M5s, Grillo fa tremare la Raggi: a Roma sta finendo tutto

Il fondatore del MoVimento si prepara a ritirare l'appoggio al sindaco di Roma dopo l'ennesima mazzata sulla giunta capitolina, che questa volta arriva dall'Anac

È difficile che sia un buon Natale, per il M5s. La compagine grillina, pur in testa nei sondaggi a livello nazionale, sta tragicamente fallendo la sua prima importante prova di governo: la peraltro difficilissima gestione del Comune di Roma.

Fra inchieste, avvisi di garanzia e scandali, la poltrona di sindaco di Virginia Raggi è sempre più traballante. Secondo indiscrezioni pubblicate da Repubblica, anche Beppe Grillo avrebbe alzato le mani, ammettendo che "a Roma è ormai finito tutto".

"Non c'è più niente da fare", avrebbe ammesso il comico, una volta appreso del parere dell'Anac sulla promozione del fratello di Marra, Renato, ad un incarico al Comune di Roma. Una notizia che potrebbe preludere all'avviso di garanzia a Virginia Raggi, che a sua volta rappresenterebbe la pietra tombale sulla consiliatura inauguratasi sotto i migliori auspici appena a giugno di quest'anno.

Certo, all'interno del M5s c'è chi si scopre improvvisamente garantista, ipotizzando per la sindaca una autosospensione simile a quella adottata per qualche giorno dal primo cittadino di Milano Beppe Sala. Tuttavia l'ala ortodossa del MoVimento è in subbuglio, con Roberto Fico e Roberta Lombardi che ora rivendicano i dubbi espressi a loro tempo su nomine giudicate opache e ora rivelatesi politicamente disastrose.

Certo, tutto dipende dalla volontà del Capo. E se anche Grillo toglie la protezione alla giunta Raggi - ad esempio ritirando il simbolo pentastellato - allora per la prima sindaca donna di Roma sarà davvero finita.

Commenti
Ritratto di nunziello

nunziello

Gio, 22/12/2016 - 12:08

Alla Raggi la mia solidarietà umana. E non perché pentastellato ma, perché ritengo che le responsabilità vanno divise e condivise con Movimento stesso. E mi spiego. Non si può scegliere il Sindaco della Capitale col solito sondaggio via web. Che la Raggi non avesse le competenze per un simile incarico era (stra)noto. Ecco perché il M5S ha le sue responsabilità e d ecco perché la Raggi si era tenuta stretta la Muraro, Romeo e lo stesso Marra. Cosciente dei suoi limiti, si era affidata a loro per guidare ( e sperare d imparare presto) la macchina organizzatrice. Non ce la fatta e, a questo punto le converrebbe mollare tutto. Prima di inoltrarsi in altre spiacevoli situazioni.

schiacciarayban

Gio, 22/12/2016 - 12:58

M5S ha fallito ovunque abbia governato, resiste solo Torino, infatti la Appendino non ha molto a che fare con il M5S, sembra una normale. M5S va bene per fare opposizione, ma spero che che la cosa si fermi qui!

mariod6

Gio, 22/12/2016 - 12:59

E' la solita politica dei 5 stelle. Tirare il sasso e poi nascondere la mano. Grillo e Casaleggio penano ai loro soldi gestiti con la piattaforma web, pubblicità, sponsorizzazioni, richieste di audience, ecc. ecc. Roma era una prova di forza per vedere che seguito ha l'armata Brancaleone nel mondo web e nella credulità della cittadinanza, stufa di maneggi dei soliti partiti. Purtroppo le scelte via web portano a questi disastri, ma i caporioni si sfilano in fretta dalla melma. Loro non sapevano mai nulla e nessuno li ha ascoltati o avvertiti. Pagliacci.

lorenzovan

Gio, 22/12/2016 - 13:35

grillo avrebbe dovuto intervenire gia' da mesi...per evitare il "bagno di voti persi"..io non sono per niente grullino..ma credevo che Grillo ci sapesse fare come aspirante politico...devo invece riconoscere che e' solo e semplicemnete un demagogo..che vuol scimmiottare i politici...ma che di politica ..nel senso buono..non ne capisce niente !!!! e' caduto nel trappolone di Roma...preparato da PD e PDL...solo vedere lamanfrina di PD e PDL era facile capire che NON VOLEVANO VINCERE..poi e' caduto nelle manfrine di Lady Virginia..e ora sta rimandando l'indispensabile taglio ai rami secchi e improduttivi...unfit per la politica...ben vivo per la demagogia bieca e inutile

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 22/12/2016 - 13:49

Roma si merita un sindaco Piddino, subito! Poi dopo 5 anni disastrosi, Roma sarà come e peggio di adesso, ma essi potranno sempre (come loro penosa consuetudine) scaricare tutto sulla Raggi che "nulla ha fatto"..in 6 mesi...mavalà!

