La Merkel a gamba tesa sull'Italia: "Le riforme non sono sufficienti"

"La Commissione ha ribadito che quanto presentato non basta. Condivido". La Cancelliera bacchetta anche la Francia

Quello che Italia e Francia stanno facendo non basta. Lo dice il cancelliere tedesco, Angela Merkel, in un'intervista a Welt am Sonntag, edizione domenicale del quotidiano Die Welt, in cui critica il percorso di riforme intrapreso dai due Paesi, dicendosi d'accordo con la Commissione europea, quando dice che "quanto presentato non è sufficiente".

La Merkel ricorda il "calendario" che impone a Parigi e Roma di "presentare ulteriori misure", una mossa che definisce giustificata "perché i due Paesi stanno attraversando effettivamente un processo di riforme", ma non si è ancora fatto a sufficienza.

Le critiche non risparmiano neppure la Russia, che secondo il cancelliere mette in difficoltà Paesi vicini all'Unione Europea, un riferimento in particolare a "Moldavia, Georgia e Ucraina", che con Bruxelles "hanno firmato in modo sovrano un accordo". La Merkel dice che Mosca vorrebbe "mantenere sotto la sua dipendenza economica e politica" alcuni Stati che si trovano "ad ovest dei Balcani".

Convinti della necessità di una linea più flessibile con i russi sono tre uomini che hanno ricoperto il ruolo che ora è della Merkel. Helmut Kohl, Helmut Schimdt e Gerhard Schroeder. Ma Berlino è "convinta della bontà della risposta comune europea agli atti della Russia".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 07/12/2014 - 09:45

Le finte riforme evidentemente non bastano a Merkel. Ma se dobbiamo morire di "mal di merkel" sarà meglio andare fuori dall'euro, una trappola infernale in cui ci ha infilato un aspirante al Quirinale: Prodi, l'economista da sballo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/12/2014 - 09:49

interferenze sulla politica interna? questo però non lo possono dire i PSICOSINISTRONZI, perchè loro sono andati in germania a chiedere di fare come loro vorrebbero, ma senza tutta questa pubblicità... :-)

Camilla_Z

Dom, 07/12/2014 - 09:49

Gentilissima Cancelliera, lieti del Suo cortese interessamento; al più presto Le faremo sapere cosa pensiamo anche noi di tutti gli altri paesi Europei. Buona giornata.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 07/12/2014 - 09:50

Ciò che la merkel fà del made in Italy, va tutto bene??? Ma perchè, non la smette di comandare, L`UNIONE EUROPEA, È COMINCIATA MALE E FINIRÀ PEGGIO. NON C`È IL DUE SENZA IL TRE!!!

vince50_19

Dom, 07/12/2014 - 09:57

La vincitrice del premio Kalergi nel 2012 (nel 2010 lo vinse il suo "discepolo" von Rompuy) , il "massone" del b'nai b'rith.. Augh, ha parlato! E ora, toscano, che farai dopo che sei stato rimandato, non promosso? Ti lascerai trasportare dalla solita ironia ma poi ti piegherai come un fusclelo ad una semplice brezza, oppure dirai che ti sei rotto gli zebedei di q

Dany

Dom, 07/12/2014 - 10:04

Scrivo dalla Francia. Renzi e Hollande 2 cialtroni patentati che possono imbrogliare i fessi italici di sx (40% di voti x renzi) 15% di popolarità Hollande in Francia.

Gianca59

Dom, 07/12/2014 - 10:05

Ha ragione.Renzi puo pensare di prendere in giro gli italiani conil job act maingiro per il mondo non sono coglioni.

Ritratto di filatelico

filatelico

Dom, 07/12/2014 - 10:06

Egregia Cancelliera le rispondo come Razzi: te lo dico da amico fatte li cazzi tuoi!!!

Ritratto di 110010

110010

Dom, 07/12/2014 - 10:06

dall'entrata in vigore del neuro produzione industriale itaglia -27% produzione industriale Germania +26%, GRAZIE NEURO, GRAZIE MAFIA CAPITALE

clamajo

Dom, 07/12/2014 - 10:06

Forse ha ragione...bisognerebbe riformare la testa degli italiani...

