Di Maio ora sfida Salvini: "Incontra gli industriali? I fatti si fanno al Mise"

Luigi Di Maio a quanto pare non ha digerito l'incontro tra Matteo Salvini e gli industriali

Luigi Di Maio a quanto pare non ha digerito l'incontro tra Matteo Salvini e gli industriali. Il vicepremier ha infatti ricucito con gli industriali dopo lo scontro dei giorni scorsi con Confindutria e con il presidente Vincenzo Boccia. Una mossa che di fatto ma messo ai margini Conte e Di Maio. E adesso il ministro dello Sviluppo Economico risponde per le rime e cerca (come sempre a fatica) di riprendersi la scena: "Tutti i ministri hanno il dovere di incontrare le imprese come ha detto il presidente Boccia. Ora ci aspettiamo i fatti e i fatti si fanno al Mise perchè è il Mise che si occupa delle imprese". E ancora: "Ieri hanno fatto le parole, i fatti si fanno al Mise. Noi domani incontriamo oltre 30 sigle ieri erano poco più di 10".

Poi il vicepremier grillino parla ancora dell'ecotassa che ha aperto un fronte duro con la Lega e anche con il settore industriale: "Sull'ecotassa vedremo la norma insieme agli industriali, ai produttori e ai consumatori al tavolo. Il mio obiettivo è chiaro: noi dobbiamo affrontare il tema dell'inquinamento, l'onere di un governo è quello di affrontare un tema proponendo una soluzione. Dobbiamo incentivare le auto elettriche, ibride, quelle a metano, se dobbiamo trovare delle soluzioni per il malus della norma sono pronto al dialogo per evitare nuove tasse sulle auto degli italiani". Insomma il nodo sulla tassa sulle auto resta ancora da sciogliere. E la tensione nel governo si fa sentire...

Commenti

schiacciarayban

Lun, 10/12/2018 - 12:13

Sarebbe ora di avere un governo, non dei bambini che si fanno i dispetti e giocano a chi che l'ha più lungo. Qualsiasi colore va bene, basta che sia un governo. Non se ne può più di questo ciarpame al potere. Grazie.

cir

Lun, 10/12/2018 - 12:23

infatti Salvini e' il ministro degli interni , non de lavoro .

Ritratto di dante57

dante57

Lun, 10/12/2018 - 13:02

Sempre detto , il riscaldamento globale è solo una truffa fatta per mettere le mani in tasca al contribuente , poi le auto elettriche sono addirittura più inquinanti del diesel ,ma i governi CORROTTI , fingono di non saperlo ....

Ritratto di Rugello37m14

Rugello37m14

Lun, 10/12/2018 - 13:05

Veramente questo Di Maio sta rompendo non solo le uova nel paniere! Con le sue fissazioni e utopie! Insieme a Salvini e Conte si decida a essere più coeso e concreto sui problemi da risolvere presto che affliggono la Nazione, e non stia sempre a fare il "Bastian contrario" immaginando che così i suoi "devoti" non lo mollino!

ARGO92

Lun, 10/12/2018 - 13:34

CIR E CHI SAREBBE IL MINISTRO DEL LAVORO? UNO CHE QUEL POCO CHE HA"LAVORATO" NON HA PAGATO I CONTRIBUTI E NON LI HA PAGATI NEANCHE AI DIPENDENTI? SI CHIAMA LAVORO IN NERO E QUESTO CI DOVREBBE RAPPRESENTARE? MURATORE PIZZAIOLO E STEWARD ALLO STADIO TUTTO IN NERO CHE BEL CURRICULUM

Happy1937

Lun, 10/12/2018 - 13:35

L’Ecotassa di Grillo e Di Maio, con la benzina a 4 Euro al litro, certifica la sconsiderata imbecillita’ dei 5Stelle.

cir

Lun, 10/12/2018 - 13:40

dante57 . questo e' vero , anche se l' argomento e' un altro.

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Lun, 10/12/2018 - 14:05

Salvini sveglia e schiaccia la pulce ignorante ed arrogante o tu vieni schiacciato.

AmilcareTafazzi

Lun, 10/12/2018 - 14:09

Schiacciarayban. Sono tutte notizie inventate dai portavoce dell'Ex Cavaliere Giorgetti nega l'acredine. Dubito che la pubblichino.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 10/12/2018 - 14:17

Dichiarazioni sciocche da parte di Di Maio, se alcuniimprenditori volevano incontrare Salvini che doveva fare lui, madarli a quel paese ?

greg

Lun, 10/12/2018 - 14:23

Di Maio (alias Di Peggio). Tu parli, parli, parli, fra un po di vanterai d'avere anche inventato l'acqua calda, ma resta il fatto che per parlare di lavoro, e soprattutto di capirne, si deve partire da una base di lavoro svolto, negli anni, e tu questa esperienza non ce l'hai e di viene la febbre quartana solo al pensiero di dovere lavorare. Anche Salvini non è che abbia una grande esperienza, come lavoratore, anzi, ma almeno è un uomo del nord, vive immerso nella cultura del lavoro che è una cosa vera e concreta, reale, mentre al centrosud è più la gente che vede il lavoro come un fastidio che eviterebbe volentieri, che non quella che si applica con volontà a svolgere una attività lavorativa, Quindi, Di Maio, prima te ne vai a pascolare pecore nel campi e meglio sarà per l'Italia

