M5s, ennesima follia di Casaleggio: "In futuro il Parlamento sarà inutile"

Il guru grillino sogna la democrazia diretta: "Tra qualche lustro faremo a meno pure del Parlamento"

Di fatto ci aveva già preparati Beppe Grillo quando, tempo fa, aveva detto che in futuro (non si sa bene quando) i parlamentari sarebbero stati estratti a sorte. Una sorta di lotteria della politica. A superare in assurdità il comico genovese ci ha pensato Davide Casaleggio che, in una intervista alla Verità, ha ipotizzato per entrambe le Camere un ruolo di mero ratificatore delle volontà dei cittadini: "Tra qualche lustro faremo a meno pure del Parlamento". Una follia in piena salsa grillina.

"Oggi grazie alla Rete e alle tecnologie, esistono strumenti di partecipazione decisamente più democratici ed efficaci in termini di rappresentatività popolare di qualunque modello di governo novecentesco. Il superamento della democrazia rappresentativa è inevitabile". Nella lunga intervista rilasciata alla Verità, Casaleggio spiega la sua idea di cambiamento che passa, di fatto, dall'azzeramento del Parlemento. "Ci sarebbe e ci sarebbe con il suo primitivo e più alto compito - spiega il figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle - garantire che il volere dei cittadini venga tradotto in atti concreti e coerenti. Tra qualche lustro è possibile che non sarà più necessario nemmeno in questa forma". Un democrazia diretta, insomma. Come piace ai Cinque Stelle che poi, però, cambiano (in corsa) i programmi votati dai propri iscritti. "È già una realtà grazie a Rousseau che per il momento è adottato dal M5s - sottolinea Casaleggio - ma potrebbe essere adottato in molti altri ambiti".

"Uno vale uno" è il ritornello che Casaleggio ripete nell'intervista a Mario Giordano. "Non significa 'uno vale l'altro' - ci tiene a precisare - uno vale uno è il fondamento della democrazia partecipativa. I grandi cambiamenti sociali - argomenta poi - possono avvenire solo coinvolgendo tutti attraverso la partecipazione in prima persona e non per delega. Non servono baroni dell'intellighenzia che ci dicono cosa fare, ma persone competenti nei vari ambiti che ci chiedano verso quali obiettivi vogliamo andare e che propongano un percorso per raggiungerli. L'incompetenza è spesso la scusa per non far partecipare le persone alle scelte importanti che le riguardano". Il guru pentastellato si aspetta "resistenze" da parte della "burocrazia". Ma assicura: "C'è un cambiamento in atto che è ineluttabile e investirà tutti gli ambiti sociali, istituzioni pubbliche incluse. Innovazioni come la blockchain rivoluzioneranno anche questi settori che necessariamente dovranno modificarsi ed evolversi. Non c'è alternativa".

Commenti

venco

Lun, 23/07/2018 - 09:44

Attenzione che Casaleggio è un massone, è un Massone come lo fu Rousseau.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 23/07/2018 - 09:47

Mi chiedo come sia compatibile con la legge Scelba che, se ingiusta in quanto di parte, tuttavia sancisce la negazione di costituire un altro stato totalitario. Senza Parlamento chi decide ? Il "partito" dei pentastellati ? Fiano, Speranza, accoliti sinistrati vari, se ci siete battete un colpo. Oppure starete zitti poiché, in fondo, il M5S è popolato di tantissimi vostri indottrinati, ora fuoriusciti, e rispecchia l'anima vera della sinistra, la famigerata preponderanza del "partito" sulle Istituzioni.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 23/07/2018 - 09:52

Un albero per crescere deve avere le radici piantate nel terreno ben saldamente. Un albero che con le radici nell'aria non sopravvive.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 23/07/2018 - 10:02

Come no! Naturalmente il metodo sarà quello Rousseau le cui chiavi sono in mano a lui..

idleproc

Lun, 23/07/2018 - 10:03

Okkey, se ci invade Annibale, i Consoli li estraiamo a sorte. Buona idea. Dopodiché alla prima battaglia, le legioni si ribellano, sistemano sia il Console che chi ha avuto l'ideona di saltare la selezione e si scelgono un Console che sa fare il Console. Dopodiché vinciamo. Ottima idea.

