Mattarella blinda Minniti Schiaffo ai ministri pro Ong

Il ministro dell'Interno minaccia le dimissioni, ma il Quirinale e Gentiloni si schierano col Viminale

Non era certo una «mediazione» del premier Paolo Gentiloni a poter risolvere con un colpo di bacchetta magica le tensioni scaturite da due modi contrastanti di interpretare il «sistema di soccorso» varato dal governo. La linea «dura» di Minniti contro quella un po' «colabrodo» di Delrio. Magari un encomio informale da parte di «ambienti del Quirinale» al ministro dell'Interno e al Codice di condotta varato per le Ong però aiuta. Il presidente Mattarella apprezza l'uno e l'altro, si fa sapere per vie ufficiose. E in serata, assieme a Gentiloni, fa quadrato attorno a Minniti che minaccia le dimissioni, dopo essere stato oggetto di critiche, soprattutto fra i sostenitori delle Ong, per il codice di condotta.

E così passa in secondo piano il Consiglio dei ministri di ieri, che si è risolto in una mezz'oretta scarsa, senza trattare l'argomento, tanto che Minniti neanche c'era. La decisione, presa a margine, ancora una volta ha rispettato il low profile che il premier issa come tratto distintivo. Il pensiero di Gentiloni è noto e risente di una mediazione «a monte»: tra una linea mediatica simil-dura fatta propria da Renzi, e quella più versata all'afflato «umanitario» richiesto dal Vaticano, oltreché alle regole internazionali del soccorso in mare. La «stretta» sull'arrivo dei migranti, così, non autorizza molto di più che un aumento dei controlli. La chiusura dei porti, anche nei conciliaboli a margine del Cdm, è esclusa. Ma anche Palazzo Chigi fa filtrare un apprezzamento per il lavoro del Viminale, codice Ong incluso. Lo scopo, fanno capire dall'entourage del premier, è di cancellare l'idea di divisioni nel governo e apparire compatti anche nella complessa partita diplomatica che si gioca in Libia. Cosa che non ha impedito al ministro Guardasigilli, Andrea Orlando, di dar voce alla linea morbida verso le Ong «non firmatarie» del codice. «Dobbiamo disciplinare questo settore molto delicato - ha detto - senza correre il rischio di una criminalizzazione indistinta». Il problema, chiarisce Orlando, «non è delle regole che diamo, ma dei messaggi che facciamo passare: le Ong possono essersi macchiate di comportamenti non esemplari, ma hanno svolto un ruolo importantissimo. Far passare il messaggio che si tratti di una promanazione degli scafisti è sbagliato». Nessuno spazio, perciò, alle opposizioni sullo scandalo delle «non firmatarie» che, non potendo più attraccare nei porti (su questo Minniti è stato drastico), chiamano la Guardia costiera per far trasbordare i migranti. «Per noi nessun problema - ha dichiarato un dirigente di Medici senza frontiere - Se queste sono le nuove modalità ci adeguiamo... Vorrà dire che si faranno i trasbordi che si continuano a fare ugualmente, anzi più di prima...».

Intanto solo la prudenza gentiloniana sembra capace di tener assieme la baracca, sperando che non sia un incidente a far saltare il banco. E confidando sui dati, ieri prontamente diramati dal Viminale, che parlano di 3.289 migranti in meno (il 3,3%) sbarcati in Italia rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (96.438 contro 99.727). Segno che la linea del «bastone e carota» con Minniti qualche frutto forse lo dà.

Commenti

senzasperanza

Mar, 08/08/2017 - 09:07

scusate,vedo solo carote ;quando il bastone?

ArturoRollo

Mar, 08/08/2017 - 09:13

Bene ha fatto MINNITI a minacciare dimissioni: MATTARELLA ha scongiurato ennesima ipotesi di caduta Governo. Di seguito I fatti che denunciano il secolare Conflitto Stato / Chiesa:" Graziano DELRIO aderisce agli insegnamenti della Chiesa Cattolica promulgati da Paolo VI nell’enciclica Humanae Vitae, un documento di fondamentale importanza per la Morale Cattolica . DELRIO, nato nel 1960 a Reggio Emilia , egli “scopre” la fede a 17 anni. A 22 anni sposa Annamaria ed assieme approfondiscono la loro fede vivendo il loro percorso di fede (il Cammino Neocatecumenale) in parrocchia e accogliendo nove figli. "

Duka

Mar, 08/08/2017 - 09:19

E la "boldrina" che dice ?

