Migranti, ora l'Ue gela l'Italia: "L'asilo nel Paese dove sbarcano"

Anche in caso di "crisi migratoria", lo Stato europeo in cui i migranti arrivano è competente per l'esame delle richieste di asilo. La sentenza della Corte Ue mette l'Italia con le spalle al muro

Anche in caso di "crisi migratoria", lo Stato europeo in cui i migranti arrivano è competente per l'esame delle richieste di asilo. Con una sentenza su un caso, che riguarda la Croazia e la Slovenia, la Corte europea di giustizia entra in scivolata su una contesa con gli altri membri dell'Unione europea che interessa da vicino anche l'Italia, Paese in prima linea nell'attuale emergenza immigrazione. Secondo il regolamento di Dublino, che norma il diritto di asilo nel Vecchio Continente, ricorda la Corte, in caso di passaggio illegale delle frontiere il Paese competente non può essere quello in cui la domanda viene presentata (in questo caso la Slovenia) ma il primo in cui i migranti sono giunti (la Croazia).

La Corte europea di giustizia ha stabilito che anche con una crisi migratoria vale il regolamento di Dublino III. E, quindi, il migrante deve aspettare il riconoscimento di rifugiato nel Paese dove è stato accolto. Il caso riguardava un cittadino siriano e due famiglie afghane che nel 2016 avevano varcato senza visto la frontiera fra Croazia e Serbia. Il trasporto era organizzato dalle autorità croate perché presentassero la richiesta di asilo in altri Paesi dell'Unione europea. Il cittadino siriano presentò la richiesta in Slovenia, e le famiglie afghane in Austria. I due Paesi hanno respinto la richiesta che doveva, secondo il regolamento di Dublino, essere presentata in Croazia, Paese di primo arrivo. I richiedenti asilo hanno allora presentato un ricorso ma la Corte europea di giustizia oggi ha dato loro torto.

"L'attraversamento di una frontiera in violazione dei requisiti imposti dalla normativa applicabile nello Stato membro interessato - si legge nella sentenza - deve necessariamente essere considerato illegale ai sensi del regolamento Dublino III". Il dispositivo spiega, inoltre, che la nozione di "attraversamento irregolare di una frontiera" abbraccia anche la situazione in cui "uno Stato ammetta nel proprio territorio cittadini di un Paese non Ue invocando ragioni umanitarie e derogando ai requisiti di ingresso in linea di principio imposti ai cittadini di Paesi non Ue". L'unica eccezione al trasferimento di un richiedente asilo verso lo Stato competente di primo arrivo può essere prevista "se, a seguito del'arrivo di un numero eccezionalmente elevato di cittadini di Paesi non Ue intenzionati a ottenere una protezione internazionale, esiste un rischio reale che l'interessato subisca trattamenti inumani o degradanti in caso di realizzazione di tale trasferimento".

In un'altra sentenza pubblicata oggi, la Corte stabilisce che la richiesta di trasferimento nel Paese competente di primo arrivo deve essere presentata dallo Stato in cui è stata, invece, presentata la richiesta di asilo entro tre mesi, altrimenti non vale. In questo caso, la sentenza riguarda un cittadino eritreo sbarcato in Italia che ha chiesto asilo in Germania, che ha però chiesto il trasferimento in Italia oltre il termine dei tre mesi.

Commenti
Ritratto di wciano

wciano

Mer, 26/07/2017 - 10:34

Titolo che nulla ha a che fare con il testo, come sempre

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 26/07/2017 - 10:36

Problema risolto: non farli sbarcare e bloccare le navi soccorso.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 26/07/2017 - 10:37

Chiudere le acque internazionali con le navi da guerra! Basterebbe affondare un paio di gommoni e una nave ONG per arrestare completamente il fenomeno. E a ruota campi di detenzione per quelli che sono già presenti clandestinamente sul nostro territorio. Se l'Europa non condivide, che ci invada... se ha il coraggio!

carlottacharlie

Mer, 26/07/2017 - 10:37

Saranno felici i deficienti buonisti italici.

giovinap

Mer, 26/07/2017 - 10:40

non vi preoccupate per quello che dice l'europa , tanto questi sbarcano in italia solo perche è l'approdo più sicuro e conveniente per loro , per il pd , coop , onlus , ong (che sono rami dello stesso cespuglio)una volta che sbarcano , siguardano in giro e si rendono conto come è ridotta l'italia , i parassiti extracomunitari restano da noi 5% e il resto fuggono in europa e la merkel è fregata .