Giorgio Mandozzi

Dom, 07/12/2014 - 10:09

Data l'incapacità e l'inesistenza della nostra classe politica, fa bene a trattarci così! Tanto, ci caccerà dall'euro dopo che ci avrà spremuto tutti ii nostri capitali ed i nostri risparmi. Un governo che avesse le p...e dovrebbe dichiarare ufficialmente di voler uscire dall'euro per salvare il Paese, non già dall'europa (vedi Gran Bretagna), rilanciare veramente l'economia e abbassando drasticamente l'imposizione fiscale. Naturalmente è il governo dei sogni!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/12/2014 - 10:10

La merkel non mi sta simpatica ma su certe cose potrebbe avere ragione,infatti non basta che il pifferaio annunci le riforme e poi vengano disattese.Ne cito qualcuna,Una camera sola-diminuzione dei parlamentari-diminuzione degli stipendi degli stessi-tetto alle macroprebende dei burocrati di stato e di enti e partecipazioni-diminuzione delle tasse-e via dicendo.Fatto ??? Aumento indiscriminato di tasse e balzelli vari senza che il RE( che ad ogni mossa del cav pontificava) sia mai intervenuto.Questa è la situazione della gestione dei kompagni,ora vedete voi cosa dire alla merkel.??????????????????

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/12/2014 - 10:12

Scusate ho dimenticato le regioni,non ci sono più ma ci sono ancora,giochi di prestigio.

Furgo76

Dom, 07/12/2014 - 10:18

Noi chiaro ci dobbiamo dare una mossa e soprattutto una ripulita. Ma questa qui fa troppo il capo per quanto mi riguarda! Quelle Ffermazioni me le puo fare Junker, ma non lei! Lei pensi alla sua Germania che comincia ad avere il fiato corto!

Ritratto di caribou

caribou

Dom, 07/12/2014 - 10:19

Ma che ve ne fate delle riforme!?? Chi riformate? Forse la Merkel voleva dire riformatevi voi italiani, cominciate da voi stessi! Cominciate dalla capitale!! Tirate sembre in ballo la Germania come colpevole per nascondere le figure di M. che questo paese puntualmente offre come spettacolo a livello mondiale, siamo passati al primo posto come paese più corrotto in Europa, e la colpa è degli altri!? Ma chi dovrebbe fidarsi di noi!?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 07/12/2014 - 10:20

La Germania non è mai stata troppo tenera con i popolo sottomessi. Applica le proprie regole e principi senza tenere conto delle specificità di culture diverse dalla propria, che ritiene semplicemente inferiori, se non malate o dannose. Correggere, educare, e, infine, sopprimere. Abbiamo giò vissuto questo nel secolo scorso, ed ora la storia si ripete.

Klotz1960

Dom, 07/12/2014 - 10:23

Usciamo dall'euro il prima possibile. L'euro serve solo a supportare l'export tedesco e a mantenere l'est europeo. Non possiamo continuare a pagare per il nuovo impero tedesco. Quanto alle riforme fatte dalla Germania, nessun paese in EUropa si e' trovato con un quarto della popolazione comunista, felice di prendere sussidi e di non lavorare. Altro che esempio, si e' trattato di una situazione unica.

cicero08

Dom, 07/12/2014 - 10:26

sarà la gamba ancora ingessata per via di una caduta....

Mr Blonde

Dom, 07/12/2014 - 10:30

Ha ragione, solo un job act annacquato non può essere sufficiente per sbloccare questo paese. E' un primo passo ma dobbiamo andare oltre, per noi non per lei. AZO non capisci un ..azo, se la merckel (i tedeschi) si comprano il made in italy oggi figuriamoci con una moneta "nuovalira" svalutata del 30-50%, ci si comprano pure le tabaccherie sotto casa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 07/12/2014 - 10:40

La Merkel è riuscita già a liquidare due servi che non si sono dimostrati degni della sua fiducia. Monti e Letta, infatti, non si erano dimostrati all'altezza di sostenere la svedita dell'Italia alla velocità, quantomeno, da lei auspicata. Ora anche il terzo schiavo, in cui la poverina aveva riversato tutto il proprio affetto e la propria fiducia e da lei accuratamente selezionato, pur mettendocela tutta per farci naufragare, non soddisfa pienamente le aspettative di celerità caldeggiate da frau kulonen. Ed ora quale avvenire per il povero Matteo?

