M5S, votazioni concluse: domani l'incoronazione di Di Maio

Alle 12 di venerdi chiuse le votazioni sul sistema Rousseau per la scelta del candidato premier del Movimento 5 stelle. Alle 19 di sabato la proclamazione del vincitore: Luigi Di Maio sarà "incoronato" candidato premier

Operazioni di voto concluse sulla piattaforma Rousseau, per la scelta del candidato premier del Movimento 5 stelle. L’annuncio del vincitore, che salvo incredibili sorprese sarà Luigi Di Maio, avverrà sabato a Rimini, alle 19, durante la kermesse "Italia 5 stelle", che si apre oggi. La chiusura delle votazioni era prevista per giovedi sera alle 19 ma è stata prolungata due volte (fino alle 23 di ieri e poi fino a mezzogiorno di oggi) a causa di alcuni problemi sul sistema informatico, ufficialmente per l’alta affluenza di utenti. In corsa, oltre al già citato Di Maio, ci sono anche Vincenzo Cicchetti, Elena Fattori, Andrea Davide Frallicciardi, Domenico Ispirato, Gianmarco Novi, Nadia Piseddu e Marco Zordan. Quella di Di Maio, com'è stato già ricordato, è una corsa solitaria, perché i suoi concorrenti sono "perfetti sconosciuti".

Sui social network serpeggia il malumore. Perché va bene ogni stranezza, ma una "gara finta", con uno solo candidato conosciuto - e quindi in grado davvero di vincere - urta con il principio stesso di "democrazia diretta". Non tutti protestano apertamente, però. C'è anche chi preferisce il silenzio, in attesa di vedere ciò che accadrà. Difficile, molto difficile, che a Rimini vada in scena una protesta organizzata. Anche se non è da escludere che qualcuno, isoltamente, provi ad alzare la voce.

La kermesse di Rimini, dopo la proclamazione del candidato vincitore (o per meglio dire l'incoronazione di Di Maio) proseguirà fino a domenica, nel tardo pomeriggio (la chiusura dei lavori è prevista alle 19). Da quel momento inizierà la lunga marcia di Di Maio in vista delle elezioni. Dovrà preparare la squadra di governo e soprattutto la prossima campagna elettorale. Anche se, con le regionali in Sicilia, di fatto la campagna è già in corso.

"Ringraziamo tutti gli iscritti che hanno partecipato e che hanno consentito un record mondiale - si legge sul blog di Beppe Grillo -: il primo candidato premier di una forza politica scelto e votato interamente in Rete. Non è stato facile, anche considerati i vili attacchi hacker di quest'estate che ci hanno fatto sudare sette camicie in agosto per innalzare la sicurezza e l'affidabilità del Sistema Operativo. Ma visto il risultato di oggi, non si può che essere soddisfatti. Quindi ringraziamo anche tutti i tecnici che hanno sacrificato le loro meritate vacanze, affinché oggi potessimo celebrare quest'ulteriore passo in avanti della democrazia diretta online". "Nelle giornate di ieri e oggi -si legge sul blog - abbiamo notato dei tentativi di attacchi, simili ai precedenti, che sono stati respinti. La nostra casa era difesa come una fortezza e le nostre telecamere di sicurezza virtuali hanno registrato tutte le tracce lasciate utili per la loro identificazione, che saranno prontamente girate alla polizia postale. Ringraziamo infine tutti i candidati".

"Una nota di demerito va ai media, ai giornalisti, ai commentatori, agli opinionisti, ai soloni dell'informazione che dall'alto delle colonne dei loro giornali che non compra più nessuno e dall'alto dei loro talk e tg che registrano sempre meno ascolti, si sono messi a giudicare e denigrare, mossi unicamente da fini politici e senza la cultura di base minima per capire quello che abbiamo realizzato. 'Immaturi', 'caos', 'truffatori', 'verticisti', sono solo alcuni degli insulti che ci hanno rivolto. Ci siamo abituati, non ci scalfiscono", attacca l' M5S. "La notizia è che tutti hanno avuto la possibilità di candidarsi (e nessuno è stato spinto a farlo per costruire competizioni farlocche) e tutti hanno avuto la possibilità di votare. La notizia è che non c'erano correnti che si confrontavano, ma persone che si proponevano. La notizia è che siamo proiettati nel futuro, non rivolti al passato. Se questo - concludono i 5 Stelle - sia un bene o un male, lo decideranno gli elettori al momento del voto, non certo chi deve compiacere l'editore o il politico di riferimento".

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 22/09/2017 - 13:42

Si divertono con poco. Il M5S inizialmente è stato di rottura ma con certi personaggi ora rischia di sembrare acerbo. Ai partiti tradizionali basterebbe finalizzare cose concrete che piacciono alla gente e di buon senso che il M5S sarebbe spacciato. I grillini si sono appropriati di molte iniziative ma non le portano a termine, e quando sono loro a guidare i risultati si vedono.

Celcap

Ven, 22/09/2017 - 13:51

Devono fare un annuncio a sorpresa per nominare un premier inutile. Loro all'avanguardia che fanno votare sul sito web e dovrebbero sapere ad ogni voto qual'é la situazione dei candidati, finti o veri che siano. Ma per la suspence aspettano sabato. Attori!!

