Migranti, per un italiano su due non si possono accogliere tutti

Il 46% disposto ad accettare solo una parte dei profughi. Scende la quota dei favorevoli al respingimento totale: dal 43% di giugno passa al 26%

Ogni giorno i media dedicano largo spazio alla questione dei profughi dall'Africa e dal Medio Oriente. Come si sa, i Paesi europei hanno adottato delle politiche molto diverse tra di loro. Alcuni, come l'Ungheria, sono per un totale respingimento. Altri, come la Germania, hanno assunto una linea oscillante dal blocco all'accoglimento e successivamente al blocco parziale. Nel complesso, l'Europa si è dimostrata disunita e incapace sin qui di definire una politica unitaria e coerente per far fronte ad una problematica che si fa di giorno in giorno più grave.

La questione investe in misura ancora maggiore l'Italia: siamo infatti il luogo di approdo di una buona parte delle persone provenienti dall'Africa che cercano, molte su fragili barconi, di fuggire, per vari motivi dai loro paesi di origine.

Che fare con questi profughi? Accoglierli tutti? Respingerli in massa? Accettarne solo una parte? E in base a quali criteri? Alcuni hanno proposto, al riguardo, di accettare solo i profughi «politici», respingendo quelli che giungono solo per motivi economici. Ma la distinzione è difficile e talvolta ambigua. Altri suggeriscono di distinguere, come ha fatto in parte la Germania, l'etnia, la nazionalità o la religione professata dai migranti. Senza una vera politica comune europea la scelta è difficile e lascia spesso l'opinione pubblica e gli stessi decisori con opinioni talvolta ondeggianti, spinti anche dall'emotività del momento. Ne è un esempio l'effetto che ha destato sui cittadini europei, ma anche su molti leader, la fotografia del bambino Aylan, morto sulla spiaggia di Bodrum mentre tentava con la famiglia di raggiungere il nostro continente.

Quella foto e l'insieme degli episodi di scontri talvolta cruenti (come è accaduto in Ungheria) e, al tempo stesso, di aperture all'accoglienza (come ha fatto ad un certo punto la signora Merkel in Germania) portano inevitabilmente a mutamenti anche significativi nell'orientamento di ciascuno di noi e dell'opinione pubblica in generale.

La maggioranza degli italiani, al riguardo, è per un'accoglienza selettiva dei migranti. Di fronte al quesito sul da farsi, il 46%, la maggioranza relativa, ritiene che «bisogna accettare solo una parte prefissata di immigrati e respingere gli altri in eccesso». Ma molti altri, in proporzione quantitativamente assai simile (26%), sono rispettivamente per una linea più permissiva («bisogna accogliere tutti gli immigrati che arrivano, perché spesso sono perseguitati nel loro Paese») o più drastica («bisogna respingerli tutti, perché l'Italia non può accoglierne ancora»). Per la verità, questi ultimi risultavano assai più numerosi nei mesi scorsi. Ancora a giugno, era il 43% degli italiani a chiedere il blocco totale degli arrivi. Con tutta evidenza, gli ultimi episodi di cui si è parlato hanno accentuato posizioni più morbide, portando ad un forte incremento di coloro che chiedono di accettare solo una parte degli immigrati, ma anche di quanti propendono per raccoglierli tutti. Il che mostra, ancora una volta, come l'opinione pubblica sia inevitabilmente oscillante su un tema così delicato e tale da suscitare emozioni anche profonde e come essa sia influenzabile dal succedersi delle circostanze e dal modo con cui queste vengono riportate sui media.

