Lupi in Aula per le dimissioni: "Lascio il governo a testa alta"

In un'Aula quasi vuota, il ministro delle Infrastrutture conferma le dimissioni date in tv: "Vi auguro di non finire mai nella bolla mediatica. Contro di me accuse strumentali e immotivate"

"Mi ritengo obbligato a non far cancellare 3 giorni tutto ciò che ho fatto in questi 22 mesi". Dopo l'annuncio di dimissioni in tv, Maurizio Lupi si difende alla Camera.

Davanti a un'Aula quasi vuota (del governo ci sono solo Angelino Alfano, Gianluca Galletti, Beatrice Lorenzin, Maranna Madia, Graziano Delrio e Luca Lotti), il ministro delle Infrastrutture è tornato a parlare della vicenda che ha coinvolto il figlio Luca: "Non chiedo garantismo per il fatto che non mi hanno rivolto alcuna accusa. Dopo due anni di indagini i pm non hanno ravvisato nulla nella mia condotta da perseguire", ha detto, "Non ho fatto nulla, perché dovrei dimettermi? Perché lasciare quando il lavoro si vede concretamente realizzato?

Poi difende il suo operato: "Per due volte sono stato vice presidente di questa Aula, e questo è il luogo dove compiere il gesto che mi accingo a fare. Il Parlamento è il luogo del consenso della sovranità del popolo, il luogo del potere, da qui emana la fiducia per il mio ministero, è il luogo della responsabilità ed è mio dovere rendere conto dell’esercizio del potere a me affidato. Quindi sono pronto a rispondere di ciò che ho fatto in questi 22 mesi da quando ho giurato prima volta da ministro".

E sulle presunte pressioni fatte per far assumere il figlio Luca ribadisce: "È evidente a tutti, quanto sia inverosimile che un amico di famiglia da 40 anni abbia potuto accreditarsi a me regalandomi un vestito. Le accuse che mi sono state mosse sono immotivate e strumentali. Non ho mai fatto pressione per procurare un lavoro a mio figlio. In una intercettazione strumentalizzata chiedo ad Incalza di vedere mio figlio, ho fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi padre e cioè di presentare al proprio figlio una persona di esperienza. I Perotti conoscono mio figlio sin da piccolo". Ma ammette: "Non gli ho chiesto di restituire l'orologio regalatogli da Perotti. Se questo è il mio errore lo ammetto".

Poi Lupi ha sottolineato come Ercole Incalza abbia lasciato il suo incarico nel 2014 e che gli emendamenti alla legge di stabilità non riguardavano singole persone ma la continuità dei lavori dell’amministrazione. "Ho potuto verificare come Incalza nei vari procedimenti penali nel quale è rimasto coinvolto non ha mai subito una decisione di condanna", ha aggiunto, "Questi sono stati i motivi che mi hanno indotto a non rimuoverlo. Io a differenza di molti qui dentro credo fortemente nello stato di diritto e nella presunzione di innocenza".

Infine la conferma delle dimissioni: "A sole 72 ore dai fatti c’è la presa d’atto della necessità della mia scelta che sto compiendo e della mia comunicazione al presidente del consiglio e al presidente della Repubblica. A 72 ore dai fatti e a non a 72 giorni", ha detto Lupi, "Lascio il governo a testa alta, guardandovi negli occhi. Vi auguro, cari deputati, in questi giorni di demagogia a brandelli di non trovarvi mai dentro bolle mediatiche difficili da scoppiare e di non aver mai qualcuno che entri nella vostra famiglia e intimità. Vi auguro che nessuno tiri in ballo la vostra famiglia. Molti mi hanno dimostrato amicizia, sarò ingenuo ma per me i rapporti personali sono importanti"

Commenti

linoalo1

Ven, 20/03/2015 - 11:36

Povero Lupi!Avrà sicuramente ragione,ma,ormai,i Giustizialisti Sinistrati,l'hanno condannato!E,quando un Regime condanna,non esiste alternativa se non la scomparsa!Lino.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 20/03/2015 - 11:44

Dopo aver ascoltato l'intervento del pentastellato posso solo affermare che mai ho udito un discorso più stupido e degno dello sciacallaggio più becero che é diventato appannaggio quasi esclusivo di tanto "rappresentante" del popolo!

vince50

Ven, 20/03/2015 - 12:01

Tanto è inutile cianciare,si sa che siete tutti sporchi a prescindere.E chi sporco ancora non lo è,non avuto la possibilità per esserlo.

