"Mica me rappresenta quel fro...ne". Luxuria insultata negli studi Rai

La truccatrice negli studi Rai: "Oddio ce sta pure Luxuria". Poi l'insulto: "Ahò ma io mica me posso sentì rappresentata da quel frocione"

"Oddio ce sta pure Luxuria, quella che se crede donna, quella che dice che vuole rappresentare le donne. Ahò ma io mica me posso sentì rappresentata da quel frocione". A raccontare quanto sarebbe accaduto questa mattina, negli studi di viale Mazzini, è la stessa Vladimir Luxuria in un video postato su Facebook. Ospite della trasmissione Rai Quelle brave ragazze, l'ex parlamentare di Rifondazione comunista sarebbe stata insultata da una truccatrice che non si era accorta della sua presenza.

"Sono rimasta molto sbigottita - ha raccontato Luxuria - oltre che ferita". Dopo aver sentito le parole della truccatrice, l'ex deputata avrebbe detto: "Lei non può permettersi di usare questo tipo di linguaggio nei confronti di una persona che è stata invitata dall'azienda Rai che anche lei rappresenta". Dopo aver denunciato il gesto della donna agli autori e alle conduttrici, Luxuria ha ricevuto da tutti quanti solidarietà. "Io, comunque, non voglio assolutamente il licenziamento di questa donna che nel frattempo è stata già rimproverata".

Nel video postato su Facebook, Luxuria ha poi detto di volere che "la Rai renda pubblico un codice etico in cui nessun dipendente, nessun ospite, nessun lavoratore all'interno della Rai deve essere insultato per motivi legati alla razza, alla religione, al suo orientamento sessuale e all'identità di genere". Presentando le proprie scuse formali "per l'inaccettabile episodio", i vertici di viale Mazzini hanno comunque ricordato che "da tempo in azienda è vigente un Codice Etico per i dipendenti, i collaboratori ed i fornitori che riconosce, tra gli obiettivi prioritari, il rispetto della dignità della persona, i temi dei diritti civili, della solidarietà, della condizione femminile, delle pari opportunità e dell'integrazione". "Tale Codice Etico - fanno sapere dalla Rai - è stato recentemente rafforzato da un Codice contro le molestie sessuali e di qualsiasi altro genere sui luoghi di lavoro. Rai comunica di avere immediatamente aperta una indagine interna per accertare le responsabilità".

Commenti
Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Gio, 14/06/2018 - 15:54

Ha ragione la truccatrice. Mettete a tacere il signor Vladimiro Guadagno, il vento e' cambiato.

Ernestinho

Gio, 14/06/2018 - 15:54

Ha detto bene la truccatrice. Che poi "luxuria" sua stata anche parlamentare, boh!

Ritratto di Magoga

Magoga

Gio, 14/06/2018 - 15:57

In italia non esiste più la libertà di parola. ma solo di pensiero.

Anticomunista75

Gio, 14/06/2018 - 16:02

ma hai rotto le scatole coi tuoi piagnistei. Curati, che la disforia di genere è ancora considerata una patologia mentale.

paolo b

Gio, 14/06/2018 - 16:07

ha detto solo la verità vladimiro è quello che è e ogni luogo ha il suo aggettivo con cui catalogarlo.

dagoleo

Gio, 14/06/2018 - 16:07

Si però anche io potrei sentirmi disturbato, per miei orientamenti religiosi, da una persona che non è femmina ma si professa e si simula tale. Se fossi quella truccatrice mi rifiuterei di truccarlo. Vada a farsi truccare da qualcun'altra.

WSINGSING

Gio, 14/06/2018 - 16:17

La Luxuria si è arricchita e basta.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 14/06/2018 - 16:31

che schifezza

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Gio, 14/06/2018 - 16:44

L’articolista de “Il Giornale” potrebbe dare esauriente spiegazione sullo spreco di tutte queste “A”, di tutte queste declinazioni al femminile? Tipo “…è la stessA Vladimir…” [nome solamente maschile], “….sarebbe statA insultatA…”, “…l’ex-deputatA…”. Il SIGNOR Vladimiro Guadagno non si è sottoposto a “modificazioni dei suoi caratteri sessuali primari” e pertanto, ex legge 164/1982, all’anagrafe risulta ancora appartenente al genere maschile.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 14/06/2018 - 16:45

l'itaglia è il paese di Pinocchio: quando il burattino venne derubato, il giudice lo mandò in prigione. Anche la povera truccatrice è stata rimproverata per avere detto la verità.

