Migranti, paura in polizia: "Usate guanti e maschere"

Allarme sanitario dopo il ricovero di un profugo. Necessari dispositivi di protezione per gli agenti

Immigrato ricoverato per meningoencefalite, scatta l'«allarme sanitario». Poliziotti costretti a dotarsi di mascherine e guanti. Accade a Conetta, nel veneziano. Dopo la morte del 2 gennaio scorso, di Sandrine Bakayoko, richiedente asilo ivoriana, ospite nell'ex base militare, ora un immigrato, originario del Bangladesh, 19 anni, è stato ricoverato sabato notte nel reparto Malattie Infettive dell'ospedale di Padova. Il bengalese, sempre ospite nel campo base, si è sentito male sabato sera. Giunto in pronto soccorso in codice rosso, all'inizio vi era il sospetto si trattasse di una forma di meningite batterica invasiva, ipotesi poi esclusa dagli accertamenti dell' unità locale socio sanitaria (Ulss 3 Serenissima).

Ma il sospetto che il rischio di qualche contagio ci potesse essere, è venuto agli uomini della Polizia di Stato, che ieri si trovavano a presidiare l'ennesima manifestazione dei richiedenti asilo a Conetta. Dopo la notizia del ricovero del bengalese, alle 9.48 di ieri, è scattato l'allarme. «Per i colleghi impiegati in servizio a Conetta ha scritto Mauro Armelao, vice segretario nazionale Ugl Polizia di Stato si raccomanda di avere dispositivi di protezione individuale quali guanti e mascherine. Oggi a Conetta sarà presente un nostro medico. Evitate contatti diretti con i profughi fino a che non saranno fatti i dovuti accertamenti».

Dopo la conferma della meningoencefalite di tipo virale, infezione dell'encefalo e delle meningi, che non comporta, fanno sapere, rischi di contagio e non necessita misura di profilassi, ieri mattina, però, il medico della Polizia di Stato ha spiegato a tutti gli agenti in servizio come indossare e utilizzare guanti e mascherine. In particolare: maschere facciali con visiera removibile monouso, mascherine facciali filtranti FFP3 e guanti; materiale reperibile nei locali in uso dagli agenti. Ma a denunciare che la situazione fosse a rischio, ci aveva già pensato l'Ugl - Polizia di Stato dopo la morte di Sandrine Bakayoko, chiedendo l'immediata chiusura del campo di Conetta e i controlli sanitari su tutti i richiedenti asilo ospitati. «Stiamo valutando con i nostri legali aveva fatto sapere Armelao di fare un esposto in procura affinché verifichi le condizioni di salute di tutti gli ospiti del centro per salvaguardare le forze dell'ordine e i cittadini stessi, a rischio incolumità. Oltre 1300 profughi non possono convivere lì dentro. Chiediamo poi venga istituito un posto medico avanzato». Non solo. Le prove che le richieste di aiuto da parte degli agenti sono state tante, ci sono. Eccome. É del 3 gennaio scorso una lettera, del segretario generale dell'Ugl Polizia di Stato, Valter Mazzetti, inviata al ministero dell'Interno e al dipartimento di Pubblica Sicurezza, con cui chiede, su richiesta, la possibilità di vaccinare gratuitamente tutti gli operatori di polizia. «I casi di meningite ha detto Mazzetti hanno fatto sorgere una crescente preoccupazione tra il personale, che per esigenze di servizio opera a contatto con molti soggetti in luoghi affollati». «Attendiamo una risposta urgente incalza Armelao - ora più che mai, da parte del ministero. Chiederò di fermare i colloqui all'ufficio immigrazione in questura a Marghera (Venezia), per i migranti provenienti da Conetta».

Commenti

People

Lun, 16/01/2017 - 20:50

A gestire questi clandestini io ci manderei chi li vuole, senza maschere e guanti.

27Adriano

Mar, 17/01/2017 - 09:08

Perchè non vanno ad accoglierli senza maschere e guanti i vari boldrini, buonisti, amatori delle "risorse", enti caritatevoli, e tutti i bravi compagni?

orso bruno

Mar, 17/01/2017 - 09:14

Siamo sicuri che i casi di meningite in Italia non siano collegabili all'invasione di profughi che stiamo subendo ?

roberto.morici

Mar, 17/01/2017 - 09:16

Sembra che la Presidenta si sia offerta per curare amorevolmente (e gratis) le preziose risorse giunte ad aiutare i poveri italiani.