Ritratto di mirosky

mirosky

Ven, 20/03/2015 - 12:10

ma le avete lette le intercettazioni? "a testa alta"...nemmeno si vergognano ad uno cosi non affiderei nemmeno il mio gatto.

magnum357

Ven, 20/03/2015 - 12:12

Attenti ai lupi !!!! In Germania, Uk etc per 1000 euro o aver millantato titoli inesistenti, i ministri se ne vanno a casa !!! E a casa deve andarci comunque TUTTO IL GOVERNO !!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Ven, 20/03/2015 - 12:23

- VITO DE FILIPPO, SOTTOSEGRETARIO DEMOCRATICA AL MINISTERO DELLA SALUTE, DEMOCRATICO SOTTO INCHIESTA PER IRREGOLARITÀ NEI RIMBORSI PER SPESE ELETTORALI E GIÀ CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI A RISARCIRE, INSIEME AD ALTRI 21 INDAGATI, 196MILA EURO DI DANNI PRODOTTI DALLE SPESE DI RAPPRESENTANZA “GONFIATE”. - LA DEM SARDA FRANCESCA BARRACCIU, SOTTOSEGRETARIO AI BENI CULTURALI, È INDAGATA SULLE SPESE PAZZE. NOTA SINGOLARE: PER QUEL MOTIVO HA DOVUTO RINUNCIARE A CORRERE NELLE PRIMARIE PER LE REGIONALI SU INVITO DEL PARTITO, MA RENZI L’HA RIPAGATA NOMINANDOLA NEL GOVERNO. - ALTRO ESPONENTE DEL PD NEI GUAI È UMBERTO DEL BASSO DE CARO, SOTTOSEGRETARIO ALLE INFRASTRUTTURE INDAGATO DALLA PROCURA DI NAPOLI PER RIMBORSI NON RENDICONTATI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA.

mrwatson52

Ven, 20/03/2015 - 12:23

Ma se le famiglie di Lupi e Perotti si frequentavano avrebbe potuto chiedere di persona il favore per il figlio. La telefonata non sembra avere le caratteristiche di una pressione e neppure della semplice insistenza. Per il resto, l'orologio, l'abito o gli abiti il discorso è diverso. Rimane in piedi il grave problema dei tempi lunghi e stressanti dell'indagine oltre che del processo.

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 20/03/2015 - 12:25

Se uno non ha fatto niente NON SI DIMETTE e, ad alta voce, accusa chi lo infanga. Ma per criticare la Magistratura e il popolo giustizialista a 5 stelle ci vuole coraggio. Solo Berlusconi l'ha fatto e l'hanno (ingiustamente) massacrato; ma poiché lui non lo difese allora e se ne andò, BEN GLI STA!

duball

Ven, 20/03/2015 - 12:25

Lupi Lupi, hai assaggiato la medicina dei loschi figuri che hai sostenuto fin'ora ? Bene, ora hai toccato con mano, in centesima parte, cio' che hanno fatto a Silvio (e a la maggioranza degli italiani) i fascisti rossi.. e nel tuo caso ti sta proprio bene ingrato opportunista!

tormalinaner

Ven, 20/03/2015 - 12:28

Lupi è un traditore che si è venduto per un posto da ministro e come tutti i traditori prima o poi pagano il prezzo. Poi politicamente mi sembra molto sprovveduto, non rivendichi 40 anni di amicizia con un imprenditore che maneggia soldi pubblici e fa un costoso regalo al figlio. Non parlo di morale ma di intelligenza politica perchè non devi dare ai tuoi nemici le armi per ricattarti. Cosa ce ne facciamo di politici così ingenui.

kayak65

Ven, 20/03/2015 - 12:31

aspettiamo anche il discorso a discolpa della boschi...

giovauriem

Ven, 20/03/2015 - 12:37

hai avuto il ben servito dal tuo capetto alfano e dal venditore di pentole renzi per aver fatto la cresta senza spartire con loro ben ti sta.

