Marina Berlusconi: "È il governo della decrescita. Mio padre? Lo ammiro"

Marina Berlusconi attacca il governo per la stagnazione economica e difende la scelta di suo padre di ricandidarsi e lo definisce "un vero leader”, a differenza di quelli attuali che badano solo ai like

“Mentre gli altri rallentano noi ci fermiamo o addirittura arretriamo. Siamo al vecchio sogno dei grillini, la decrescita, temo ben poco ‘felice’”. Marina Berlusconi non nasconde la sua preoccupazione per la “litigiosità” dell’esecutivo che “ha ormai portato all’immobilismo”, come dimostrano i dati economici non certo esaltanti.

“Scrivere dei numeri su un pezzo di carta o su Facebook è facile, ma non si possono trasformare in realtà con un gioco di prestigio. Mi auguro che questo da “anno bellissimo” non si tramuti in un “annus horribilis” tra reddito di cittadinanza e presunte flat tax”, dice al Corriere della Sera la presidente della Mondadori e della holding Fininvest.“All’economia serve uno choc subito. Bisognerebbe concentrare le risorse su investimenti e sostegni alle imprese: tagli fiscali, meno burocrazia, incentivi all’occupazione. Lasciando perdere quota 100 e reddito di cittadinanza”, aggiunge mettendo in evidenza che è difficile finanziare la flat tax quando “le casse sono vuote” e si deve impedire l’aumento dell’Iva. Insomma, bene la gestione dell’immigrazione “ma su economia e infrastrutture c’è da augurarsi che almeno la parte più responsabile di questo esecutivo si fermi a riflettere”.

E attacca l’antipolitica e il populismo: “Mi pare che la politica, un po’ ovunque, si rifugi negli slogan, nei social, nella più trita demagogia perché non è più all’altezza di coltivare ideali e grandi progetti. Ma questa è la fine della politica e non fa certo bene alla democrazia”. Marina Berlusconi, da presidente di una grande casa editrice, spiega:“Il web è stato benzina sul fuoco. La cultura, i libri, non sono la ricetta miracolosa, ma un antidoto sì”.

La democrazia diretta, quindi, non è la soluzione:“Vogliamo – si chiede Marina Berlusconi - che i governanti siano semplici esecutori delle volontà espresse dal web, non si sa bene con quali competenze specifiche? Compito della politica è decidere, non chiedere alla piazza di scegliere tra Gesù e Barabba”. Sulla ricandidatura del padre dice: “Da figlia, l’idea di un’ennesima e faticosa campagna elettorale non mi entusiasma. Ma da figlia so anche che mio padre non rinuncerebbe mai a impegnarsi per quello in cui crede”. “Lotta da 25 anni per le sue idee - ricorda - e oggi che, assieme alle fondamenta dell’Europa, sembrano traballare i concetti stessi di libertà, di democrazia, di competenza c’è ancora più bisogno di personalità del suo livello. E mio padre non ha alcuna intenzione di tirarsi indietro. Anche per questo lo ammiro”.

Silvio Berlusconi, aggiunge, “e un vero leader” che “ha sempre messo al centro del suo impegno politico l’ascolto e l’attenzione verso i diversi bisogni, le diverse istanze del suo popolo, ma decidendo poi nell’interesse generale”. A differenza di “chi invece va all’ossessivo rimorchio dei “like” e degli umori mutevoli degli internauti, per accontentare “il popolo” costi quel che costi”.

Per quando riguarda lo stato di salute della Mondadori che “in pochi anni ha visto passare il margine lordo da 51 a oltre 90 milioni; mentre a fine 2019 i debiti dovrebbero scendere sotto i 70 milioni rispetto ai 363 di sei anni fa, nonostante le acquisizioni dei libri Rizzoli e del digitale di Banzai. E grazie a questi risultati vogliamo tornare a crescere, guardando anche all’estero”. Marina Berlusconi rivolge, quindi la sua attenzione alla Germania, alla Francia“e in primis, visto il fattore lingua, mercato anglosassone”. "Era un sogno, sta diventando un obiettivo, non per piantare una bandierina ma per iniziare un nuovo percorso di sviluppo”, conclude.

Commenti
Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 13/04/2019 - 12:58

e di tuo padre che ha votato la legge fornero per farci lavorare finchè campiamo, ne vogliamo parlare?