La convinzione che occorre accogliere solo una parte degli immigrati è più accentuata tra i giovani, specie i giovanissimi sotto i 24 anni, tra cui raccoglie la maggioranza assoluta (56%). E lo è ancora di più (60%) tra gli studenti. Ancora, essa è più frequente nel Nord, mentre al Centro e nel Sud, forse perché quest'ultimo è teatro degli sbarchi, emerge con maggiore frequenza relativa (30%) l'idea che sia meglio respingere tutti. Quest'ultimo orientamento è anche più presente tra le donne che tra gli uomini, specie se si tratta di casalinghe. E lo è in misura ancora maggiore tra i disoccupati e coloro che sono in cerca di prima occupazione (36% a fronte del 26% della media nazionale), forse anche perché preoccupati della concorrenza sul piano lavorativo. Sul fronte opposto, l'opinione più «permissiva» («accoglierli tutti») è relativamente più frequente tra i laureati (33%).

Ma le differenze di opinione più consistenti emergono in relazione all'orientamento politico. La netta maggioranza degli elettori di Sel è per l'accoglienza generalizzata. Quest'ultima posizione è anche assai diffusa (42%, a fronte del 26% rilevato tra tutta la popolazione) tra i votanti per il Pd. Benché, anche tra gli elettori di questo partito, prevalga (46%) la via di mezzo che propone di accoglierne solo una parte.

La stessa cosa avviene tra i votanti per Forza Italia, anche se qui e in misura ancora maggiore nella Lega, (ove rappresenta la maggioranza relativa, 46%) è presente l'idea del respingimento totale.

Quel che è certo è che la questione preoccupa e interessa molto gli italiani. Infatti, mentre quasi sempre nei quesiti di ordine sociale e politico si rileva una percentuale di «non so», vale a dire di persone senza opinione, attorno al 10%, gli indecisi in questo caso sono solo il 2%. Con un orientamento prevalente che si è andato modificando negli ultimi mesi e che oggi si dirige verso un accoglimento parziale. Con grandi differenze, tuttavia, sui criteri concreti per regolare la selezione dei flussi dei migranti. Che rappresenta la vera questione da risolvere.

Commenti

venco

Sab, 19/09/2015 - 10:23

In Italia ed Europa siamo incapaci, siamo incapaci di allestire grandi campi profughi per accogliere,

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 19/09/2015 - 10:27

Ci scomettiamo, che tra qualche mese, ANCHE LA Boldrini SI CONVERTIRÀ ALL`ISLAM ??? E TUTTO QUESTO GRAZIE A QUEL SALUMIFICIO LOMBARDO, MOLTO RINNOMATO!!!HA!HA!HA!

rossini

Sab, 19/09/2015 - 10:28

Accoglierli tutti? E' come voler mettere in un solo sacco una tonnellata di patate. Ma davvero in Italia c'è un 26% di imbecilli che vorrebbe accoglierli tutti? Vediamo chi possono essere: gli albergatori che, a 35 euro cadauno, si stanno arricchendo; i preti con la Caritas e le altre organizzazioni che fanno affari e prosperano, le cooperative, quelli della Marina Militare che, per le operazioni di soccorso, percepiscono laute indennità e straordinari, la Mafia e la Camorra. E, infine i Komunisti, che vorrebbero dare la cittadinanza ai migranti illudendosi che voteranno per loro. Beh si, forse il 26% è addirittura poco.

Ritratto di .MissPiggott...

.MissPiggott...

Sab, 19/09/2015 - 10:31

un italiano su due vuole accoglierli tutti, purtroppo però non ci sono posti a sufficienza per un ricovero coatto in TSO per tanti italioti

obiettore

Sab, 19/09/2015 - 10:38

....Migranti, per un italiano su 2 non si possono accogliere tutti...e un italiano su due è deficiente.

Alessio2012

Sab, 19/09/2015 - 10:39

Io direi anche per 9 su 10... Il decimo è il cantante-attore-presentatore che vuole farsi pubblicità...

antipifferaio

Sab, 19/09/2015 - 10:45

Ancora i sondaggi farlocchi di renatino...al solito anni luce distanti dalla realtà. Al sud c'è assoluta mancaza di lavoro, ormai cronicizzata grazie alle "politiche" dei pdioti locali che stanno radendo al suolo tutto. Qui non c'è un cane che vorrebbe accogliere gli immigrati. L'amara realtà è che ci sono disoccupati che stanno facendo anche i badanti agli anziani, quindi si sono messi in concorrenza alle russe, romene ecc. ecc., figuriamo se si vuole "accogliere" altri che porterebbero via quel pochissimo di "lavoro" che è rimasto. Dite a renatino by pd di spararle meno grosse e che fa troppa campagna elettorale...

