Mattarella telefona a Pannella: "Sospenda lo sciopero della fame"

Il Presidente della Repubblica si è informato sulle sue condizioni di salute e lo ha invitato a desistere dallo sciopero della fame e della sete

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una cordiale telefonata con Marco Pannella si è informato sulle sue condizioni di salute e lo ha invitato a desistere dallo sciopero della fame e della sete. Il Capo dello Stato, a quanto si apprende, ha espresso al leader Radicale attenzione e apprezzamento per le sue battaglie civili a sostegno del diritto e della legalità. Pannella aveva annunciato domenica scorsa di aver iniziato la sua protesta, anche come forma di sostegno al Presidente Mattarella. Lo sciopero della fame e della sete del leader dei Radicali questa volta sul sovraffollamneto delle carceri e sulle codnizioni dei detenuti: "Siamo qui per dimostrare che diamo fiducia al nostro Stato. Cioè noi, io, in condizioni
di non violenza, vogliamo trasmettere nel presidente Mattarella, nel potere, anche a Renzi, davvero, seriamente, la forza necessaria per difendere la propria legalità, il proprio diritto", ha affermato Pannella nel corso di una conferenza stampa a Teramo. Presente, tra gli altri, l’avvocato Vincenzo Di Nanna, segretario di Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi. Pannella ha quindi ribadito che l’iniziativa non violenta «è per il rispetto e il diritto della legalità, per la giustizia, i processi e i problemi legati al mondo carcerario.

Secondo Pannella "occorre uscire fuori da una situazione dalla quale oggi credo che gli storici, se continua così, diranno che anche l’Italia è l’erede di quelli dell’Olocausto che si sperava essere scomparsi dalla storia". Pannella ha quindi nuovamente ricordato il messaggio che l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano rivolse alle Camere nell’ottobre 2014 aggiungendo che "i radicali vogliono aiutare l’attuale capo dello Stato e il premier Renzi affinchè annuncino quello che intendono fare per ottemperare agli obiettivi sempre più attuali di quel messaggio".

Commenti

minodipalma

Mar, 11/08/2015 - 19:13

Sovraffollamento,indulto,il Papa in visita a Regina Coeli,detenuti commossi...tutto bellissimo! Però,delle vittime di questi "poveri"detenuti,si ricorda mai qualcuno? Pannella ha mai fatto uno sciopero della fame in solidarietà alle vittime di reati?Oppure esserne vittima,è il vero reato?

cgf

Mar, 11/08/2015 - 19:14

ma siete sicuri? Mattarella ha parlato? impossibile!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 11/08/2015 - 19:18

Bah!? Quello ci gode a fare lo sciopero della fame. Vorrei sapere se qualcuno ha tenuto il conto delle sue diete. Nun me ne po' frega' de meno.

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 11/08/2015 - 19:25

Ma la vogliamo smettere con questo vecchiaccio che da 60 anni fa lo sciopero della fame, della sete e sta sempre qua? machissenefrega se mangia o non mangia. E Mattarella? Pensi alle cose più serie,...previo permesso di Napolitano s'intende.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 11/08/2015 - 19:50

Questo dannoso rincoglionito ancora continua coi suoi ricatti, che si decidesse a tirare le cuoia, purtoppo le diete gli fanno bene, considerando l'età che ha raggiunto.Battaglie civili...io direi le battaglie delle cause storte.Si preoccupasse delle condizioni degli italiani onesti, non dei delinquenti suoi pupilli.E Mattarella gli telefona pure, ci manca solo la telefonata del massone vaticanense.

Klotz1960

Mar, 11/08/2015 - 19:50

Pannella sa che il voto ai radicali non arriva all'1% e prova a puntare sui detenuti. E' una storia vecchia. Lo sciopero della fame e' in ogni caso una forma estrema di ricatto morale, della quale, come sempre, Pannella abusa.

magnum357

Mar, 11/08/2015 - 19:53

Mattarellum non ha proprio altro a cui pensare ? Mi pare il PdR più stordito della Repubblica !!!

giosafat

Mar, 11/08/2015 - 19:59

Lo sciopero della fame e della sete è un ricatto. Per me, chi lo attua non merita alcuna considerazione: può tranquillamente schiattare.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 11/08/2015 - 20:01

Vanno in scena i Pupi Siciliani. Uno fa una dieta dimagrante che spaccia per sciopero della fame. L'altro che ovviamente prende sul serio questo buffone, intima di smettere e così andranno avanti per qualche giorno facendosi pubblicità gratuita. Sceneggiate che vanno in onda da 50 anni sempre uguali. Ma non si vergognano?????

steacanessa

Mar, 11/08/2015 - 20:01

L'inconsistente numero uno si preoccupa della salute di Pannella, da anni avvezzo a prenderci per il naso con i digiuni, anziché pensare alla misera situazione del paese. È molto peggio di quanto ci si potesse aspettare.