Holmert

Mar, 08/08/2017 - 09:22

Minniti è caduto con le sue decisione nella morsa dei suoi compagni di partito."Ma come, questo che dice di essere comunista, si sta mettendo contro la nostra volontà, che è quella di traghettare l'Africa in Italia,succeda quel che succeda"? "come è possibile, per noi è intollerante,se ne vada e ci lasci lavorare per la disintegrazione dell'Italia,che per noi è più che niente" E per la disintegrazione dell'Italia lavorano di comune accordo,la sinistra estrema,l'immarciscibile Manconi,i cattocomunisti del PD, la CEI , i parvenu intellò con a capo Saviano Gomorra, insomma tutto il cocuzzaro. Ce la farà Minniti contro questo insieme a lui contrario? Eppure cosa ha fatto Minniti da meritarsi l'anatema dal suo partito? Provvedimenti pellicolari,rispetto al principale che si era prefissato:BLOCCA DEI PORTI ALLE NAVI CHE TRASPORTANO AFRICANI RACCOLTI IN MARE(DICO RACCOLTI ,ALTRO CHE SALVATI COME DICONO LORO PER TACITARSI LA COSCIENZA)

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 08/08/2017 - 09:24

3289 in meno rispetto all'anno precedente non significa niente, aspettiamo almeno un mesetto prima di cantare vittoria!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mar, 08/08/2017 - 09:27

Tediosa fiction con i soldi del popolo, attori scadenti ma regia da Oscar.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 08/08/2017 - 09:30

Non illudetevi, il "governo" o, meglio, la satrapia della provincia non ha altra agenda che il METICCIATO GENOCIDA. Rothschild lo esige, Soros lo briga. I fantocci eseguiranno gli ordini. Fantocci di "destra" inclusi.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/08/2017 - 09:30

La linea minniti è vincente ma se i migranti smettono di arrivare noi come facciamo ad abbaiare e sbavare? Babbei uniti contro minniti! Ahahah

oracolodidelfo

Mar, 08/08/2017 - 09:34

Perchè nessuno ha il coraggio di affermare che le Ong, Hotel, Centri di accoglienza ecc. ecc, tutti quelli che fanno parte di questo "sistema" sono dediti alla deportazione dei popoli africani e al commercio dei nuovi schiavi, unitamente alla brutalizazione del popolo italiano? Non date più un euro a questo "sistema"; incroceranno immediatamente le braccia. Ogni atto di bontà dietro il quale c'è un'interesse economico....sono alquanto sospetti! Quelli che avrebbero veramente bisogno di essere "salvati" sono ancora tutti in Africa e sono pelle ed ossa!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 08/08/2017 - 09:39

Dallo scritto, e non è il primo a dare quest'impressione, sembra che sia Mattarella, un pdr nominato, a governare in Italia. Già questi signori al governo sono abusivi, se poi si mette a guidarli o governare pure Mattarella, direi che più confusi di così non si può essere. Direi proprio che è finita. La Costituzione, a cui ci si rifà sempre per i propri comodi, pare sia divenuta un optional fastidioso. E allora aboliamola se non si riesce più a stare nei propri limiti costituzionali da questa dettati. Tanto è già stata così violentata in quest'ultimo scorcio di tempo da lor signori, a partire soprattutto dal 2011, che vale la pena, al punto in cui siamo, di violentarla totalmente abolendola o, perlomeno, dichiararla superata.

Marcello.508

Mar, 08/08/2017 - 09:41

«Per noi nessun problema - ha dichiarato un dirigente di Medici senza frontiere - Se queste sono le nuove modalità ci adeguiamo... Vorrà dire che si faranno i trasbordi che si continuano a fare ugualmente, anzi più di prima...» Qui è il vulnus: a Msf non frega un tubo se non potranno entrare nei porti italiani: stando al limite delle acque territoriali telefonano alla guardia costiera che arriva e fa da "navetta" etc. etc. Spiegare a Minniti, Gentiloni e al "silente" Mattarella che il gattopardesco "cambiar tutto perchè nulla cambi" è sempre in auge? Tempo perso, specie per il peggior (governo) sordo che non vuol sentire, cieco e che non vuol vedere, che pensa che gli italiani siano tutti ignoranti decerebrati. Una volgare presa per i fondelli, nient'altro.

