Minacce alla compagna di Tosi: "Da prendere a calci in bocca"

Il presidente del Consiglio provinciale di Treviso minaccia la senatrice Bisinella, legata al sindaco di Verona

La compagna del sindaco di Verona, senatrice Patrizia Bisinella

Sono minacce gravissime, quelle rivolte alla compagna del sindaco di Verona Flavio Tosi, la senatrice Patrizia Bisinella, dal presidente del Consiglio provinciale di Treviso Fulvio Pettenà, che ha affermato di voler prendere a "pedate nei denti" la senatrice.

Il primo cittadino del capoluogo scaligero, in un'intervista con Telenuovo, ha biasimato "alcune reazioni assolutamente sgradevoli e inaccettabili" seguite alla decisione della sua compagna di abbandonare il Carroccio, nei giorni successivi all'espulsione dello stesso Tosi dalla Lega Nord.

"Ognuno si qualifica per come si comporta - ha chiosato Tosi - Che il presidente del Consiglio provinciale di Treviso, al di là dell'appartenenza politica, dell'antipatia o della simpatia, minacci di prendere a calci in bocca la mia compagna è semplicemente disgustoso". Minacce arrivate all'indomani dell'annuncio della Bisinella di abbandonare il gruppo parlamentare della Lega Nord a Palazzo Madama.

Nell'infuriare della polemica, ieri Pettenà ha tenuto a fare una precisazione in merito alle proprie dichiarazioni, spiegando su Facebook che "le parole usate non rispecchiano assolutamente la realtà dei contenuti". "Chi mi conosce sa che non arriverei mai a dare fisicamente pedate a nessuno, tantomeno a una donna - si scusa Pettenà - Non farei mai male nemmeno ad una mosca e la mia storia lo dimostra." E meno male, verrebbe da aggiungere.

Commenti
Ritratto di michageo

michageo

Mar, 17/03/2015 - 11:16

"Minacce alla compagna di Tosi: "Da prendere a calci in bocca"... mi sembra che una delicata mimosa al confronto di Tosi abbia la consistenza di una quercia...Definire minaccia una frase simile, che ognuno di noi ha sicuramente usato più volte per esprimere coloritamente la propria critica od il proprio disappunto su un'azione non condivisa del prossimo,significa essere già alla frutta prima di avere iniziato il banchetto....Forse , Tosi starebbe meglio da Vendola.......vedremo comunque dove andrà ad appendere il cappello......

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 17/03/2015 - 11:17

Anch'io quando il mio nipotino fa i capricci e non accenna a smettere lo minaccio di prenderlo a schiaffoni! Posso assicurare di non aver mai sfiorato quel visetto se non con un bacio e che mai e poi mai avrei il coraggio di schiaffeggiarlo. Quindi, egregi giornalisti non esageriamo con le interpretazioni di frasi profferite in un momento di rabbia!

Miraldo

Mar, 17/03/2015 - 11:24

Una pedata gliela darei pure io. I traditori sono la razza più infame che esiste sulla terra, e in politica Italiana abbondano.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 17/03/2015 - 12:30

immancabili le giustificazioni nei commenti precedenti....senza vergogna,squallidi come il soggetto in questione.

NickByte

Mar, 17/03/2015 - 12:46

un personaggio "pubblico" come un dirigente di partito non dovrebbe mai abbassarsi a certe meschine frasi .... evidentemente il sacco da la farina che ha ....

agosvac

Mar, 17/03/2015 - 12:49

E' chiaro che queste minacce truculente sono solo coreografiche! però, c'è da dire che la difesa dell'amante di tosi a tosi stesso lascia il tempo che trova. Sarebbe stato strano che non difendesse l'indifendibile, visto che si tratta del suo "amico". Questa manfrina tra tosi ed il resto della lega sta mettendo a rischio la lega stessa e la sua vittoria alle elezioni per la presidenza del Veneto. Mica niente!!! Si sta correndo il rischio di dare il Veneto alla signorina moretti ed allora sì che sarebbero grossi guai per il Veneto. Non è giusto minacciare qualcuno di calci in bocca, però una sana sculacciata come si fa con i bambini discoli, quella sì!