Prameri

Sab, 19/09/2015 - 10:45

Non sono sicuro ma mi par di capire che le meno accoglienti sono le regioni del nord Italia, le più in difficoltà le regioni de sud, mentre le più organizzate e 'accoglienti' sono le regioni centrali. Quindi propongo che i veneti facciano transitare i popoli di rifugiati in camino verso la Romagna, la Toscana e il Lazio. Così saranno tutti contenti, i nuovi arrivati, gli accoglienti, i politici e i religiosi. La redistribuzione andrebbe bene ma è una imposizione. Perché stabilirsi dove non ti vogliono e neppure tu vuoi stare? Meglio accontentare tutti e soprattutto gli ospiti.

tatoscky

Sab, 19/09/2015 - 10:49

Non ci sono dubbi, facciamo come Victor Orban, respingimento totale.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 19/09/2015 - 10:49

comunque la Italia ha una supeficie di km2 di 301340, questo significa se non erro che su un milione di extracomunitari ne potete ospitare 3 su cada kilometro se poi buttate fuori la suocera potrete metterne un o di più, le vostre mogli saranno contente di questo gesto , d'amore sopratutto fare felice il vostro tanto amato PD.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 19/09/2015 - 10:50

comunque la Italia ha una supeficie di km2 di 301340, questo significa se non erro che su un milione di extracomunitari ne potete ospitare 3 su cada kilometro se poi buttate fuori la suocera potrete metterne un o di più, le vostre mogli saranno contente di questo gesto , d'amore sopratutto fare felice il vostro tanto amato PD.Ma come no SE LO AVETE VOTATO VOI.

blackbird

Sab, 19/09/2015 - 10:50

Il 60% degli studenti vorrebbe accoglierli tutti, certo, tanto paga la mamma o il papà. Fare bene attenzione che questi saranno i leader dell' Italia di domani, non di dopodomani o del futuro, tra 15 - 20 anni comanderanno loro!

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 10:59

rossini - Io non voglio accoglierli tutti, quindi per mia fortuna incredibile non cado nella "sua" categoria di "ixxxxxxxi", pero` lei si dimostra parecchio ixxxxxxxe a dare dell'ixxxxxxxe a chi non la pensa come lei. Si` lo so, il suo Vate di Arcore dava del c.ogli.one a chi non votava per lui...Ok forse e` una questione culturale. Inutile disquisire.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 11:02

.MissPiggott, obiettore - "un italiano su due da ricovero o deficiente"...Non ci avete detto quale. Siete proprio come rossini.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 19/09/2015 - 11:02

E' sbalorditivo che un italiano su due sia ancora favorevole all'accoglienza e si può spiegare solo con il fatto che non si sia accorto della crisi economica o peggio che grazie all'accoglienza abbia un vantaggio economico.

MEFEL68

Sab, 19/09/2015 - 11:03

Per un po' di euro o un pugno di voti, molti darebbero in pasto a questi invasori anche la figlia e la moglie. Spero per loro che sia questo il motivo. Altra spiegazione non me la so dare...non sono uno psichiatra.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Sab, 19/09/2015 - 11:03

