Litiga col fidanzato e gli getta la zuppa in testa nel sonno

Dopo una litigata Misty Childs, di 41 anni, residente in Florida, si vendica gettando la zuppa bollente in testa al fidanzato mentre dorme

Vendetta bollente negli Stati Uniti. Dopo una furiosa litigata una donna di 41 anni, Misty Childs, residente in Florida, ha deciso di vendicarsi del fidanzato gettandogli la zuppa bollente in testa e ora è accusata di tentato omicidio. La donna, al momento, è ricercata dalla polizia, mentre il suo ragazzo Lavont Moss, di 46 anni, è stato, poi, portato in ospedale dove ora versa in condizioni molto critiche per via delle ustioni subite.

La compagna, come riporta il Daily News, ha versato la zuppa bollente sulla testa del fidanzato che si trovava a letto e stava dormendo ma che, fortunatamente, è riuscito ad alzarsi e a fuggire per chiedere aiuto. Il St. Petersburg Police Department ha diffuso un comunicato affinché chiunque abbia informazioni su Misty contatti la polizia locale di modo tale da porre fine alla sua fuga.

Commenti

blackindustry

Dom, 14/08/2016 - 08:43

Se l'avesse fatto lui alla moglie, sarebbe stato un altro caso di femminicidio da condannare. Siccome l'ha fatto lei, nessun clamore e secondo le menti malate sicuramente e' lui ad averla portata a farlo, quindi lei e' la vittima.