Da Milano a Varese, al Nord c'è un asse Salvini-Alfano

Al di là delle dichiarazioni pubbliche la strana alleanza tra Salvini e Alfano non si limita a Milano

Milano e non solo. Perché al di là delle dichiarazioni pubbliche la strana alleanza tra Matteo Salvini e Angelino Alfano non si limita certo alla corsa per Palazzo Marino. Nonostante i due se ne continuino a dire di tutti i colori, infatti, l'asse tra Lega e Ncd regge saldamente in quasi tutti i comuni del Nord dove si andrà al voto. In Lombardia, per dire, tutti con la sola eccezione di Gallarate. E con Varese a fare da caso di scuola. È qui, infatti, che il 12 aprile del 1984 nasce la Lega autonomista lombarda, con Umberto Bossi, la moglie Manuela Marrone, Giuseppe Leoni e Pierangelo Brivio che sottoscrivono davanti al notaio Franca Bellorini l'atto costitutivo del movimento. Varese, insomma, è la culla del Carroccio, la città del Senatùr ma pure di Roberto Maroni e Giancarlo Giorgetti. E che sia questa la piazza dove l'intesa tra Lega e Ncd è più salda che mai non può non avere un suo valore simbolico. Peraltro, Varese è politicamente la città più forte della Lombardia dopo Milano. Basti pensare che non ha solo dato i natali all'attuale governatore della regione, ma pure che è la città del presidente del consiglio regionale Raffaele Cattaneo, esponente di Ncd molto vicino a Comunione e liberazione. E sono proprio Maroni e Cattaneo i fautori della candidatura a sindaco di Paolo Orrigoni, patron di Tigros, una catena di circa 60 supermercati quasi tutti nella provincia di Varese. Una candidatura fortemente voluta dalla Lega e, appunto, da Cattaneo, il cui partito, giusto per salvare la forma, non si presenterà con il simbolo di Ncd ma sotto le insegne più discrete dei Popolari. Lo stesso schema usato in tutto il Nord, dove il simbolo del Nuovo Centrodestra non ci sarà. Al massimo potrebbe rispuntare il vecchio logo dell'Udc, ma solo a Desio e a causa di beghe interne. Anche fuori dalla Lombardia, la strana alleanza tiene. A Novara, per esempio, come pure a Savona e Trieste e in decine e decine di comuni più piccoli.Insomma, se pubblicamente Salvini e Alfano non perdono occasione per polemizzare, sul territorio - al Nord in particolare - vanno a braccetto. E pensare che il leader del Carroccio ha punzecchiato il ministro dell'Interno solo qualche giorno fa, dopo i tragici fatti di Bruxelles. Mentre Alfano è arrivato persino a puntare il dito contro un Silvio Berlusconi che sarebbe colpevole di non far niente davanti alla «deriva populista» della Lega. «A destra è nato un asse di destra Salvini-Meloni che è contro l'Europa comunque, contro l'euro sempre, contro i rifugiati a prescindere, in ogni caso con Marine Le Pen», spiegava solo una settimana fa il leader centrista in una lettera agli iscritti di Ncd. Con un'avvertenza: «Chi sta nel Ppe - scrive Alfano - necessariamente deve stare dall'altra parte: dalla parte opposta agli estremisti e populisti». Insomma, «il nodo è venuto al pettine per Forza Italia» perché, conclude il ministro dell'Interno, «sia il nodo, che il pettine sono suoi». Una lettura su cui sarebbe interessante sapere come la pensano le decine di candidati sindaci che Lega e Ncd sostengono insieme in tutto il Nord. A partire da Varese.

Commenti
Ritratto di pensionesoavis

Anonimo (non verificato)

giovanni PERINCIOLO

Dom, 27/03/2016 - 08:51

Facciata a parte le facce come il cu-lo si riconoscono sempre e si cercano!

Happy1937

Dom, 27/03/2016 - 08:54

Matteo, non sarai mice diventato matto? Se ti metti con Angelino finirai ad "Agriggento" anche tu.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 27/03/2016 - 09:34

Non è che per difendere la scelta di Bertolaso questo Giornale vuol mettersi a tutti i costi a sinistra?

gchidik

Dom, 27/03/2016 - 09:57

Se rimane Salvini lo voto se diventa SALFANO no...

Miraldo

Dom, 27/03/2016 - 10:43

Fate solo confusione, la Lega detta i tempie i modi e chi vuole starci è libero di farlo, ma da semplice gregario punto..........

19gig50

Dom, 27/03/2016 - 11:10

Matteo non fare ca@@ate, con quella mer@a d'uomo MAI!!!

