Manovra "stanga-tutti". A Bruxelles piacerebbe da 65 miliardi di euro

Dombrovskis: "Ora l'Italia abbatta il deficit". E Cottarelli propone di raddoppiare l'avanzo

Roma - La Commissione europea ritiene «fondamentale» che l'Italia si attenga «ai target fiscali, di riduzione del deficit e del debito». Il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, in un'intervista rilasciata ieri al Tg5, ha ribadito che «è importantissimo che il Paese migliori strutturalmente il suo budget dello 0,3% del Pil», ma che «le valutazioni saranno effettuate all'inizio del prossimo semestre, il governo attualmente in carica per la gestione corrente presenterà un Def fondato su uno scenario politico immutato, mentre il nuovo esecutivo potrà preparare un nuovo approccio». Si tratta dell'ultimo avvertimento in ordine di tempo che giunge dalla Commissione europea nei nostri confronti: ulteriori deviazioni dal sentiero di riduzione del deficit e del debito non saranno tollerate.

È un pesante caveat sule politiche che il Movimento 5 stelle e la Lega vorrebbero mettere in campo in un futuribile esecutivo. Fonti del ministero dell'Economia hanno cercato di smussare la consueta durezza del falco lettone ricordando che si tratta della stessa correzione «programmata con la legge di Bilancio 2018, come si evince dalla Nota di aggiornamento al Def dello scorso settembre». Peccato che di quello 0,3% la Commissione Ue riconosca solo uno 0,1% e dallo scorso novembre abbia chiesto una manovra correttiva di due decimi di punto di Pil, pari a 3,5 miliardi.

Vale la pena, perciò, ricordare ancora una volta le risorse che qualunque governo (incluso l'attuale se dovesse restare in carica ulteriormente) dovrà mettere in campo con la legge di Bilancio 2019 se non vorrà incorrere negli strali di Bruxelles. Ordunque servono 12,4 miliardi per azzerare le clausole di salvaguardia su Iva e accise per l'anno prossimo (altrimenti le aliquote Iva passerebbero all'11,5 e al 25,4%). A questo va aggiunti i 3,5 miliardi di correzione già chiesta e i circa 12 miliardi (0,7% del Pil) per assicurarsi che dal deficit/Pil atteso all'1,6% si riesca a scendere allo 0,9% programmato. Tale cifra potrebbe scendere allo 0,6% del Pil se la Ue si accontentasse della sola correzione del deficit strutturale (cioè al netto del ciclo macroeconomico e delle spese e delle entrate una tantum). Ultimi ma non meno importanti gli oltre 5 miliardi di spese indifferibili (oltre 2,5 miliardi sia per i rinnovi contrattuali della pa sia per le spese indifferibili tra cui le missioni all'estero).

La somma aritmetica è di circa 33 miliardi, ma potrebbe raddoppiare se si seguisse l'esempio dell'ex commissario alla spending review, Carlo Cottarelli. «L'Italia dovrebbe aumentare l'avanzo primario dal 2 al 4% del Pil», ha dichiarato in un'intervista al Sole 24 Ore. In pratica, se il saldo tra entrate e uscite dello Stato prima della spesa per interessi si mantenesse sui 68 miliardi di euro l'anno anziché gli attuali 34, non ci sarebbe bisogno di andare a contrattare ogni sei mesi la flessibilità dalla Commissione Ue. Se, quindi, l'Italia varasse una manovra da oltre 65 miliardi, non ci sarebbe bisogno di sentirsi sempre sotto tiro da parte di Bruxelles (che ha sempre apprezzato le idee di Cottarelli), tanto più che i saldi si possono migliorare non solo con più tasse ma anche con meno spese.

Il rigore di Dombrovskis, però, è stato già aspramente criticato da Matteo Salvini su Facebook. «Se l'Ue chiederà ancora sacrifici, precarietà e tagli, la risposta del governo Salvini sarà 'No grazie'. Prima il benessere degli italiani, poi le regole europee», ha scritto.