steluc

Mar, 08/08/2017 - 09:56

Se i migranti smettono di arrivare, i complici nuovi borsaneristi come campano? Questa consorteria , indebitamente al governo ormai da sei anni , ha fatto entrare più di mezzo milione di clandestini in tre anni, si agitano solo per il voto prossimo venturo, degli italiani frega niente, tanto sono abituati a governare anche quando perdono , nessun giudice ficcherà il naso sulla compravendita parlamentare, così come sulle banche, consiip e mangiatoie varie.

carpa1

Mar, 08/08/2017 - 10:02

. ..Ong possono essersi macchiate di comportamenti non esemplari, ma hanno svolto un ruolo importantissimo... SI, QUELLO DI INVADERE IL PAESE DI CLANDESTINI CHE DRENANO TUTTE LE RISORSE A DISPOSIZIONE FACENDO MANCARE L'AIUTO AI VERI PROFUGHI. Ma vi rendete conto di che razza di ministri abbiamo nei nostri governi? E questo sarebbe un ministro di Grazia e Giustizia? Chiamatelo pure di Disgrazia ed Ingiustizia, che è più appropriato (oltre ad essere un signor nessuno che quando parla fa venire, come si suol dire, il latte alle ginocchia).

Ritratto di LOKI

LOKI

Mar, 08/08/2017 - 10:05

Hanno sentito odor di rivolta popolare e vi stanno dando un contentino....Tranquilli, son legati tutti alla stessa catena, il giro continua...

19gig50

Mar, 08/08/2017 - 10:06

Non ne deve arrivare più. Le navi li portino in altri porti non in quelli italiani... o qui scoppia una rivoluzione.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 08/08/2017 - 10:10

scassa martedì 8 agosto 2017 Ma non vi sputate mai in faccia quando vi guardate allo specchio ? Siete solo capaci di fregare chi vi mantiene nella vostra insipienza dorata ,presuntuosi ignoranti !!!!!!!!!!!!!!!!!! Scassa.

Jon

Mar, 08/08/2017 - 10:11

Risosre volute dalla " Sinistra " ? Bene si distribuiscano nei comuni a maggioranza PIDDI'...

Popi46

Mar, 08/08/2017 - 10:13

In un paese dove nessuno ,nel pubblico,rassegna mai le dimissioni, Minniti ha perso un'occasione per tacere. Sarebbe stato più dignitoso e non si sarebbe fatto ridere dietro

Cheyenne

Mar, 08/08/2017 - 10:18

mi scusi ArturoRollo ma io vedo in delrio niente di morale e di fede. Vedo solo un traditore, inetto e incapace.

momomomo

Mar, 08/08/2017 - 10:18

..."... Schiaffo ai ministri pro Ong ..."...??? Dopo lo schiaffo, solitamente la guancia arrossisce, cosa che non sembra si veda sulle guance di quei ministri. Arrossire è però appannaggio esclusivo delle persone di buonsenso...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 08/08/2017 - 10:28

Va in onda la commedia del poliziotto buono e di quello cattivo... Finchè ci sono gonzi, anche da destra, disposti a crederci tutto procederà come prima. Anzi meglio di prima. Lo afferma anche il responsabile di Msf. Chi deve dircelo, ancora? Il pampero dell'"accoglieteli tutti... purchè non veniate a coinvolgere il sacro suolo del Vaticano."?

ArturoRollo

Mar, 08/08/2017 - 10:35

L' Europa Unita ha rifiutato "le Radici Cattoliche" (ma nella sostanza ha rifiutato le Radici Religiose...in generale); va da se che il VATICANO ha interesse affinche l' ITALIA esca dall' Europa Unita o che "cada" l' Unita' Europea. Sostenendo l'immigrazione incontrollata (Il Vaticano) puo' raggiungere tale obbiettivo creando scettiscimo popolare. Di seguito stralcio della Carta Costituzionale: "Lo Stato italiano è una Repubblica democratica laica e aconfessionale, senza cioè una religione ufficiale, sebbene manchi nella sua Carta costituzionale una chiara ed espressa previsione del principio di laicità come, al contrario, avviene in altri Stati (si pensi all’art. 1 della Costituzione francese) che si professano apertamente «laici»."