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 13/04/2019 - 13:14

d'accordo che Silvio ha fatto tanto però dovrebbe anche scegliersi un successore di livello ma i precedenti sono stati un fallimento: fini alfano e ora tajani, ma che pena. poi riguardo i populisti cara Marina ricordati che Silvio è stato il primo. Forza Populisti!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 13/04/2019 - 13:14

Eh, si, tempi d’oro il milione di posti di lavoro di suo padre, che anni ruggenti.

Ritratto di drazen

drazen

Sab, 13/04/2019 - 13:37

Veramente degna del suo grande Padre!

SpellStone

Sab, 13/04/2019 - 13:48

Ci mancava proprio questi slogan, non so come avremmo fatto a meno! ;-) benvenuta nel tritacarne della politica (simbolico si intende).

Popi46

Sab, 13/04/2019 - 13:57

Al di là di qualsiasi altra considerazione, è bello che una figlia voglia così bene a suo padre. Ce ne sono di quelle che i padri li ammazzano fisicamente.

ex d.c.

Sab, 13/04/2019 - 15:14

Ha buono motivi per ammirarlo ed esserne orgoglosa

Marguerite

Sab, 13/04/2019 - 15:27

Faustosolo, Come tutti in Italia....sei sfaticato...lo sai che in tutta Europa la pensione sarà a 67 anni per tutti? Perché gli italiani sfaticati e pieni di debiti dovrebbero andarci prima dei paesi con le finanze sane??? L'Italia è stata messa in Guardia....o comincia a fare sacrifici (al posto di spendere i soldi che non sono suoi) e i prestiti si chiudono....e non ci sarà più un soldo per pagare le pensioni, rediti, ospedali, scuole ecc.

CALISESI MAURO

Sab, 13/04/2019 - 16:19

Guardi signora mia, che nonostanteuna crisi globale micidiale, la maggioranza dei media e degli addetti di regime che sparano terrore e bugie quotidianamente da due mesi incredibilmente ( e nonostante i 5 S ) l'Italia sta' crescendo. Si informi. Riguardo a suo padre poteva essere la chiave di volta della nostra rinascita, invece e' stata nella migliore delle ipotesi una patta.. fino al 2011. Poi stendiamo un velo pietoso.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 13/04/2019 - 16:37

Un bel silenzio non fu mai scritto. Mi adeguo: mi fermo e taccio.

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 13/04/2019 - 16:53

Gentile Marina, risponda a questa semplice domanda: dov'era lei dal novembre 2011 in poi? Se era ben presente allora capirà che non ha alcun diritto di dire scempiaggini come quelle che ha detto. Se invece dormiva, beh, continui pure...

filgio49

Sab, 13/04/2019 - 17:26

Leggendo i commenti negativi rivolti a Berlusconi, viene spontaneo pensare che gli italiani siano contenti di questo governo! Viene anche spontaneo pensare quindi che tutti i governi che hanno governato prima e dopo Berlusconi, siano da buttare nella spazzatura! Non ci rimane altro che proseguire sulla strada intrapresa dall'attuale esecutivo, perché non e' vero che c'e' la recessione, non e vero niente di quello che dicono gli economisti, non sono vere tutte le previsioni negative ecc.ecc.! Quando saremo nella mxxxa sarete costretti a cambiare idea!!!

baio57

Sab, 13/04/2019 - 17:39

@ marguerite ...Italia piena di debiti ? Vedi di informarti bene e non sparare m-i-n-k-i-a-t-e .

baio57

Sab, 13/04/2019 - 18:20

@ marguerite (..segue) Anzi ,visto che le tue fonti sono i feuilletons Elvetici,per non saper ne leggere ne scrivere,ti do qualche dato preso dal Sole24ore (noto quotidiano leghista)" La Francia è il paese più indebitato dell'area Euro se sommiamo stato,banche, privati,imprese ,si arriva al 410% .L'Italia è al 350% ,la Germania al 270%. QUINDI LA FRANCIA E' LA PIU' ESPOSTA FINANZIARIAMENTE !! Infine proprio per dovere di cronaca ,la produzione industriale Italiana nei primi mesi del 2019 ha fatto registrare un +2,7% dopo mesi di stallo .Au revoir !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/04/2019 - 18:28

grandi!!