Yossi0

Lun, 23/07/2018 - 10:08

Facciamo un referendum per abolire il parlamento e visto che ci siamo aboliamo anche il senato tanto basta un comico per stravolgere e distruggere un paese

titina

Lun, 23/07/2018 - 11:08

Decide tutto lui con i finti voti in rete.Ma se ne andassero all'estero!!!!

Sceitan

Lun, 23/07/2018 - 11:09

La strada e'tracciata. La commissione europea, quattro governi Italici e ultimo governo Spagnolo sono stati imposti dalla famigerata "stirpe eletta" ebraica che mira a dominare il mondo coadiuvati da cialtroni come coloro che sono citati nell'articolo. Dubito che costoro muoiano nel loro letto appena il popolo si accorgera' di quali porcherie stanno preparando in nome della loro falsa democrazia e multiculturalita'. I tempi stanno maturando.

oli48

Lun, 23/07/2018 - 11:16

Ha ragione Casaleggio cosa serve il parlamento italiano,quando prendiamo ordini da quello europeo,ne basta uno e avanza

buri

Lun, 23/07/2018 - 11:18

TSO in fretta per quel personaggio che sia curato adeguatamente e messo in condizione di non nuocere ulteriormente

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Lun, 23/07/2018 - 11:47

Noi tra qualche mese faremo a meno anche del Casaleggio!! ah ah ah

Ritratto di .giggetto.

.giggetto.

Lun, 23/07/2018 - 12:14

non c'è bisogno di aspettare il futuro, già oggi è inutile, anzi più dannoso che inutile

Albius50

Lun, 23/07/2018 - 12:22

Effettivamente un PARLAMENTO dove il singolo PARLAMENTARE deve votare secondo quanto deciso dal suo segretario di partito potrebbe anche essere eliminato.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 23/07/2018 - 12:25

Spero che questo governo cada al più presto e si torni alle urne. Salvini prenderà il 40% dei consensi e degli apprendisti stregoni non si sentirà più parlare.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 23/07/2018 - 12:36

In galera Casaleggio, in galera Grillo; sciogliere il partito "Movimento 5 Stelle" in tutte le sue versioni. Renderlo illegale e impedirne con la forza la ricostituzione. Ai traditori ERGASTOLO!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 23/07/2018 - 13:06

si è fatto una pera probabilmente...

frank173

Lun, 23/07/2018 - 13:06

Inutile lo è già ora.

Badwolf

Lun, 23/07/2018 - 13:24

Ha ragione, si può fare politica in barca a vela.

pippo.calabrese

Lun, 23/07/2018 - 13:24

Non è "inutile", è piuttosto svilito, se riempito e svuotato, nel suo senso più alto di garanzia e rappresentanza, riempito com'è di gente incompetente; se ci metti gente preparata diventano inutili i comici e i commedianti di contorno: perchè i politici non saranno ridicoli, come purtroppo ancora sono, nonostante tutte le promesse e premesse!

frabelli1

Lun, 23/07/2018 - 14:08

È così che nascono. Le dittature, prima occupando il parlamento poi rendendolo inutile

mariolino50

Lun, 23/07/2018 - 14:22

Non so come andrà, ma il parlamento già da anni è esautorato, dal potere esecutivo, che invece di eseguire le leggi fatte dal parlamento impone le proprie. Se si vuole tornare repubblica parlamentare bisogna togliere il voto di fiducia sulle leggi, altrimenti poi si va finire come dice il tizio, se una cosa non serve a nulla si può anche togliere, un bel comitato centrale che decide tutto, poi votazioni in rete, falsificabili a piacere, e la dittatura perfetta è assicurata.

Popi46

Lun, 23/07/2018 - 14:51

A parte il fatto che tra “qualche” lustro molti partecipanti al forum non saranno più su questa terra, già da un pezzo è chiaro che sei-settecento parlamentari sono numero esorbitante, pagati da tutti noi, per approvare leggi a forza di voti di fiducia....un Vietnam, che è finito come è finito.... Fossero persone serie, al di là delle bandierine di appartenenza, promuoverebbero la proposta di Italia Repubblica Presidenziale....

pinolino

Lun, 23/07/2018 - 15:24

Balcone sta a blog come piazza venezia sta a followers.