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 20/03/2015 - 12:42

bhe certo, in quel covo di ladri e opportunisti esce sicuramente a testa alta: cosa si dovrebbe dire allora su renzi, che ha sistemato in incarichi pubblici parecchi suoi amici, che ha fatto guadagnare un sacco di soldi ai suoi in italia e a londra con il decreto che ha fatto schizzare le azioni delle popolari, che usa gli aeri di stato per andare in vacanza con la famiglia, che fa dare finanziamenti con soldi pubblici a fondo perduto all'azienda di suo padre anche se non ne ha i requisiti.....un po' meno a testa alta nei confronti dei cittadini comuni, vero lupi?

guerrinofe

Ven, 20/03/2015 - 12:45

Non deve difandersi !,perbacco ci mancherebbe altro,c'è chi lo fara per lui!La LOBBY,di cui fa parte, ha un'armata di avvocati agguerriti che ne faranno ,come al solito un boccone della magistratura. per questo si usa dire prima di tutto il "condizionale"! Perö se dovesse parlare ,dire la verita sui retroscena della vicenda cade il governo!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 20/03/2015 - 12:50

Questo è un povero cellino pure sprovveduto. Dice d'uscire con la testa alta, non ci si dimette se una persona è capace ed è onesto.Due doti che a Lupi mancano completamente. Issato al suo posto da una rete di raccomandazione gestite da C.L., ha dimostrato di non capire nulla di quel che faceva è disonesto al punto di ritenere normali, certe regalie a Lui al figlio ed alla moglie. Avrà la testa alta ma vuota.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 20/03/2015 - 12:50

Lupi ha ricevuto dei regali imbarazzanti e si dimette. Bene. La crociera dei 35 dipendenti comunali di Torino, tra cui i morti ammazzati, chi è che l'ha pagata? Forse l'amministrazione Fassino? Conoscendo il partito di imbroglioni da cui proviene il Falsino si sospetta che paghi Pantalone. Però con una differenza di contesto, quello dei lavori pubblici di destra è a vantaggio degli italiani, invece quello del sinistro, segaligno Fassino è contro. Infatti frega gli italiani per favorire i croceristi da voto di scambio è un imbroglione. Come i loschi magistrati che fanno il palo.

Ritratto di padania

padania

Ven, 20/03/2015 - 12:59

Lupi - esco dal governo e dalla politica a testa alta è difficile tenere la testa alta quando si leccano i piedi del presidente del consigli di turno.

Ritratto di filatelico

filatelico

Ven, 20/03/2015 - 13:05

I suoi amici volevano far aggredire fisicamente il giornalista Marco Lillo e lui dice che esce a testa alta ???? Il solito cattocomunista dei miei stivali tutto chiesa e portafoglio !!!

Duka

Ven, 20/03/2015 - 13:07

Il min. Lupi si è dimesso , bene e.... gli altri? Mogherini, Pinotti , il bullo fiorentino, Poletti CHE FANNO? restano? QUALCHE IDIOTA AVUTO IL CORAGGIO, IN PARLAMENTO, DI DIRE CHE LA MAGGIORANZA SI RAFFORZA- Appunto idioti ma gli italiani che idioti non sono capiscono-

freud1970

Ven, 20/03/2015 - 13:14

Poverino, non ha fatto pressioni per suo figlio, non si arrampichi sugli specchi. Per favore , lasci anche l'italia, e si porti qualche collega con lei, le saremmo grati.

palllino.

Ven, 20/03/2015 - 13:16

Un viscido in un partito di viscidi!!'solo li per appoggiare un governo per paura di andare a casa... Gente che deve tutto solo a FI. Che se non fosse per il berlusca memmeno esisterebbero... Il nulla assoluto..incapaci di fare qualsiasi cosa...