L’assedio all’Ungheria ( 1^p.) Non è questo il modo di chiedere accoglienza, ossia bussare, con rispetto, alla porta di un vicino e chiedere asilo o soltanto il permesso di attraversare casa sua per giungere ad una meta. I siriani o le persone indicate come tali hanno soltanto un unico denominatore: l’essere musulmani, i quali ,secondo il loro credo,è ottenere tutto anche con arroganza e prepotenza. L’ho si è visto al confine serbo-ungherese. Abbiamo visto gli estremisti con il volto coperto lanciare pietre verso l’Ungheria e, conoscendo questa gente, penso che ,se avessero avuto bombe a mano al posto delle pietre, le avrebbero lanciate senza pensaci due volte! Bene hanno fatto i magiari ad erigere quella muraglia, che ricorda da lontano quella secolare cinese. Ogniuno deve difendere la propria identità e, non solo, anche la propria incolumità. ( CONTINUA)

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Sab, 19/09/2015 - 11:04

L’assedio all’Ungheria ( 2^p.) In passato i nostri avi, che erano molto più saggi e lungimiranti di noi, combatterono per secoli l’avanzata islamica: la cristanietà sconfisse i turchi nell’ epica battaglia di Lepanto del 1571 e nell’assedio di Vienna del 1683, ma l’islam non passò! Oggi, mediante una stupida politica buonista, stiamo rinunciando alla nostra identità cristiana e consegnare la nostra Europa a migliaia di musulmani che odiano noi e la la nostra civiltà! Vogliamo lasciare questa terra ai nostri nipoti? Vogliamo che questa vile resa possa essere prodromo di una futura guerra civile fra cristiani ed islamici? Sappiate che i nostri nipoti ci malediranno in eterno per avere ceduto sic et simpliciter a chi ha in mente di colonizzarci!

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Sab, 19/09/2015 - 11:04

se veramente si vuole contribuire alla soluzione di questo problema, mossi da uno spirito umanitario e non per interessi personali o di lobbie, la cosa è relativamente semplice. OSSERVARE A PIENO LE LEGGI NAZIONALI E INTERNAZIONALI ATTUALMENTE IN VIGORE. 1)A chi arriva, nessuno escluso, deve presentare dei documenti validi e originali per l'identificazione. 2) SONO OSPITI in un paese che ha delle leggi, cultura e tradizioni, che devono essere rispettate e condivise. 3) deve essere ammesso un numero adeguato che possa consentirci un primo mantenimento (max 3 mesi) durante il quale gli OSPITI dovranno obbligatoriamente trovare un mezzo di sostentamento LEGALE pena la immediata espulsione dal paese. Visto quelli che abbiamo e quelli che stanno arrivando, sarebbero solo pochissimi quelli che rimarrebbero. E QUEI POCHI SEREBBERO I BENVENUTI PER GLI ITALIANI!!! CHI RIFIUTA L'IDENTIFICAZIONE STA IN MARE!!!

mistero4228

Sab, 19/09/2015 - 11:10

L'accoglienza deve essere limitata ai soli profughi provenienti realmente da stati in guerra. Le condizioni devono essere inflessibili e riguardare solamente i profughi di religione cristiana e battezzati che rinnegano la religione musulmana. I profughi devono altresì adeguarsi alle usanze del paese ospitante, vestirsi da occidentali, lavorare e pagare le tasse come tutti i normali cittadini. Questa deve essere l'accoglienza, chi non accetta queste minime regole di convivenza civile significa che non intende integrarsi per cui deve essere respinto.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 19/09/2015 - 11:11

GLI ITALIANI NON CONTANO NULLA, POVERI IDIOTI CHE OBBEDISCONO COME SCIMMIE AL CIRCO PER UNA MOLLICA DI PANE

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 19/09/2015 - 11:12

rossini - Voglio chiarire ancora meglio la opinione di rossini . Stiamo parlando di albergatori e agriturismi falliti , cioè' luoghi dove non passava anima viva . Stiamo parlando di strutture cariche di debiti realizzate con finanziamenti pubblici di cui una parte a fondo perduto . Stiamo parlando di strutture chiuse da tempo dagli organi di vigilanza perché' non in regola con le norme e ora scongelate dai comunisti del PD per inserirle nel loro business , il business dei clandestini afro-maomettani. Il 26% che vuole accogliere tutti sono grosso modo gli elettori del ballista rosso , tutta gente sistemata da tempo , dal partito rosso , nei comodi palazzi statali.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Sab, 19/09/2015 - 11:13

