L'ultima di Maduro: "piano coniglio" contro la fame

"Tenerlo come animale di compagnia è un lusso, allevatelo per battere l'aggressione yankee"

È l'ultima ridicola trovata di un governo che continua a negare la gravissima emergenza umanitaria in cui lui stesso ha fatto precipitare il Venezuela. E così in un Paese dove cibo e medicine - aspirina compresa- si trovano ormai col lumicino, ecco il delfino di Chávez annunciare in televisione al suo popolo affamato el plan conejo. Sì, avete capito bene, un «piano coniglio» in perfetto stile stalinista che prevede, inizialmente in forma pilota in 15 comuni, l'allevamento intensivo di quegli animaletti che i venezuelani hanno finora venerato come amici domestici al pari di cani e gatti. E per rendere più indolore la pillola, Maduro ha pensato bene di dare la parola al suo ministro dell'Agricoltura, Freddy Bernal. Il quale prima ha detto che sì effettivamente «i venezuelani hanno l'abitudine di chiamare per nome i loro coniglietti e di dormire con loro» ma poi ha aggiunto che «debbono cominciare a vedere questi animaletti non più come mascotte bensì come 2 kg e mezzo di carne da moltiplicare e mangiare» per «vincere la guerra economica» contro il «nemico imperialista yankee», colpevole secondo Maduro & co di supermercati vuoti e fame.

L'establishment bolivariano però ignora le sue responsabilità enormi per un'inflazione arrivata al 700% annuale e che, nei mesi precedenti, aveva addirittura sfiorato il 1000%. Ora la recente scarsità di moneta contante, paradossalmente, la sta facendo calare, dando così adito a proposte ridicole come quella di aggiungere tre zeri alle banconote da 100 bolivares. Adesso il «piano coniglio» sancisce di fatto il fallimento dell'idea del controllo dei prezzi da parte dello stato. Una politica che ha fatto crollare la produzione interna di beni alimentari creando un enorme mercato nero, un aumento esponenziale della disoccupazione e una popolazione letteralmente affamata. Basti pensare che secondo le statistiche oggi i venezuelani pesano in media 12 kg in meno rispetto a quando Maduro è salito al potere, nel 2013. La «dieta Maduro» così è stata macabramente soprannominata dal pueblo - è riuscita a creare finora solo file di zombie scheletrici che rovistano nelle immondizie ed elemosinano un tozzo di pane in Avenida Libertador e nella Francisco de Miranda, un tempo simboli di un Venezuela opulento grazie al suo petrolio.

La notizia della boutade dei conigli ha naturalmente scatenato le reazioni dell'opposizione che ha ironizzato sulle reti sociali con tweet del tipo «povero il mio micio, dovrò nasconderlo. Se Maduro lo vede lancia subito il piano gatto». Ironia a parte, il «piano coniglio» ricorda il «piano delle vacche» di Fidel Castro che, importando una specie bovina dall'Argentina, voleva rendere Cuba autosufficiente sul fronte proteico. Peccato che le vacche della Pampa non si adottarono al clima caraibico e morirono quasi tutte, affamando ancora di più i cubani. La speranza è che vada meglio ai «conigli di Maduro».

Commenti

Holmert

Mar, 19/09/2017 - 09:37

Questo invece di guidare una nazione, crede di stare ancora a guidare i bus, suo vero mestiere,prima di diventare il leader comunista del Venezuela, che sta distruggendo dalle fondamenta. Il popolo che vota, a volte ci fa credere che la storia del pifferaio magico non era tanto campata in aria,ma vera.

carpa1

Mar, 19/09/2017 - 09:53

Lui però, a giudicare dalla foto, non pare soffrire molto della dieta imposta ai cretinetti che lo tengono al potere. Contenti loro!?

giovanni235

Mar, 19/09/2017 - 11:06

Non ho ancora capito se questo buffone sia anche scemo oppure più scemo.Credo che finirà come Ceausescu o Allende, a meno di dimostrare la sua infermità mentale.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mar, 19/09/2017 - 11:18

Prima Chavez, ora Maduro. Cosa dovranno aspettarsi ancora i poveri venezuelani? Una presidenza Maradona?

pilandi

Mar, 19/09/2017 - 11:35

Mi ricorda qualcuno che faceva piantare il grano nelle piazze.

