Mentana smonta Casalino: "Di te me ne frego..."

Enrico Mentana torna a sferrare attacchi al Movimento 5 Stelle

Enrico Mentana torna a sferrare attacchi al Movimento 5 Stelle. Ieri, durante lo speciale sul referendum, il direttore del Tg di La7 aveva rivelato: "Devo dirvi un paio di cose, una è questa: da quanto è venuto a scoprire il nostro Celata, gli esponenti del Movimento 5 stelle hanno deciso di non intervenire durante questo speciale per punirci. La nostra colpa? Quella di aver fatto parlare Di Maio dopo Berlusconi e non dopo Renzi, nell'ultimo confronto andato in onda la settimana scorsa. Questa è una bambinata. Aspetteremo che passi del tempo, tanto con il tempo anche i bambini crescono".

E oggi Mentana torna sull'argomento e prende di mira Rocco Casalino, responsabile della comunicazione pentastellata e autore del veto: "La protesta è del tutto fuori luogo. Lui dovrebbe avere lontani elementi di riconoscenza nei confronti di Berlusconi", ha tuonato Mentana riferendosi alla partecipazione di Casalino al Grande Fratello. "Abbiamo deciso di intervistare prima Berlusconi perché è pur sempre l’ex presidente del Consiglio e per dieci anni è stato il leader di Forza Italia. L’ufficio comunicazione del M5S, con questa decisione, ritiene di fare una ritorsione nei nostri confronti. Potete capire che in ambienti meno eleganti si potrebbe dire 'chi se ne frega'. E siamo meno eleganti anche noi“.