AndyFay

Mer, 26/07/2017 - 10:44

Nessuno vuole i rifugiati. E' facile capire che pochi di loro lavoreranno nei prossimi 20 anni, la maggioranza di loro non lavorerà mai e ci costeranno molto. Poi c'è il problema del terrorismo che dovremo affrontare. Dobbiamo cambiare governo. Al più presto.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 26/07/2017 - 10:44

E noi saremo ancora cornuti e mazziati. Ma poi, quanti clandestini arrivano ogni giorno in Yugoslavia? Siamo sicuri che la norma non sia stata "indirettamente" prevista per l'Italia?

BALDONIUS

Mer, 26/07/2017 - 10:46

Cosa aspettano a strappare il trattato e buttarlo ?

steluc

Mer, 26/07/2017 - 10:47

Gli abusivi incapaci sono serviti . Peccato che ci vada di mezzo un intero popolo , ma a quanto pare l'italica gente accetta di tutto senza protestare.

qualunquista?

Mer, 26/07/2017 - 10:48

Non dobbiamo farli sbarcare. Per il codice della navigazione i porti più vicini a dove quei disgraziati vengono raccolti sono in Tunisia, Libia, Malta. Altrimenti le nai di sedicenti ONG possono tirare dritto fino ai loro Paesi

Boxster65

Mer, 26/07/2017 - 10:49

RESPINGERE TUTTE LE NAVI!!

nopolcorrect

Mer, 26/07/2017 - 10:49

" lo Stato europeo in cui i migranti arrivano". Quindi noi non dobiamo farli arrivare. Chiudere i porti. E non andare a raccattarli in mare, cioè responsabilizzarli: chi si mette in mare in condizioni precarie rischia la vita e non può essere certo di venir "salvato". Quindi, semplicemente, non parta.

sesterzio

Mer, 26/07/2017 - 10:50

La UE considera l'Italia il letamaio d'Europa. E noi glielo concediamo. Si vede che non ci meritiamo altro.

Una-mattina-mi-...

Mer, 26/07/2017 - 10:50

INSOMMA TUTTO CONCORDA NEL COSTRINGERCI AD ANDARE PER LA NOSTRA STRADA. I PASCIUTI VITELLONI VANNO RESPINTI E BASTA, ALTRO CHE ASILO FARLOCCO E MANTENIMENTO IMMERITATO AD UFO PER ANNI!

@ollel63

Mer, 26/07/2017 - 10:52

Lasciamo subito questa UE, non vedete che ci sta distruggendo ora dopo ora, anno dopo anno. Aprite gli occhi, ribellati. Non avete altro tempo.

Cheyenne

Mer, 26/07/2017 - 10:53

i nostri traditori non l'hanno capito l'italia è considerata la discarica della ue. Ma verrà il giorno che saranno così tanti che , volenti o nolenti, i nostri finti alleati se li dovranno prendere. Se la ue non serve a niente anzi ci vessa in continuazione che ci stiamo a fare?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 26/07/2017 - 10:54

State sereni, la notizia di stamane è che a Torino 1 se 6 abitanti ufficiali è...straniero, con clandestini,minimo 2 su 6..Salam Allalium per tutti!

Marcello.508

Mer, 26/07/2017 - 10:58

La classica scoperta dell'acqua calda. Il problema si risolve - per l'Italia - defilandosi dai trattati di Dublino anche autonomamente e chiudendo i porti a coloro che fanno questo genere di trasporti. Se si incentiva economicamente il rientro in patria di sta gente, il flusso aumenterà ancor più: spiegatelo a quelle aquile che hanno avuto questa pensata da medaglia di carton gesso.

rmazzol

Mer, 26/07/2017 - 11:03

L'Italia voleva fare la furba ed ora raccoglie quello che ha seminato!!  Boldrini ,  Renzi, Grasso, Mattarella ecco cosa pensa di voi l'europa e delle vostre roboanti dichiarazioni!!! Inoltre, Ricordo la Pinotti (ministro della difesa) che varie volte pretendeva la leadership italiana in Libia e quando europa ed america gli dissero di intervenire fece sempre retromarcia nascondendosi dietro autorizzazioni onu o del governo libido!!!  Dilettanti allo sbaraglio capaci solo di dare fiato alla bocca!!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 26/07/2017 - 11:06