Ralfrozen

Ven, 20/03/2015 - 13:17

Giusto dimettersi. Ha raccomandato suo figlio. Dobbiamo sradicare questo malcostume. Così possiamo dedicarci completamente alle cause rosse. MPS quanto ci è costata? (la prima tranche) (quella di dominio pubblico) 4 mld?!!

palllino.

Ven, 20/03/2015 - 13:19

EVVIVA C.L. !!!!!

mzee3

Ven, 20/03/2015 - 13:19

Caro Lupi lo sai benissimo che ai vostri livelli non è necessario chiedere basta far sapere in via informale del problema e poi...olplà...il problema è risolto. Un chiaro esempio è dato dall'utilizzatore finale. Lui non ha mai pagato una donna...gliel'hanno sempre offerta...in cambio di qualche appalto! Tutti in galera e lui mai...tranne l'ultima volta !

mzee3

Ven, 20/03/2015 - 13:23

ForYuou78@@@ Non dica sxxxxxxxe ed è inutile che faccia l'elenco. In Parlamento ci sono almeno un'ottantina di delinquenti ma per ben otto anni ha (s)governato un pregiudicato e se avesse voluto fare pulizia avrebbe fatto delle leggi ad hoc, ed invece? Si è fatto delle leggi per restare e non andare in galera. Il marcio nasce da lì! Quindi si prenda del bromuro e sttudi, si informi e poi, prima di parlare ci ripensi e faccia silenzio!

rossini

Ven, 20/03/2015 - 13:25

Lupi avrebbe detto anche: "mio figlio lavora perché è bravo". Premesso che ogni scarrafone è bello a mamma (o papà) sua", ma lo sa l'ex ministro quanti figli di mamma bravi, anzi bravissimi, non lavorano perché il lavoro non riescono a trovarlo?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 20/03/2015 - 13:26

Occhio agli stipiti!!!!!!!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 20/03/2015 - 13:33

si si tutti innocenti. fuori dalle palle e senza stipendioe vitalizio a partire da oggi, giorno delle dimissioni!!!

Klotz1960

Ven, 20/03/2015 - 13:35

Visto che ha cambiato partito ogni 3 anni, allineandosi sempre al carro del vincitore, non dovrebbe aver problemi ora nel gestire questo cambiamento. In ogni caso, non ha compreso che le sue dimissioni non sono una notizia importante. E se non ha fatto nulla, perche' si dimette? Faccia da..Lupi.

Tipperary

Ven, 20/03/2015 - 13:39

Ha tradito la fiducia che avevo riposto in lui ,votandolo alle ultime elezioni , col mollare il PDL per seguire alfano e l'ncd. Dopo la de girolamo adesso tocca a lui, seguira' qualcun altro tra i suoi. Chi e' cagion del proprio mal pianga se stesso! Cosa si aspettava! Una volta si definivano " utili idioti". Non vedo l'ora di confrontarmi in piazza.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 20/03/2015 - 13:44

Fanno pure le povere vittime.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Ven, 20/03/2015 - 13:45

ma stiamo diventando giustizialisti anche noi? Vi ricordo che Lupi e' INNOCENTE fino a verdetto della Cassazione

egi

Ven, 20/03/2015 - 13:46

Chi non conosce i toscani e ignora la storia da Dante a oggi è un ixxxxxxxe come chi vota a sinistra Dante li mise all'inferno e dopo prima fascisti poi comunisti ora come prima bastardi e e basta

Duka

Ven, 20/03/2015 - 13:46

Oggi si è dimesso L'ELETTO più onesto di questo governo composto in gran parte da NON eletti ( il capo in testa) e sicuramente il più onesto deputato che oggi siede in parlamento. VERGOGNA ! per un governo colmo di collusi di gentaglia che accoglie al proprio tavolo mafiosi e delinquenti, (v.di mafia romana). Gentaglia che abusa continuamente dei voli di stato e moltissimi altri privilegi senza alcuna vergogna. CHE TRISTEZZA VIVERE IN QUESTO PAESE.!

