Matteo Salvini, l'idea sulle pensioni: assegno minimo per tutti a mille euro

Il piano del carroccio: mille euro al mese per 14 mensilità indipendentemente dal reddito percepito durante la carriera

Mille euro di pensione al mese per 14 mensilità indipendentemente dal reddito percepito durante la carriera lavorativa. È questo il piano per previdenziale nel programma di Matteo Salvini e del Carroccio. A realizzarla è proprio il teorizzatore della tassazione ad aliquota unica al 15%, Armando Siri, leader del Partito Italia Nuova.

Il versamento medio annuale previsto è di 7.500 euro per un versamento complessivo in 40 anni di 300mila euro. Calcolando 20 anni di erogazione delle pensione in base all’aspettativa di vita media, emerge un valore lordo di 15mila euro l’anno, cioè 14mila euro netti. Per i lavoratori autonomi invece la pensione viene così calcolata: 3.500 euro di versamenti annuo per 35 anni danno diritto a 500 euro al mese; 3.500 euro l’anno per 40 anni sviluppano una pensione di 600 euro; con 5.000 euro l’anno per 40 anni si ha diritto ai fatidici mille euro al mese.

La riforma si applicherebbe a tutti i lavoratori a prescindere dal reddito senza alcun vincolo di età: gli unici parametri sono il numero di anni e l’entità di effettiva contribuzione. Nel nuovo sistema saranno coinvolti tutti i neolavoratori e quelli che hanno fino a 10 anni di anzianità, ai quali, nel caso di versamenti superiori a 5.000 euro l’anno da parte del datore di lavoro, verrà erogata una tantum dall’Inps per recuperare la differenza. I lavoratori che hanno fino a 25 anni di anzianità contributiva potranno invece scegliere il nuovo sistema solo se la loro aspettativa di pensione è superiore ai mille euro al mese e in questo caso otterranno un rimborso una tantum rateizzato in tre anni per recuperare la differenza. A spiegare il progetto è l'economista Siri in persona: "Il principio - sottolinea al Tempo - è lo stesso della Flat Tax. Tutti percepiranno la stessa pensione, indipendentemente dal reddito. Resta però fermo il principio di progressività, il differenziale della ricchezza sarà salvaguardato durante l'attività lavorativa"

Commenti

SanSilvioDaArcore

Lun, 23/03/2015 - 09:37

Varrebbe anche per i politici?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 23/03/2015 - 10:15

cos'e' un piano previdenziale sovietico?andate alla casa del popolo a dire certe cose,gulash!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 23/03/2015 - 10:19

eggià uno ha versato il triplo o il quadruplo e si vede la pensione pressochè uguale a chi ha versato pochissimo o niente. Stesso ragionamento dei 5 stelle che vogliono dare il reddito minimo...e chi lavora allora regolarmente. Tutti in nero, chissenefrega. Ma lo sanno che siamo in un Paese di furbetti?

swiller

Lun, 23/03/2015 - 10:22

Votiamo Salvini.

giovanni951

Lun, 23/03/2015 - 10:24

questa e la poteva risparmiare...si sa che non sará possibile. Oltretutto dá modo ai sinistri di prenderlo in giro. Salvini deve pensare bene prima di fare promesse difficili da mantenere.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 23/03/2015 - 10:30

La riforma sulla carta è bellissima il guaio è che tra i dire e il fare c'è di mezzo il mare. Nel caso italiano il fatto che la nostra economia è fallimentare. Ci sono centinaia d'imprenditori che si sono uccisi per fallimento, per non parlare di tutti gli altri che non l'hanno fatto d'uccidersi ma falliti lo sono lo stesso. Il denaro non lo stampiamo noi, lo dobbiamo comprare dalla BCE pagando non solo il relativo importo ma anche gli interessi. Siamo stra indebitati e non abbiamo soldi da dare ai creditori, la maggior parte dei lavoratori è anziana e in prossimità della pensione, chi li dovrebbe sostituire a pagare i contributi? L'unica e togliere i grossi compensi ai nostri politici e istituzioni varie, riducendoli drasticamente ma in definitiva mancano sempre i soldi. Approvo Salvini ma il suo è solo un sogno.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 23/03/2015 - 10:44

Grande Salvini. Tasse al 15% max pensione per tutti a 1.000 euro. Chi non vota Lega non sa fare il proprio interesse: il ricco deve votare Lega perché pagherà pochissime tasse, il povero deve votare Lega perché avrà un minimo garantito di 1.000 euro. Renzi lo ha capito: è terrorizzato, vede già Salvini al 90%.

frateindovino

Lun, 23/03/2015 - 10:55

questa se la poteva risparmiare, gli costerà molto in termini di voto....