Che bella trovata!!!!

leopard73

Mer, 26/07/2017 - 11:06

abbiamo governi di sinistra senza palle non capaci di farsi valere in tutti i campi. mai possibile che non ci sia una fine con l'immigrazione perché i ministri non vanno a metterci la faccia in TV.?? semplice perché hanno la coscienza sporca e questo l'hanno capito pure loro che siamo incazzati!! ma continuano sulla loro strada fare soldi e speculare sulla vita dei poveri. CIARLATANI KATTOKOMUNISTI

TreeOfLife

Mer, 26/07/2017 - 11:08

Che atto generoso, l'UE ci aiuta a sanare il PIL. Grazie di cuore fratelli d'Europa.

Ritratto di paola2154

paola2154

Mer, 26/07/2017 - 11:09

Fa male l'Italia a prendersi chiunque. Gli altri Paesi hanno ragione. Purtroppo.

Maura S.

Mer, 26/07/2017 - 11:10

Bloccare le navi ONG, chiudere i porti , che altro fare. A meno ché non ci sia lo zampino di qualcuno, meaning, il solito Soro che durante l'ultimo tète-a-tète con il bello addormentato, non abbia impartito gli ordini da seguire.

Ritratto di adl

adl

Mer, 26/07/2017 - 11:11

TUTTO NELLA NORMA. E' solo l'evoluzione dell' Ue europesmo. Chiamiamolo pure UE EUROPEISMO 2.0 o se si vuole EUROPEISMO ANTIITALIANO CON I CUBI ALTRUI....................Ce lo chiede la UE EUROPA. COSA ASPETTA LA LEGA A COSTRUIRE NEI COMUNI AMMINISTRATI STATUE IN MEMORIA DELLA PROFETESSA ........ORIANA FALLACI ?????!!!!!

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Mer, 26/07/2017 - 11:14

Il primo paese dove sbarcano sono LE NAVI che li prelevano che sono estensione del territorio dello STATO a cui fanno riferimento, quindi questa sentenza ci farebbe comodo ma dato che Triton è stato firmato in deroga a Dublino cioè tutti i migranti devono essere portati in Italia pratiamente non cambia nulla. Bisogna uscire dalla UE ma prima bisogna liberarsi di questo governo altrimenti non cambia nulla.

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 26/07/2017 - 11:15

chiudete le frontiere, questa buffonata deve finire. siamo l'unico paese in europa che si fa invadere dai clandestini.

Giorgio Colomba

Mer, 26/07/2017 - 11:17

L'Italietta a trazione piddina si appalesa un volta di più come l'utile idiota, il servo sciocco dell'Ue. E la sinistra, che appecoronandosi a Bruxelles coi dioscuri Renzi-Alfano ha permesso-promosso tutto ciò con una rinegoziazione-capestro del Trattato di Dublino, è la stessa che nel 2009 (quando rispetto agli ultimi anni gli sbarchi erano un'inezia) accusava il governo Berlusconi di aver "ingannato gli italiani" e "raddoppiato gli sbarchi". (http://www.lultimaribattuta.it/51679_immigrati-clandestini-la-doppia-morale-del-pd).

Blueray

Mer, 26/07/2017 - 11:17

Croazia Paese di I° arrivo? Ah! dunque la Croazia confina con la Siria e con l'Afghanistan, bene bene, W la Corte europea di giustizia. Da ciò deduco che tutti gli altri Stati attraversati non contano un cribbio dato che solo gli Stati europei devono obbligatoriamente accogliere rifugiati. Subito un inno alla gioia.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 26/07/2017 - 11:18

Non vedo lo sbaglio dell'europa che dice:lo stato europeo dove sbarcano è competente per l'esame delle richieste di asilo.Ora se i kompagni per i 35 euri al giorno li vogliono portare in itaGlia perchè ci guadagnano è tutta un'altra cosa.Basta non lasciarli sbarcare e le navi di altri paesi se li portano a casa.Nel frattempo chi non ha diritto all'asilo viene espulso,ma se i kompagni li vogliono tenere non è colpa dell'europa o eurabia.Mi sembra chiaro,i komunisti lo dicano se per soldi o voti li vogliono.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 26/07/2017 - 11:20