AloisiusUrbinas

Ven, 20/03/2015 - 13:47

Cosa volete commentare. Le dimissioni di Lupi sono una cosa grottesca, patetica. Lui ne esce malissimo, tradito dai suoi amici. I suoi comprimari, ad iniziare da Alfano lo hanno venduto per la poltrona. Quelli di Ncd sono abituati a tradire. Lo hanno fatto con Berlusconi e lo faranno con chiunque metta a rischio il loro scranno e il loro tornaconto. E' un comportamento da pezzenti, ma la legge del contrappasso e la nemesi funzionano ancora. Piccoli uomini quelli di Ncd. Mezziuomini che hanno avuto tutto da Berlusconi e lo hanno lasciato cricificcre per trenta denari. Trenta, si fa per dire..... Sono dei quaqquraccuà....Guai a chi si fida di loro.

Iacobellig

Ven, 20/03/2015 - 13:48

non può un governo di non eletti, cominciando da Renzi, per finire alla Madia, alla Boschi, alla Pinotti, che non sa neppure quanto è alta, prendere decisioni anche importanti per il Paese! Questi devono lasciare prima che finiscano a fare danni seri!

Luis53

Ven, 20/03/2015 - 14:13

Cancellare in 3 giorni quello che ho fatto in 22 mesi non ricorda che ha girato le spalle a chi lo aveva elleto quello no.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 20/03/2015 - 14:17

Lupi dice che lascia il governo “a testa alta”. Buon per lui. Di certo lo lascia con in casa un orologio Rolex in più. Resta il fatto certo che dalle registrazioni sarebbe emerso che Renzi stava preparando un’operazione per sottrarre al Ministero delle Infrastrutture la struttura facente riferimento al signor Incalza, pare per passarla alle dirette dipendenze della Presidenza del Consiglio, e che al riguardo il Ministro Lupi minacciava la caduta del governo. Ovviamente è caduto lui è per non farsi troppo male ha finito con il fare buon viso a cattivo gioco. Meditate gente, meditate.

Accademico

Ven, 20/03/2015 - 14:26

Signor ex Ministro Lupi, ho ascoltato attentamente le sue giustificazioni, formulate ieri al cospetto nientepopodimeno che di un conduttore di talk show. L'ho sentita anche questa mattina riprodursi in Aula con lo stesso menu. Ah Mauri, cà nisciun è fess: excusatio non petita, accusatio manifesta est!

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 20/03/2015 - 14:43

Ciao ciao Lupino: con CL in totale rovina in Lombardia e NCD sempre più in affanno, spero che tu e la prof. di religione, scompariate dsll'orizzonte e vi rintaniate per sempre nelle vostre (lussuosime) proprietà. Ma temo sia una speranza mal riposta, purtroppo: sono curioso quindi di vedere quale casacca vestirai alla prossima apparizione.

Ritratto di orcocan

orcocan

Ven, 20/03/2015 - 14:45

Si puo' discutere sull'opportunita' o sull'etica dei politici, ma il troppo stroppia, del senno di poi son piene le fosse e l'occasione fa l'uomo ladro. Fatto sta che mio nonno ha cercato lavoro per mio padre, mio padre ha cercato lavoro per me, io ho cercato lavoro per i miei figli e adesso i miei figli cercano lavoro per i miei nipoti. Cose che fanno il 90% degli italiani e qualsiasi pater familias in tutto il mondo. Se poi a Natale ho regalato per riconoscenza una bottiglia di buon vino all'amico dell'amico, dov'e' il reato? Ogni tanto mi domando cosa vogliono gli italiani. Al mattino prendiamo un eremita dalla sua cella, lo facciamo governare e alla sera lo riportiamo nel cubicolo? Ferma restando la giusta punizione per i "furbetti" che vengono scoperti con le mani nel sacco, non sopporto il preventivo linciaggio mediatico. Chiunque sia il capro espiatorio. A parte B. che e' un caprone a prescindere. :)

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 20/03/2015 - 14:49

Lupi, essendo stato eletto con i voti della Destra, ha sbagliato a sostenere un governo di Sinistra e lo stesso vale per tutti gli altri volta gabbana del NDC che per rimanere attaccati alla sedia hanno ingannato i loro elettori. Quello che invece va detto a favore di Lupi è che ha dato le dimissioni per una cosa che ritengo sia molto meno grave che non avere un padre indagato come quello di Renzi (bancarotta fraudolenta) o sotto esame per mancanza di vigilanza bancaria come quello della Boschi (banca popolare Etruria).

