M5s, tutti contro Virginia Raggi: "Stavolta ha superato il limite"

Da Ruocco a Lombardi fino ad Appendino. I big del M5s ormai non tollerano più il sindaco di Roma, che "sembra eterodiretta" e "oscura le battaglie" del partito

Litigano, litigano, litigano. I grillini bisticciano e si accapigliano, l'un contro l'altro armati. A spaccare il M5s, per oggi, è l'intervista che Virginia Raggi ha rilasciato ieri al direttore di Repubblica Mario Calabresi.

Il complotto dei frigoriferi con annesse risatine di mezza Italia, il linguaggio spigliato, la comunicazione diretta e senza freni. Una libertà che non piace affatto ai parlamentari romani del M5s, a partire dalle pasionarie Carla Ruocco e Roberta Lombardi.

Che hanno mal digerito la sortita del sindaco - evidentemente non sufficientemente concordata - sulla stampa nazionale. Tanto da prendere carta e penna e scrivere a Beppe Grillo (la missiva è della Lombardi, ndr): nel mirino finisce un'intervista che secondo la ex capogruppo alla Camera oscurerebbe la missione romana del Capo e la discussione del disegno di legge per dimezzare lo stipendio dei deputati.

"Come è stato possibile avallare una scelta tanto sbagliata, che mortifica il nostro lavoro? - scrive la Lombardi furiosa - Ora la comunicazione si assuma la responsabilità di questo passo falso." Sul banco degli imputati dunque salgono Rocco Casalino e Ilaria Loquenzi, che ieri sedevano in Parlamento con Grillo, anch'egli imbufalito per il pessimo tempismo della pubblicazione dell'intervista al sindaco.

Il leader cerca di gettare acqua sul fuoco, perché "non si può mollarla ora", ma promette che a gennaio ci sarà una verifica che non è esagerato prevedere si trasfomerà in una resa dei conti.

Furibonda, a quanto pare, anche la prima cittadina di Torino Chiara Appendino. Che, mal digerendo le critiche incassate dalla collega che siede in Campidoglio, ora le rinfaccia il sostegno esibito in pubblico quando la Raggi sembrava avere le ore contate, non più tardi di un mese fa. Ora è cambiato (quasi) tutto, ma una costante rimane: le risse interne non abbandonano mai il M5s.

Ma domani, si sa, i diretti interessati, smentiranno tutto con un post su Facebook in cui si liquidano le ricostruzioni come "fantasie dei giornali di regime."

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 26/10/2016 - 11:35

che cosa c'entra la raggi? la colpa e' di tutti quelli che l'hanno votata. TENETEVELA !!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 26/10/2016 - 11:44

Questa è inadeguata e pazza. La ritirino altrimenti distruggerà tutta la protesta contro una casta inefficiente, cialtrona e ladra.

bangalà

Mer, 26/10/2016 - 12:46

La Raggi? E' coma una bambolina che ride sempre! Ma che cavolo si ride!!! Con tutti i problemi che a Roma, lei se la ride sempre! Boh

Cesare46

Mer, 26/10/2016 - 13:02

In un altro articolo la Raggi dice alla Bindi che vuole l'acqua nelle brocche. Qualcuno spieghi alla Raggi che l'acqua nelle brocche viene versata da una bottiglia e quindi cosa cambia ? Siamo ad un livello sconcertante.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mer, 26/10/2016 - 13:09

La Raggi c’entra poco .C’entra chi ha organizzato una armata brancaleone prospettano che ogni cittadino potesse fare meglio dei politicanti tradizionali. L’ inefficienza dei politici ha fatto crescere tante velleità che Grillo è riuscito a convogliare nel Movimento. La gente li ha votati solo per disperazione più che per un reale convincimento ma come ogni attività di questo mondo se non hai un minimo di esperienza sei destinato a fallire. In Italia ci sono persone serie e preparate, se costoro non si mettono a disposizione a al servizio della politica il futuro non promette nulla di buono.

SPQP

Mer, 26/10/2016 - 13:15

Ma che grande notiziona! Quanto basta per distogliere la gente sulle caxxate che fà il governo. Poi non parliamo della stampa complice del Pinocchio nazionale.

agosvac

Mer, 26/10/2016 - 13:16

Egregio marco piccardi, lei ha ragione, mica l'hanno votata i grillini, l'hanno votata i romani. Pertanto se la tengano!!! Tra l'altro se i grillini dovessero sfiduciarla, non salirebbe a sindaco uno di loro, si andrebbe a nuove elezioni e molto, molto difficilmente riuscirebbero a fare eleggere un nuovo sindaco grillino. In casi come questo gli errori si pagano molto, molto cari!!!

Iacobellig

Mer, 26/10/2016 - 13:37

SE SVESSE VALORE AVREBBE FATTO ALTRO. PURTROPPO QUANDO SI SCEGLIE DAL MAZZO CAPITA ANCHE DI INCONTRARE LA RAGGI.

Ritratto di ..allàAlbàr.

..allàAlbàr.

Mer, 26/10/2016 - 13:44

spiace per la BANDA DEL,PD, ma la Raggi e il M5S a roma ci sono e ci restano, RI-PULIRE LA MELMA e DIFENDERE le persone per bene dalla MAFIA

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 26/10/2016 - 13:46

Certo che adesso la Raggi comincia ad essere un po' imbarazzante , fino ad ora non si è sentito niente di buono su di lei ed effettivamente , cosa ha fatto ? Niente! Cominciasse a fare qualcosa per questa città altrimenti , tiri i remi in barca ed ammetta di non essere capace a gestire una città come Roma ; che è un impresa quasi impossibile si sa e si sa anche che bisogna diventare impopolare per il bene della città , ma si muova o vada via .

lavieenrose

Mer, 26/10/2016 - 13:50

ma l'oca del campidoglio lo sa che esiste il telefono?

LUCATRAMIL

Mer, 26/10/2016 - 13:53

Ebbé, è la dimostrazione che l'Italia va male sia perchè i politici hanno scarse qualità, ma anche perchè la "ggente comune" da cui verrebbero i grillini è uguale se non peggio. E ciò chiarisce anche come mai i politici inadatti siano continuamente votati dagli elettori.

cicero08

Mer, 26/10/2016 - 16:08

ma il Boncompagni di Non è la Rai parlava già di gomblotti?

cicero08

Mer, 26/10/2016 - 16:13

X allàAlbàr: ma se due frigoriferi sulle strade si grida al gomblotto... lasci perdere che è meglio!

Ritratto di Ratiosemper

Anonimo (non verificato)