SEGUE.. Mi sembra ovvio che, nessun Italiano seppur ateo, accetterà mai che un OSPITE MUSULMANO, pretenda anche in modo violento, la soppressione di simboli religiosi, che violino leggi nostrane perché in contrasto con quelle del loro paese e della loro religione, non accetterà mai di vederli per anni in giro spesso per delinquere senza mai fare uno straccio di lavoro, o comunque lavorare in nero incuranti di ogni legge e ribellandosi violentemente anche ai controlli di polizia. Questo è quello che ci porterà inevitabilmente a una guerra civile!!! non il razzismo che mai è stato e mai sarà nel DNA degli Italiani. SEMMAI IL DNA DEL RAZZISMO, LO POSSIAMO TROVARE IN TEDESCHI,OLANDESI, AUSTRIACI ECC. COME LA STORIA CI INSRGNA!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 19/09/2015 - 11:14

SI RIPORTANO INDIETRO CON NAVI DA GUERRA SUPPORTATI DAGLI AEREI. CON I SATELLITI SI CONOSCE LA PROVENIENZA, NON FATEVI PRENDERE IN GIRO, E' TUTTO ORGANIZZATO PER SPAVENTARVI ED INDEBOLIRVI.

vince50

Sab, 19/09/2015 - 11:16

Non credo affatto a queste statistiche,credo che alcuni dicano chiaramente quello che pensano gli altri non hanno la capacità per farlo.Nessuno vorrebbe ospiti indesiderati,e meno che mai fanatici religiosi e furbi di ogni sorta.Questa è la nostra rovina,l'incapacità degli Italiani a non farsi mettere i piedi in testa da chiunque.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 19/09/2015 - 11:17

Il 60% degli studenti , tutta gente che il lavoro non sanno nemmeno cosa sia , allevati a nutella e pavesini , l'unico sforzo della giornata e' quello del cesso , con l'islam abbandoneranno volente o nolente perizoma e vibratore...

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 19/09/2015 - 11:20

Da quanto sento in giro, anche di piu' di uno su due. Poi ci sono i compagnazzi che non li possono vedere ma essendo intruppati nel partito ideologico non lo possono dire. Gli studenti non fanno testo, bamboccioni con la paghetta in tasca, iphone, tutto pagato da papa' mamma' e nonni vari. Con la testa infarcita di cxxxxxe che gli spacciano a scuola e senza problemi. Appena si accorgeranno che loro dovranno pagare e gli altri incassano cambiano idea in un secondo.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

gurgone giuseppe

Sab, 19/09/2015 - 11:24

Io non li riconoscerei come profughi e non ne farei entrare neppure uno. farei un'eccezione per donne e bambini. Il profugo è colui che ha combattuto nel suo paese, non importa da che parte, che è stato sconfitto ed è perseguitato; ma chi scappa da una guerra che si svolge nella sua patria, specie se si tratta di aggressione, è soltanto uno che tiene alla sua pellaccia e la mette al sicuro, e non gli importa che la rischino gli altri al posto suo e se ne frega del destino del suo paese. Fuori dunque, con ignominia!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 19/09/2015 - 11:25

Questi sondaggi sarebbe bello sapere chi li fa, sarà mica il solito vescovo di turno che spera di lucrare sopra questi disperati???

michetta

Sab, 19/09/2015 - 11:25

Credo proprio che questo sondaggio, sia stato fatto inseguendo le coop, le caritas, le onlus, i comunisti e qualche nero diventato perfino parlamentare! I veri numeri sono quelli dettati dalla Chiesa: il 95 (novantacinque) per cento degli Italiani e degli europei, NON VOGLIONO AFFATTO QUESTI NORDAFRICANI! Understand? Altro che fitfy fitfy! GO SALVINI GO !