STEOXXX

Ven, 20/03/2015 - 14:52

finalmente!! un traditore disonesto di meno...presto toccherà ad alfano e lui nemmeno lo sa....poveraccio !!!

opinione-critica

Ven, 20/03/2015 - 15:02

Lupi chi di intrighi ferisce di intrighi finisce, le mani nella marmellata te le hanno trovate, puoi dire fin che vuoi che il barattolo ti è caduto addosso. Fai bene a non richiedere il garantismo, appoggi e hai appoggiato un governo "giustizialista" quindi sai bene che ti arriverebbero solo coltellate nella schiena, come meriteresti; altri ambiscono alla tua poltrona. Sparisci dalla scena politica, i traditori come te fanno male dell'Italia. Sbaglia Brunetta a difenderti.

m.nanni

Ven, 20/03/2015 - 15:42

altro trofeo da mostrare alla piazza. Renzi sta portando l'Italia alla pazzia. bene ha fatto angelino alfano(meglio minuscolo per passare inosservati) che ha firmato anche le sue dimissioni in bianco, pronto a sbatterle in faccia a Renzi nel 2019 appena gli faranno girare le palle!

pinosan

Ven, 20/03/2015 - 15:42

Steoxxx.Lei è sicuramente uno di sinistra ed oggi,ob torto collo,nel partito democratico.Purtroppo devo continuamente constatare che di democratico nel vostro partito non c'è nulla. Giustizialisti all'eccesso con gli avversari politici,considerati tali,anche se danno sostegno al governo.Peggio di voi però c'e Alfano,non solo non è democratico,ma non ha un briciolo di dignità.Per un pugno di mosche sacrificherebbe anche la madre.Questa è la nostra politica formata da ladri e deficienti.Non salvo nessuno,nemmeno gli italiani che continuano a votare e poi hanno la faccia tosta di andare in piazza a contestare che hanno eletto.Certo che Renzi è stato scelto bene,dopo Attila ci ricorderemo anche di lui.

f-e-d-e-r-i-c-o

Ven, 20/03/2015 - 15:48

In Italia l'ex ministro Lupi non sfigura, fa parte della media.

angelomaria

Ven, 20/03/2015 - 15:55

SULLA TESTA ALTA I MIE DUBBI LE TASCHE PIENE SI LADRO DELLA PEGGIORE SPECIE!!!!

ex d.c.

Ven, 20/03/2015 - 16:11

Ha ragione. Ma se fosse rimasto in FI a sostenere la battaglia contro la magistratura forse tutto sarebbe stato diverso, sicuramente avrebbe avuto un leader che lo sosteneva

SanSilvioDaArcore

Ven, 20/03/2015 - 16:17

Testa alta e faccia come il cxxo

SanSilvioDaArcore

Ven, 20/03/2015 - 16:18

Si dimette ma la pensione immagino la prenderà comunque

apostata

Ven, 20/03/2015 - 16:28

Lupi ha solo preceduto i colleghi di partito destinati a seguirlo a breve scadenza nel nulla. Egli non paga colpe oggettive. Paga per il vicolo cieco nel quale s’è cacciato quando, eletto con i voti di Berlusconi, ha ceduto al richiamo delle sirene più squallide e ha tradito. Così facendo ha azzerato le difese dei suoi riferimenti d’origine e si è gettato in pasto a renzi e agli ex e post comunisti che ne hanno fatto un gustoso boccone. Non ha potuto consolarsi col favore dell’opinione pubblica di destra avendola tradita, né di quella del suo nuovo partitino che non esiste ed è caduto nella fossa del popolo di sinistra e dei grillini che l’hanno sbranato. Per lui nessuna prospettiva se non quella, grazie alle origini cielline, di frequentare sacrestie e servire messe.

