L'uomo del clan intercettato: "Tengo per il Pd, porto Graziano"

Nove arresti per gli appalti truccati ai Casalesi. Al centro dell'indagine 100mila euro di mazzette per il restauro di un palazzo. Il ruolo del politico: intervento sul Viminale per garantire i fondi

Il presidente del Pd campano e consigliere regionale Stefano Graziano, già consulente di Matteo Renzi a Palazzo Chigi, per la Dda di Napoli sarebbe un referente politico del clan dei casalesi, che avrebbe ricambiato con l'appoggio alle urne per le ultime regionali.

L'accusa per il politico dem - indagato in un procedimento per un presunto giro di tangenti che ha portato dietro le sbarre nove persone tra le quali l'ex sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Biagio Di Muro - è messa nero su bianco nel decreto di perquisizione che ieri mattina i carabinieri hanno notificato a Graziano, setacciando il suo ufficio in regione Campania e le due case dell'ex parlamentare a Teverola e a Roma.

Per la Dda di Napoli, Graziano «ha chiesto e ottenuto appoggi elettorali con specifico riferimento alle ultime consultazioni per le elezioni del consiglio regionale della Campania. L'appoggio elettorale è stato richiesto e ottenuto in rapporto sinallagmatico con l'impegno da parte del politico di porsi come stabile punto di riferimento politico ed amministrativo dell'organizzazione camorristica denominata clan dei casalesi, fazione Zagaria». L'episodio che «inguaia» l'esponente Pd riguarda il restauro di Palazzo Teti Maffuccini, un bene confiscato alla criminalità e gestito dal Comune di Santa Maria Capua Vetere, destinato a diventare «polo per la cultura e della legalità», ma in realtà esemplare per il gip «di uno stretto rapporto tra camorra, imprenditoria e politica». Proprio quei lavori sono al centro dell'inchiesta che, ipotizzando il pagamento di tangenti per 100mila euro per pilotare l'appalto verso aziende vicine al clan, ha portato ai nove arresti. L'affare, però, rischiava di saltare. I tempi del finanziamento erano troppo brevi, serviva un intervento sul ministero dell'Interno. E proprio qui che Graziano, scrive la Dda, «si è prodigato, su indicazione di Di Muro (sindaco del comune, ndr), per lo spostamento dell'appostazione in bilancio dei fondi necessari per la realizzazione dell'opera (...) scongiurando la perdita del finanziamento in favore del comune, perdita che avrebbe comportato anche il fallimento della corruzione per la quale si erano attivati gli indagati».

L'episodio trova spazio anche nell'ordinanza. Che prima fa riferimento all'«intervento di un esponente politico» non meglio identificato, attivato presso il Viminale su input del sindaco Di Muro per spostare «l'impegno di spesa del Palazzo (...) dalla misura 2.5 (che mira alla riqualificazione e riutilizzo a fini sociali dei beni confiscati alla criminalità organizzata) al Pag, piano azione giovani sicurezza e legalità». E poi sembra identificare in quel politico proprio Graziano, soffermandosi sull'aiuto che il presidente del Pd campano «avrebbe dovuto fornire affinché il finanziamento del Palazzo potesse essere trasferito da un capitolato di spesa a un altro, consentendo margini di tempo meno ristretti».

Di questo parlano in macchina il sindaco Di Muro e l'imprenditore Alessandro Zagaria, «dominus» della vicenda, omonimo del boss e considerato «intraneo al clan», anche lui arrestato. Ma i due, sempre nella Chevrolet del sindaco, il 15 novembre 2014, prima di parlare del finanziamento da «prorogare» chiacchierano anche di elezioni. Zagaria «mostra di attivarsi direttamente per sostenere la campagna elettorale» di Graziano, rimproverando Di Muro «che non si sta attivamente impegnando». In dettaglio, l'imprenditore vicino al clan spiega di essere stato avvicinato da un certo «Pasquale» che «gli ha proposto di passare con lui». «Ma che c...o stai dicendo - racconta di aver risposto all'interlocutore Zagaria - io tengo per il Pd... io ti voglio bene a te... tu sei sempre l'amico mio (...) e già non sta bene... perché dobbiamo portare a Graziano». Poi arriva il rimprovero al sindaco: «E tu non ti fai vedere! Ti dovrei allontanare io a te, o no? Mannaggia la madosca». Più avanti, Zagaria dice criptico al sindaco che «quello domani va a Roma, e giovedì siamo qua».

Nelle intercettazioni spunta, de relato, pure il nome del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, non coinvolta nelle indagini. Ne parlano Guglielmo La Regina e Loredana Di Giovanni, entrambi da ieri ai domiciliari. Il primo, progettista dei lavori del Palazzo Teti, si fa bello di una sua amicizia eccellente con la Di Giovanni, considerata l'intermediaria tra il clan e il comune di Santa Maria. Raccontandole «della sua amicizia con Alessandro (Picardi), compagno del ministro Beatrice Lorenzin, con il quale egli andrà in vacanza e del fatto che la cosa potrebbe interessare il marito di Loredana (che opera in campo sanitario)».

Commenti
Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 27/04/2016 - 09:46

Oh my God, si salva chi può, lo SCHIFO, marciume e ladri non finisce mai!!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 27/04/2016 - 09:47

Da che parte stanno giudici e PM, in questo paese??? SE STANNO DALLA PARTE DELLA DELINQUENZA, CHE TOLGANO DAI TRIBUNALI LO SCRITTO: "LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI"???

un_infiltrato

Mer, 27/04/2016 - 09:49

Se dovessi compiutamente commentare quel che ho letto, esprimendo cioè appieno quel che sento e che provo in termini di disgusto, questi del Giornale non mi pubblicherebbero. Mi sta bene lo stesso. Tanto, quel che voglio dire, condiviso da milioni e milioni di persone oneste - che esistono ancora - si LEGGE comunque.

buri

Mer, 27/04/2016 - 09:58

dove è finita la pretesa superioritò morale della sinistra?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 27/04/2016 - 09:59

Non ci credo!! queste, sicuramente, saranno le solite calunnie messe in giro dalle forze plutocraticorazzistfasciste, fescisti, fescisti.