epesce098

Dom, 07/12/2014 - 10:41

La Merkel, senza colpo ferire, ha conquistato tutta l'Europa. Hitler provocò milioni di morti per riuscirvi e non ci riuscì. Ma chi le dà tutta questa autorità? Chi è lei per dettare leggi su tutta l'Europa? Mandiamola a fanc...Stavamo molto meglio quando eravamo da soli. Avevamo la nostra moneta e soprattutto la nostra dignità, che ormai abbiamo perso grazie alle cazzate di una MORTADELLA.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 07/12/2014 - 10:42

LA MERKEL E' COME SEMPRE INVADENTE ED ARROGANTE. MA STAVOLTA HA RAGIONE. FONZIE NON STA FACENDO UNA BEATA FAVA. SOLO KIAKKIERE KE STANNO AFFOSSANDO L'ITALIA PEGGIO DI QUANDO C'ERA MONTI. IL KE E' TUTTO DIRE.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 07/12/2014 - 10:47

"...un processo di riforme", ma non si è ancora fatto a sufficienza." E come darle torto??? Di chiacchiere ne abbiamo avute ad abundatiam ma di fatti nulla. Chissà quand'é che renzie e la sua corte si decideranno a far sul serio!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 07/12/2014 - 10:51

- 10:40 Errata corrige:SVENDITA dell'Italia.

epesce098

Dom, 07/12/2014 - 10:51

gianniverde - Pur di dare addosso a quel pifferaio magico che abbiamo, si dice che la Merkel potrebbe avere ragione, ma chi le ha dato tanta autorità? Chi le ha permesso di mettersi a capo di un'Europa che fa ridotto a uno sfascio totale tranne che la Germania?

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 07/12/2014 - 11:04

Quando al mattino la signora Merkel legge la rassegna stampa italiota come pensate giudichi la situazione politica nostrana? Corruzzione alle stelle, giustizia fallimentare, città ridotte a discariche a cielo aperto, invasione clandestina gestita dalle varie mafie,debito pubblico che aumenta a dismisura ecc. ecc. Siamo seri, la Deutsch Dame ha tutte le ragioni per richiamarci all'ordine e se l'unione europea crollasse, i problemi italioti rimarrebbero.

pansave

Dom, 07/12/2014 - 11:07

Sistema da educatore di cani: biscottino(concessioni di spiccioli) se ubbidisci, scarica elettrica(vendita delle azioni italiane in possesso delle banche tedesche) se non ubbidisci. Guardando lo spread al minimo storico ne consegue che gli attuali governanti italiani stanno ubbidendo come non mai. Peggio di così ci sono solo i "campi dove il lavoro nobilita l'uomo"!!!

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 07/12/2014 - 11:08

non è colpa della merkel se a roma se beve e se magna.

vince50_19

Dom, 07/12/2014 - 11:18

La critica della cancelliera verso la Russia è, al di là di quella smania di mettere sotto la sua "tutela" gli attuali paesi membri Ue, alquanto "delicata", poco teutonica. Sa che il coltello dalla parte del manico lo ha l'orso russo e che il passato più .. recente lo dimostra chiaramente. Qui da noi, questo governicchio al contrario è inginocchiato in perenne ossequio, attento a non far vibrare troppo la "cristalleria tedesca"..

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 07/12/2014 - 11:19

Basta merkel, smettila di fare la super economista tartassando sempre il popolo italico, proprio te che hai vissuto nella germania comunista dell'est fino a ieri l'altro, dove mangiavi pane e sputo, lo sputo cera sempre ma per il pane dovevi fare lunghe file ed a volte quando arrivava il tuo turno ti sentivi dire che era finito, consigliandoti di metterti in fila qualche ora prima.Quello era il comunismo reale,il nostro non è ancora a quel livello ma sta recuperando e avvicinando sempre più a lunghi passi.

buri

Dom, 07/12/2014 - 11:23

quand'è che avremo un presidente del consiglio con le palle? che ricorderà alla Merlel che l'Italia non è una colonia e neanche un protettorato tedesco e quindi che si faccia gli affari suoi e la smetta di atteggiarsi fuhrerin, di fuhrer ce n'è stato già uno e sappiamo che fine ha fatto, e se non le va bene peggio per lei, se contiuna a rompere gli italiani potrebbero boicottare i prodotti tedeschi per ricambiare

Joe Larius

Dom, 07/12/2014 - 11:23

Riassunto: la Merkel è una che sa fare il mestiere per il quale è stata eletta. Non è colpa sua se ha a che fare con una accozzaglia di euronullità che sanno solo distribuirsi tra loro i quattrini guadagnati dagli altri.