Romolo48

Ven, 22/09/2017 - 14:10

Ti piace vincere facile Giggino!!!

schiacciarayban

Ven, 22/09/2017 - 14:17

Che partito ridicolo!

un_infiltrato

Ven, 22/09/2017 - 14:29

Ma hanno fatto i conti senza l'oste. Che li sta tampinando da mesi, nella certezza - condivisa - di batterli. Voci di corridoio parlerebbero anche dell'intenzione del comico Grillo, una volta sconfitti a suon di pernacchie, di abbandonare la politica e rilanciare il varietà, con la fondazione di una compagnia da avanspettacolo. Comprimari, il Dima e il Dibba.

INGVDI

Ven, 22/09/2017 - 15:05

Pagliacciate grilline. Del resto il loro capo spirituale e materiale è un maestro del settore. Dobbiamo dare atto della loro grande abilità se riescono a farsi votare da quasi il 30 % di chi ci va.

Popi46

Ven, 22/09/2017 - 15:11

Toh, e chi se lo aspettava...una vera sorpresa democratica l'entusiasmo dei tanti candidati all'elezione!

PEPPINO255

Ven, 22/09/2017 - 15:35

La gara FRINTA l'ha fatta Renzi (con la manina nascosta di Berlusconi). Alle primarie PD hanno votato anche i MIGRANTI di Ercolano, i MORTI di Reggio Calabria tutti tesserati del PD e i "segretari" di alcune sezioni del PD che hanno evitato di "incomodare" gli iscritti, provvedendo a suddividere i voti con criteri completamente estranei all'espressione del voto, e danco la maggioranza a Renzi.... I competitors, Emiliano e Orlando, scelti direttamente da Renzi che ha provveduto preventivamente a CACCIARE dal PD i fondatori che presumibilmente potevano non essere d'accordo.... Primarie regolari....!!! Mi piacerebbe vedere le tessere elettorali dei votanti, per sapere se ci sono anche degli italiani. Le primarie del centro destra, se le volete controllare, potete chiamare lo 06 8262 (Chi l'ha visto ? )

ex d.c.

Ven, 22/09/2017 - 15:36

Ogni Paese democratico ha i leader che merita. Con le elezioni assumiamo un dirigente della nostra azienda. Se votiamo il M5S sarà il caos e non potremmo lamnetarci

Ritratto di vaaciapairatt

vaaciapairatt

Ven, 22/09/2017 - 15:41

il candidato premier del M5S il cittadino Di Maio avrà l'onore di guidare il prossimo governo a Cinque Stelle ricacciando i PD2UINI... nel posto che gli compete

il corsaro nero

Ven, 22/09/2017 - 15:48

scusate volevo scrivere "c'è da crederci"

mifra77

Ven, 22/09/2017 - 16:32

Titolari contro riserve ! che scoperta, vincono i titolari!

Popi46

Ven, 22/09/2017 - 16:47

@vaaciapairatt: si da il caso che,per il momento,la Costituzione italiana preveda che l'incaricato di formare il governo sia scelta prerogativa del Presidente della Repubblica,al secolo Mattarella. Ergo,dalle primarie o come cavolo si chiamano che hanno incoronato tale Di Maio,detto la meteorina, non deriva assolutamente la certezza che sia costui designato primo ministro. O sbaglio?

elio2

Ven, 22/09/2017 - 17:38

Ma perché meravigliarsi, sono pur sempre dei comunisti e come i loro colleghi di ideologia, fanno le finte primarie, dove si sa sempre prima del voto chi vincerà, con un'unica differenza, i compagni vogliono anche fregarti 2€ mentre i grulli te lo fanno fare gratis, per il momento.

mazzarò

Ven, 22/09/2017 - 17:49

Meglio Luigi Di Maio che Renzi Berlusconi e compagnia cantante che in 25 anni hanno praticamente distrutto l'Italia, ed ora ci ritroviamo, grazie a loro, con le tasse alle stelle, la delinquenza in ogni angolo del paese, la fame, la disoccupazione (soprattutto al sud), il degrado sociale e culturale, l'ignoranza, la schiavitù (altro che libertà: vedi la legge sui vaccini votata da pd e fi), la tirannia (v. la proposta di legge fiano). Vi difendete ancora questa gente? ps vediamo se lo pubblicate...

roberto.morici

Ven, 22/09/2017 - 18:20

T'hanno pubblicato, mazzarò! T'hanno fregato, 'sti delinquenti!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/09/2017 - 18:34

@mazzarò - sei convinto che i grillini governeranno meglio dello scempio che si è visto a Roma e Torino? Se fosse identico? Sarebbe peggio dei due che hai citato tu. In Sicilia dicono che il migliore è Alfano, ma dio ce ne liberi, al nord dicono Salvini, i comunisti integralisti dicono Pisapia, D'Alema, Bersani) mamma mia questi dinosauri proprio basta), ognuno dice che il suo è meglio degli altri. Tutti partono con i buon ipropositi, poi strada facendo o diventano come tutti o gli impediscono di governare. Ha ragione il vecchio che diceva: impossibile governare gli italiani.

mazzarò

Ven, 22/09/2017 - 21:30

Meglio raggi e appendino che alemanno o marino e Fassino, ma mille volte no una. Poi è chiaro che se date retta ai giornalisti che ce l'hanno a morte con i grillini (1 perché nel programma del m5s c'è l'abolizione dei finanziamenti pubblici ai giornali 2 perché è ovvio che i giornali, che sono dei partiti, devono attaccare chi rappresenta una minaccia per il pd o fi, che già hanno perso milioni di voti a causa loro e quindi hanno perso anche molto "magna magna") il problema è vostro che non avete capacità intellettiva di capire. Ps ad ogni modo l'Italia è quella che è per colpa di chi ci ha governato.