giovanni PERINCIOLO

Sab, 19/09/2015 - 11:26

franco-a-trier_DE, e se cominciassimo col buttare fuori i cxxxxxxi par tuo???

baio57

Sab, 19/09/2015 - 11:27

Ci dicessero quelli del 46% quanti caXXo dobbiamo accoglierne: ,mille,diecimila,centomila,un milione? Cosa gli facciamo fare oltre il bighellonare da mattina a sera con le cuffiette nelle orecchie ?Così tanto per sapere. Per quanto riguarda i DEMENTI del 26% ,no comment!

Paolino Pierino

Sab, 19/09/2015 - 11:29

Diamo loro da mangiare accogliamoli cucinandogli solo carne di suino costolette lombo salciccia mortadella sanguinaccio cotechini zamponi ed altre prelibatezze simili. Hanno le loro tradizioni? Se hanno fame si adeguino altrimenti tornino a casa loro. A parte il fatto che per me sono tutti vigliacchi scappano dalla loro patria senza combattere contro i soprusi vedo tanti baldi giovani con i telefonini e sono venuti da noi abbandonando nella loro patria padre madre fratelli donne bambini senza speranza nessuno li difende. Prendete le armi come hanno fatto tutti i diseredati e gli oppressi Ma che popoli sono mai questi che sanno solo scappare ?? Solo opportunisti e carogne per questo degne secondo i buonisti di vivere nel nostro penoso paese

ClaudioB

Sab, 19/09/2015 - 11:30

Tutti i partigiani dell'accoglimento indiscriminato dovrebbero provare sulla loro pelle cosa significa "Islam", poi cambierebbero in fretta idea, e so quel che dico per esperienza diretta.

Pigi

Sab, 19/09/2015 - 11:36

Mah. Accoglierne una parte, vorrebbe la maggioranza. Ma una parte può variare dall'un per cento al 99 per cento. E quell'un per cento è colui che ha fatto regolare domanda, aspettato che abbia fatto il suo corso e che la risposta sia positiva, come fanno tutti i paesi del mondo. Vanno respinti tutti coloro che si imbarcano o vogliono entrare per forza: questa deve essere la posizione di un paese degno di questo nome.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Sab, 19/09/2015 - 11:37

Ma chi ha raccolto questi dati, mons. Galantino? Fra le persone che conosco e con cui parlo, la proporzione su l'accoglienza a tutti è di 1:20 circa. Riscontro il dati simili all'indagine unicamente sui profughi provenienti da zone di guerra, mentre si alza sui profughi siriani e per quanto riguarda l'accoglienza di cristiani provenienti da zone di guerra o persecuzioni.

Bellator

Sab, 19/09/2015 - 11:39

Se non fermeremo queste masse di, Africani, Arabi, Negri, islamici in Europa, accadrà come nel 476 d.c., la caduta dell'Impero Romano:anarchia, crisi economica,carestia, epidemie. Ma questo Governo cieco, incapace, abusivo e questo Papa !!, voglioso di accogliere tutta l'Africa,lo percepiscono questo pericolo ??.Le frontiere della nostra Europa, vanno difese, queste masse di clandestini vanno fermate militarmente, rimanessero nei paesi di origine a risolvere i loro problemi, che con la loro venuta li creano nei nostri paesi, BASTAAAA !! L'Europa deve iniziare a fermare,queste invasioni,militarmente difendere le frontiere,da queste invasioni di clandestini, capaci solo di fuggire,ma incapaci a difendere i loro diritti.Dall'Europa tutti gli Islamici, vanno fermati, identificati e rispediti a casa loro, perché il loro modo di vita, l'Islamismo non sono compatibile con la nostra Cultura e fede Religiosa.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 11:39

"Quando soffiano i venti del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento". (Proverbio cinese)

Ritratto di .MissPiggott...

.MissPiggott...