Roberto Casnati

Lun, 23/03/2015 - 11:13

Sarei d'accordo se anche tutte le pensioni fossero accresciute di 1000 euro al mese per 14 mensilità sennò è un'idiozia ed un'ingiustizia!

superpunk

Lun, 23/03/2015 - 11:34

più comunista di questo c'è poco. ovviamente non mi dispiacerebbe se mi dessero veramente indietro i contributi versati durante la mia carriera che servono a pagare le pensioni a lavoratori in nero e finti poveri, adesso al bar mentre io lavoro

morghj

Lun, 23/03/2015 - 11:43

Questa è una caxxxta colossale!!! Non è giusto e morale equiparare chi ha versato molto a coloro che hanno versato poco o niente. Per quanto riguarda le pensioni, i vitalizi dei consiglieri regionali e qualsiasi forma previdenziale la soluzione è molto semplice e chiara. Si deve percepire un assegno mensile rapportato a quanto versato in contributi, tenendo conto dell'aspettativa di vita!!! Ogni altra soluzione è ingiusta ed immorale.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 23/03/2015 - 12:03

superpunk: trovo la proposta semplicemente cretina. Mi permetta però una osservazione: i lavoratori in nero e finti poveri staranno pure al bar, ma mi pare che lei, più che lavorando, stia divagando su internet (prima che me lo chieda lei: io sono pensionato e posso permettermelo.)

Griscenko

Lun, 23/03/2015 - 12:29

Alcuni commentatori non hanno capito quanto c'è scritto nell'articolo. Non ci sono ingiustizie perché la pensione è svincolata dal reddito ed è calcolata su quanto versato in contributi previdenziali. Tutti i lavoratori versano la stessa cifra ed hanno la stessa pensione.

Tuthankamon

Lun, 23/03/2015 - 12:44

Era ora, la copertura c'e' basta gestire come si deve la Pubblica Amministrazione e l'immigrazione, in un caso rubano e per l'atra buttiamo risorse ingentissime.

Ernestinho

Lun, 23/03/2015 - 13:17

Salvini con questa "boutade" mi ha fatto perde un pò della stima che ho verso di lui! Ma dove li prende tanti soldi? E dopo essersene reso conto, ce lo spieghi! Per quanto, poi, riguarda la tassazione, sono daccordo su di lui che deve essere più bassa. Ma il 15% è inverosimile, più concreto il 20%!

Libertà75

Lun, 23/03/2015 - 14:15

Devo dire che non essere d'accordo con questa proposta vuol dire essere profondamente classisti e razzisti. Tutti versano gli stessi contributi e ritirano la medesima pensione. Chi vuole una pensione più alta sottoscriverà uno o più fondi pensione, più liberale di questo. Ricordo ora che chi per 40 anni ha un reddito di 1500 euro, in pensione ritirerà meno di 900 euro mensili (per 13). Votare sinistra è come regalare il proprio fondoschiena a titolo gratuito. Il bello è che poi si vantano anche di essere più intelligenti.

abocca55

Lun, 23/03/2015 - 14:28

Anche questo gioca a fare lo scemo. Ma da dove si prendono i soldi? Dobbiamo pagare ospedali e pensioni di invalidità ai familiari degli immigrati. Ora poi stanno arrivando a frotte, ciechi, storpi, e invalidi di tutti itipi, e li dobbiamo mantenere. Per gli Italioti non c'è più spazio negli ospedali, che poi sono anche piendi di pidocchi e luoghi di malattie infettive. Ai poveri italiani, invece di dare mille euro al mese, possiamo dare la qualifica di zingaro, e quindi barracca con acqua, luce e gas gratis. oppure una casa popolare, mentre nei rioni napoletani vivono fino a 10 persone in un "basso" monolocale a livello di strada, e con una unica prospettiva di lavoro, quella della delinquenza! Il Duce non avrebbe permesso questa cloaca.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 23/03/2015 - 14:36

Figurasi se i politici si castrano,un commesso della cCamera dei deputati non prende meno di 8mila euro,volete che i politici prendano meno di chi gli fa il bidè?

abocca55

Lun, 23/03/2015 - 14:37

Ma allora salvini è un comunista stalinista? mille euro uguale per tutti? Dalla lega ci aspettiamo questo ed altro, solo perché sono ignoranti come e più dei grillini. Chi è più a sinistra, salvini o grillo? salvini mette la freccia a destra e gira a sinistra, grillo è per gli anarchici ed i centri sociali. Un bel futuro per l'Italia, se ancora si chiamerà in questo modo. E Berlusca? fa il moderato. E Renzi? Bo?

vincenzo1956

Lun, 23/03/2015 - 14:38

L'equivoco e' considerare i contributi come tali e non imposte ( non per niente sono obbligatori).Inoltre i lav. dipendenti non considerano che di tasca propria versano poco o niente in quanto il grosso e' a carico del datore di lavoro.Il quale riversando il tutto sul costo del prodotto accolla alla collettivita il peso dei contributi.Inoltre vorrei comprendere cosa deve farci un pensionato con 2/3/4.000 euro al mese.Permettere a figli e nipoti fancazzisti di bighellonare alle spalle della collettivita'?

