Manovra, la Consulta respinge il ricorso del Pd

Il ricorso denunciava la grave compressione dei tempi di discussione del ddl, che avrebbe svuotato di significato l'esame della Commissione Bilancio e impedito ai singoli senatori di partecipare alla discussione e alla votazione

Doccia fredda per il Partito democratico. La Corte costituzionale ha rigettato il ricorso presentato dai senatori dem sul conflitto di attribuzione tra poteri, durante l'approvazione della manovra. Il ricorso denunciava la grave compressione dei tempi di discussione del ddl, che avrebbe svuotato di significato l'esame della Commissione Bilancio e impedito ai singoli senatori di partecipare alla discussione e alla votazione

Per la Consulta il ricorso è inammissibile. Pur riconoscendo che i "singoli parlamentari" possono sollevare conflitto di attribuzione davanti alla Corte costituzionale "in caso di violazioni gravi e manifeste delle prerogative che la Costituzione attribuisce loro", nell’iter della manovra finanziaria la Corte non ha riscontrato "nelle violazioni denunciate quel livello di manifesta gravità che, solo, potrebbe giustificare il suo intervento".

La contrazione dei lavori per l'approvazione del bilancio 2019 è stata determinata da un insieme di fattori derivanti sia da specifiche esigenze di contesto sia da consolidate prassi parlamentari ultradecennali sia da nuove regole procedimentali. Tutti questi fattori hanno concorso a un'anomala accelerazione dei lavori del Senato, anche per rispettare le scadenze di fine anno imposte dalla Costituzione e dalle relative norme di attuazione, oltre che dai vincoli europei. In queste circostanze la Corte non riscontra nelle violazioni denunciate quel livello di manifesta gravità che, solo, potrebbe giustificare il suo intervento.

Resta fermo, secondo la Consulta, che per le leggi future simili modalità decisionali dovranno essere abbandonate altrimenti potranno non superare il vaglio di costituzionalità.

Commenti

un_infiltrato

Gio, 10/01/2019 - 18:53

Ma era appena ovvio che questo ridicolo ricorso non dovesse venire accolto. Una figuraccia!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 10/01/2019 - 18:57

Che figura di MEE.RR.D..A...!!!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 10/01/2019 - 19:03

ahi ahi ahi, il piddì perde colpi...

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Gio, 10/01/2019 - 19:13

Quella che appariva inizialmente come un grave abuso e sconcezza da parte del governo, viene sanata dalla Consulta. C'èuna manina della UE?

ilpassatore

Gio, 10/01/2019 - 19:31

Gran raccoglitori di mazzate.Sono spietati con loro stessi.Mah!

diesonne

Gio, 10/01/2019 - 19:31

DIESONNE LA CONSULTA HA ESPRESSO UN GIUDIZIO DI OPPORTUNITA' E NON DI COSTITUZIONALITA':HA AVVERTITO TENTIIL PARLAMENTO PER IL FUTURO:STATE ATTENTI PER IL FUTURO:PARLAMENTO AVVISATO

DRAGONI

Gio, 10/01/2019 - 19:33

PRIMA ERANO ALLA FRUTTA ORA SONO ALLA CANNA DEL GAS!!CHE OPPOSIZIONE!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/01/2019 - 19:49

Bello schiaffo ai "so tutto io".

fergo01

Gio, 10/01/2019 - 19:55

pdioti, mannateveneafankofen

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 10/01/2019 - 20:10

La pacchia è finita.

Redfrank

Gio, 10/01/2019 - 20:32

Tie'.....

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 10/01/2019 - 21:06

Lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol bello fare i RICORSI quando si sta al governo Eeeeeee??? Buenas noches COCOMERIOTAS!!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/01/2019 - 21:49

Benissimo.

amicomuffo

Gio, 10/01/2019 - 21:52

cominciano a prendere le scoppole!

Alessio2012

Gio, 10/01/2019 - 22:02

E' MOLTO STRANO, DATO CHE LA CONSULTA E' FORMATA DA COMUNISTI. SARA' TUTTA UNA PANTOMIMA, PROBABILMENTE.

faman

Gio, 10/01/2019 - 22:05

queste toghe che erano rosse, ora sono improvvisamente diventate nere? emettono giuste sentenze solo quando sono emesse contro la sinistra? o sono e sono sempre state semplicemente toghe?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 11/01/2019 - 01:09

Dura lex sed lex. Al Pd supplemento di maalox..

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 11/01/2019 - 09:15

La consulta, deve essere cambiata a secondo del partito che sale al potere, perciò, """VIA TUTTI I COMUNISTI CHE INTRALCIANO IL LAVORO"""!!!