Sab, 19/09/2015 - 11:43

Sniper - indovina un pò

Il giusto

Sab, 19/09/2015 - 11:46

Il 26 % vorrebbe respingerli tutti:praticamente lega 15 % e f.i.11 % !Ciò significa che la politica razzista di salvini viene considerata un fiasco!

VittorioMar

Sab, 19/09/2015 - 11:48

...si devono eliminare le "CAUSE" e non gestire l'"EMERGENZA"..il cattolicesimo non convince più..vince la "CATTIVERIA" e l'"IMPOSIZIONE"...la situazione sta degenerando peggio del fascismo, altro che leggi razziali..è una guerra persa in partenza..

Ritratto di Matko Srzich

Matko Srzich

Sab, 19/09/2015 - 11:53

se sono dáccordo o no...non cambia niente.sia quelli di "si"come quelli del "no"ce lávranno in domo tutti insieme appasionatamente.

giacomominella@...

Sab, 19/09/2015 - 12:00

non capisco chi si lamenta di questi migranti...sono tutti a favore ma quanto godo a vivere fuori italia e vedervi affondare nella mxxxa. Paese comunista e ridicolo

giacomominella@...

Sab, 19/09/2015 - 12:04

venezia e'stata distutta dai turisti di mxxxa Roma distrutta dai politici di mxxxa Italia distrutta da immigranti di mxxxa Pero' siete tutti felici perche' alla mattina potete bere il caffe col cornetto caldo!! Siete al sfacelo e diventerete carne per gli avvoltoi arabi...ma avete il Papa che vi salvera"!!!

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 19/09/2015 - 12:07

Se questi sondaggi sono esatti, allora vuol dire che il lavaggio del cervello (usando il miele come detersivo) attuato dai tiggì-melassa ha avuto enorme successo nel manipolare le menti delle masse di pecore. Un autentico gregge di "invasi e felici", i cui voti, sommati a quelli dei "nuovi italiani" presto imbarcati con lo ius soli, pongono il piddì in una botte di ferro per il futuro.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Sab, 19/09/2015 - 12:12

Dopo le continue, convincenti performances televisive delle suore della carità on. SIRO' e CASTALDINI in favore dell' accoglienza " multiculturale ", mi sono convertito all' ISLAM. Saranno le prime ad essere accolte nel mio HAREM, naturalmente come riserva delle altre due in età meno veneranda. Più migranti accogliamo e prima si verificherà la possibilità di applicare la SHARIA: basta divorziati costretti a dormire in macchina: la donna rientrerà finalmente in casa a fare ciò per cui è stata creata: figliare felicemente, protetta da ogni tentazione. NON E' MERAVIGLIOSO? LA BESTIA LEGHISTA PENTITA.

piardasarda

Sab, 19/09/2015 - 12:14

che genio la vecchia (magariqualcuno avrebbe detto da rottamare) cancelliera, fa la figura della generosa: si prende,scegliendo, la sua quota di migranti e fa un regalino all'Italia, dilazionando il tempo sul rientro del debito, che si dovrà tenere quelli che gli altri non vogliono e non sono certo in fuga da guerre. Non sono certo degli sprovveduti tutti gli Stati che stanno chiudendo le frontiere e costruendo muri, pensano forse ai propri cittadini.

giacomominella@...

Sab, 19/09/2015 - 12:15

1 su 2 ha ragione 60% hanno ragione Renzi a ragione Il Papa ha ragione Disney-Italia apre le porte Tutto e' perfetto e bello..... mi godo questa saga di self-distuction, fra 10 anni sarete gia con 10 miglioni di piccoli arabi che andranno a scuola...fra 20 anni ci saranno piu' arabi che italiani

Pigi

Sab, 19/09/2015 - 12:21

@Sniper Proprio così, perché un cambiamento può essere in meglio o in peggio. In questo caso, con un'invasione di gente non qualificata e diversa da noi in tutto, il cambiamento non può che essere in peggio. Quindi la soluzione sono i muri, lasciando agli altri i mulini a vento.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 19/09/2015 - 12:22

africani di merda e pdioti via dall'Italia!!!