Commenti

HappyFuture

Dom, 08/04/2018 - 21:29

Non la finite di fare da cassa di risonanza dei nemici dell'Italia! VERGOGNATEVI insieme al PD

HappyFuture

Dom, 08/04/2018 - 21:32

Siete dei pazzi. Nemico dell'Italia Amici dei nostri nemici. Siete come il PD. Vergognatevi

Trinky

Dom, 08/04/2018 - 21:34

Ottima occasione per mandare tutti quelòli dell'UE a prenderlo in quel posto.......e farli levare dalle balle! Prodi, Prodi, quanto sei stato cogl.ione.....

Ritratto di filospinato

filospinato

Dom, 08/04/2018 - 21:37

La stangata di cittadinanza è l'antipasto del MoVimento 5 Stelle. Noi siamo per la NATO, l'UE l'euro, l'unione monetaria.

Ritratto di karmine56

karmine56

Dom, 08/04/2018 - 21:49

Ho fatto un sogno:" l'UE ci caccia via".

leopard73

Dom, 08/04/2018 - 21:57

E L'ITALIA NON CHIEDE MAI NIENTE A BRUXELLES ??? Queste sanguisughe voraci di miliardi mangiassero meno!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/04/2018 - 21:58

Sono curioso di leggere cosa scrivera ora qui il COCOMERIOTA Aredo, che in altro commento da del Kompagno Leoncavallino a me e Salvini !!!lol lol

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 08/04/2018 - 22:00

usciamo da questa gabbia di matti prima di essere diventati poveri al 95%

ginobernard

Dom, 08/04/2018 - 22:07

spero che per i migranti i soldi si trovino no?

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Dom, 08/04/2018 - 22:09

Questa Commissione Europea del...kaiser rappresenta per il nostro disgraziato paese una delle peggiori sciagure, da paragonare alla peste nera del trecento o alla "spagnola" del 1918.

lavieenrose

Dom, 08/04/2018 - 22:31

incominciano le grandi manovre.

Una-mattina-mi-...

Dom, 08/04/2018 - 22:34

MA COME... I DITTATORI IMPONGONO, CON IL RICATTO DI PESANTISSIME MULTE, IL MANTENIMENTO ILLIMITATO AD UFO DELLE ORDE DI PASCIUTI COSTOSISSIMI AFRICANI, AL CONTEMPO FARNETICANDO SUL FATTO CHE SONO "RISORSE" E POI INVECE, SICCOME FANNO BUCHI DI BILANCIO SU BUCHI, CONTINUANO A CHIEDERE AGLI SCHIAVI/CITTADINI SOLDI SU SOLDI SENZA CHE SI VEDA ALCUN MIGLIORAMENTO. QUESTA FOLLIA DEVE FINIRE AL PIU' PRESTO

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 08/04/2018 - 22:34

La commissione europea deve ridarci indietro i 60 miliardi che Monti ha dato per salvare le banche tedesche e poi deve metter ein infrazione la Germania che da 8 anni non rispetta i vincoli della bilancia commerciale prima di chiedere qualcosa all'Italia.

salvatore40

Dom, 08/04/2018 - 22:40

Renzi ci aveva abituato a minacciare Bruxelles con parole muscolari : andremo a battere i pugni sul tavolo della Commissione. Da allora si è diffusa ovunque la Itagliafobia !

lavieenrose

Dom, 08/04/2018 - 22:40

L'UE sta servendo l'antipasto a Salvini e Di Maio. Figuratevi cosa sarà il primo, il secondo e il dessert.

Jon

Dom, 08/04/2018 - 22:48

Allora facciamoli felici..non paghiamo per un po' i 16 miliardi che regaliamo ogni anno agli Euroburocrati.. e piu' nulla alla Nato... Non possiamo spendere..ci dispiace veramente..bye ..bye..!! Ce lo chiede l'Europa..

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 08/04/2018 - 22:53

La grande truffa, altro che il mattone incartato e venduto allo sprovveduto come autoradio.

aredo

Dom, 08/04/2018 - 22:59

@hernando45: che dovrei commentare di voi zombie di sinistra? Già vi siete come sempre mostrati per ciò che siete anche qui con le solite vaccate Forza Italia uguale al PD e così via..

