"L'uomo solo ha fallito. Ora intesa tra responsabili"

Il centrista apre a un nuovo patto del Nazareno: "Con il proporzionale non ci saranno alternative"

Roma - Per il leader centrista Pier Ferdinando Casini, ex presidente della Camera oggi alla guida della Commissione Esteri del Senato, il dopo referendum apre una fase nuova, in cui serviranno larghe intese. Al Centro.

Da cosa è caratterizzata questa fase nuova?

«Da due elementi su cui devono riflettere quelli che sono stati impegnati per il Sì come me e quelli che hanno votato No. Il primo è il sistema elettorale proporzionale, verso il quale si torna, che vuol dire la fine dell'idea dell'uomo solo al comando e dell'incapacità di stringere alleanze. Il secondo è lo scontro in Europa e nel mondo tra populismo demagogico e forze che cercano di risolvere i problemi».

Eppure, quelle in crescita sembrano le forze populiste.

«Capisco le condizioni che portano al successo le formazioni estreme: il disagio sociale, i problemi economici, la bomba immigrazione. Ma le loro ricette non sono sufficienti a cambiare cose, molto più complesse di come sono state descritte. Lo ha dimostrato la Lega, quando Maroni è stato per anni al ministero dell'Interno e ora il M5s, con la Raggi sindaco di Roma».

I partiti che si oppongono alla demagogia populista che cosa devono cambiare?

«Le forze davvero responsabili devono rompere le barriere dell'incomunicabilità tra loro e cercare le soluzioni. Lo scenario, che è anche quello di un Paese dall'economia debole in cui le imprese sono prese d'assalto dagli stranieri (vedi la vicenda Vivendi-Mediaset), richiede il superamento dei vecchi slogan del passato».

Fi che vota con la maggioranza sul Salvabanche sembra il segnale di un approccio nuovo verso il governo Gentiloni.

«Ho apprezzato molto la disponibilità espressa da Silvio Berlusconi in quest'occasione. Con lui ho sempre avuto buoni rapporti personali, anche quando abbiamo litigato, ma sul piano politico dico ora che è il momento di emanciparsi dal rischio che Fi finisca egemonizzata dalla Lega. In Paesi come la Germania forze socialiste e di centro collaborano, in Francia credo che il conservatore Fillon prenderà molti voti a sinistra contro la Le Pen, anche in Italia siamo di fronte a sfide nuove».

Si va verso una riedizione del Patto del Nazareno?

«Ho sempre ritenuto che quel patto fosse utile all'Italia. E parte delle forze che hanno dato origine all'accordo, Alfano e l'Ncd, sono rimaste al governo. Non sono tra quelli che hanno brindato quando si è sciolto. Credo che la rottura abbia creato problemi a Renzi e a Berlusconi».

Quindi se Renzi vuol tornare a Palazzo Chigi avrà bisogno di Berlusconi?

«Stimo Renzi e molte delle cose che ha fatto. Sono sicuro che se vorrà guidare un altro governo dovrà farlo con uno schema diverso dal passato. Se il Pd sarà il principale partito dello schieramento politico, molto dipenderà dalla sua capacità di tessere alleanze, come fa la Merkel in Germania. Soprattutto se ci sarà il proporzionale, e non vedo alternative, questa è la strada».

Salvini già grida al grande inciucio.

«Per lui stare nel Ppe è una follia, bisogna uscire dall'euro, la Le Pen è il grande esempio. Chiaro che non la pensi come Berlusconi. Che ha tra i suoi più stretti collaboratori Antonio Tajani, il candidato del Ppe alla presidenza del parlamento Ue».

Queste nuove alleanze sono in funzione anti Grillo.

«Il rischio che il M5s prevalga è reale, non scherziamo col fuoco. Sbaglia chi dice che dopo la Raggi perderà consenso: i fan non si aspettano che governi bene, vanno contro i partiti tradizionali. Bisogna contrarlo senza inseguirlo. Renzi ha sbagliato nella sua fede cieca per il web. Che fa prevalere chi urla di più».