L'Italia con 'le spalle al muro'? Sicuramente l'Italia malata e arrendevole dei progressisti, non l'Italia reazionaria e feroce del Centrodestra che, tra alcuni mesi, vincerà le elezioni. Perché quelli del Centrodestra stanno impostando gran parte della loro campagna elettorale su come arrestare, anche con le cattive, l'invasione africana, vero? Questo è esplicitamente ammesso da molti politici del Centrodestra. Perché se, poi, il popolo italiano si renderà conto che nemmeno col Centrodestra l'invasione si arresterà - ripeto con i metodi cattivi, ossia gli unici efficaci - allora non so proprio che cosa di 'altamente traumatico' potrà accadere in Italia.

Ritratto di adonf

adonf

Mer, 26/07/2017 - 11:22

Buongiorno a tutti. Ogni giorno gli stessi articoli e sempre gli stessi commenti. Ma lo volete capire si o no che fino a quando vi danno la partita, l'auto a rate e master chef voi siete a posto ? Da anni vi derubano e voi sapete solo sprizzare odio sui forum. Mettetevelo in testa : l'Italia non cambierà mai, la lotta é impari. Tutto quello che dite é giusto e di esempi ne ho centinaia, pero' non esiste una vera base di persone capace di cambiare le cose. Forse, quando un giorno vi toglieranno il pane, forse, passerete ai fatti. Ve lo auguro perché amo la mia Italia, ma da lontano, anche se non la riconosco più.

Gius1

Mer, 26/07/2017 - 11:22

Ma se e' una nave straniera a prenderli,con bandiera tedesca o belga o olandese, allora cosa c'entra l ' Italia? Se li portino loro e non scaricarli da noi.

Riflessioni_de

Mer, 26/07/2017 - 11:22

Togliersi i paraocchi, cambiare tutta la politica sul fenomeno migratorio. Prima di tutto dovrebbero entrare solo coloro che si lasciano identificare, gli altri , senza se o ma, rimandarli indietro, tanto non hanno alcuna chance di ricevere asilo in un’altra nazione europea , urge poi un programma intelligente per impiegare “queste risorse” a contribuire al benessere dell’Italia, la situazione ambientale in Italia e’ una catastrofe, “queste risorse “ in cambio di vitto, alloggio e vestiario, impiegarli in lavori semplici ma utili alla collettivita’, come manutenzione boschive, risanamento di strade, acquedotti, pulizia delle citta’ ed altro! Per coloro che si rifiutassero rimandarli senza indugi al loro Paese di origine! In questo modo , secondo me oltre a cambiare anche il clima sull’accettanza di questi disperati, farebbe cambiare anche idea a molti africani di venire in Italia!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 26/07/2017 - 11:24

La UE, il Vaticato, i banchieri sionisti vogliono la fine della Nazione Italiana.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 26/07/2017 - 11:27

Tutto ovvio. Gli Stati periferici della UE hanno l'obbligo di difenderne i confini. Tutti lo fanno, tranne l'Italia, governata da politici antitaliani e influenzata da un antitaliano capo di Stato straniero, rinchiuso e pontificante nella sua cittadella fortificata.

menteaperta

Mer, 26/07/2017 - 11:31

E'UNA COSPIRAZIONE CONTRO L'ITALIA DALL'INTERNO E DALL'ESTERNO- NON CI SONO SPERANZE-VEDO SOLO COSE NEGATIVE NELL'APPARTENENZA ALL'UE

giolio

Mer, 26/07/2017 - 11:33

perchè ve la prendete sempre con l‘UE e risparmiate i veri colpevoli , Sommergete di proteste le persone che hanno causato questa situazione i nomi li conoscete . Forza coraggio!!!!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 26/07/2017 - 11:40

Chiudere subito i porti e difendere le acque territoriali con la Marina e la Guardia Costiera, le navi non passano più, se vogliono prendere i migranti lo facciano ma vadano a scaricare altrove. Dobbiamo diventare la pattumiera d'Europa?

