Manovra, sospesi lavori, opposizioni a Tria: "Spiegazioni su deficit"

Le opposizioni in pressing sul governo: "Spieghi se cala il deficit". E sospendono i lavori in commissione: Tria riferisce in serata

Sono stati sospesi i lavori in commissione Bilancio alla Camera che sta esaminando la manovra economica. Le opposizioni hanno infatti protestato dopo le ipotesi di modifica ai saldi della legge di Bilancio, con un deficit che potrebbe arrivare al 2% del pil contro il 2,4% inizialmente stimato.

Le opposizioni chiedono che il ministro dell'Economia riferisca in merito e faccia chiarezza sulla questione. Il presidente della commissione, Claudio Borghi, ha quindi deciso di sospendere la seduta e convocare una riunione con i capigruppo in commissione, per valutare come procedere. Giovanni Tria dovrebbe intervenire alle 19 oggi. Pare infatti che Borghi abbia chiesto al sottosegretario Giancarlo Giorgetti, ottenendone l'impegno, di far intervenire il ministro alla Camera. La risposta si avrà intorno alle 15.

"Speriamo di non andare in recessione ma di fare una manovra che ostacoli questo rallentamento dell'economia, questo è l'obiettivo", ha detto intanto Tria al termine dell'Ecofin, "Accordo o no con la Commissione Ue preferirei che l'economia non andasse in recessione. È chiaro che quando si è in condizioni difficili, quando si è in recesssione, questo pone dei punti a favore dell'idea che bisogna sostenere l'economia. Certo, crea altri problemi per quanto riguarda i conti pubblici".

Commenti

JoBanana

Mar, 04/12/2018 - 15:57

A qualche giorno/ora dalla decisione dell'UE per le sanzioni, non abbiamo ancora nessuna idea della situazione economica interna !! Da sgomento.