Giorgio1952

Dom, 27/03/2016 - 12:10

Dopo averne dette di ogni su Alfano adesso si allea con lui! Pazzesco come averne dette di tutti i colori, cantato "i terroni puzzano" e cercare i voti al sud. E' questa la coerenza di Salvini?

dakia

Dom, 27/03/2016 - 12:46

dakia. Caro Salvini a me mi sa che stai storcendo. Maroni vuole il parco alla Fallaci che l'immenso lo lasciasse a Montale che con due parole ne fece un'ode intera,il resto è fuffa. tu vuoi andartene con Half che più traditore di lui non ce n'è e secondo te noi come ci dovremmo regolare, con chi stai e a chi vanno i tuoi voti, quelli di meloni e altri' bella baraonda si è preparata, ecco perché non si fa altro che sparpagliare voti a favore altrui.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Dom, 27/03/2016 - 12:55

Pur di metterlo in cattiva luce direste che è un rom musulmano.

tersicore

Dom, 27/03/2016 - 13:43

Il NCD è stato decisivo anche in Liguria per battere il PD. Salvini fa bene, non è una contraddizione con quanto dice contro Alfano: è la RAGION DI STATO di machiavellica memoria. Il fine giustifica i mezzi, e la priorità è battere il Partito Dittatura= PD.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 27/03/2016 - 13:46

Veramente una "strana" alleanza. Non ci voglio credere. Però ormai sono cosciente che tutto è possibile ove girano gli interessi politici. A chi più, a chi meno, ma la fiducia non la regalo a nessuno, neppure a Salvini. Quanto ad Alfano per me non esiste.

Aries 62

Dom, 27/03/2016 - 13:49

Ma con questa disiformazione pensate di far perdere voti alla LEGA? Mi pare che sia di Berlusconi la proposta di alleanza con Alfano come anche quella di dare casa e soldi agli zingari. Ma il patto del Nazareno era tra chi?

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 27/03/2016 - 14:00

Come i ladri di Pisa. Niente di nuovo sotto il sole.

giosafat

Dom, 27/03/2016 - 14:03

Solo 'Il Giornale' vede l'asse con Alfano. Non credo che Salvini sia così stupido da tagliarsi gli zebedei alleandosi col traditore poltronaro: sa bene che il solo avvicinarsi al suddetto provoca guai irreparabili.

Libero1

Dom, 27/03/2016 - 16:00

Non vedo nessuna sorpresa se ci sara' il kiss....kiss....tra giuda e il diavolo.Che poi salvini fosse un traditore lo ha dimostrato sul caso bertolaso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 27/03/2016 - 16:33

Analisi corretta, se facciamo un po di riflessione sappiamo benissimo tutti che NCD è HALF-ANO, mentre Cattaneo e con Lui tutti gli altri in Lombardia erano del PDL e come tali alleati della Lega da tempo sia in Regione che nei comuni, dove si è governato o stati all'opposizione INSIEME. Quello che al di fuori della Lombardia, al governo centrale ha TRADITO è l'Angelino (lo chiamo cosi perche è Pasqua) che si è messo (per una CADREGA)insieme ai sinistri dopo essere stato eletto dai voti di destra. Quindi quelli che in Lombardia sono rimasti con la destra NON sono dei TRADITORI. Buona Pasqua e buona lettura.

conviene

Dom, 27/03/2016 - 18:00

COME SI FA A VOARE 2 CHE PER ANNI E PURE ORA SI INSULTANO PESANTENETE QUOTIDIANAMENTE E SI METTONO INSIEME PE RUNA POLTRONA. QUESTA E' LA FIERADELL'ASSURDO. AVEVA RAGIONE MACCHIAVELLI. IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI. MA I CITTADINI NON SONO PAZZI COM ELI FA SALVINI E ALFANO. DIRANNO NO GRAZIE

routier

Dom, 27/03/2016 - 19:23

Suppongo che il matrimonio Lega NCD, sia la solita disinformazione giornalistica priva di qualsivoglia fondamento, tuttavia se fosse vero (nel mondo politico tutto è possibile) assomiglierebbe ad un clamoroso autogol per entrambi i partiti.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 27/03/2016 - 22:02

Mi sembra strano,molto strano che faccia un'alleanza con il TRADITORE.Penso si tratti di fesserie.

joecivitanova

Lun, 28/03/2016 - 01:37

Silviooo..non mischiare troppo le carteee..non buttare troppo fumo negli occhiii, che non va troppo beneee..!! Un po' si, ma non troppooo..!!..Mm.. G.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 28/03/2016 - 12:26

Ma come si fa ad ipotizzare quello che dice il titolo eclatante dell'articolo? Si vuol far passare Salvini per un cxexxxo patentato? Il problema del cdx è la strategia perdente di FI. Se Berlusconi non recupera i consensi persi, ci sarà poco da stare allegri.

franco-a-trier-D

Mar, 29/03/2016 - 14:06

SE HAI A CHE FARE CON AL FANO NON TI VOTEREMO.