Commenti

audionova

Mar, 27/12/2016 - 08:54

caro casini,non ti sembra di aver gia' fatto troppi casini?vuoi continuare a fare casini?vuoi metterci nei casini?ma vai a casa e lascia che i 5 stelle se la vedano per il governo con salvini.tu hai gia' fallito,basta soldi nelle tue tasche,anche se tutti puliti,sei vecchio,fai come all'inizio quando hai rottamato la dc insieme alla gentildonna.a casa.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mar, 27/12/2016 - 09:02

Vada a casa che gli Italiani di buon senso non l' hanno votato. Per colpa di Casini e Fini ci troviamo oggi in questa situazione. Dovevate fare governare Berlusconi e non mettervi di traverso, per invidia. Si vede la fine che avete fatto.

paolonardi

Mar, 27/12/2016 - 09:26

Qusto individuo ha ancora la faccia di parlare dopo i suoi molteplici fallimenti come uomo e come politico. Solo un ex DC o un attuale PD puo' essere capace di tanto.

montenotte

Mar, 27/12/2016 - 09:29

Penso che dopo questa intervista, possa definitivamente andarsene in pensione dopo oltre trent'anni al parlamento.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 27/12/2016 - 09:32

Casini, tu hai fallito da decenni. Non hai molto seguito, non puoi dettare legge. Inoltre l'età è da pensione. Forse è meglio lasciare, saranno tutti più contenti.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 27/12/2016 - 09:36

Casini é solo l'equivalente del francese François Bayrou, quello che per intenderci riusci a far vincere Hollande per antipatia verso Sarkozy senza poi avere alcun ringraziamento né posti in governo ma con tutto quello che é costato poi alla Francia. La sola differenza con casini é che i francesi se la sono legata al dito e non hanno rieletto il "centrista" puro e duro (meglio dire quello che va dove tira il vento) pronto a tutti i salti doppi e tripli purché prevalga il suo intetresse! Quindi casini merita una sola risposta, no grazie. Da ultimo non dimentichiamo che all primarie francesi della destra gli elettori hanno privilegiato senza alcun dubbio possibile Fillon che propone un programma sicuramente di destra senza ambiguità alcuna!

emigrante

Mar, 27/12/2016 - 09:42

Mr. Sughero, il Principe dei galleggianti, fregandosene altamente della volontà del Popolo, che ha sonoramente bocciato il "SI" Renzi e Compagnia, afferma quali debbano essere le scelte delle "forze responsabili", vale a dire degli usurpatori che sono maestri, cone lui, nel detenere il potere in barba a tutto e tutti. Dei disastri combinati: miseria, disoccupazione, occupazione selvaggia e indesiderata da parte di clandestini e islamici, dipendenza EU che porta a sanzioni che penalizzano la nostra economia, fuga di giovani, inadeguati e bugiardi al Governo..., non glie ne frega niente. Ma allora chiedo: se il voto democraticamente espresso non viene rispettato, se questi personaggi si sentono ancora dei "guru", quale è l'alternativa per liberarsene?

giosafat

Mar, 27/12/2016 - 09:48

Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più? Inutile leccare il deposto despota, per nessun gatto mammone e 'fusone' avanzerà una briciola di trippa. Provate, per una volta, a non scordarvi di quello che faranno gli elettori non appena potranno esercitare il loro sovrano, sacrosanto ma calpestato e oltraggiato diritto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 27/12/2016 - 09:55

Casini è escluso dal novero dei responsabili. A restare senza benzina sull'autostrada e chiamare il carro attrezzi e fare rifornimento dove e quando capita è capace anche lui, come Fini, ma amministrare vuol dire prevedere il futuro. In pratica bisogna saper riclassificare i bilancini mensili in modo da evidenziare determinati rapporti, confrontabili coi mesi precedenti, per risolvere i dilemma se dare soldi in prestito o chiederli. Ovviamente bisogna saper calcolare gli interessi e capitalizzarli.

