Quei ricollocamenti mai avvenuti: "L'Ue ne può già prendere 670"

Il premier e Salvini incontrano il commissario Avramopoulos: sul tavolo i ricollocamenti promessi la scorsa estate e mai avvenuti

Dopo il braccio di ferro con Malta e l'ong Sea Watch per l'accoglienza di una decina di migranti soccorsi al largo della Libia prima di Natale e fatti sbarcare a La Valletta solo quasi tre settimane dopo, Palazzo Chigi riporta in alto sul tavolo dell'Unione europea il tema immigrazione.

Il governo italiano è pronto a battere i pugni sui tavoli: "Non ci sarà nessun arrivo in Italia finché l'Europa non rispetterà gli impegni presi (a parole) con l'Italia", aveva minacciato Matteo Salvini dopo il vertice che ha ricucito lo strappo nel governo. Il riferimento è ai ricollocamenti promessi la scorsa estate, quando diversi Paesi Ue si erano impegnati a prendere una parte dei migranti sbarcati a Pozzallo e Catania. Nonostante questo nei centri siciliani ci sono ancora 200 stranieri in attesa di trasferimento in altri Stati.

Così questa mattina il premier Giuseppe Conte ha incontrato il commissario alle Migrazioni e agli Affari interni, Dimitris Avramopoulos. Che poi ha visto anche il ministro Salvini. Il punto sui vertici verrà fatto dal governo nel pomeriggio, ma il commissario parla di "incontri costruttivo": "Lavoriamo insieme a soluzioni europee per gestire meglio la migrazione", ha scritto in una serie di tweet in italiano, "L'Europa è a fianco dell'Italia per affrontare insieme questa sfida. Condividiamo le stesse priorità: protezione delle frontiere, cooperazione con paesi terzi per bloccare la migrazione irregolare e aumentare i rimpatri ma anche instaurare un meccanismo di solidarietà. L'Europa continuerà a sostenere l'Italia".

"Aspettiamo i fatti", lo incalza quindi Salvini, "Ad Avramopoulos ho messo in mano un elenco di 670 persone ricollocabili già da oggi pomeriggio. Se passeranno dalle parole ai fatti l'Europa si salva, altrimenti no", conclude.

Commenti

venco

Lun, 14/01/2019 - 10:13

Ogni Stato deve trattare i migranti come vogliono i propri cittadini e i loro rappresentanti politici, i nostri confini dobbiamo difenderceli noi e non sperare nel governo Ue.

SpellStone

Lun, 14/01/2019 - 11:11

Lo stato e' come una casa. uno non puo' pretendere di entrare nella casa di un altro senza essere invitato

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 11:32

Nel frattempo la "Sea Watch 3" è sempre ferma 13 miglia davanti alle coste della Tunisia(in attesa di "naufraghi"),e la "Professor...",idem a 36 miglia davanti a Sara(Tunisia),.....Nuova manfrina in vista!

carlottacharlie

Lun, 14/01/2019 - 13:20

Invece d'incontrare a destra e manca non sarebbe più corretto mandare a quel paese i tanti EU che ci prendono per i fondelli? Siamo una nazione o un covo d'idioti che adorano farsi "fregare"?

cir

Lun, 14/01/2019 - 14:10

Zagovian: sembrano ai pescatori in attesa del passaggio delle sardine o dei tonni....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 14:54

@carlottacharlie 13:20...il 60-65% degli "italiani" è gente a cui piace farsi del male!

sirio50

Lun, 14/01/2019 - 15:37

Sinisra balorda tutte le nazzioni difendono i confini perche litalia non puo farlo

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 14/01/2019 - 16:06

In 6 anni ne abbiamo importati più di 600mila. Secondo la Ue noi ce li dobbiamo tenere tutti quanti. Nessuno li vuole, tranne i nostri sinistri (e il Vaticano), che per anni ci hanno mangiato sopra: fino a 35 euro al giorno, mentre in Spagna il "premio" é 17 euro. E poi ci fanno anche la ramanzina perché non siamo "accoglienti"! Siamo "fessi", questo sì.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 14/01/2019 - 16:21

BENE BRAVI ERA ORA CHE QUALCUNO SI FACESSE RISPETTARE, NON RISPETTANO GLI IMPEGNI? PORTI CHIUSI

VittorioMar

Lun, 14/01/2019 - 16:29

..UN GRAZIE A SALVINI ,SEMPRE POLITICAMENTE SCORRETTO E ALLA SUA TESTARDAGGINE ,CHE l'UE SCENDE A PATTI CON L'ITALIA...mai accaduto PRIMA...!!!

Garganella

Lun, 14/01/2019 - 17:16

Mi sa che quelli non accoglieranno nessuno , sono crucchi. Salvini tieni duro che la maggioranza è dalla tua parte!

agosvac

Lun, 14/01/2019 - 17:18

Dubito che l'UE tedesca voglia ricollocare i fasulli islamici che sono in Italia.

19gig50

Lun, 14/01/2019 - 17:37

Matteo, tieni duro! Senza ricollocazione qui non deve entrare nessuno.