GPTalamo

Lun, 23/07/2018 - 15:26

Personalmente, mi fido piu' delle persone fisiche che della tecnologia, almeno mel campo del voto politico. Immagino che se il voto fosse solo elettronico, non sarebbe facile manipolare i risultati per un hacker in malafede, anche con 50 milioni di dati. Questo e' uno dei tanti motivi per cui non bisognerebbe fidarsi troppo del M5S (a parte quello gia' detto da "venco").

Divoll

Lun, 23/07/2018 - 16:01

Se il movimento continua cosi', alle prossime elezioni raggiungera' il PD nel sottoscala...

schiacciarayban

Lun, 23/07/2018 - 17:14

Queste cose pensale pure ma almeno non dirle, se non vuoi fare la figura del totale deficente!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 23/07/2018 - 17:33

..ma persone competenti nei vari ambiti che ci chiedano verso quali obiettivi vogliamo andare e che propongano un percorso per raggiungerli...Infatti abbiamo visto quale COMPETENZA abbiano i deputati GRULLONI! In primis il loro capo.

beale

Lun, 23/07/2018 - 17:39

dittatura del proletariato 3.0.

Ritratto di Professor...Malafede

Anonimo (non verificato)

dnvniqst

Lun, 23/07/2018 - 22:57

Sarà una battuta. In fondo in fondo, già è così. Ufficialmente le leggi sono decise dal parlamento che ne demanda l'applicazione al governo. Nella realtà attuale, il sordido bivacco serve solo ad approvare (pena la perdita delle mensilità e sotto la minaccia del voto) quello che il Governo ha deciso di far votare. Quindi è comunque in atto un modo deviato di gestire il potere politico, a prescindere da chi vince (ora lega+5S, prima PD/PDL/FI).

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 23/07/2018 - 23:51

See... Ci aveva gia` pensato qualche decina di anni fa Philip C.Dick col romanzo "Il Disco Di Fiamma"... Oserei dire ESTREMAMENTE ISTRUTTIVO CIRCA LA PRESUNTA IMPARZIALITA` DELLE "MACCHINE". Sara` farraginoso, sara` taroccabile, ma il vecchissimo metodo di votare E SCRUTINARE SU CARTA resta ancora il piu` affidabile, nonostante tutti i suoi noti problemi. Qualsiasi sistema di scrutinio "elettronico" dovrebbe come minimo essere gestito su una piattaforma "open source" con codice pubblico, validato al massimo ogni mezz'ora da appartenenti a tutti gli schieramenti fino ai dati finali. Impensabile, non fosse perche`, appena un partito si vedesse perdente, proverebbe ad invalidare gli scrutini. "Quis custodiet custodes?"

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 23/07/2018 - 23:56

"persone competenti nei vari ambiti che ci chiedano verso quali obiettivi vogliamo andare e che propongano un percorso per raggiungerli"... Esistono da sempre, e SONO PERICOLOSI, QUANDO SI OCCUPANO DI POLITICA... SI CHIAMANO "T E C N I C I", Come MONTI, PRODI, CIAMPI...

Duka

Mar, 24/07/2018 - 07:23

SIAMO DAVVERO A POSTO! Abbiamo un governo guidato dai GURU con sfera di cristallo che prevedono anche il futuro. Siamo davvero nel paese dei balocchi, anche dei balordi per la verità.

eroncelli

Mar, 24/07/2018 - 08:57

Comunque non è affatto una nuova idea: c'è un libro di fantascienza degli anni '70 (ora ricerco il titolo e l'autore), che tratta proprio dell'argomento: il risultato delle elezioni presidenziali americane dipende dal voto di un singolo, scelto dal computer, ed il resto lo fa la statistica. I 5 Stelle copiano e basta: nessuna innovazione

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 24/07/2018 - 09:58

Già nel lustro scorso lo era. Parevano abusivi.