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 23/03/2015 - 14:45

Quest'articolo genera solo confusione. I mille euro sono la pensione minima garantita, o è la pensione per tutti ? Fatemi capire.

Ernestinho

Lun, 23/03/2015 - 15:03

Salvini e Berlusconi fanno a gara a chi le spara più grosse. Berlusconi aveva promesso anche le dentiere gratis per tutti. Quando poi promise, prima delle elezioni, il famoso milione minimo al mese ai pensionati, poi si seppe che non era per tutti!

terminverpier

Lun, 23/03/2015 - 15:22

presa per il cxxo come sempre ! ! ! vale anche per politici con annessi portaborse e zoccole inginocchiate (ma non a pregare) allora ok , ma prima dateci questa quota cento che tanti sessantenni stanno letteralmente morendo di fame

pedrosa

Lun, 23/03/2015 - 15:56

Piuttosto di fare promesse indecenti, veda di trovare 1 MLD 350 MLN di € delle quote latte, che altrimenti pagheremo tutti noi,70€ a testa , centenari e neonati inclusi, mentre i loro agricoltori vivono in ville dichiarate agricole, e girano in Audi.

marcomasiero

Lun, 23/03/2015 - 15:58

non fa una grinza e chi vuole può integrare con i fondi pensione privati come avviene in altri Paesi ... vedi Slovacchia ...

pc64

Lun, 23/03/2015 - 16:12

L'articolo non è chiarissimo. Se il progetto Salvini si intende in questo modo: "Indipendentemente dal reddito, pago 7500 euro annui per 40 anni e ricevo 1000 euro al mese di pensione dopo i 40 anni di versamenti", allora posso essere d'accordo. Il resto della pensione lo costruisco per via integrativa, usando una parte del reddito che percepisco nella mia vita lavorativa, a patto però che si riducano le tasse sulle pensioni integrative, che il governo Renzi ha quasi raddoppiato. Resta il problema per chi, come me, ha pagato molto più di 7500 euro annui per 22 anni di attività lavorativa, e deve ancora lavorare 20 anni. Inoltre, andrò in pensione a 71 anni, per cui al mia aspettativa di vita sarà molto più breve di 20 anni!!! Non voglio andare in pensione con 1000 Euro al mese, ma voglio percepire in proporzione a quanto ho versato e alla mia aspettativa di vita. O è chiedere troppo?????

titina

Lun, 23/03/2015 - 16:41

do-ut-des. hai ragione. troppi furbi. Io non darei la pensione a chi non ha versato i contributi e ce ne sono tanti che la prendono e hanno lavorato in nero una vita!!!

abocca55

Lun, 23/03/2015 - 16:59

Il problema è da trent'anni sempre lo stesso. Si spreca a destra e a manca, ed i soldi si prendono sempre dai pensionati. Occorrono fondi per gli sprechi. Non si spreca solo in Italia, ma anche di più in Europa, e sarà sempre peggio. Le riforme in atto fanno schifo, anche se sono meglio di niente. Il senato avrebbe dovuto essere totalmente abolito. Aboliti i consigli di quartiere, accorpare le regioni, e diminuire i consiglieri, sia regionali che comunali. Integrare i comuni limitrofi ai grandi comuni, ecc. La verità è una sola: Si vuole solo spennare i pensionati, e l'ultra comunista boeri, scelto da Renzi, insegna!!!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/03/2015 - 16:59

Glieli presta Belsito?

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 23/03/2015 - 17:26

Salvini non essere peggio del Grillo parlante. Quando un UOMO qualunque dice scemenze, può essere anche perdonato, ma quando un POLITICO, che vuole entrare a far parte del POTERE e tira fuori queste CxxxxxE, non è più CREDIBILE. I (5 stalle) stanno perdendo quota, solo per le cavolate che ogni giorno esprimono. Questi sono convinti di cambiare una legge al giorno, secondo le previsioni del TEMPO. Li vuoi seguire?. Cavoli tuoi.

superpunk

Mar, 24/03/2015 - 07:53

@sarofranco@ scrivo di giorno perche anche oggi sono smontato dalla notte. l'hai fatta fuori dal vaso