Klotz1960

Mar, 08/08/2017 - 10:39

Primo, il dissenso demenziale e perfido di Del Rio conta zero. Secondo, Mattarella non puo' blindare proprio nessuno. Tutte chiacchiere inutili.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 08/08/2017 - 10:43

Perché non dimettere delirio e compagni calabraghe??

perseveranza

Mar, 08/08/2017 - 10:45

I porti e i confini andavano blindati! Altro che "blindare Minniti". Di parole e pannicelli caldi (come le regole per ONG) non sappiamo che farcene. Servono azioni chiare e decise: respingimenti e rimpatri forzati. Il resto é solo fumo e propaganda e non risolve nulla.

zadina

Mar, 08/08/2017 - 10:49

Minniti fa bene a minacciare le dimissioni se quegli incapaci, irresponsabili, incoscienti, quella specie di ministri che pretendono di fare invadere completamente la nazione da clandestini che non sono neppure capaci ad usare le posate quando mangiano a tavola, quella specie di ministri che pretendono la invasione dovrebbero dimostrare coi fatti e non con chiacchiere, quanti clandestini anno accolto nel loro appartamento e inseriti nel LORO stato di famiglia?........ se sono onesti dicano quanti ne anno in casa loro, altrimenti sono ciarlatani buffoni. Il pensiero di un cittadino qualunque.

gianrico45

Mar, 08/08/2017 - 11:02

Abbiamo un governo di bagnini del mediterraneo.Con tutti i problemi che ha l'Italia, la cosa più importante per loro è quella di salvare chi si mette in mare di spontanea volontà in quanto non gli corre dietro nessuno.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/08/2017 - 11:18

Onore a Minniti, unico Ministro a volere la verità ed il bene dell'Italia, lottando contro il bureau stile sovietico del suo partito. Lui cerca di fermare l'invasione, gli alrti fanno gli gnorri anche davanti all'evidenza. Incredibile. Ifamosi NO TUTTO, contro qualsiasi cosa, a loro va bene questa invasione incontrollata? Allora farei alloggiare tutti i nuovi clandestini arrivati nei centri sociali, i cui frequentatori saranno davanti al dilemma: lasciamo loro il posto per l'accoglienza tanto deprecata, oppure diventiamo anche noi razzisti, fascisti, xenofobi? mi piacerebbe sapere il risultato.

TitoPullo

Mar, 08/08/2017 - 11:20

COMPRATE UNA GIOSTRA A QUEL DEMENTE KATTOKOMUNISTA COSI LA PIANTA DI FAR DANNI CON LA SUA IDEOLOGIA CENCIOSA !!!

antonmessina

Mar, 08/08/2017 - 11:23

CHIUDERE I PORTI ! non è difficile ! lo stan facendo tutti contro la barca di Defend Europe

michele lascaro

Mar, 08/08/2017 - 11:29

Questo è "commercio di carne umana". Anni fa, chi faceva questo commercio era chiamato "negriero". Il negriero però, furbetto, non metteva mai le mani in pasta, dava solo ordini – come ora – e il lavoro sporco era eseguito da altri – come ora – mentre LUI si arricchiva. Come dovremmo definire nell'attuale secolo questi individui? Chi mi sa dare una risposta?

giancristi

Mar, 08/08/2017 - 11:42

Dobbiamo attuare la linea più versata all'afflato «umanitario» richiesto dal Vaticano? Siamo una colonia del Vaticano? Questi pretendono di comandare, anche se i cattolici sono ormai in netta minoranza. Il governo deve pensare agli italiani! Di migranti ne abbiamo fin sopra i capelli. Delrio è un infiltrato del Vaticano, cioè un traditore. Si spera non sia rieletto.

MarcoTor

Mar, 08/08/2017 - 11:50

bene, ma ancora poco

maurizio50

Mar, 08/08/2017 - 11:53

Una cosa è certa . Il cosiddetto Ministro Del(i)rio, come è abitualmente chiamato, è un emerito incapace nel baraccone di compagnucci di cui nessuno è un fenomeno. Vero è che tra tutti è forse il peggiore, proprio perchè confuso dalla mescolanza di principi marxisti con scelte suggeritegli da convinzioni interiori, che invece dovrebbero star fuori dalla politica!!