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/04/2018 - 22:59

L'Europa vuole una manovra "stanga tutti" scrivete, mentre NOI TUTTI vogliamo SOLO "STANGARE" l'Europa!!!lol lol Forza Matteo (il nostro of course non il FROTTOLO)!!! AMEN.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 08/04/2018 - 23:19

Italia fuori da UE, si è poi vi ritroviamo ad essere il paese guida del Magreb ....

Silvio B Parodi

Dom, 08/04/2018 - 23:34

ECCO I SETTE ANNI DEL Pd dove ci hanno portato!!!

Silvio B Parodi

Dom, 08/04/2018 - 23:36

ecco giusto, Salvini, PORTACI FUORI dall'europa pls.

killkoms

Dom, 08/04/2018 - 23:39

euro strozzinaggio!

jaguar

Dom, 08/04/2018 - 23:40

Cosa ne pensano gli europeisti di casa nostra su questo ennesimo ultimatum all'Italia?

moichiodi

Dom, 08/04/2018 - 23:41

Contabilità terroristica del giornale. Niente di nuovo sotto il sole. La verità che qualunque governo si faccia dovrà affrontare anche i problemi finanziari (oltre che i migranti ecc....) Che non sono 65 miliardi sparati nel titolo.

Pitocco

Dom, 08/04/2018 - 23:43

Tenete presente che stanno mettendo a segno la manovra con i vari aumenti dell'IVA dal 22 al 25%, ma sopratutto quella del 4% che passato al 10% e quella del 2% che passa al 6/8%. Chiedetevei come mai nessuno ne parla mai in maniera tale da farla sentire tutti, ma tutto va tenuto in secondo piano.

nunavut

Dom, 08/04/2018 - 23:45

Ecco l'assist della Unione Europea ad un gov. 5* e PD. UNo ha bisogno di denaro per il reddito di cittadinanza e l'altro per accontentare gli europeisti = quelli che pagheranno saranno quelli che hanno sempre lavorato con il sudore della propria fronte e hanno risparmiato una vita per lasciare qualchecosa ai figli che saranno tassati sull'eredità,come se tale eredità fosse stata accumulata senza pagare le varie tasse.

Triatec

Dom, 08/04/2018 - 23:46

Se smettiamo di pagare la nostra quota e non rispettiamo i loro diktat, cosa succede? Dombrovskis e compagnia bella ci cacciano? Allora cosa aspettiamo? che ci impoveriscano ulteriormente? L'unica speranza è Salvini-Meloni, prima gli italiani.

emulmen

Dom, 08/04/2018 - 23:48

VIA DALLA UE! E SUBITO! SONO SOLO PAZZI FURIOSI CHE CI STANNO AFFAMANDO!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Dom, 08/04/2018 - 23:54

Salvini l'ha già detto: «Se l'Ue chiederà ancora sacrifici, precarietà e tagli, la risposta del governo Salvini sarà 'No grazie'. Prima il benessere degli italiani, poi le regole europee». Volete sapere cos'ha invece risposto Di Maio ? Niente, si è rifugiato sotto il letto e non è ancora uscito.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 09/04/2018 - 01:14

L'Inghilterra é già scappata, pur non essendo "vittima", come noi, della prepotenza neonazista. Usciamo dalla trappola franco-tedesca e soprattutto dall'euro. E poi faremo i conti.

Reip

Lun, 09/04/2018 - 01:41

Non serve Bruxelles per ridurci alla fame e alla miseria, bastano i 5 stelle e il reddito di cittadinanza!

Popi46

Lun, 09/04/2018 - 06:51

Mi spiace, ma questa è la realtà dei fatti. Abbiamo gozzovigliato per quasi mezzo secolo facendo debito a gogo’ e prima o poi dobbiamo pagarlo...Non vogliamo? Fuori dall’UE, si dichiara...,senza voler vedere che l’autarchia se la possono permettere gli USA di Trump, non l’Italia priva completamente di materie prime....

QuebecAlfa

Lun, 09/04/2018 - 08:25

Brussels ha le leve del comando. Si esegue ciò che la commissione EU ritiene necessario e opportuno. I grandi fondi speculativi internazionali possono distruggere qualunque stato nazionale.

killkoms

Lun, 09/04/2018 - 17:59

questo è il "+ europa" della "bonina"!