Ritratto di Mary_22

Mary_22

Mar, 17/01/2017 - 09:52

Bangladesh? perchè io cittadina italiana devo, con le mie tasse, sfamare,accudire e curare un cittadino bengalese? dove sta scritto? perchè proprio in Italia tra tanti stati al mondo,perchè non il ricco Qatar? o gli Emirati Arabi Uniti? o il Bahrein? o l'Oman? non possiamo accogliere tutti i poveri del mondo, perchè di questo si tratta, non c'è nessuna guerra in Bangladesh. Perchè per entrare in Australia devi dimostrare di avere un lavoro che ti aspetta e parecchi soldi su un conto bancario e NESSUNO taccia di razzismo le leggi australiane???? Abbiamo i politici più corrotti e venduti del mondo, questa è la verità, non sono minimamente interessati all'Italia ma solo ad importare schiavi x farsi votare in eterno.

piazzapulita52

Mar, 17/01/2017 - 10:02

Le nostre forze dell'ordine, tra l'altro mal pagate, dovrebbero ribellarsi a che li obbliga ad andare in mezzo ad individui portatori di malattie che possono provocare anche la morte. Soggetti che non dovrebbero mettere le zampe nel nostro paese! Le forze dell'ordine, se non sbaglio, hanno giurato sulla bandiera e sulla Patria e non su politici irresponsabili che li mandano al macello!

19gig50

Mar, 17/01/2017 - 10:10

Ah! Se ne accorgono adesso, dopo aver sbarcato in Italia un esercito di appestati che ha riportato malattie scomparse da anni. Andate ad alitare la vostra paura in faccia a tutti quelli che affermano che non c'era alcun pericolo ma, che erano risorse preziose.

checciazzecca

Mar, 17/01/2017 - 10:13

i ponti tanto auspicati non sono microbiology free, neanche le guardie svizzere ci riescono, chissà

Ritratto di Borg52

Borg52

Mar, 17/01/2017 - 10:43

Mary_22: Approvo e condivido al 100%.

Mobius

Mar, 17/01/2017 - 11:00

@Mary_22 (09:52), le sue parole sono piene di buon senso, ma veramente troppo per i nostri politici e per quegli idioti che li votano. @piazzapulita52 (10:02), sono più che d'accordo.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 17/01/2017 - 11:04

La malafede dei nostri governanti che giustificano l'invasione attribuendola ai trattati in essere (Dublino eccetera). Gli stessi trattati li ha la Spagna, paese mediterraneo a tu per tu con l'Africa, che però di immigrati, peraltro regolari ne ha accolti solo 6.000. SONO DEI MENTITORI PROFESSIONISTI!

Una-mattina-mi-...

Mar, 17/01/2017 - 11:17

POVERI POLIZIOTTI, ma chi ve lo fa fare...

Fjr

Mar, 17/01/2017 - 11:17

Sembra una scena del film "virus letale" ,la nuova strategia se non riuscite a eliminare gli italiani a sciabolate ,basta una bella epidemia e il gioco è fatto, io pero' l'operazione "tabula rasa " la farei a Roma può essere che la scimmietta sia partita da la'

Fjr

Mar, 17/01/2017 - 11:19

Bangladesh,paese notoriamente in guerra come tutti gli altri paesi di provenienza delle risorse

scarface

Mar, 17/01/2017 - 11:31

@Mary_22: perchè rendono più della droga... ed agli occhi degli imb.cilli appaiono anche azioni di civile solidarietà.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 17/01/2017 - 11:35

Adesso non si esageri col paventare la possibilità per i tutori dell’Ordine (o del Chaos?) di rimanere contagiati da qualche innocua malattia. Che cosa volete che sia beccarsi il colera o la lebbra? L’aids o la peste bubbonica? La sifilide o la scarlattina? Il virus Ebola o qualche epatite? Il vaiolo o la scabbia? La meningite o la tubercolosi? Il postulato specioso in vigore non recita che è necessario votarsi all’accudire l’altro bisognoso? Chiunque esso sia? Prendersi cura delle sue esigenze? Non si dice che bisogna amare il prossimo fino ad essere pronti ad immolarsi per esso e quindi a dare la propria vita per l’altro? E allora? Di che cosa si lamentano questi poliziotti? Siano contenti! Facciano salti di gioia! Insomma vadano, felici, incontro a qualsiasi contagio e infezione. Diano uno schiaffo morale a tutti i reazionari egoisti che pensano solo a sé stessi e a salvare la propria pelle.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 17/01/2017 - 11:46

In ogni centro CIE dovrebbe esserci in permanenza, a turno, un congruo numero di parlamentari, solo così capirebbero il disastro in cui stanno portandi l'Italia.

pastello

Mar, 17/01/2017 - 11:46

Pare che Francesco abbia espresso l'intenzione di recarsi a Conetta per effettuare il lavaggio dei piedi ai doni di Dio che vi albergano a nostre spese.

gneo58

Mar, 17/01/2017 - 11:48

continuate pure a non pubblicare il mio commento - e' gia' il secondo giorno che lo censurate benchè non contenga niente di volgare od offensivo - questo mi dice solo che allora ho ragione io e che avete paura che la verità venga a galla.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 17/01/2017 - 12:11

@Mary_22 (09:52), Condivido!