DuralexItalia

Gio, 22/12/2016 - 13:56

Non basta l'onestà. Quello deve essere il presupposto minimo per poter assurgere a qualsiasi carica elettiva o nelle funzioni dello Stato. Servono competenze certificate e qualificate, una mera laurea con relativo master è solo un indicatore (e neanche così esaustivo...), resta ovvio ne occorrano altri. Nelle antiche magistrature romane bisognava avere delle competenze militari (servizio legionario) per assurgere a importanti cariche nello Stato. Oggi si potrebbe sostituire con un servizio civile minimo oppure almeno una o due esperienze come amministratore di società (con qualche verifica e distinguo). I volti nuovi nella politica sono ben accetti ma se portano con se competenze acquisite e non solo studi e teoria. Le teorie accademiche lasciamole ai professori (si è visto infatti...)...

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 22/12/2016 - 14:00

Complimenti per l'onestà e per essere in grado di governare! da 5 stelle a 5 sbarre !!!! e voi vorreste governare il Paese? GRANDIOSI! Fate un bel circo con Grillp/mangiafuoco e sarete perfetti per deliziarci le giornate!

schiacciarayban

Gio, 22/12/2016 - 14:34

@CaptainHaddock - Roma si merita un sindaco, che sia PD, PDL, FI, FO o FU non ce ne frega nulla, basta che sia capace di fare il sindaco. Potrebbe andare bene anche un 5S se fosse capace, ma non credo che ci sia questo perocolo!

gian paolo cardelli

Gio, 22/12/2016 - 14:46

Grillo: non hai capito un !

gian paolo cardelli

Gio, 22/12/2016 - 14:47

duralexitalia: "Servono competenze certificate e qualificate"... quali, e certificate DA CHI?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:23

Non sta finendo tutto a Roma, non è mai cominciato. Certo che i grillini si reclamizzano al contrario. Dopo questo a Roma chi li voterà più?

mirkilla

Gio, 22/12/2016 - 15:49

La Appendino non è poi molto normale, certe cose rimangono "nella cerchia delle mura" della città; ad esempio, non preoccuparsi dei disordini che avvengono tra i migranti e simili al MOI che minano la sicurezza del quartiere, aver disatteso le promesse fatte ai suoi elettori delle periferie, l'aver perso la mostra di Monet e di conseguenza le mostre a venire che avrebbero attirato almeno 300.000 visitatori a mostra, aver perso per metà il Salone del Libro, preferire certe categorie di persone ad altre, come il biglietto agevolato al Museo Egizio per i visitatori di lingua araba o agreement per promuovere il turismo gay, aver rinunciato a manifestazioni internazionali che avrebbero attirato altri turisti e che Fassino (premetto che non sono una PD) aveva faticosamente conquistato, aver fatto promesse ai commercianti che ora stanno peggio di prima, ECC ECC ECC. Essere all'opposizione va bene, però poi è necessario saper governare senza combinare troppi disastri

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 22/12/2016 - 15:49

Vedete gente del grillame cosa accade ad avere troppa fiducia nel togame?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 22/12/2016 - 15:53

Roma merita tutto quel che ha: togame grillame buche preti politici cinema nani e ballerine. Ormai è la Mogadiscio d'Europa.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 22/12/2016 - 16:05

E' la dimostrazione pratica che questi ragazzotti di belle speranze sono del tutto inadatti ed incapaci di governare. La politica, anche se non sembrerebbe, è una cosa molto seria; non è un gioco di società per fighetti in cerca di emozioni e passatempi, né un reality o un talent show in cui la gente vota per simpatia con un sms, un tweet o un sondaggio in rete. Questa ragazzotta bastava guardarla in faccia e sentire qualche dichiarazione per capire che al massimo poteva amministrare un piccolo condominio. Ma siamo sinceri: voi ce li vedete questi dilettanti allo sbaraglio rappresentare l’Italia nel mondo e discutere insieme a Putin, Trump, Merkel e gli altri capi di governo mondiali, di rapporti internazionali, economia e geopolitica? Forse vanno bene per la bocciofila del quartiere. Sveglia, gente, mi sa che qui stiamo scambiando la finanza col Monopoli e la politica col Risiko.

