Marino: "Basta polemiche, danneggiano Roma"

Il sindaco di Roma passa al contrattacco: "Sono stato invitato dal sindaco di Filadelfia e dal vescovo a giugno. Anche ieri sera il sindaco Nutter ha ringraziato la città di Roma per il supporto avuto nell'organizzazione di questo straordinario evento"

"Sono stufo di queste polemiche che vengono create ad arte per danneggiare l'immagine di Roma. Sono anche dispiaciuto che qualcuno abbia addirittura disturbato il Santo Padre per questi motivi. Io sono stato invitato dal sindaco di Filadelfia e dal vescovo a giugno". Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in un video pubblicato su Facebook risponde alle critiche ricevute dopo che il Papa ha smentito di essere stato lui ad averlo invitato a Filadelfia. "Il sindaco e il vescovo vennero a chiederci la nostra esperienza nell'organizzazione dei grandi eventi - spiega il primo cittadino - Esperienza che hanno utilizzato. E anche ieri sera il sindaco Nutter ha ringraziato la città di Roma per il supporto avuto nell'organizzazione di questo straordinario evento. Non si vuole vedere insomma il lavoro di cambiamento nella nostra città oppure si vorrebbe fermarlo. Ma fermarlo significa non danneggiare Ignazio Marino ma Roma". Marino sottolinea, nel suo post, di essere "in treno verso l'aeroporto dopo l'ultimo incontro con potenziali investitori per Roma".

Commenti

i-taglianibravagente

Lun, 28/09/2015 - 20:56

Eh già...sono le polemiche che danneggiano roma....

justic2015

Lun, 28/09/2015 - 21:48

E ha tutte le sante ragione sor marino non dovreste polemitizare riguardo incontro a philadelphia con pappa francesco difatti potrebbe dannegiare roma ,certo che piu danni di come attualmente si trova solo il terremoto puo fare piu danni all immagine di roma.

Giorgio5819

Mar, 29/09/2015 - 10:32

Quello che danneggia Roma e l'immagine italiana nel mondo è la faccia di questo demente e la compagnia di suoi pari che lo accompagna, nonché lo squallido silenzio/assenso della politica romana che lo copre.

unosolo

Mar, 29/09/2015 - 10:59

crede di poter spendere soldi come vuole , ha ragione i comunisti possono e lui lo hanno voluto , peccato solo che non è idoneo e se ne frega della città , come molti altri sindaci pensa all'immagine e spende come vuole il portafoglio e le carte del comune , peccato solo che di inviti non esistono , smentito dal PAPA si è subito rifugiato dal suo amico di Filadelfia , inviti telefonici senza mai un invito ufficiale su carta intestata ? mai ! per diplomazia nessuno smentisce la visita anche se si invita da solo , per questo ha sempre fatto come il nostro PCM , cioè si invita da solo , lo si evidenzia dalle riunioni importanti che il nostro PCM mai invitato .,. tale padre tale figlio ?

MEFEL68

Mar, 29/09/2015 - 11:48

Caro (si fa per dire)Marino, non sono le polemiche che danneggiano Roma. Inoltre, non aggiungere un'altra grezza (a Roma grezza sta per brutta figura: es.fare una grezza)a tutte le precedenti. Dire che ti hanno invitato e ringraziato per la tua consulenza da esperto è proprio grossa. Basta vedere Roma per capire che di esperti non c'è neanche l'ombra.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 29/09/2015 - 12:14

Marino tampina il Papa... per far vedere che conta qualcosa.

onurb

Mar, 29/09/2015 - 14:51

Per favore, non toccate Marino ché rischiate di danneggiare Roma. E lui, il sindaco, è talmente preso e conquistato dalla città che, si fa per dire, amministra, che appena può inventa qualche scusa per andarsene lontano, lasciando agli altri il piacere di sbrogliare le matasse che lui non sa gestire.