VittorioMar

Mar, 17/01/2017 - 12:13

...ma tutte le ORGANIZZAZIONI SANITARIE CHE LI TRASPORTANO E CHE ""LI SALVANO"...NON SE NE SONO ACCORTI ?? ...CHE "RAZZA" DI MEDICI SONO ????

ceppo

Mar, 17/01/2017 - 12:38

i potenziali contagiati e malati denuncino alfano e renzi per aver attentato alla salute pubblica introducendo sul territorio questi virus pericolosi

steacanessa

Mar, 17/01/2017 - 12:51

Mi scusi Cristiano, ma i musulmani non credono nel corano? Ed il corano non contiene tutte le piacevolezze che tormentano il mondo? Allora o si convertono o non è possibile dare loro fiducia. Sono come i comunisti che non hanno abiurato pubblicamente la religione materialista contro natura.

carpa1

Mar, 17/01/2017 - 13:01

I tutori dell'ordine sono tenuti ad eseguire gli ordini avendo essi "giurato" fedeltà alla repubblica. Mi piacerebbe capire che cosa si debba intendere con tale giuramento! Anch'io come tanti altri giurammo a nostra volta, nel corso del servizio militare, ma questo comportava una chiara presa di coscienza per cui ci si impegnava a difendere la patria da attacchi proditori da parte di paesi ostili. Qui invece non se ne comprende il significato, perchè, addirittura, sarebbero obbligati a mettersi a 90° di fronte ad orde di incivili che vengono autorizzati e addirittura invitati ad invadere il paese da parte di pdr, pdc, ministri, magistrati che, pur avendo fatto il medesimo giuramento, ad onta di come pensano la maggioranza dei cittadini, si comportano da organizzatori dell'invasione obbligando tutti a subire. Attenzione, perchè la misura è colma!

Malacappa

Mar, 17/01/2017 - 13:28

Questi invasori ci portano malattie,marina italiana non portateli in Italia rispediteli al mittente.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 17/01/2017 - 13:38

mandateci la sboldrina, il chirichetto argento ed elkid, sono loro risorse e saranno ben felici di stare con loro

acam

Mar, 17/01/2017 - 13:42

insomma non si sa bene cosa abbiano e si lasciano entrare come mosche i capi di governo dovrebbero esse incarcerati per incompetenza e irresponsabilità

rosa52

Mar, 17/01/2017 - 13:49

quando scopriremo che il virus della meningite ce lo portano i profughi sara' troppo tardi ,l'unica consolazione,si fa per dire, e' che potrebbero essere infettati tutti anche i comunisti!!

Fjr

Mar, 17/01/2017 - 14:36

Carpa1,32 anni fa prestai lo stesso giuramento, visti con gli occhi di oggi, noi che abbiamo fatto il giuramento, sembriamo più' oggetti di studio per i paleontologi, 365 giorni che ci cambiarono la vita, in meglio a parere mio, ma molti fecero l'impossibile per farsi riformare, a quelli dico, ok non avete perso un'anno di lavoro, ma avete perso una grande lezione di vita, oggi servirebbe ancora , magari aggiornandolo, e forse tanti ragazzi che girano annoiati oppure, addirittura arrivano a sterminare la propria famiglia, be' forse a quest'ora c'erano ancora un padre e una madre vivi e un figlio in meno in galera

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 17/01/2017 - 15:29

Volete mandarli senza guanti e maschere? No, anche senza soldi. Si dichiarano volontari e ci credono nel bene di tale invasione? Lo facessero a tempo perso, senza stipendio.

fisis

Mar, 17/01/2017 - 15:45

Mascherine e guanti possono fermare virus e batteri? Pia illusione.

Raoul Pontalti

Mar, 17/01/2017 - 16:33

Contro le meningoencefaliti virali maschere e guanti non servono a nulla, poiché i virus in questione si cuccano in famiglia, a scuola, in caserma etc. e per lo più danno malesseri temporanei mentre le forme cliniche gravi sono rappresentate da zoonosi (malattie che provengono dagli animali per il tramite di vettori) e quindi sotto controllo vanno tenute le popolazioni animali e i loro vettori. Proprio in Veneto (nel bellunese) si registrano annualmente casi di meningoencefalite verno-estiva da flavivirus dei caprioli veicolati da zecche e i caprioli non sono extracomunitari...

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 17/01/2017 - 17:13

Penso che la polizia lavori sotto stresch, con la paura di essere licenzziati, altrimenti, non capisco il perchè non mandino i parlamentari, coloro che sono pro questa invasione a lavorare a mani nude e senza mascherina ad assistere questi migranti!!!

antonmessina

Mar, 17/01/2017 - 18:34

E MA LA LORENZINA DICE CHE DOBBIAMO STARE TRANQUILLI E CHE LA MENINGITE NON ARRIVA DALL'AFRICA

carpa1

Mar, 17/01/2017 - 18:57

Fjr, io quel giuramento lo feci non 32 ma 54 anni fa. La cosa più stupida fu l'eliminazione del servizio militare e le conseguenze le vediamo, come già sostieni tu, nella gioventù di oggi. Non che quel servizio non necessitasse di un adeguamento ai tempi, ma la sua eliminazione, con la sostituzione prima obbligatoria e poi facoltativa di un servizio civile ancor peggiore, è stata deleteria per dei giovani che dimostrano di raggiungere (quando ci arrivano) una maturità consona in età più avanzata, coccolati e protetti come sono da genitori incoscienti che danno loro tutto e di più senza insegnare quindi che la vita te la devi guadagnare.

moshe

Mar, 17/01/2017 - 21:01

usate i manganelli!