Giulio42

Gio, 22/12/2016 - 16:14

Bene Grillo smetta di sostenere l'incapacità palese della Raggi e i suoi legami con Marra. Vero o falso poco importa ormai è politicamente bruciata e il movimento con lei.

timba

Gio, 22/12/2016 - 16:26

I grillini hanno sempre criticato e continuano il PD. Tra le varie accuse quelle di falsa moralità, essere inadatti, etc.. Consiglio. Occhio, state commettendo il loro stesso errore. Anch'essi hanno campato lustri dicendo che gli altri erano moralmente inferiori e poi, alla resa dei conti, si sono dimostrati molto peggio. Adesso anche i grillini stanno dando il peggio di loro stessi. Mi sembrano Renzi. Sembrava il nuovo che avanza, basta la vecchia politica, rottamare, etc.. Una volta arrivato a comandare... Il nulla assoluto o, in alternativa, il peggior despota mai visto (ed ha pagato per questo). Il web va bene per scambiarsi i messaggini, non per incoronare un capo...

timba

Gio, 22/12/2016 - 16:30

Aggiungo. Avete ragione. Sono totalmente inadatti a governare. Non a caso Grillo non si è mai candidato pur sapendo che avrebbe preso una valanga di voti. Il Perchè? Semplice. Poi avrebbe dovuto dimostrare cosa ci fosse dietro ai comizi, ai vaffa, alle battute. E lui non è stupido. Ha mandato e manda gli altri al massacro e lui non si sporca mai le mani. Anche perchè l'ho sentito nelle interviste e, a parte slogan vari, il nulla. Anche in questo caso, come in tantissimi altri, il Berlusca è arrivato anni prima: da sempre dice che i grillini al governo sarebbero l'unica cosa peggio dei sinistrati. Ed è tutto detto.

audionova

Gio, 22/12/2016 - 17:00

solidarieta' alla raggi,deve andare avanti e far vedere che fino ad ora sono state bucce di banana,imparera',i cittadini l'hanno votata e deve governare.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 22/12/2016 - 17:29

Non sono grillino e reputo il M5S un pericolo per l'Italia, tuttavia mi domando perché mai la Raggi, una volta eletta non abbia fatto piazza pulita dei vecchi amministratori vicini (o collusi) con le vecchie maggioranze. Perché fidarsi di Marra e della Muraro? Non era più conveniente (per loro) prendere facce nuove, anche se senza esperienza? Un inceppamento sull’inesperienza sarebbe stato capito anche da chi non era sostenitore del M5S, un inceppamento sulla corruzione NO.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Gio, 22/12/2016 - 18:04

MA CHI TE LA FATTO FARE

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 22/12/2016 - 18:19

-----raggi ---torna a fare le fotocopie da previti----mentre il partito perde 10 punti----chiudete sti malefici casaleggi associati---la politica non si fa col pc ---la politica la si impara nelle fumose sezioni di partito----nessuno dei 5 stelle ha mai fatto neppure l'assessore comunale di un paesotto di 100 anime---ma dove vogliono andare????----hasta

Popi46

Gio, 22/12/2016 - 18:37

@Audionova- È' stata votata? E allora? Aspettiamo le calende greche? Anche il Duce è stato votato.....

apostata

Gio, 22/12/2016 - 18:38

Anche se il costo è alto per i romani, tutto sommato il fallimento della raggi potrebbe essere provvidenziale. Potrebbe far aprire gli occhi agli illusi che hanno creduto che un guitto e un seguito improvvisato di presuntuosi inesperti, avrebbero potuto salvare l’italia. Se fossero arrivati al governo saremmo persi per sempre, peggio di adesso. Ma, in un paese come questo, non c’è da illudersi.

Antonio Chichierchia

Gio, 22/12/2016 - 23:37

ARIDATECE TRONCA !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 23:41

@Elkid - hai ragione, "la politica non si fa col pc" ma neppure col PD e la sinisrta tutta. Un vero marciume.

Tuthankamon

Gio, 22/12/2016 - 23:45

Perchè era iniziato qualcosa?