Dany

Dom, 07/12/2014 - 11:26

i grossi problemi irrisolti sia in Italia che in Francia sono relativi al mercato del lavoro che scoraggiano gli investimenti . In Francia non è possibile licenziare neppure se la ditta ha 1 solo dipendente ed in più da 15 anni si lavora solo 35 ore la settimana. In Germania quando le cose andavano male gli operai della Opel hanno aumentato le ore di lavoro con la stessa paga.... dice niente?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/12/2014 - 11:30

epesce098 perchè secondo lei le cose che ho citato,annunciate sono state fatte??? Ripeto che la merkel non mi sta simpatica anzi........All'infuori dell'aumento delle tasse e balzelli vari ai piccoli me ne dica una e le darò ragione.Ha iniziato colla rottamazione..........mi dica un nome?????

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 07/12/2014 - 11:32

NON POTEVA ESSERE ALTRIMENTI CHE “DONNA WUERSTEL MERKEL” DICASI D’ACCORDO CON LE CRITICHE DELLA COMMISSIONE EUROPEA SUL FIACCO PERCORSO DELLA FRANCIA E ITALIA SULLE RIFORME. E’ PIU’CHE OVVIO VISTO CHE, LA COMMISSIONE E’ COMPOSTA DA TECNOCRATI IMPOSTI DA BERLINO, CIOE’ DA LEI STESSA, PERCHE’ REMISSIVI E ADATTABILI IN TUTTE LE OCCASIONI.

buri

Dom, 07/12/2014 - 11:32

che la Merkel abbia torto o ragione è irrilevante, quell'aspirante fuhrer deve imparare a farsi i cazzi suoi e smettere di rompere le palle un giorni sì e un giorno sì, comunque diamoci una mossa usciamo dall'UE e dall'€

Camilla_Z

Dom, 07/12/2014 - 11:34

Bravi bravi! Avanti così! Quando la Merkel parla contro Renzi si prende l'appoggio della destra, quando parla contro il Cav si prende quello della sinistra. Continuate a fare il suo gioco da bravi schiavetti ;)

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Dom, 07/12/2014 - 12:02

Non si preoccupi troppo hail-merkel, tra poco Francia,Italia,e gli altri Paesi Mediterranei ti saluteranno, così farai che caspita vuoi tu la Germania e l'euro. Attenta, però,sembra che i tuoi connazionali mal condividono le tue uscite da kapò.

linoalo1

Dom, 07/12/2014 - 12:05

Finalmente si è svelata pubblicamente!Questa sua,è una constatazione di chi si sente Padrone dell'Europa!Lino.

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 07/12/2014 - 12:07

Che la Merkel abbia ragione o no, il dato di fatto resta che da centinaia di anni la Germania, in un modo o nell'altro, di generazione in generazione, ama dare pagelle non richieste all'Europa e al mondo. Mi limito a dire che questo comportamento e' un "pochino antipatico" nonostante io abbia nel corpo dei cromosomi deutsch.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 07/12/2014 - 12:16

Sì, ma... C.S.M.? (ca@@i suoi mai?)

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 07/12/2014 - 12:22

questa iena, insieme agli altri dittatori che comandano l'europa, hanno ridotto il popolo greco alla fame, migliaia di suicidi sulle loro coscienze, e solo perchè secondo loro la grecia andava punita. io dico che i nazisti hanno fatto cose orribili, ma avevono almeno la dignita' di esporsi. questi sterminano i popoli con la finanza e con il potere politico, e nessuno mai li potra' condannare.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 07/12/2014 - 12:26

Cari monti,letta,renzi vi siete prostrati alla Merkel ma evidentemente non è bastato, probabilmente non lo avete fatto nella forma corretta, ci sono canoni ben precisi nel prostrarsi, collaudati nei decenni, assolutamente da rispettare, pena risultare quasi offensivi del tipo: avete visto monti, letta, renzi si sono messi con noi a 90 gradi ma l'anno fatto senza un briciolo di classe dove andremo a finire !!!!!!

bleumoon

Dom, 07/12/2014 - 12:31

DOMANDA SEMPLICE SEMPLICE..QUANTI DI QUELLI CHE SI LAMENTANO QUI HANNO VOTATO GLI STESSI POLITICI DI SEMPRE ? ALLORA NON LAMENTATEVI

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 07/12/2014 - 12:38

Fuori da questa gabbia di matti !!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 07/12/2014 - 12:46

La Merkel sta rovinando la Germania con le sanzioni alla Russia. Ma non può fare altro essendo una serva (ricattata) degli americani

taniaes

Dom, 07/12/2014 - 12:54

si, mò ti diamo pure il sangue, a quanto al litro si vende?