diesonne

Mar, 27/12/2016 - 09:56

DIESONNE CASISNO FA SOLO CASINO-E' UNA BANDIERA ESPOSTA ALLA BORA-DICE OGGI E IL GIORNO DOPO IL CONTRARIO-POVERO BIANCO FIORE

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 27/12/2016 - 10:05

ha parlato l'oracolo casini una nullità politica mantenuto da noi,al governo Berlusconi hanno messo più paletti tra le ruote proprio lui follini suo sodale finito e altri traditori delle idee che l'allora premier aveva fatto e cercato di realizzare durante la campagna elettorale,ma siccome i suddetti sapientoni erano abituati a promettere tutto senza poi fare niente si sono trovati spiazzati da chi alla parola voleva far seguire i fatti,sarebbe ora di buttarli nella spazzatura

elgar

Mar, 27/12/2016 - 10:20

Semmai è il maggioritario che ha fallito. Quello delle alleanze "prima" e non dopo. Infatti i ribaltoni si son fatti lo stesso. Tanto vale ritornare al proporzionale e alle preferenze dove il voto lo si dà al partito e alla persona che ci garba. Non ad un contenitore dove non sai veramente chi stai votando. L'uomo solo al comando è una fesseria. Se per uomo solo intendiamo il Presidente del Consiglio quello è nominato dal PdR e deve avere la fiducia comunque del Parlamento che gliela può sempre revocare. Tanto è vero che solo in questa legislatura ne son cambiati tre.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 27/12/2016 - 10:23

Ecco il problema dell'itaglia, la gentaglia come questo.

cameo44

Mar, 27/12/2016 - 10:26

Casini l'uomo per tutte le stagioni l'immortale che si è salva to grazie ai giochi di prestigio e per questo guida la Commisio ne Esteri al Senato per il Referendum si è esposto in prima per na ma come Renzi la Boschi avendo una faccia da bronzo nonostan te la sonora sconfitta siede al suo posto mi chiedo cosa deve succedere in Italia affinchè coloro che hanno fallito vadino a casa senza vitalizio e privilegi diversamnte continueremo a mantenerli come Fini Capanna e tutti gli altri

guardiano

Mar, 27/12/2016 - 10:26

Questa cariatide si attribuisce il titolo di responsabile, si responsabile di aver mandato in malora l'Italia con le sue ambiguità di saltimbanco, sei vergognoso vattene a casa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 27/12/2016 - 10:38

L'insostenibile leggerezza del vaniloquio e dell'inciucio. Solo in Itaglia individui di questa caratura riescono a sopravvivere politicamente. Altrove vengono adibiti alla manutenzione degli scarichi fognari.

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 27/12/2016 - 10:44

a parlato la nullità politica,al tempo el governo Berlusconi ha messo più bastoni fra le ruote lui follini fini e anche qualcuno di forza Italia più dell'opposizione anche se i progetti erano ottimi,queste nullità politiche vogliono mantenere l'Italia negli ultimi posti in fatto di riforme vere mai volute da nessuno tranne appunto Berlusconi,fin e follini sono spariti e ora che sparisca anche casini anche se oramai senza l'appoggio del ex suocero è già in forte declino

un_infiltrato

Mar, 27/12/2016 - 10:46

Ci sono elementi che non capiscono che abbiamo capito che la loro presenza non serve alla causa. Gente che non ha mai lavorato, che in genere sta in letargo e che, di tanto in tanto, affiora per dire due (omissis). Solo per far casino.

unosolo

Mar, 27/12/2016 - 10:54

a certi politici interessano galleggiamenti e rimborsi elettorali , non esiste altro scopo che mantenersi come se fossero vitalizi , nei partiti anche se non sono molti questi ci si spesano e stipendiano , sono i trombati incalliti,.

terzino

Mar, 27/12/2016 - 10:59

e lui sarebbe uno responsabile....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 27/12/2016 - 11:24

Al ricattatore gli piace tenere in mano il gettito fiscale per far ballare i bisognosi. Praticamente è uno schiavista... come quello là di Napoli.