VittorioMar

Lun, 10/12/2018 - 16:24

..per RICEVERE RISPETTO si deve prima RISPETTARE GLI ALTRI...ma incontrare e parlare con tutti E' UN DOVERE ed un ARRICCHIMENTO DI ESPERIENZE PERSONALI che non intaccano le proprie RESPONSABILITA' MINISTERIALI...ad OGNUNO IL SUO !!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 10/12/2018 - 16:45

@schiacciarayban - se invochi uno dei 4 precedenti negli ultimi 7 anni, o sei tu un bambino o vuoi il disastro della nazione.

pimmio78

Lun, 10/12/2018 - 17:33

Di Maio è il titolare del Mise, ma le sorti del Governo le ha in mano Salvini!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 10/12/2018 - 19:50

cir - 12:23 Appunto. Detto questo vedremo cosa tirerà fuori dal cilindro l'avellinese e se sarà del tutto condiviso in ambito governo.

carlottacharlie

Lun, 10/12/2018 - 20:07

Sono scemi e da qui non scappano.Tirano la corda i 5 e sono in confabulazione coi sinistri, che in fatto di danni ed ignoranza son fratelli degli stolti 5, per fare l'ammucchiata d'idiozie al cubo. Se non ci svegliamo noi di cdx e liberali, cadremo nel perenne inferno che vogliono obbligatoriamente darci. Povertà, orde gironzolanti, spoliazione dei beni guadagnati, silenzi stampa, libri al macero e, non si creda che siano fantasie già che la Storia insegna e ricorda.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 10/12/2018 - 20:24

I fatti a Di Maio. Lui si che se ne intende di fatti. Lui ha lavorato come bibitaro con tanto di cassetta a tracolla alla Stadio San Paolo di Napoli. Nessuno sapeva vendere le gazzose e i pop-corna come lui. Ma vogliamo scherzare? Come ti confeziona i fatti lui poi non c'è nessuno. Con lui non si frigge mica con l'acqua. Nessuno sa vendere il fumo meglio di lui. E ha trovato un sacco di acquirenti. Con la fumosa fumata sul reddito di cittadinanza ha fregato e trovato tanti polli meglio del pifferaio magico di Hameln.

carlottacharlie

Lun, 10/12/2018 - 20:28

Mise qui mise la'- mise mise mise. E, basta! Abbiamo capito che siete MISErrime genti. Miserrime meschine incapaci genti.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 10/12/2018 - 21:35

Di Maio voleva dire:"A lui (Salvini) parole; a me i fatti". Si deve sapere infatti che Di Maio è un uomo del fare; è un uomo dei fatti cioè. Ma non lo sapete che nel vendere gazzose e pop-corn allo Stadio San Paolo di Napoli lui con la sua grandissima abilità imprenditoriale era riuscito a debellare tutta la feroce concorrenza di bibitari abusivi che infestavano lo stadio? Lui riuscì in pochissimo tempo a fagocitare tutti i concorrenti a tal punto che non gli bastava più una cassetta a tracolla, ma dovette assumere in nero il proprio genitore in qualità di sherpa che lo seguiva con una seconda cassettina a tracolla?

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 10/12/2018 - 21:37

Mise è la contrazione del termine Miserere o Miseria nera. Maio è il titolare della Miseria.

nopolcorrect

Lun, 10/12/2018 - 21:38

Giggino può dire quel che vuole ma Salvini è al 32% e lui al 26% negli attuali sondaggi elettorali.

LinoScazard

Lun, 10/12/2018 - 22:02

"perchè è il Mise che si occupa delle imprese"... certo, si occupa di farle fallire!

rokko

Lun, 10/12/2018 - 22:07

Purtroppo Di Maio ha ragione. Purtroppo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 11/12/2018 - 00:13

Poveretti! Adesso fanno la guerra su chi ha incontrato più sigle sindacali. Ridicoli! Stanno soccombendo su tutti i fronti a Salvini che, oggi più che mai, li sta letteralmente surclassando.

Popi46

Mar, 11/12/2018 - 06:29

@Amilcare Tafazzi: cognome anagrafico? Per caso parente stretto del Tafazzi famoso? Sa, quello che faceva i dispetti alla moglie...., solo così si può spiegare la sua speranza di notizia bufala (oggi,elegantemente, “fake news”)

Duka

Mar, 11/12/2018 - 07:49

E Salvini come replica? Si è vero ma lui mi ha rubato la merenda???? All'asilo si divertono di più.

leopard73

Mar, 11/12/2018 - 07:57

E solo un bambino dell'asilo comportamento infantile non da ministro.