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 26/07/2017 - 11:43

Wake up!! Svegliatevi, ovunque vincoli a sfavore per l'Italia... Dublino 3, Triton, missione Sophia ecc.ecc. vi hanno incastrato per bene!!! Game Over!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/07/2017 - 11:48

Sbarcare i deportati, rispendirli in Libia e confiscare le navi negrierie. ANNIENTARE LE ONG, ANNICHILIRE LE COOP MAFIOSE

buri

Mer, 26/07/2017 - 11:52

quand'è vhe il governo si deciderà a choidere i porti e ad usare la marina militare per respingere i barconi e le navi ong?

al59ma63

Mer, 26/07/2017 - 11:54

Sono consapevole che siamo governati da una banda di decerebrati che non vogliono il nostro stato sia indipendente e padrone dei propri confini...e credo lo siano anche i governanti precedenti di altro colore.... mettendoci a nostre spese alla merce'di migranti clandestini sprovvisti DI DOCUMENTI di riconoscimento (potenzialmente pregiudicati) a questa EUROPA nulla importa.

belmoni

Mer, 26/07/2017 - 11:55

Beh mi pare coerente, se siamo LA DISCARICA d'Europa, dobbiamo esserlo fino in fondo!

gattomannaro

Mer, 26/07/2017 - 12:02

Non c'entra molto con l'articolo ma è ora di ritirare le navi militari, bloccare i porti, denunciare i trattati che ci penalizzano. Il nostro Paese ha già fatto abbondantemente la sua parte. Cosa possono farci? Ci dichiarano guerra? Rinunciano a scambi commerciali con noi? Poi vediamo se paghiamo gli interessi sul debito... Non sta scritto da nessuna parte che la politica migratoria di un Paese venga dettata dagli scafisti, dalle ONG, dai paesi dell'Est, dai burocrati europei! Ritiriamo i nostri militari dalle missioni, togliamo le sanzioni alla Russia! Altrimenti un'Italia stanca marcia si riempirà di neri...non di pelle. E' già accaduto. Ricordiamolo

piardasarda

Mer, 26/07/2017 - 12:10

Però, un giudizio al di sopra delle parti!!! Si sono espressi giudici francesi, tedeschi, inglesi (non ancora fuori), polacchi, austriaci, ungheresi tutti di Paesi in fila per accoglierli indiscriminatamente. Ridicola Europa, peggio l'Italia che si mette il cappio al collo, Mare Nostrum la madre della peggiore ignoranza politica senza consultare esperti o avere la minima cognizione del diritto del mare, o forse credevano che avrebbero potuto fermare il diabolico incastro. NULLA e NESSUNO può smantellarlo.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 26/07/2017 - 12:13

Grande esultanza del PD che si appresta a costituire migliaia di altre Coop destinate all'assistenza dei giganti della savana. Ora la "battaglia di civiltà" dello ius soli e il cerchio può considerarsi chiuso.

RawPower75

Mer, 26/07/2017 - 12:13

Ma quanto ci toccherà restare ancora in questa gabbia di matti? Agli italiani piace così tanto farsi dettare le regole da chi non hanno eletto? Fuori da € e UE SUBITO!

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 26/07/2017 - 12:14

Riflessioni_de, 11:22, Con milioni di cittadini disoccupati, l'Italia ha tante potenzialità per provvedere ai lavori che elenca lei, senza servirsi di schiavi. Il problema è far lavorare gli italiani e con la scuola che ci troviamo e la Costituzione che ci troviamo, art. 4, comma 2, serve una rivoluzione culturale, per cambiare.

Pinki59

Mer, 26/07/2017 - 12:17

E' assolutamente saggio che restino nel paese dove "vengono fatti entrare" pensate un po' - ipoteticamente - se ci fosse un paese che "apre a tutti" indistintamente: per quale motivo i paesi che la pensano diversamente dovrebbero accollarsi le conseguenze di questa scelta? Non avrebbe alcun senso.