Romolo48

Gio, 14/06/2018 - 16:51

Ma che nome si è dato? Valdimir Luxuria; è poi si lamenta! Perchè non Giuseppina Strambetti, troppo comune e quindi poco visibile?

massimo1958

Gio, 14/06/2018 - 16:57

ma basta ...hai stufato tutti......pur di apparire in tv inventi sempre qualcosa.....e sei pure pagata !!!!

exsinistra50

Gio, 14/06/2018 - 16:57

Oddio la vladmiro è rimasta moltooo sbigottita....

vince50

Gio, 14/06/2018 - 17:03

Se la truccatrice ha detto "quella che si crede donna",non vedo il perchè debba essere rimproverata.Forse perchè le verità danno fastidio?,oppure perchè le ipocrisie vanno di moda?.Donna si nasce,e in altro modo pure.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 14/06/2018 - 17:04

Ecco ABOLIRE IL CANONE RAI

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 14/06/2018 - 17:12

un clown..non scherziamo gay ma clown

Pitocco

Gio, 14/06/2018 - 17:31

@Ernestinho vedi che nel pollaio italiano oltre al travestito del Sig. Guadagnato c'era anche la Stella Porno della Ilona Staller, senza dimenticare altre nullità che sono passate inosservate, ma che continuano a prendere i denari che le leggi per quei parassiti permette di ricevere.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 14/06/2018 - 17:34

----poveretta --ha ragione la truccatrice --molte donne infatti si sentono minacciate dai trans --visto che i loro uomini le preferiscono a loro---swag

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 14/06/2018 - 17:40

Che tristezza

Lotus49

Gio, 14/06/2018 - 17:44

La truccatrice ha detto di non sentirsi rappresentata, come donna, da Luxuria. Mi pare che ognuno abbia il diritto di sentirsi rappresentato da chi gli pare, o no? Napolitano, per anni, ha ufficialmente rappresentato gli Italiani, per legge. Io non mi sono mai sentito rappresentato da quell'emerito. Infrango un codice etico?

Divoll

Gio, 14/06/2018 - 17:46

La voce dell'innocenza: "Quello che SI CREDE DONNA", ma e' solo uno un po' strano che si trucca e si veste da donna, e poi CREDE di poter rappresentare le donne. E io sono Napoleone.

cir

Gio, 14/06/2018 - 17:48

che schifo !!!

Celcap

Gio, 14/06/2018 - 17:53

E come si può dar torto a questa truccatrice. Ormai sono presi di mira tutti quelli che dicono la verità. Chi fa il perbenista, il benpensante, il buonista, il saccente (spiegano tutto loro é sanno tutto loro é sol loro hanno le verità in tasca e ci dicono come vivere e cosa fare) -vedi Saviano- non vengono mai messi in discussione.

gianfran41

Gio, 14/06/2018 - 17:56

Io rappresento una voce fuori dal coro e dico che la dipendente RAI ha commesso un atto di deplorevole bullismo. Poteva esprimere la sua opinione ma senza offendere con termini, oltre tutto, di bassissima lega.

leopard73

Gio, 14/06/2018 - 17:58

E VERO IL MONDO GIRA AL CONTRARIO DA UN PO DI TEMPO!!! CHI SE NE FREGA SE LUI E UN PIGLIATUTTO IGNORATELOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.

titina

Gio, 14/06/2018 - 17:59

Dunque: si può pensare, ma non dire. siate ipocriti

frapito

Gio, 14/06/2018 - 18:26

Se, con tutte le bellissime e stupende donne italiane in circolazione, per rappresentarle ci si deve rivolgere ad uno come vladimiro, vuol dire che siamo messi proprio male, male , male!

frapito

Gio, 14/06/2018 - 18:59

@pitocco- posso essere d'accordo sui pollai ma, PER FAVORE, non puoi mettere nello stesso pollaio la ILONA internazionale con il vladimiro contraffatto. Anche i polli meritano un po di rispetto.