Jon

Mar, 19/09/2017 - 11:38

E cosa dovrebbero mangiare? Carne di Manzo ??

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 19/09/2017 - 12:16

^°@°^ Una nazione come il Venezuela che galleggia letteralmente sull'oro il compagno venezuelano è riuscito a portarla in questo totale disastro( che addossa come da indole sempre ad altri), cosa riuscirà a fare il compagno Italico della nostra nazione che galleggia letteralmente su un mareoceano di debiti, oltre a favorire l'invasione?????? ( Pure qua per il peggio ,come da indole, ne verrà addossata la responsabilità ad altri)

gneo58

Mar, 19/09/2017 - 12:29

si attendono per le strade italiane dimostrazioni eclatanti di vegani e animalisti imbufaliti che si strappano i capelli e si stracciano le vesti.........

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 19/09/2017 - 12:33

I comunisti sono i comici del XXI secolo.

blackbird

Mar, 19/09/2017 - 13:37

Grande Maduro! E dopo il "piano coniglio" sono già pronti i "piano gatto" e "piano topo". I roditori sono tra i mammiferi quelli a più rapida crescita e fecondità. Evitando i volattili (polli, galline e tacchini) si evita anche la temuta aviaria. Ho saputo, da fonte certa, che Padoan sta seguendo attentamente l'esperimento venezuelano.

cir

Mar, 19/09/2017 - 14:10

MADURO , il tuo problema e' che il Venezuela ha del petrolio . gli sporchi yankees lo vogliono . Come il petrolio davanti a GAZA , sul sinai , l' acqua della SIRIA ....

georgi

Mar, 19/09/2017 - 14:14

piu tosto di scrivere queste cose, scrivete su come gli americani ed i loro alleati conducono oramai da anni una guerra commerciale segreta ai danni del venezuela, il teatro ucraino non è molto diverso da quello che succede in venezuela, il paese piu ricco di petrolio al mondo che si è ridotto cosi?!! credeteci.... intanto è un dato di fatto che chavez scaccio i petrolieri americani, e guarda caso da allora iniziarono i casini.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/09/2017 - 14:44

---un ottimo piano---ci ho provato da bambino --a fare un allevamento di conigli partendo da un coppia---e poichè la fattrice è in grado di partorire anche sei sette volte l'anno--in poco tempo ho perso il controllo della situazione(tenete presente che ci sono parti anche da 10 cuccioli a botta)--regalavo conigli a tutto il paese--swag---ottima idea imprenditoriale se uno avesse tempo e voglia--

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/09/2017 - 14:50

Economia di guerra? Salame, a chi l'hai dichiarata? Il solito comunsita sprovveduto. Tutti uguali.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 19/09/2017 - 16:03

Questo è il COMUNISMO! riflettete TOTONNO58, ATLANTICO, XGERICO, LUIGITIPISCIO, SNIPER, ANDREA SEGAIOLO, ELKID, CONVIENE, DREAMER_66, PONTALTI, GIORGIO1952, AN_SIMO, PINUX3, TZIGHELTA, EDO1969, NERIANERI, PAOLINA2, RIFLESSIVA,ELKID,PRAVDA99 ecc...voi che amate tanto il sinistrume.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 19/09/2017 - 16:23

Perché no? Carne magra e saporita e si possono fare anche delle belle pelliccette per la stagione fredda ...

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/09/2017 - 17:26

--tomari--il peccato originale del venezuela lo abbiamo ripetuto fino alla noia ---e non dipende dal regime---anche con un regime di destra il paese si sarebbe trovato nelle medesime condizioni---ogni paese del globo terracqueo che galleggia sul petrolio fa prima o poi la stessa fine---swag

Ritratto di gian td5

Anonimo (non verificato)

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 20/09/2017 - 12:46

^°@°^ Come stanno bene a Cuba!! Gesù Maria!!, che non hanno il petrolio ma in compenso hanno il comunismo. È un'isola ma nessuna barca ormeggiata, le forze plutocraticofasiste, fescisti, fescisti , fescisti dicono che un cubano appena ne vede una ci sale per scappare a Miami, ma non credeteci è tutto il contrario sono i Maiemiani che con le barche ( questi sporchi capitalisti le hanno) scappano a Cuba, diciamo le cose come stanno veramente.