Ermocrate

Mer, 27/04/2016 - 10:01

PD--Per Denaro...Per Disonesti...

SAMING

Mer, 27/04/2016 - 10:10

Ha perfettamente ragione il magistrato Davigo I politici sono tutti corrotti solo che ora è più difficile incastrarli perchè sanno come coprirsi gli uni con gli altri e non si vergognano delle porcate che fanno. Ne consegue che non ci sono delatori.

scarface

Mer, 27/04/2016 - 10:13

Partito Delinquenti

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 27/04/2016 - 10:17

Cari compagni come dissi e ripetetti(ripetei non mi piacque), se si aprisse il vostro vaso di pandora altro che Ruby, Ruby Bis,Ruby TER, Ruby quater, Ruby cinco, Ruby sei, Ruby sette......... sembra il gioco della morra tipo nostrano, per poi passare a quella cinese carta,sasso,forbice, il tutto per far trionfare la giustizia s'intende.

ex d.c.

Mer, 27/04/2016 - 10:21

Per prendere il potere Il PD ha utilizzato la magistratura, attribuendole un potere assoluto. E' una grande soddisfazione vedere ora la persecuzione anche contro di loro

ilbelga

Mer, 27/04/2016 - 10:32

questa è la dimostrazione purtroppo che nel sud italia destra e sinistra sono la stessa cosa vanno fianco a fianco con la malavita.

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 27/04/2016 - 10:39

Bene, ora si sa che questo individuo ha fatto il furbetto con i casalesi e con questo, sperate che venga rimosso dal suo incarico. Se tutti gli indagati che sono RINTANATI nel PD, dovrebbero essere RIMOSSI, il PD non ESISTEREBBE PIU'.

unosolo

Mer, 27/04/2016 - 10:43

speriamo solo che non vengano segretati atti , è ora che il popolo che paga le tasse per avere i giusti servizi sappia chi ruba o distoglie soldi ai servizi , come dire soldi del popolo usati per ungere e fomentare politici invece di dare i giusti servizi. comunque con il passare degli anni molti sono specialisti nel non figurare come dire che hanno preso le presine per non scottarsi , ora cerchiamo di far parlare le presine se ci sono.

MEFEL68

Mer, 27/04/2016 - 10:51

Perchè continuare a pubblicare le malefatte del PD? Dal punto di vista giornalistico non fanno più notizia. Questo partito che sfacciatamente vanta una superiorità morale ci sta riversando addosso scandali con la portata delle Cascate del Niagara. Ah! quant'era meglio quando, per fare scandalo, la stampa sinistra si doveva accontentare del "bunga bunga". Bei tempi!!!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 27/04/2016 - 10:53

trattasi di complotto

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 27/04/2016 - 10:58

Il partito degli onesti che si erge a censore della legalità.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 27/04/2016 - 11:12

SEMRA CHE LO SDOGANAMENTO DI OCCULTE TEMATICHE DI ECQUIVOCHE AMICIZIE CHE PROVENGONO DA PIÙ DIVERSE STORIE DI LUNA PARK DI MALAPOLITICA SINISTROIDE, NON ABBIANO PIU’ CONFINI PER DILAGARE INDISTURBATE CREANDO NON POCO IMBARAZZO AL GUAGLIONE MATTEO RENZI.

Rossana Rossi

Mer, 27/04/2016 - 11:28

Tranquilli.......è tutto malaffare a targa pd e il soccorso rosso dei magistrati arriverà.......questi malfattori sponsorizzati non si chiamano Berlusconi..........

elpaso21

Mer, 27/04/2016 - 11:31

Che notizia!! è proprio il caso di dire: "ride bene chi ride ultimo" :-)

giovauriem

Mer, 27/04/2016 - 11:47

ilbelga, se sei di quella nazionalità (belga) non hai diritto alla parola , per che fai parte di un popolo di m.erda , se abiti al nord italia , ma discendente di africani, non sai che si ruba di più dove ci sono più soldi , se ci riesci(?!) trai tu le conclusioni .

Libertà75

Mer, 27/04/2016 - 11:54

chissà come ride Craxi dall'aldilà... che abbia rubato o no, sta di fatto che la sua onestà era superiore alla media dei politici PD attuali

salvatore47

Mer, 27/04/2016 - 12:51

Ogni giorno lo schifo aumenta , uomini senza dignita' e senza onore rubano gli Italiani con la complicita' dei loro partiti che pur di mantenere il potere diventano ciechi e sordi.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 27/04/2016 - 12:54

la sinistra ladra e collusa come la destra VI PRENDONO IN GIRO ITALIANI COSA ASPETTATE A RIBELLARVI A TUUTO QUESTO SCHIFO ? IL PEGGIO SARA' SOLTANTO DEI VOSTRI FIGLI

un_infiltrato

Mer, 27/04/2016 - 12:55

Davigo: “Classe dirigente che delinque fa più danni dei delinquenti di strada”. Come si fa a smentirlo?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 27/04/2016 - 17:42

Dreamer,Sniper,Xgerico, su forzaaa scrivete qualcosaaa!!! O siete capaci solo di chiamarmi in causa HERNANDOOO DOVE SEI, qualcuno qui scriveva per il Rizzi!!! Se vedum.