INGVDI

Gio, 14/06/2018 - 19:00

A me danno fastidio questi esibizionisti omosessuali e transessuali. Colpa anche di un pensiero dominante che li apprezza e fa in modo che sia concesso loro diritti assurdi. Così va il mondo, verso la fine. Anche per merito loro.

frapito

Gio, 14/06/2018 - 19:29

@gianfran41- noto che sei malamente indottrinato, forse leggi troppe dispense dell'arcigay. L'atto di bullismo avviene quando si costringe una persona a fare qualcosa che non vuole fare. In questo caso il "bullo" sarebbe la RAI, che voleva costringere la truccatrice a fare qualcosa che non voleva fare. Ognuno si esprime come vuole, concetto che l'arcigay porta la bandiera, il termine usato e un "francesismo classico" e quindi di alta cultura, e con la desinenza "...one" penso che abbia dato una "grande dimensione" al soggetto interessato. Rientra nel coro, fuori ci stai male.

ziobeppe1951

Gio, 14/06/2018 - 19:38

Aveva ragione il CHE bisogna rieducarli a tornare ad essere uomini!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Gio, 14/06/2018 - 19:49

MA IL SIGNOR VLADIMIRO GUADAGNO LE OVAIE LE HA O NO? SE NON LE HA, NON È DONNA, POCHE STORIE!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 14/06/2018 - 20:07

Il vero insulto agli italiani è la costante presenza quotidiana di Luxuria in televisione. Immancabilmente, su qualche canale è presente, mattino, pomeriggio, sera. Anche gli italiani hanno il diritto di non ritrovarsi davanti ogni santo giorno la faccia di questo personaggio esteticamente e moralmente ripugnante. Perché nessuno protesta? E il Moige cosa fa; dorme?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 14/06/2018 - 20:26

Kuxuria Ha ragione ma solo formalmente. Nella sostanza sappia (ma lo sa, eccome) che tale linguaggio e ideologia (?) è quella dei suoi amici parenti familiari ed (ex?) compagni di partito. Sull'argomento racconterei volentieri cosa disse Togliatti quando ritirarono la tessera a Silone. Parce sepulto.

Ernestinho

Gio, 14/06/2018 - 20:29

Caro "Pitocco", come non darti ragione!

19gig50

Gio, 14/06/2018 - 20:35

Quello non sarà mai una donna. A me fanno pena quelle presentatrici che quando si rivolgono a vladimiro gli dicono "sei una donna fantastica"... ma, dove???

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 14/06/2018 - 20:36

Ma truccare da donna il Lussuria é un lavoro usurante. Poi se viene la Camusso per la vertenza sindacale, alla lavoratrice del trucco e Patrucco le conviene fare causa alla Rai per le condizioni di lavoro disumane.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 14/06/2018 - 20:48

Che questo cxxxxxo che fa la donna vada a lavorare se ne è in grado e smettetela di proporci questi sbagliati. La truccatrice? Non ha fatto altro che dire esattamente quel che è la realtà. Se a qualcuno da fastidio, farebbe bene farsene una ragione oppure far sparire questo schifoso frocione.

Divoll

Gio, 14/06/2018 - 20:53

@ elkid - Quindi anche tu preferisci i trans alle donne vere?...

Divoll

Gio, 14/06/2018 - 20:58

@ gianfran41 - Per un individuo di bassa lega che si finge donna (come se tutti dovessero pure crederci), pagato col denaro di tutti gli italiani, inclusi quelli che lo ritengono volgare e inutile come "politico", l'espressione della truccatrice e' quanto mai appropriata.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 14/06/2018 - 21:27

All'alba del 2020 non ci possono essere discriminazioni di sorta. I gay esistono in tutti gli schieramenti politici, nessuno escluso, è ipocrita fingere di non saperlo. Io do ragione a Luxuria, soprattutto per la maleducazione ed il linguaggio becero usato dalla truccatrice.