Solist

Mar, 11/08/2015 - 20:07

gli scioperi nel suo caso gli hanno allungato la vita ehehehe difatti è ancora tra noi

silentbob

Mar, 11/08/2015 - 20:24

Le solite battaglie "civili" a favore dei delinquenti, per l'eutanasia, per l'aborto, sai che civilta`....

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/08/2015 - 20:45

FINALMENTE l'oracolo ha PARLATO!!! Per dire una cosa IMPORTANTISSIMA PER IL PAESE!!!!lol lol Saludos dal Nicaragua FELIX

gianrico45

Mar, 11/08/2015 - 20:45

Farlo per me,su,su Marcolino apri la bocca pissi pissi.

Ritratto di gbbyron2007

gbbyron2007

Mar, 11/08/2015 - 20:47

La sua è una forma di ramadan laico. Mangia e beve di notte. digiuna quando si accendono i media. Lo fa da anni: altrimenti sarebbe già morto.

meloni.bruno@ya...

Mar, 11/08/2015 - 20:52

Mattarella ha subito sposato la difesa della casta politica,così facendo richiama all'ordine uno della casta di rientrare nei ranghi dei loro privileggi senza stonare con il coro!

gianrico45

Mar, 11/08/2015 - 21:30

Pannella, ormai sa,data l'età, che ogni giorno è buono per passare a miglior vita e sfrutta la situazione.Se morisse,AUGURANDOGLI SEMPRE LUNGA VITA, nel mezzo di uno sciopero della fame, diverrebbe il Gandy italiano, oltretutto farebbe piacere anche al potere , che si ritroverebbe un altro eroe da regalare ai sudditi "beoti".

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 11/08/2015 - 22:04

L'unico sciopero che deve fare....é di non fumare. ...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mar, 11/08/2015 - 22:22

Che sciopero stupido! Per risolvere il problema carcerario basterebbe rimpatriare tutte le “risorse” rinchiuse nei penitenziari. Ci sarebbe tanto spazio che per lui, data la sua posizione di “onorevole”, si potrebbe pensare ad ospitarlo in una cella singola per la riconoscenza che gli si deve per le sue battaglie civili. Così non avrebbe più scuse per non poter condividere la penosa situazione carceraria e potrebbe vivere, come nelle fiabe, felice e contento per tanti e tanti anni. Su Mattarella, altro NON mio pdr, stendo un velo di pietoso silenzio.

guido.blarzino

Mar, 11/08/2015 - 22:24

Mattarella deve occuparsi d'altro. 1/3 della popolazione carceraria italiana è rappresentato da stranieri. E le forze dell'ordine sanno quanto sia faticoso individuare i delinquenti stranieri rispetto a quelli italiani mentre gli immigrati stanno invadendo il ns. Paese e accadono omicidi violenti e brutali che gli Italiani non hanno mai conosciuto prima d'ora. E Pannella cosa dice ? Pannella come si comporta ??

mistero4228

Mar, 11/08/2015 - 22:31

E basta!!! Ero un ragazzino e si sentivano queste pagliacciate, adesso ho 58 anni e ancora Pannella insiste con scioperi della fame. Siamo stufi. Anzichè digiunare si faccia anche lui promotore per bloccare lo sbarco dei clandestini, molti dei quali vengono messi in carcere per i soliti reati poi si renderà conto che, cacciati i delinquenti al proprio paese, non ci sarà più il sovraffollamento. Ma con tanti altri casini che deteriorano il paese, è ancora fossilizzato a quei propositi?

maurizioserva

Mar, 11/08/2015 - 22:49

Lasciatelo in pace, deve perdere qualche chilo. Ogni anno di questi tempi fa sempre dieta...

