Maroni: "Salvini e Di Maio? Si tornerà a votare"

Roberto Maroni si è fatto già un'idea su come andrà a finire la partita per il governo che si sta giocando in questi giorni

Roberto Maroni si è fatto già un'idea su come andrà a finire la partita per il governo che si sta giocando in questi giorni tra il primo e il secondo giro di consultazioni. In un'intervista a Repubblica l'ex governatore della Lombardia spiega, dal suo punto di vista, quali saranno le mosse di Matteo Salvini e di Luigi Di Maio: "Le dichiarazioni di Di Maio con il veto a Forza Italia rafforzano quello che secondo me è lo scenario più probabile: i due leader del centrodestra e dei Cinque Stelle faranno saltare il banco e a ottobre si tornerà alle urne".

Poi l'ex governatore parla di una data che potrebbe segnare un test importante per la tenuta dell'elettorato grillino e leghista: "C'è una data già certa ed è il 26 maggio del 2019. Quel giorno si andrà a votare per le Europee, non si scappa. E se entro quel giorno non avranno fatto il reddito di cittadinanza e l'abolizione della legge Fornero, Di Maio e Salvini perderanno la faccia. E un vagone di consensi. A loro conviene votare prima". Maroni poi segna la strada per un eventuale ritorno alle urne con alcune modifiche alla legge elettorale: "Se si fa una legge elettorale con un premio di maggioranza alla lista. In quel caso Salvini e Berlusconi sarebbero costretti a fare una lista unica, Forza Lega o Lega Italia non importa. A quel punto Salvini avrebbe in mano l'intero centrodestra e, con il Pd ridotto ai minimi termini, la partita elettorale sarebbe tra Salvini e Di Maio. Chi vince governa per cinque anni, chi perde fa il capo dell'opposizione. E finalmente si entra a vele spiegate nella Terza Repubblica. Conviene a entrambi, no?". Infine ribadisce che il nuovo esecutivo deve nascere con il centrodestra unito e i 5 Stelle: "La leadership va al centrodestra, Salvini o altri non è granché importante".

Commenti

Duka

Lun, 09/04/2018 - 13:04

Sperando che Maroni abbia visto giusto. E' la soluzione più logica e più giusta; ma siccome ha questi requisiti troppo intelligenti faranno di tutto per pasticciare , imbrogliare ( sono maestri) è il loro mestiere vero, truccare le carte in tavola ecc.

mcm3

Lun, 09/04/2018 - 13:11

Caro Maroni, se non si riesce a trovare un accordo tra Lega e M5S si dovra' tornare alle urne, Lei e Salvini sapete bene che, in tal caso, se non vi liberate di Forza itallia e di tutto il suo vecchiume, non avete nessuna possibilita', anche i vostri elettori hanno chiesto di cambiare il paese

Italiano_medio

Lun, 09/04/2018 - 13:28

Vorrebbe sperare lui ...

Libertà75

Lun, 09/04/2018 - 13:40

@mcm3, quindi la prossima volta anziché votare PD voterai Lega?

Ritratto di pediculus

pediculus

Lun, 09/04/2018 - 13:41

Ottima valutazione quella di Maroni !

mcm3

Lun, 09/04/2018 - 14:14

Libertà75, perche' dovrei votare PD ? Io penso sia ora di cambiare pagina, sicuramente, se Salvini si trascina ancora Berlusconi, se non e' in grado di sbarazzarsene, se continaua farsi condizionare, a mantenerlo in vita, la Lega non vede il mio voto

aredo

Lun, 09/04/2018 - 14:55

@mcm3: tutti voi zombie di sinistra siete ossessionati da Berlusconi. Inutile che fingiate di essere di destra.

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 09/04/2018 - 15:19

avere a che fare con giovani presuntuosi ed arroganti rende impossibile qualsiasi compromesso: il Di Maio è un ragazzino inoltre anche incapace e agli italiani non resta che tornare al voto: spero che il presidente attuale non trascuri come abbia votato l' italia ed in particolare la parte piu produttiva dell' italia,.....

Libertà75

Lun, 09/04/2018 - 15:29

@mcm3, bene se allora la lega non vede il tuo voto, vai a dire a chi hai votato come si deve comportare... cioè voi scarsamente democratici continuate a dire cosa è giusto votare e come gli altri dovrebbero poi comportarsi...

Mefisto

Lun, 09/04/2018 - 15:44

Maroni ha la vista lunga. Il futuro è un partito unico. Se c'è una cosa che Berlusconi non ha saputo fare, è scegliere un successore, vedi Fini e Alfano... e in ogni caso, prima o poi, un successore dovrà, per ragioni anagrafiche, esserci. P.S. Ho votato in passato Berlusconi ma altre volte la Lega. Per me è essenziale che i rossi stiano fuori dalle pa..e

arkangel72

Lun, 09/04/2018 - 16:09

Ma quale terza repubblichetta... se questi non si accordano ci sarà il piano B del presidente mattarella suggerito già da napolitano: governo tecnico!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 09/04/2018 - 16:19

Il successore di Berlusconi nel CDX c'è gia e si chiama Salvini. Solo aspettiamo e speriamo che gli Italiani riescano a capirlo!!!Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/04/2018 - 23:51

Ha ragione maroni, si tornerà al voto, a meno che facciano disgraziatamente l'asse 5S + PD, il peggio che c'è in giro.

Marco-Marini

Mar, 10/04/2018 - 08:34

Tornare a votare con questa legge elettorale non darebbe una maggioranza sicura, servirebbe solo a: riasettare i raporti di forza nel centro destra, far sparire LeU, rimpicciolire ancora di più il PD.