Lusso, spettacoli e tecnologia. È l'ultima "Meraviglia" di Msc

L'ammiraglia della flotta parte per la sua prima rotta E già si pensa a due nuove mega navi lunghe 330 metri

Le Havre Mai nome di battesimo fu così appropriato. Di Msc Meraviglia, la nuova ammiraglia della flotta di Msc Crociere battezzata ieri sera a Le Havre da Sofia Loren - madrina di tutte le 13 navi della compagnia di Gianluigi Aponte - si sono già dette e scritte meraviglie possibili e impossibili. La serata inaugurale è stata presentata da Gad Elmaleh, uno dei comici più apprezzati d'Europa. Oggi pomeriggio, invece, Msc Meraviglia partirà per la sua prima rotta lungo la costa atlantica. Farà scalo a Vigo, Lisbona, Barcellona e Marsiglia per arrivare fino a Genova da dove, l'11 giugno, inizierà la prima crociera di sette notti nel Mediterraneo toccando i porti di Napoli, Messina, La Valletta, ancora Barcellona e Marsiglia. Sarà di nuovo in porto a Genova il 18 giugno.

Nel giorno in cui tutti i riflettori sono puntati sulla nuova «meraviglia» della flotta, tuttavia, ecco che dal quartier generale di Ginevra parte il programma Msc World Class. Vale a dire due nuove meganavi (più altre due in opzione) da 200mila tonnellate di stazza lorda destinate a rivoluzionare l'intero settore crocieristico e già ordinate ai cantieri Stx France. Lunghe 330 metri e larghe 47, saranno dotate di 2.760 cabine in grado di ospitare 6.850 passeggeri, vale a dire la più elevata capacità ricettiva di tutta la flotta mondiale. Non solo: tutte le navi World Class saranno dotate di propulsori alimentati a gas naturale liquefatto e installeranno rivoluzionari impianti per il trattamento delle acque reflue. Basti pensare che Msc Meraviglia, 171.598 tonnellate di stazza lorda e lunga 315 metri, la nave più grande mai costruita per un armatore europeo, può ospitare «appena» 5.714 passeggeri.

«Queste nuove navi - ha detto Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc Crociere - amplieranno la nostra partnership con Stx France fino al 2026 con la costruzione di ulteriori sette navi innovative che vi stupiranno». Qualche dettaglio sulle meraviglie di Msc Meraviglia. Disegnata dall'architetto genovese Marco De Jorio - leader project in collaborazione con altri due colleghi stranieri, la nave più smart oggi sul mercato delle crociere è in grado di offrire ai suoi ospiti un intrattenimento di livello mondiale grazie al Cirque du Soleil. A bordo, inoltre, si trovano 12 ristoranti e 20 bar per la più ampia offerta di opzioni gastronomiche.

Grande attenzione anche ai servizi per i bambini: il ponte con le aree dedicate alle famiglie, infatti, include nuove possibilità di intrattenimento e proposte innovative. Notevole lo Yacht Club disposto su tre ponti: nuovi servizi, lussuosissime suite, aree dedicate e maggiordomo disponibile 24 ore su 24. Che cosa chiedere di più a questa smart-ship di ultima generazione? C'è solo l'imbarazzo della scelta: dal più lungo sky screen a led sul mare (80 metri) alle piscine e acqua park, dai servizi wellness al laboratorio di tecnologia, dalla pista di bowling allo studio televisivo, dal Broadway Theatre (985 posti) alla sala cinema e tanto altro ancora.

«Abbiamo una visione ambiziosa per il futuro, e Msc Meraviglia segna l'inizio della seconda fase di crescita per la nostra compagnia ha poi aggiunto Pierfrancesco Vago - Perciò, questa serata rappresenta un momento di orgoglio per tutti noi di Msc Crociere. Le nuove navi che stiamo costruendo riceveremo sei nuove navi solo tra il 2017 e il 2020 - sono appositamente costruite con innovazioni sia nel prodotto sia nel design, finalizzate a creare indimenticabili esperienze sul mare per ospiti di tutte le età. Msc Meraviglia è la prima nave che esprime questa nuova visione e detta un nuovo standard per le unità da crociera che diventeranno esse stesse una destinazione di vacanza».

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 04/06/2017 - 10:18

Costa vai in pensione..

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 04/06/2017 - 15:21

Chissa come mai, queste MAXI navi NON si costruiscono piu nei cantieri Italiani!! Eppure eravamo fino a non molto tempo fa i migliori nel settore della NAUTICA. A gia che scemo che sono, i GRANDI S/governanti degli ultimi anni si sono S/VENDUTI anche quello come stanno facendo con l'ILVA ai Francesi!!! AMEN.

gcf48

Dom, 04/06/2017 - 15:55

hernando la fincantieri voleva comperare il cantiere francese. Ma macron ha detto no, annullo tutto e faccio i patti con msc, che sembra italiana ma ha sede a ginevra.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 04/06/2017 - 17:00

Questa non la sapevo gcf 15e55, grazie per l'informazione e Saludos.

seccatissimo

Dom, 04/06/2017 - 17:17

5714 passeggeri, 12 ristoranti = una media di 476 ospiti per ristorante ! Troppo affollati per me ! Ma forse le sale colazione, pranzo e cena sono considerate a parte.

cir

Dom, 04/06/2017 - 19:03

quello che non capisco e' come si faccia a passare una settimana o piu'su di un palazzone simile , con un baricentro a trenta metri di altezza sul pelo dell' acqua e stare tranquilli....eMglio una vela di 10 metri con una buona zavorra e passi le bocche di bonifacio in qualsiasi condizione !

WSINGSING

Dom, 04/06/2017 - 22:22

A chi vuole andare in crociera per la prima volta offro un solo consiglio: attenti ai prezzi ed al vostro conto in banca. Tutte le crociere sono costosissime. Non vi fate ingannare dai prezzi delle agenzie, perchè la vita a bordo costa un occhio della testa. Non parliamo poi delle bevande o delle escursioni che vi offrono a prezzi stratosferici. Non mi credete? Provate!!!

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 05/06/2017 - 10:55

Dunque : Le azioni Fincantieri erano scese dal prezzo d'acquisto di 0,74 € in luglio 2014 a 0,28 in febbraio 2016, cosa abbastanza curiosa visto il continuo aumento di commesse. Hanno poi cominciato a recuperare, seppur lentamente ma progressivamente, per poi incrementare l'ascesa specie in occasione del previsto acquisto dei cantieri francesi di Saint Nazaire (STX) per arrivare in un mese da 0,76 a 0,91. Dopo le esternazioni di Macron, MSC si è pure esternata, sulla linea appunto degli auspici macronatici, dicendo fra l'altro "Faremo di tutto perché Fincantieri non sia in grado di spogliare Saint-Nazaire". – Strano che né Macron & Compagni né MSC non si siano scaldati il pissin quando i cantieri appartenevano ai sud-coreani (e Macron era Ministro dell'Economia e Industria). --- Conclusione, le azioni Fincantieri hanno iniziato a perdere. – (2° invio : 03:38 – 10:55)

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 05/06/2017 - 12:55

Oggi, altro tonfo azioni Fincantieri : - 4%