Ritratto di andrea2yk

andrea2yk

Mer, 26/07/2017 - 12:23

Bene adesso agiamo di conseguenza

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 26/07/2017 - 12:23

Voglio proprio vedere fino a che punto arriva l'intellighenzia della sinistra italiana e dell'attuale esecutivo di governo, il cui premier Gentiloni ha recentemente ammonito di aspettarsi un aiuto costruttivo dalla UE sul problema migranti, insistendo sulla REDISTRIBUZIONE dei migranti IN OGNI PAESE UE : ma questo sciocco non l'ha ancora capito che l'UE (con FR e Germania in testa seguiti fedelmente da tutti gli altri Stati membri) NON ne vogliono sapere di accettare migranti clandestini nei loro territori ?? ma in che lingua lo dobbiamo dire a Gentiloni -e al pd a alla sinistra italiana- affinchè comprenda finalmente ? Devono forse arrivare 5 milioni di migranti da tenerci tutti in Italia, affinchè comprendano che questo andazzo NON può andare avanti ??

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/07/2017 - 12:28

FUORI dall'UERSS mondialista. Fuori da questa grottesca dittatura al soldo di poteri criminali.

Giorgio1952

Mer, 26/07/2017 - 12:30

Bene però se un migrante vuole raggiungere parenti in altri stati europei oppure andare a farsi un giro per l'Europa perché non si può concedere un visto provvisorio?

piardasarda

Mer, 26/07/2017 - 12:38

Ormai il pollo si è fatto prendere, non lo molleranno tanto facilmente; prima lo spenneranno per bene; vedi Grecia. solo un allocco poteva cascarci così maldestramente.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 26/07/2017 - 12:42

Non sono daccordo con la UE, """LA BANDIERA CHE BATTE SULLE NAVI CHE SALVANO QUESTA GENTE, SONO IL SIMBOLO DI UNA NAZIONE O UN PAESE, E QUESTA GENTE DEVE ESSERE PORTATA NEI PAESI SIMBOLO DI QUESTE NAVI"""!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 26/07/2017 - 12:46

1.Vista tutta questa situazione e come gli altri europei vedono il problema immigrazione, l'Italia e il suo governo sarebbe bene si svegliassero e gli Italiani, concordi, capissero che tocca a loro prendere le misure che li riguardano senza aspettarsi niente dagli altri stati dell'Unione, UE che corre sempre più il pericolo che ormai esista solo di nome e per fare gli interessi di Francia e Germania. Deve fare un patto di ferro, anche con un'alleanza militare seria, con il governo libico di Serraj, rifornendolo di armi e appoggiandolo apertamente, visto che lui è stato scelto dall'ONU, in modo da dargli la possibilità reale di comandare sul territorio. Lasci purtroppo perdere per il momento il caso Regeni e faccia un accordo di cooperazione a tutto campo, seria, con l'Egitto.

agosvac

Mer, 26/07/2017 - 12:47

Appunto perché l'UE vuole scaricare i migranti fasulli nella Nazione in cui sbarcano, un Governo serio dovrebbe impedire che sbarchino!!!

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Mer, 26/07/2017 - 12:49

Ormai ce lo mettono dentro ogni giorno e senza vaselina.AHI che dolore?

TheBastard

Mer, 26/07/2017 - 12:50

Scusate. Fa stato la nazione dove entrano? Ottimo. Tutti quelli raccattati da ONG e affini su barche battenti bandiere differenti da quella italiana vengano trasferiti nel paese giusto. Vorrei ricordare che una nave battente bandiera tedesca (per esempio) è considerato territorio tedesco.

TheBastard

Mer, 26/07/2017 - 12:51

Scusate. Fa stato la nazione dove entrano? Ottimo. Tutti quelli raccattati da ONG e affini su barche battenti bandiere differenti da quella italiana vengano trasferiti nel paese giusto. Vorrei ricordare che una nave battente bandiera tedesca (per esempio) è considerato territorio tedesco.

moichiodi

Mer, 26/07/2017 - 12:52

L' asilo o l' ESAME dell' asilo? Sempre notizie imbufalite.

moichiodi

Mer, 26/07/2017 - 12:54

Una volta ottenuto l' asilo(se ne ha diritto) potrà andare in tutta UE. Certo è un lavoraccio per l' Italia.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 26/07/2017 - 12:55

2.Questo le permetterà, assicuratasi anchel'appoggio USA, di fermare una buona volta il traffico immigrati. Purtroppo la Francia con Macron si sta rivelando, col suo spirito fondamentalmente ancora colonialista e addirittura anche anti-italiano quando si tratta di affari, un vicino da tenere molto d'occhio( anche se ufficialmente nostro alleato e nell'UE). Prima scatena la guerra in Libia e contro Gheddafi per fermare i nostri ottimi rapporti politico-economici che si andavano prospettando e fa cadere il governo Berlusconi (ostacolo alle sue mire) e ora si atteggia a salvatore della situazione libica sempre per gli stessi motivi. Macron è per noi un altro Sarkosy.