mzee3

Sab, 13/04/2019 - 18:42

Cara Marina lei attribuisce a suo padre l'interesse verso i diversi bisogni e le istanze del suo popolo… ma di quale popolo parla? Quello delle ville? Dei miliardi all'estero? Delle ragazzine per divertimento? Il popolo che io intendo è quello che si aspettava la rivoluzione liberale...la media borghesia che da quando è entrato in politica suo padre ha perso la stabilità economica...beh...suo padre questo popolo lo ha perso tutto e lei non si è chiesta la ragione! Non se lo chiede perché sa la risposta. Suo padre era preoccupato per le sue aziende e il futuro dei propri figli. Punto e basta.

ex d.c.

Sab, 13/04/2019 - 18:44

Dal novembre 2011 Berlusconi,purtroppo, non ha più governato. Le conseguenze le abbiamo pagate tutti

mzee3

Sab, 13/04/2019 - 18:44

Cara Marina lei attribuisce a suo padre l'interesse verso i diversi bisogni e le istanze del suo popolo… ma di quale popolo parla? Quello delle ville? Dei miliardi all'estero? Delle ragazzine per divertimento? Il popolo che io intendo è quello che si aspettava la rivoluzione liberale...la media borghesia che da quando è entrato in politica suo padre ha perso la stabilità economica...beh...suo padre questo popolo lo ha perso tutto e lei non si è chiesta la ragione! Non se lo chiede perché sa la risposta. Suo padre era preoccupato per le sue aziende e il futuro dei propri figli. Punto e basta. Abbia la lungimiranza di dire che suo padre resterà sempre nel suo cuore… ma non azzardi a dire altro.

mzee3

Sab, 13/04/2019 - 18:56

Cara Marina lei attribuisce a suo padre l'interesse verso i diversi bisogni e le istanze del suo popolo… ma di quale popolo parla? Quello delle ville? Dei miliardi all'estero? Delle ragazzine per divertimento? Il popolo che io intendo è quello che si aspettava la rivoluzione liberale...la media borghesia che da quando è entrato in politica suo padre ha perso la stabilità economica...beh...suo padre questo popolo lo ha perso tutto e lei non si è chiesta la ragione! Non se lo chiede perché sa la risposta. Suo padre era preoccupato per le sue aziende e il futuro dei propri figli. Punto e basta. Abbia la lungimiranza di dire che suo padre resterà sempre nel suo cuore… ma non azzardi a dire altro.Abbia pudore

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 13/04/2019 - 19:19

E ti credo , ti ha messo a capo del pezzo di editoria piu' prestigioso del paese , se no facevi la cassiera alla coop .

rokko

Sab, 13/04/2019 - 19:21

faustopaolo, con sempre meno giovani a pagare le pensioni e sempre più pensionati, verrà il momento in cui ai pensionati potremo dare solo i pasti gratis. Quello sarà il momento in cui io mi farò tante di quelle risate da farmi buon sangue per l'eternità.

carlottacharlie

Sab, 13/04/2019 - 21:26

Che ammiri il padre è normale affetto di figlia. I figli, proprio perchè tali, giudicano sempre seguendo un unico binario che nessuno può divellere.

gio777

Sab, 13/04/2019 - 22:29

sta sondando il terreno per vedere se le conviene o no scendere in campo.... l'avesse fatto 4 anni fa anche anche, ora è fuori tempo massimo!!!!

nonna.mi

Sab, 13/04/2019 - 23:38

Signora Marina Berlusconi: se lei fosse una Senatrice del nostro "traballante" Parlamento,darebbe a questa Carica una ragione d'essere almeno Dignitosa e intelligente:c'è qualcuno fra noi posters che le chiede che cosa Lei ha fatto in questi anni: rispondo io,che Lei ha SEMPRE LAVORATO per migliorare le grandi Aziende mantenendole ITALIANE non vendendole agli stranieri che le avrebbero comprate subito ,così come hanno fatto con troppi ottimi Marchi nostri.La guida della Mondadori non è certo un regalo paterno senza pesantissimi impegni anche per tutti quelli che ci lavorano e solo la sua Capacità coraggiosa ha mantenuto un livello di attualità positiva difficilmente uguagliabile. Grazie di essere Italiana e.....non svizzera (la avrebbero accolta molto volentieri....)Myriam