Giulio42

Mar, 27/12/2016 - 11:26

Casini, prima di lasciarci, prenda posizione, va bene qualunque. I voti del suo partito non supereranno la quota di sbarramento ma almeno per una volta, avrei capito da che parte sta.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 27/12/2016 - 11:44

Subito una legge con lo sbarramento di percentuale più alta possibile. Ci vorrebbe però anche il vincolo di mandato, altrimenti questi saltimbanco ricattatori continueranno a sopravvivere e fare danni. Ognuno libero di cambiare opinione, ma deve lasciare e farsi votare di nuovo, alle prossime elezioni. Non lo faranno mai, quindi giusto questo vincolo.

maurizio50

Mar, 27/12/2016 - 11:54

Il re dei saltimbanchi ha proferito la sua decennale verità. E rassegnarsi a starsene dietro le quinte senza andare ogni cinque minuti a proclamare il suo sostegno ai compagni di turno è chiedere troppo??????

Ritratto di Sarudy

Sarudy

Mar, 27/12/2016 - 12:03

......C A S I N I traditore e mediocre vai fuori delle scatole. Ti credevi uno statista, sei solo un sacrestano.....

geronimo1

Mar, 27/12/2016 - 12:05

Mi fa veramente piangere ed incazz..re che simili vermi trovino ancora spazio (ma qui e' colpa di chi glielo da'..) e fiato per parlare.......... Con l' odore del proporziale sentono tornare i ricatti dei partitini allo 0,003% ed escono di nuovo dalle bare...... Questi VERMI attaccati alle poltrone del potere devono solo scomparire...... Casini e' il RE di questa tipologia: ha sempre tradito (da buon infido democristiano, come scriveva la Fallaci....) ed e' ancora "a galla" nonostante NESSUNO lo voti piu' da vent' anni..... MISTERI italici....!!!!!!!!!!!!!!!!!!

compitese

Mar, 27/12/2016 - 12:19

Casini semmai è uno dei responsabili dei casini in cui ci troviamo.

VittorioMar

Mar, 27/12/2016 - 12:22

...se lo dice un Ripescato c'è da credergli!!!

Vigar

Mar, 27/12/2016 - 12:27

Oh, Signore! Ci mancava solo questo. Della DC non ci libereremo mai più, facciamocene una ragione.

Cheyenne

Mar, 27/12/2016 - 12:31

casini ma vergognati invece di fare il saggio per ottenere una poltronissima

angelovf

Mar, 27/12/2016 - 12:40

Se dobbiamo tutta questa spazzatura in cerca di poltrone tanto vale far tornare chi ha lasciato, tutto sommato non può raggiungere il livello schifezza di chi si sta organizzando , nessuno escluso.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 27/12/2016 - 13:17

CARO CASINI, TU PUOI DIRE QUELLO CHE VUOI SU TUTTO PER NON CAMBIARE NIENTE… PER RILEVARE UN DETERMINATO FATTO TRAMITE UN’ AZIONE ESPLORATIVA, LO SCOPO DEI SONDAGGI È PER COLORO CHE DOVREBBERO QUOTIDIANAMENTE AGGIORNARE LO STATO DI SALUTE DELLA PROPRIA IMMAGINE E DEL PROPRIO… PARTITO!

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Mar, 27/12/2016 - 13:21

vabbè che siamo populisti, ma questo non ci rende così boccoloni da non comprendere il CASINI RESPONSABILE e gli altri compagni di merenda RESPONSABILI.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 27/12/2016 - 15:39

oh mio Dio ! casini e' ancora in circolazione....

killkoms

Mar, 27/12/2016 - 17:42

ma ancora lo fanno parlare questo ipocrita?mi sembra quello che ora va a destra,ora a sinistra,ma il buco non lo trova mai!