pastello

Ven, 20/03/2015 - 16:40

Ammetto l'errore: non ho detto a mio figlio di restituire il Rolex d'oro da 10mila euro regalatogli da Perotti. Certo se gli avesse regalato una biro usata da 30 cent le cose sarebbero andate diversamente...Quando si dice la sfiga.

pastello

Ven, 20/03/2015 - 16:46

Che si sia dimesso per evitare un avviso di garanzia, o peggio un mandato d'arresto? Mah

Massimo Bocci

Ven, 20/03/2015 - 16:49

Certo ha ragione balla con i Lupi, di che si dovrebbe vergognare lui??? Di aver tradito e TRUFFATO!!! milioni di elettori BUE, Bunga Bunga,di fare e sostenere l'esatto contrario,signori Bue ma lui e' un credente? Un CL. (ciellino) di Don.Giussani, insegna e professa e METTE IN ATTO i precetti secolari della religione cattolica, (inquisizione,roghi,ecc.ecc) e questo dice tutto!! Dunque lui e' mosso da suoi!!! INTERESSI ELESISTICI,poi troverà un altro Don. (Abbondio di turno) E si confessa,fino alla prossima, e tutto ritorna lindo come il.....BOTTINO!!! (Sara per questo che camminano a testa alta,per non cascarci dentro).

Mr Blonde

Ven, 20/03/2015 - 17:07

Continuiamo così, gonfiamo appalti per pagare più tasse meno servizi ecc ecc. A quando il coraggio di sbattere i ladri in galera per decenni? In una sorta di tafazzismo collettivo (o sindrome di stoccolma un pò più chic) gli italiani continuano a difendere o attaccare a seconda del colore dell'inquisito di turno chi continua a metterlo in quel posto

terzino

Ven, 20/03/2015 - 17:52

Il regime condanna Lupi ma assolve i propri iscritti. Il guaio è che agli italiani va pure bene.

tRHC

Ven, 20/03/2015 - 17:52

kayak65: ahahahahahhahahahhahahha

Linucs

Ven, 20/03/2015 - 20:01

Siete sempre tutti innocenti, voi e la vostra maledetta prole mantenuta dal contribuente.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 20/03/2015 - 23:13

@Pinosan- Bella, indovinatissima la sua affermazione "Dopo Attila ci ricorderemo anche di lui". Purtroppo non si vede all'orizzonte nessun papa che possa fermarlo.

brunog

Sab, 21/03/2015 - 00:11

Politicamente ha delle responsabilita' e le dimissioni sono d'obbligo, penalmente la cosa verra' chiarita nei tempi, nei modi e nei luoghi della giustizia italiana. La vera carognata e' stata quando Berlusconi era in difficolta', invece di fare quadrato e difendere chi lo aveva reso qualcuno politicamente, ha preferito abbandonare la nave nella speranza di costruirsi un futuro politico sulle disgrazie altrui. Una persona miserevole e spregievole. Adesso tocca al coniglio Alfano, e solo questione di tempo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 21/03/2015 - 00:31

Il suo errore è stato quello di tradire il mandato degli elettori del PdL. L'aver seguito Alfano lo rende inaccettabile. HA CONTRIBUITO A DISTRUGGERE IL CENTRODESTRA. Non merita alcuna considerazione.

freud1970

Sab, 21/03/2015 - 06:34

Lupi si e' dimesso da ministro ma non da deputato, quindi per quanto riguarda lo stipendio, non cambia nulla. Ci prendono per i fondelli.

angelomaria

Mar, 19/05/2015 - 13:59

MA ALLA VITA NORMALE I SOLDI RUBATI LA CORRUZZIONE LE VERGOGNE CHE CADRANNO SU TE E FAMIGLIA QUELLA NON POTRAI EVITARLA SARETE PER SEMPRE RICORDATI COME UNA FAMIGLIA DI LADRI!!