routier

Sab, 19/09/2015 - 12:35

Dubito molto dell'attendibilità di questi sondaggi. Andando tra la gente comune si ha la percezione è che l'8/9 per cento sia nettamente contraria all'attuale politica immigratoria.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 19/09/2015 - 12:42

@ Il giusto (11:46): veramente la Lega vuole mandar via solo i clandestini che non arrivano da zone di guerra...gente di FI non so. Ma Grillo e lo Scout cosa vogliono fare adesso: le stesse cose di Salvini? Forse no, ma non lo dicono....lo fanno dire a Papa Bergoglio.

paolo1944

Sab, 19/09/2015 - 12:43

Il disastro della TV-Luce, di regime, sta dando i suoi frutti. Siamo nelle mani di una banda di delinquenti o pazzi furiosi, che riescono a manipolare l'opinione pubblica con informazioni false. Se non è dittatura ci siamo vicinissimi, questi sbattono quasi in galera il capo dell'opposizione, si appropriano dei media, mentono spudoratamente sulla situazione economica e sociale, fanno finta di non vedere il pericolo dell'immigrazione inarrestabile. E l'opposizione è complice!!!!!!

Ritratto di Ratiosemper

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tempus_fugit_888

Anonimo (non verificato)

moshe

Sab, 19/09/2015 - 13:11

Vanno respinti senza se e senza ma, prima con le buone, se necessario, con metodi più consoni. Se qualcuno vuole chiedere asilo politico, lo deve chiedere PRIMA DI INVADERCI !!! e deve successivamente rispettare la nostra risposta in merito !!!

linoalo1

Sab, 19/09/2015 - 13:19

Cari Ignorantoni,se non cominciamo a respingerli,nel giro di 2-3 anni,l'Africa si sarà tutta trasferita in Europa!!O meglio,nel nuovo Continente che chiamerei 'EUROFRICA oppure EUROCA'!!E noi Bianchi,che fine faremo?Tutti in Australia in mezzo ai Canguri ed agli Struzzi!!

stogu

Sab, 19/09/2015 - 13:39

piu' se ne ricevono e piu' ne arrivano. Il Pakistan, potenza atomica, ha 150.000 mi. abitanti. Puo' essere che una 30milioni voglia soggiornare a spese nostre. Siete pronti?

umberto nordio

Sab, 19/09/2015 - 13:43

Purtroppo metà degli italiani è insana di mente.Indovinate quale.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 19/09/2015 - 14:06

il giusto,lei ovviamente fa parte del 50% di smidollati italioti senza un minimo di amor di patria.Lei piu' che il giusto mi sembra lo scemo!

@ollel63

Sab, 19/09/2015 - 14:17

non si possono accogliere caterve di invasori.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 19/09/2015 - 14:41

Per i soliti noti. Quanti e per quanto tempo credete si possa continuare ad OSPITARNE spendendo 35€ al giorno per mantenerli??? Attenzione a chi dice che i 35€ ce li passa l'Europa,perche è pura PROPAGANDA ROSSA!!! L'Europa ci passa i 35€ SOLO per quelli che hanno ottenuto in Italia l'ASILOOOO. Che sono circa 20.000 sui 200 e passa mila RECUPERATI, badate bene NON ARRIVATI!!! Perche se non si andasse a recuperarli da soli ne arriverebbero di meno e di conseguenza se ne metterebbero in viaggio DI MENO, è una "catena" di Sant'Antonio al contrario. Ma ormai i nostri S/governanti gli hanno dato il VIZIO ed i vizzi sono difficili da smettere. Pace e bene dal Nicaragua FELIX

tormalinaner

Sab, 19/09/2015 - 15:31

Fra sei mesi avremo 80% degli italiani che vorranno espellere tutti i migranti, accogliamoli tutti così poi ci divertiamo!!|!