Silvio B Parodi

Mer, 26/07/2017 - 12:56

giorgio 1952, certo prende l'aereo si paga il biglietto presenta il passaporto ed entra in Italia scaduto il permesso temporaneo, riprende l'aereo e se ne torna a casa. chiaro?????

Silvio B Parodi

Mer, 26/07/2017 - 13:01

perche' pagare migliaia di dollari e rischiare su un barcone tre 0 quattro giorni, quando per poche centinaia di euro puo comodamente in barcarsi su un aereo di linea?? e arrivare in poche ore??? perche' non ha il passaporto??? allora mi spiace non puo' entrare, io quando vado in Italia dagli stati Uniti, non mi fanno neanche entrare in aereoporto, cosa vuol dire: NON ho il diritto di partire. Chiaro???

cgf

Mer, 26/07/2017 - 13:02

Qual è il problema? asilo per tutti, forniamo anche i documenti per poter GIRARE LIBERAMENTE NELLA UE, sono anche + buono, biglietto solo andata per low-cost purché la destinazione sia Germania, Olanda o Francia.

Divoll

Mer, 26/07/2017 - 13:04

Ci vuole un governo con a capo un premier che sappia tener testa a questi arroganti UE e difendere gl interessi dell'ITALIA.

Massimo Bocci

Mer, 26/07/2017 - 13:09

Italiani usciamo da questo bordello senza fine ne speranza, siamo un nazione schiavi,vilipesa da un associazione criminale per delinquere IV Reich, Meticcia,la UE-Euro, dove traditori, rinnegati con l'inganno e frode ci hanno schiavizzato (i miserabili i sempre maledetti catto-comunisti PD) traditori,senza scrupoli ,morale,patria che in questo putrido bordello ci cacciato,asservendosi a pagamento alla peggiorerà feccia dell'umanità a pagamento di pizzo,Italiani riprendiamo la nostra libertà e indipendenza, da una schiavitù accertata che ci estinguerà tutti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 26/07/2017 - 13:48

07.26 – migranti – 10.50 Ecco, sostenitori del "volemose ben" europeo. Quando conviene a loro, giù imposizioni, sanzioni, richiami, sorrisetti sarcastici ed altro. Altrimenti i forti sono forti e gli altri " non contano un c..." Se avessimo dei governanti seri e capaci, la risposta sarebbe: Noi non ne accogliamo più nemmeno uno (coop rosse permettendo) se li volete "salvare" fatevi avanti

Fjr

Mer, 26/07/2017 - 13:57

Il trattato di Dublino è buono solo per avvolgere la cicoria visto come viene applicato in Italia,

antipifferaio

Mer, 26/07/2017 - 14:00

Se leggiamo tra le righe si intravede solo una cosa: pian piano l'UE ci sta costringendo ad uscircene fuori dalla stessa. Non si può sottostare eternamente a veti, diktat, imposizioni, riorsioni in caso di...praticamente solo minacce!!! Insomma, non è questa l'Unione dei popoli, ma un'unione di mafiosi senza la coppola... I governi Pd creati a tavolino dai suddetti hanno una data di scadenza che si avvicina sempre più... per cui esso che le ritorsioni aumentano ben sapendo che gli stessi saranno archiviati per sempre dagli italiani ormai stremati da questa costante e ormai palese inimicizia (vedi i francesi in Libia). Manca solo la fatidica frase...ognuno per se e Dio per tutti...

cicerino

Mer, 26/07/2017 - 14:11

Il parassitismo ha messo piede a Bruxelles e l’Italia lo subisce incapace di ribellarsi. Dobbiamo ringraziare il nostro Governo catto-comunista se mezzo mondo ci ride dietro e anche in faccia.