Ritratto di eleinad

eleinad

Gio, 14/06/2018 - 22:36

Efa Bal lo definisce sciatto provincialotto e volgare.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 14/06/2018 - 23:04

Il vero insulto agli italiani è la costante presenza quotidiana in televisione di Luxuria e di altri compagni di “genere” o sessualmente confusi. Immancabilmente, su qualche canale sono presenti, mattino, pomeriggio e sera. Sembra che non si possa fare un programma se non c’è il gay o trans di turno, come concorrente, giudice, opinionista, ospite. Forse, in gran silenzio, RAI e Madiaset, oltre alle quote rosa, applicano anche le “quote gay” nei programmi. Anche gli italiani (specie i bambini) hanno il diritto di non ritrovarsi davanti ogni santo giorno le facce insopportabili di squallidi personaggi, esteticamente e moralmente ripugnanti. Perché nessuno protesta? E il Moige cosa fa; dorme?

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 14/06/2018 - 23:10

La signora ha ragione, Luxuria è del tutto fuori posto, sia tra uomini che tra donne. Del resto ha scelto lui di non essere né carne né pesce, perciò non si lamenti e si ritiri in buon ordine e in silenzio, siamo stufi di donne barbute e di uomini effeminati messi sul piedistallo. BASTA! BASTA! BASTA! BASTA! BASTA! BASTA!

Pitocco

Ven, 15/06/2018 - 01:22

@frapito la metto, e sì! dato che la suddetta "ciccilioni" è parte della famiglia dei nasoni, senza i quali NON sarebbe mai approdata in questa terra.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 15/06/2018 - 05:49

La lavoratrice della Rai ha detto una cosa profondamente vera, il personaggio, perché di questo si tratta , di un personaggio con un nome d'arte , Vladimir Luxuria non è una donna e quindi non può rivendicare un ruolo quello di rappresentare le donne perché le donne non si riconoscono in lei. Il personaggio Vladimir Luxuria, è un artista che appare in televisione ed ha una rilevanza mediatica con relativo riscontro economico, perché si mette in mostra come se fosse un freak . La provocazione è basata su un volontario malinteso, dico di essere una donna ma allo stesso tempo faccio di tutto per far vedere che non lo sono. La stessa operazione l'ha fatta il cantante drag queen Conchita Wurst.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 15/06/2018 - 06:02

ellebor0, attenzione qui non si tratta di gay ne tanto meno di trans, perché se no si cade nel malinteso di considerare Guadagno come tale mentre si tratta di un artista che si mette in mostra per ricavare un ritorno economico grazie ad una provocazione . Chi è stato insultato in primis nella vicenda è la truccatrice in quanto donna di fronte alla pretesa di Guadagno di rappresentarla. Come reagirebbe la comunita gay se io etero interpretassi il ruolo del maschio effeminato e poi mi mettessi in mostra in tv dicendo di rappresentare tutti i gay e parlando di conseguenza ?

Popi46

Ven, 15/06/2018 - 06:14

“Vietati insulti per motivi legati alla razza,alla religione,all’orientamento sessuale,all’’identità di genere”... ergo, se la logica non è un’opinione, un ipotiroideo (condizione che causa cretinismo) può essere insultato tranquillamente.....

Duka

Ven, 15/06/2018 - 07:55

ERA ORA!!!!!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 15/06/2018 - 08:45

in effetti,che rappresenta quello li'??

edoardo2

Ven, 15/06/2018 - 08:45

I commenti mettono ben in luce lo scarto abissale tra il pensiero del Palazzo -politically correct- e quello del paese reale rimasto ancorato a un crudele buon senso. Il mondo alla rovescia è quello in cui un uomo che si finge donna riceve onori, prebende e privilegi in un paese in declino dove errano cinque milioni di poveri.

ortensia

Ven, 15/06/2018 - 09:00

La verità ti fa male lo soooo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/06/2018 - 09:03

@centocinque - dove si firma? Tele che fanno pubblicità non tanto occulta alla sinistra. Che dian ola libertà agl iitaliani, facciano pagare il canone come sky o premium, così vedremo quanto li ascolteranno. e soprattutto come potranno sguazzare nell'oro, con privilegi negati ad altri.

ortensia

Ven, 15/06/2018 - 09:03

I busoni si vestono da donna solo durante le loro sfilate o le loro feste.