Massimo25

Dom, 07/12/2014 - 12:58

La Signora Merkel non fà altro a livello economico quello che un suo "predecessore" aveva già fatto e che si chiamava Adolfo Hitler. Già del nostro ci facciamo male,lei con l'aiuto di prodi,monti, etc et del Sig.Napolitano ha fatto il resto. Lei sà benissimo che una parte dell'Italia a livello manifatturiero é il nemico assoluto per l'industria del suo paese e chi produce sa cosa stò dicendo. Andiamocene,si soffrirà per alcuni anni,ma possiamo trovare su altri mercati aiuti importanti,sono li che ci aspettano e a buon intenditore poche parole.Altrimenti ci ridurranno alla povertà assoluta.Il suo progetto é solo questo. Andiamocene via e buttiamo a mare questo schifo di politici che abbiamo..VIA per salvarci.

Imbry

Dom, 07/12/2014 - 13:04

Purtroppo non è possibile uscire dall'Euro. Tutte le grosse multinazionali che hanno investito in Italia perderebbero i capitali in quanto il valore dimezzerebbe. Col trattato di Lisbona, firmato da Mario Monti, autorizziamo l'Europa a scavalcare la ns sovranità e ad intervenire, anche con la forza, in caso di mancato pagamento del debito e relativi interessi. Grazie ancora a chi ci ha condannato!!!!

agosvac

Dom, 07/12/2014 - 13:07

La signora merkel/hitler, è completamente fuori di testa. Intanto guarda, come sua abitudine, quello che succede in altri stati sovrani e non guarda quello che sta succedendo in cruccolandia. La Germania è forse lo stato più a rischio perché non cresce più. Ma non sono questi i dati indicativi di malessere, sono ben altri. L'immobiliare tedesco è fermo ormai da anni: nessuno compra, nessuno vende, nessuno costruisce! La disoccupazione loro dicono che è al 5/6%, ma non dicono che tra gli occupati mettono anche i precari e che tutti, tranne poche categorie, sono enormemente sottopagati.Per non parlare poi dei loro titoli di stato: i bund non li vuole più nessuno e sempre più spesso la bundesbank è costretta ad intervenire( cosa tra l'altro proibita) ed acquistare i bund invenduti. In pratica non sono combinati per niente bene.Quest'inverno rischiano di passarlo al freddo se non si risolve il problema del gas russo!

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Dom, 07/12/2014 - 13:08

Non so sulla Russia, ma sentire questa ennesima tirata d'orecchie della Merkel all'Italia mi infastidisce e mi rode moltissimo... Però, non riesco proprio a dargli torto.

gedeone@libero.it

Dom, 07/12/2014 - 13:15

Fino a quando comanderanno i kattokomunisti (ed hanno comandato sempre, vincano o perdano le elezioni), l'Italia andrà sempre peggio. Ci hanno trascinato nel disastro euro, proteggono i delinquenti ed i nullafacenti, ci hanno riempito di clandestini e rom con i quali le coop rosse e bianche fanno milioni finanziando i loro partiti di riferimento, hanno ridotto il mondo del lavoro ad un luogo dove sono protetti anche ladri e fancazzisti, basta siano sindacalizzati (preferibilmente CGL); I giovani disoccupati ed i pensionati al minimo, per questa gente possono crepare. Per cercare di salvarci dal disastro il Popolo di centrodestra si deve SVEGLIARE!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 07/12/2014 - 13:23

Ma questa quando ce la toglieremo dalle palle?

plaunad

Dom, 07/12/2014 - 13:25

MERKELLONAAA....PRRRRRRRR !!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 07/12/2014 - 13:50