roberto.morici

Mar, 11/08/2015 - 23:27

Il Presidente Mattarella ha invitato Marco Pannella a desistere dallo sciopero della fame e della sete. Lasci stare Presidente, per favore! Non s'impicci! Si faccia gli affari suoi. Non è una cosa seria, come al solito...

rokko

Mar, 11/08/2015 - 23:28

Ma Pannella oltre a scioperi della fame e della sete è in grado di fare qualcosa d'altro? Non se ne può più

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 11/08/2015 - 23:30

@gianrico45- Lei è troppo generoso nell'augurare lunga vita ad un solipsista come questo tipo di cui parliamo, però, così facendo, non lo è altrettanto con noi, la cui sopportazione troppo a lungo è messa a dura prova.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 11/08/2015 - 23:53

Sono decenni, che ogni estate Marco Pannella sforna dopo un anno di invisibilità, il suo "sciopero della fame" Posso dichiarare che condivido totalmente i suoi momenti di riflessione imposta(sic) perché obbliga cariche istituzionali a misurarsi con emergenze sociali, che spesso non trovano voce sui mass-media. Marco sei ormai anziano, per questo mi fai tenerezza, però il suo sciopero anno dopo anno mi mortifica, come a ricordare che nulla cambia, anche se sono passati decenni. Marco, non ti posso dire di andare avanti con lo sciopero, però posso assicurarti: il tuo grido silenzioso viene ascoltato dalla maggioranza degli italiani. Non siamo politici, non ti facciamo vuote promesse: però ti ascoltiamo, riflettiamo e soffriamo assieme a te. L'eternità umana ti appartiene.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 12/08/2015 - 00:37

Anziché occuparsi dell'innocuo teatrante Pannella, il capo dello stato dovrebbe mettere un po' d'attenzione al comunista che ha anestetizzato la democrazia nel nostro paese. SUGGERISCA CORTESEMENTE A NAPOLITANO DI TACERSI CHE DI DANNI AL NOSTRO PAESE NE HA CREATI FIN TROPPI. Abbia il coraggio di dirgli che I TEMPI DELL'UNGHERIA SONO COSE DELL'ALTRO SECOLO. Gli ricordi che siamo nel 2015 e che l'URSS è morta anch'essa nel secolo scorso.

Ritratto di daybreak

daybreak

Mer, 12/08/2015 - 02:43

Ma vediamo di dare la gestione delle galere ai privati cosi' come negli USA e in alcuni casi in UK vedi te come si costruiscono le galere e come la gente ci rimane magari diamo la gestione a qualche coop che dove c'e' da guadagnare come con gli immigrati stanno sempre in mezzo invece di fare lo sciopero per svuotarle le carceri eh Pannella che so 50 anni che ricatti con i tuoi speudoscioperi che se li avresti fatti veramente non staresti piu' qui e alla tua eta' con il bel vitalizio che ti ritrovi vedi di non rompere piu' agli italiani te e nessuno tocchi caino alla faccia di abele di cui non si occupa nessuno.

ASTOLFO

Mer, 12/08/2015 - 03:20

Per protesta contro le patetiche sceneggiate di questo vecchio cialtrone, incantatore di pulci drogate, io mangio il doppio!

Holmert

Mer, 12/08/2015 - 07:46

Quest'uomo viene considerato uno che ha lottato per i diritti civili. Quali? L'aborto legalizzato, il divorzio, l'indulto e l'amnistia per i carcerati,la libera droga in libero stato etc. Sono diritti certo,ma di chi? Uno se non vuole figli non li mette in cantiere per poi andare a liberarsene scucchiaiando l'utero. Uno per non andare in galera non deve commettere reati etc. Certo che il guru radicale ha una pellaccia dura come una testuggine,oltre la "capa". Operato alle coronarie, si disse che aveva un tumore al polmone,fumatore impenitente..e digiunatore indefesso..un vero fachiro.E' proprio vero, l'erba cattiva non muore mai.Vuole digiunare,fatelo fare e chi se ne frega.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/08/2015 - 11:11

Pannella, ovvero la prova ontologica dell'inesistenza della divina provvidenza.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 12/08/2015 - 14:33

@Hermes29- Certo che le vere emergenze sociali sono proprio quelle indicate da pannella, i cui scioperi la mortificano perché significano che a tali emergenze non si è provveduto, invece a tutte le altre sì.Io darei un'altra interpretazione e giungerei ad altre conclusioni,ma per rispetto suo, Hermes29, me ne astengo.