Ernestinho

Ven, 15/06/2018 - 09:47

Quelli che la pensano come la truccatrice sono persone normali, gli altri NO! E' semplice!

Duka

Ven, 15/06/2018 - 09:55

Se pensiamo che lo hanno fatto sedere in parlamento e usufruiva del bagno donne senza che NESSUN COMUNISTA OBBIETTASSE c'è solo da vergognarsi di gran parte della gente che siede in parlamento.

Fjr

Ven, 15/06/2018 - 09:59

Resta di stucco è un barbatrucco ,ecco arrivati i barbapapaaaaaa’

babilonia

Ven, 15/06/2018 - 10:39

Dov'è che ha sbagliato?

Leonardo46

Ven, 15/06/2018 - 11:21

La truccatrice, è stata anche troppo gentile.................villani i dirigenti RAI. Non paghiamo più il canone , ma i cannoni contro questi scandali. Non è donna, non si sente uomo, ma di sicuro è una tristezza di persona.

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Ven, 15/06/2018 - 11:50

Ancora con storie di mitologia? Eh sì, perchè qui si parla di un soggetto mezzo uomo e mezzo donna, della serie nè carne nè pesce. Ma una cozza del genere chi l'ha chiamata in Rai? Da licenziare subito.

bongide

Ven, 15/06/2018 - 12:32

L'unica cosa che mi fa piacere in questo articolo è che, come sospettavo, anche le donne usano insultare gli uomini.

apostata

Ven, 15/06/2018 - 13:20

Tanto rumore per nulla. Ogni volta che m’imbatto nella sua immagine, nei suoi atteggiamenti mi sorge la stessa domanda. Ricordo che alla camera dei deputati quando una delle sorelle carlucci se la vide comparire davanti al gabinetto ebbe una reazione disturbata. Sembra strano che la truccatrice rai si sia meravigliata e, considerato il tutto, non prenderei per buona la testimonianza della maya.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/06/2018 - 13:31

---Divoll--mi spiace deluderla --ma mi piacciono tanto le donne che me ne sono sposata una quando ancora ero minorenne--con la lei anch'essa minorenne--siamo dovuti passare dal tribunale dei minori per ottenere il beneplacito per dar sfogo ai nostri bollenti spiriti---però non sono un ipocrita--qualche giorno fa si è aperto a milano un club esclusivissimo--si chiama "ludus circle"---con una tessera di soli 4 mila euri l'anno --personaggi famosissimi--politici -imprenditori --giornalisti attori--destricoli e sinistri --dichiaratamente etero(sob!) ---si recano in queste serate senza le mogli --e si accompagnano mascherati come l'Eyes Wide Shut di Kubrickiana memoria con gay passivi --travestiti e trans--l'odio delle donne verso i trans è epico e risale alla notte dei tempi--quando un uomo tradisce una donna con un trans --la donna sa di non avere chance--ecco perchè compatisco la povera truccatrice-

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 15/06/2018 - 13:41

nessun licenziamento per quella truccatrice! il suo comportamento denota un turbamento psichico che neppure in pubblico e sul luogo di lavoro è in grado di gestire.. e con cui già deve già rapportarsi ogni giorno.-libero sfogo sui blog.. che viceversa svolgono proprio questa funzione.

wrights

Ven, 15/06/2018 - 13:46

Solo pubblicità di una persona, che è passata dalla Camera, al camerino, all'anticamera dell'oblio. Ma sopratutto quanto ha preso di cachet "Luxuria" per quella serata? Spera forse, che così la RAI, si senta obbligata ad invitarla ad altre "prestazioni artistiche"?

fra1945

Ven, 15/06/2018 - 14:07

Le avrai fatto, sicuramente, perdere il lavoro. Se ti offendi vuol dire che non stai bene come sei - fa una cosa - non ti curare degli altri, come noi non ci curiamo di te!

Ernestinho

Ven, 15/06/2018 - 15:04

Che personaggio di cul....tura!

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 18/06/2018 - 11:08

Dovrebbe tornare alle origini; nei viali di periferia.