elpaso21

Mer, 26/07/2017 - 14:13

La Corte Europea NON ci rappresenta. BASTA farsi prendere in giro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/07/2017 - 14:24

Caro Silvio 13e01, cosa vuoi che ne sappia il Giorgio dei passaporti, lui che ne ha uno ROSSO con la stella del CHE!!!lol lol. Saludos.

honhil

Mer, 26/07/2017 - 14:30

Mentre le quattro prime cariche dello Stato si arrampicano sui vetri ideologici e disquisiscono su come chiamare la marea nera che ogni giorno arriva sulle coste dello Stivale, l’Ue ha chiuso il cerchio stabilendo che tutta questa moltitudine deve assolutamente restare confinata in Italia. Punto. Cosa faranno i nostri eroi, a questo punto? Semplice: in coro diranno signorsì! Non per niente Macron ha potuto convocare a Parigi i due galli che si contendono la Libia e poi, dopo che li ha rappacificati usando il bastone e la carota, con napoleonica determinazione, ne ha potuto mandare uno a Palazzo Chigi come portaordini, per dare le ultime disposizioni al conte Gentiloni. Che ringrazia. Una situazione kafkiana inimmaginabile. Eppure è accaduto e protocollato. Mentre il presidente Mattarella si auspica che il Parlamento pensi ad una condivisa legge elettore dato che le elezioni politiche si avvicinano a lunghi passi. Solo che l’Italia non ha più tempo: è già in agonia.

petra

Mer, 26/07/2017 - 14:38

Va bene. Allora ognuna delle navi che raccolgono migranti, devono portarli nel paese di loro provenienza, essendo la nave stessa il primo suolo varcato dal migrante e non l'Italia che è il secondo.

petra

Mer, 26/07/2017 - 14:40

@giovinap Merkel fregata, sì, lo dice lei.

moshe

Mer, 26/07/2017 - 15:23

Al governo non abbiamo uomini, abbiamo pecore pavide e belanti.

frabelli1

Mer, 26/07/2017 - 15:34

La UE, ogni giorno ci frega sempre i più. Cambia idee in modo da impedirci qualsiasi azione per salvare il nostro Paese. Se non ci salviamo da soli, svegliandoci una volta per tutte, saremo invasi sulle nostra terra e finiremo una minoranza come etnica

pedro10

Mer, 26/07/2017 - 16:27

http://www.ticinonews.ch/svizzera/397223/in-svizzera-senza-velo-e-con-la-birra-l-iran-insorge

swiller

Mer, 26/07/2017 - 16:42

Governati da emeriti imbecilli a partire dal presidente pubblicate ne abbiamo le palle piene è tempo di uns rivoluzione seria.

killkoms

Mer, 26/07/2017 - 17:24

utili idioti dell'europa grazie ai komunisti!

Cheyenne

Mer, 26/07/2017 - 18:10

BLOCCARE LE NAVI ONG E AFFONDARLE SE NECESSARIO. NON FARE ENTRARE NEI PORTI LE NAVI DEI COSIDDETTI ALLEATI CHE CI SCARICANO LA PATTUMIERA. PRONTI A SPARARE PER SALVARE QUESTA POVERA NAZIONE IN MANO A UN GOVERNO E A ISTITUZIONI CRIMINALI

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 26/07/2017 - 18:20

...il riconoscimento di rifugiato nel Paese dove è stato accolto... Ti raccatta una nave tedesca? Allora te li porti dalla Merdel, secondo come stabilito dalla legge del mare. La nave tedesca che ti accoglie è una propaggine dello stato. Allora raus in crante cermania...e così per le altre navi.

Happy1937

Mer, 26/07/2017 - 19:09

Non è detta che gli europei non abbiano anche ragione. Gli sbarchi avvengono per l'inettitudine di Renzi e successore. Agire e non fare la voce grossa a vanvera.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 26/07/2017 - 20:31

l'asilo in Italia, l'università in germania.

angelovf

Mer, 26/07/2017 - 22:34

L'Italia non è più un confine italiano, ma europeo, quindi i migranti sono dell'Europa, sarebbe ottimo lasciare l'unione europea ed agire di conseguenze, le navi straniere non devono venire in Italia, il porto più vicino è Malta e Tunisia, perché venire in Italia? Il popolo deve andare nei porti, altrimenti la storia si ripete.