Qualcuno crede che le riforme non bastino. Forse non ha capito cosa sta succedendo. La kulona sta governando l'Europa, sta radendo al suolo un concorrente per le aziende tedesche, il buono se lo comprano a prezzo di saldo, il resto lo vogliono chiuso. A questi dell'europa non gli fotte un caxxo, pensano solo alla grante Germania, il quarto Reich, usando lo spread al posto dei carri tigre, perché sono tedeschi, nazionalisti, e che se ne creda, essendo loro un popolo al contrario di noi, del tradimento militare anche se non sono più nazisti, non se ne dimenticano. E di fronte si trovano un accozzaglia, che vota un pagliaccio per 80 euri fasulli, dove i politicanti rubano a man bassa, e sono tutti ferventi europeisti, vendendo la nazione per questo. Anzi, portandola allo sfascio, importando feccia da tutto il pianeta per farci su la cresta.

bret hart

Dom, 07/12/2014 - 13:59

ecco il 4 rich

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 07/12/2014 - 14:10

La Merkel vuole dividere l'Europa ... perché ha intuito che anche per la Germania è arrivato il momento dei "sacrifici".

brunicione

Dom, 07/12/2014 - 14:20

La sola riforma chiesta da tutto il paese, è la riduzione dei miliardi spesi per la politica e per i politici, i soldi sprecati per mantenere le inutili province, gli stipendi esagerati ed illegali dei manager pubblici, dei magistrati, enti inutili inamovibili, pensioni d'oro a cani e porci, purché siano politici, privilegi che nessuno all'estero comprende, la libera licenza di rubare, corrompere depauperare tutto ciò che è pubblico, questa riforma non viene fatta perché i vili e ingordi politici Italiani, preferiscono far fallire il paese piuttosto che rinunciare a riempirsi di soldi.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 07/12/2014 - 15:56

Eppure sono sicuro che se l' Italia , in qualche modo intelligente, si potesse sottrarre da questa dannata E.U., la Merkel e la Germania si verrebbero a trovare dopo un pò di tempo in una "PALUDE DI RECESSIONI".E' da sempre che stiamo facendo INGRASSARE la Germania a nostre spese.S'intende che ci vorrebbero NOSTRI POLITICI talmente intelligenti e di carattere tanto da superare quelli Tedeschi e saper trovare l' "INGHIPPO" che ci frega continuamente.

Agev

Dom, 07/12/2014 - 16:05

Domanda semplice.. semplice.. Quali sono le riforme da attuare ? Qualcuno ..Se non esprime le solite/inutili idiozie .. me lo può spiegare. Meglio sarebbe far rispondere la Merkel .. Temo anzi senza temo che non solo non saprebbe rispondere ma non può rispondere perché sarebbe costretta a dire delle banalità idiote . Bisogna zittire questo essere inutile e dannosa a se ed al mondo.Gaetano

unz

Dom, 07/12/2014 - 16:54

separare i fatti da chi ne parla. le opinioni sulla Merkel sono soggettive. oggettivo è che le riforme fatte ed in cantiere sono specchietti per le allodole per non scontentare se non piccoli gruppi e restare a Montecitorio fini al 2018 senza votare. o vi piacciono le riforme di Renzi?

filder

Dom, 07/12/2014 - 17:46

FRAU KULONA IN........le non trova pace all'anima fino a che non ci vedra' camminare senza scarpe e con le pezze al cxxo, in piu' la sua speranza e' di pizzicarsi qualche altro gioiello made i italy dopo la collezione di Ducati-Lamborghini-Bugatti-Autodromo di Nardo'-molti carrozzieri di prestigio ecc. ecc.,gli e' andata un po' male con l'Alfaromeo in quanto Marchionne gli ha detto NEIN ed ha salvato cosi' un pezzo di orgoglio Italiano,anche se i krucchi erano convinti di comperarsi tutta la Fiat assieme alla Kraisiler. Speriamo che qualche politico nostrano trova il coraggio a nome di tutti gli Italiani che ancora si sentono tali di mandarla a "quel paese",Salvini salvaci tu .

mila

Dom, 07/12/2014 - 17:51

La Merkel fa bene soprattutto a criticare la Russia. Anzi, dovrebbe dichiararle la guerra.

giovanni951

Dom, 07/12/2014 - 18:23

stavolta ha ragione, non si fidano di noi che promettiamo riforme che facciamo solo a parole. E quelle poche che si fanno, sono sempre annacquate rispetto le indicazioni iniziali. I politicanti si dovrebbero verognare ma temo di pretendere troppo. Speriamo comunque che sta maledetta eurabia imploda, ognuno a casa sua e morta lí.

obiettore

Dom, 07/12/2014 - 18:23

Chissà quanti orgasmi nel vedere come rubano i Komkamerati a Roma.....