VittorioMar

Mar, 08/08/2017 - 12:04

..QUESTO E' IL MOMENTO GIUSTO PER SOSTENERE E DARE FORZA AL MINISTRO MINNITI DA PARTE DI SALVINI E DELLA MELONI.....STA' FACENDO QUALCOSA DI GIUSTO PER IL PAESE!!..DIFENDE I CONFINI...CONTRO LA PREPOTENZA DELLE ONG E DELLA CHIESA...ORA POSSIAMO DIRE : MARE NOSTRUM CON ORGOGLIO....E SENZA LA UE!!!!...LE DIATRIBE ELETTORALI LASCIAMOLE AL MOMENTO DEL VOTO...!!

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mar, 08/08/2017 - 12:20

gonzi o non gonzi, si potrebbe citare 'eppur si muove'. la difficoltà, a mio avviso, a quel che sembra, affrontare il probblema come un Paese unito, ognuno tifa per la propria squadra. per tale motivo stiamo ripetendo il XX secolo, e di questo passo credo, lo ripeteremo all'infinito. da populista convinto.

VittorioMar

Mar, 08/08/2017 - 12:45

..SAREBBE OPPORTUNO CHE ANCHE I MAGISTRATI FACESSERO LA LORO PARTE IMPORTANTE...!!!

antonmessina

Mar, 08/08/2017 - 12:49

è un burattino in mano ad altri pure lui. paura di perdere voti e uno specchio per le allodole . tanto andiamo a prenderli ugualmente .

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 08/08/2017 - 12:50

Temo che siano solo parole quelle di Mattarella e Gentiloni. La lobby che Delrio rappresenta è forte e potente per cui avremo la solita "non soluzione" cui questo governo ci ha abituati: Minniti avrà plauso, appoggio e complimenti, Delrio potrà continuare a mandare le sue motovedette a trasbordare i clienti dalle navi delle ONG pirata ai nostri porti. Sia Minniti che Delrio contenti. Chi ci rimette? Noi!

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 08/08/2017 - 13:02

L'uscita di del rio e' apologia di reato: dovrebbe essere messo sotto processo

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mar, 08/08/2017 - 13:13

Da barzelletta la dichiarazione di orlando. Le ong SONO UNA PROMANAZIONE DEGLI SCAFISTI, e le ha volute il suo partito, il pd, per rubare allo stato, attraverso le coop di assistenza. Personalmente credo che un politico che difende le ong abbia l'unico scopo di proteggere la cresta che le coop passano ai referenti, che le foraggiano. Questa è TANGENTOPOLI travestita da intervento umanitario. E la magistratura, guarda caso, si guarda bene dall'intervenire.

RobertRolla

Mar, 08/08/2017 - 13:25

Forza Minniti. Facciamo saltare il tappo. A ciascuno le sue responsabilità - anche ai caposcafisti cattocomunisti. E poi subito elezioni. Vediamo che dicon gli italiani.

Divoll

Mar, 08/08/2017 - 14:05

Se non chiudono i porti, vuol dire che stanno prendendo per il naso noi italiani. Questo governo non risolvera' il problema, perche' non vuole e non puo', essendo un burattino di chi vuole l'invasione dell'Italia e dell'Europa. Il futuro governo avra' un compito difficilissimo, ma potra' ottenere dei risultati solo se avra' la mano davvero ferma e non si pieghera' a nessun dictat, ne' della UE, ne' del Vaticano.

carlottacharlie

Mar, 08/08/2017 - 14:19

Ai deficienti che abboccano, tipo Boldrini e suoi accoliti, consiglio di chiamare Anna Bono l'esperta, senza ideologie e peli sulla lingua, di Africa e africani. Avevo avuto occasione di leggere dei suoi report e, nemmeno farlo apposta, il 7 ultimo scorso su Libero, a firma di Alessandro Giorgiutti, c'e' stato un chiaro articolo dove e' stata intervistata. I criminali al governo non sanno oppure raccontano bugie su bugie per buggerarci. Istruttivo il leggerla.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/08/2017 - 14:29

Purtroppo non cambierà nulla. L'invasione continua.