il campo delle cianfrusaglie inutili.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 27/01/2015 - 23:29

Italicum ,segue. La soglia è chiaramente un piccolo premio ad Alfano e soci tanto per dargli un contentino e qualche speranza di sopravvivenza politica

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 28/01/2015 - 00:37

Perchè tanti definiscono porcata la nuova legge elettorale? In fondo snellisce le procedure e la coalizione di un partito ci mette la faccia mettendo i suoi candidati. Dovrebbe essere apprezzata come una rivoluzione epocale.

portuense

Mer, 28/01/2015 - 08:10

questi politici hanno abbassato la soglia , ed inoltre manca il tanto sbandierato da renzi dimezzamento dei parlamentari. SONO TUTTI UGUALI, NON CAMBIERA' MAI NULLA SE NON I LORO SCHIFOSISSIMI PRIVILEGI SEMPRE PIU COSTOSI.

INGVDI

Mer, 28/01/2015 - 08:30

Una legge elettorale porcheria, più anticostituzionale del porcellum. Complimenti Cavaliere, hai distrutto un partito e i sogni liberali di milioni di italiani.