Griscenko

Dom, 07/12/2014 - 18:44

Leggo commenti che mi sembrano incoerenti con la realtà italiana. A Messina l'azienda per il trasporto pubblico ha 730 dipendenti, di cui 40 autisti ed un innumerevoli dirigenti. Gli autobus sono circa 50. Pensate proprio che i cittadini tedeschi paghino i debiti che l'Italia fa per mantenere questi parassiti? Raccattiamo centinaia di migliaia di migranti sulle coste dell'Africa e manteniamo loro ed i manigoldi che gestiscono la "cosa pubblica". Perché devono essere i cittadini tedeschi a sostenere queste spese? L'Italia ha firmato degli accordi sul proprio debito. Deve rispettarli! Non può continuare a mantenere milioni di parassiti. Cosa c'entra la Merkel con i ladri ed i parassiti italiani?

Duka

Dom, 07/12/2014 - 18:56

Il bullo può giusto riempirsi la bocca nel declamare il 40% dei voti ricevuti sottacendo che si tratta del 40% del 55% dei votanti. Cioè il 40% di quelli che votano PCI con le bende agli occhi da decenni. La Merkel ed i tedeschi in genere non si fanno certo infinocchiare da uno che dice al "compagno di partito": STAI SERENO ENRICO

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 07/12/2014 - 19:55

LA CULONA SOTTO UN CERTO ASPETTO HA RAGIONE, CON I COMUNISTI AL GOVERNO CHE RIFORME VUOI ASPETTARTI...AUMENTO DELLE TASSE, AUMENTO DELLA DISOCCUPAZIONE, AUMENTO DEI CLANDESTINI, AUMENTO DEGLI SPRECHI....CARO RENZI NON SEI CAPACE DI FARE I FATTI CONCRETI, SEI SOLO BUONO A PARLARE E A FARE FALSE PROMESSE, E LA MERKEL LO HA CAPITO DA GIA' DA MOLTI MESI.

Ritratto di filatelico

filatelico

Dom, 07/12/2014 - 21:09

La Merkel dovrebbe pensare a ripianare il debito tedesco di 7400 miliardi (debito palese e quello abilmente nascosto) risanare le banche locali come landesbanken, sparkassen e simili, non rompesse i maroni ai popoli europei che ne hanno abbastanza dell'imperialismo tedesco una volta militare ora economico. Basta UE BASTA EURO!!!

badboy

Dom, 07/12/2014 - 22:24

Ormai il "Giornale" è diventato una piattaforma per l'agitazione al livello piú primitivo possibile. Chi ha voglia di sapere e di non essere abusato e aizzato da gente con cattive e pericolose intenzioni legga l'articolo originale: L'intervista parla per l'80% di politica internazionale, per poi passare a vari aspetti economici nazionali ed internazionali. Il giornalista faceva anche 2 domande su Junker e UE: una piú lunga sul programma dei 300 miliardi (che la Merkel appoggiava) e una sulla decisione di rinviare la valutazione finale sui budget di Francia e Italia. Domanda: "Juncker ha un'altra idea: non vuole sanzionare la Francia e l'Italia per i loro deficit eccessivi. Lei questo lo trova bene ?" - segue -

badboy

Dom, 07/12/2014 - 22:24

Risposta della Merkel: "La Commissione ha stabilito un piano per quando Fr e It devono presentare ulteriori misure. Questo è giustificabile perchè entrambi i paesi già si trovano in mezzo ad un processo di riformazione. La commissione ha però anche precisato che quello che è sul tavolo adesso non è sufficiente. Con questa posizione vado d'accordo." Dovè qui la gamba tesa ? Il Giornale: ma cosa volete con questa agitazione, non vedete come le anime sensibili qui vanno già fuori di testa per rabbia irrazionale. Volete farli impazzire completamente ? O volete una nuova guerra in Europa ? Quali sono i vostri obiettivi, presentateli apertamente ! E vergognatevi profondamente!

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 07/12/2014 - 22:57

Ma chi c...o si crede di essere questa qui?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 08/12/2014 - 11:15

Mi ricordo quando BERLUSCONI si opponeva a questa qua e tutti i cattoprogressistcomunisti deriderlo e dagli torto come se di LUI di economia non ne sapesse nulla. Vi ricordo cari compagni che di economia ne sa e fa + LUI quando piscia che voi quando vi laureate in economia (vedi monti e la boccaloni ops bocconi)