NickByte

Mar, 17/03/2015 - 12:52

Questi personaggi che ora sputano su Tosi sono gli stessi che da anni sapevano della fondazione ..... o forse Salvini non sapeva nulla ? ... o forse Maroni non sapeva nulla ? ..... (dormivano ?) non si capisce quindi ora chi sia il voltagabbana ....

santecaserio55

Mar, 17/03/2015 - 13:00

Pettenà , non sa ciò che dice e scrive. Forse è stato frainteso ?. Certo sta nella Lega!

wall333

Mar, 17/03/2015 - 13:01

Ma perche' nessun leghista e' mai andato a scuola per imparare un minimo di educazione? Mai un leghista e' diplomatico.

Miraldo

Mar, 17/03/2015 - 13:17

Per i traditori e poltronari non c'è medicina e una belle pedata nel sedere....... non guasta mai.

lorenzovan

Mar, 17/03/2015 - 13:22

pura dialettica "padana"...il fair play dei tombini di ghisa...he he he

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 17/03/2015 - 13:37

E' la politica,se non lo fai tu lo faranno loro.E ' solo una questione di dare ed avere.

MEFEL68

Mar, 17/03/2015 - 13:46

Il vero squallido è chi si riduce a stigmatizzare espressioni che sono solo colorite ed entrate nel linguaggio informale. Io mi guarderei molto di più da coloro che educatamente e con un sorriso, ti danno la mano con la destra e stringono un coltello nella sinistra. Destra e sinistra, in questo caso sono puramente casuali...forse.

giottin

Mar, 17/03/2015 - 13:50

Lui sindaco le senatrice e i figli, ah già, quelli saranno ancora piccoli altrimenti un posticino ci sarebbe stato anche per loro. Bruciatevi entrambi.

pilandi

Mar, 17/03/2015 - 13:57

Miraldo verissimo, infatti i vostri razzi, scilipoti e de gregorio ne sono la rappresentanza ufficiale

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 17/03/2015 - 14:00

wall333 mai un leghista è andato ai cortei a sfasciare vetrine e macchine o giocare con gli estintori.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 17/03/2015 - 14:11

giottin la politica è fatta di sospiri per chi,a suo tempo,decise per un no.Adesso sospira,e se sospira...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 17/03/2015 - 14:21

mefel68 quindi e' solo colore se qualcuno dice pubblicamente che prendera' a calci nei denti sua moglie?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 17/03/2015 - 14:27

Beh, se tutti i contribuenti, esodati e quasi pensionati inciampati sullo scalino della Fornero e i titolari di p. IVA esprimessero la loro opinione e passassero alle vie di fatto il minimo che avrebbero fatto sarebbe di aver fatto pasta da mortadella con lo "spirito" concreto della classe politica che li ha tutelati fino ad ora.

MEFEL68

Mar, 17/03/2015 - 16:04

@@@ Agrippina . Si, certamente si. La colorita espressione vorrebbe solamente significare che quel tizio ritiene che mia moglie gli abbia fatto un torto, o di semplice antipatia visiva. La violenza è tutt'altra cosa. Chissà quante volte anche lei avrà usato espressioni del genere.

MEFEL68

Mar, 17/03/2015 - 16:07

Mi meraviglio come possa IL GIORNALE, di cui ho stima, soffiare sul fuoco parlando di "minacce".

paràpadano

Mar, 17/03/2015 - 18:19

Agrippina, .....io gli pago da bere !!!

piragnasiculo

Mar, 17/03/2015 - 18:42

Almeno così abbiamo scoperto la sen. Bisinella Patrizia, mai assunta agli onori della cronaca politica o di lavori parlamentari. L'ennesima coniuge di un politico a vivere e "mangiare" di luce riflessa! Quanti mariti e mogli siedono sugli scranni parlamentari grazie ai suffragi di uno dei due? E' Vero in questo Paese ci sono troppi rappresentanti del popolo al quale peraltro poi gli si impongono leaders, governi, Presidenti del Consiglio e quant'altro peggio che in tanti Paesi totalitari......ma.....

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 25/03/2015 - 09:27

aaa brutta la frase ma i cd "indignati" chi sarebbero? quelli nel cui schieramento bene o male militano sfasciavetrine, giudici corrotti, politici che governano fregandosene del consenso popolare? che tramano continue porcate ed imboscate all avversario di turno con mezzi leciti ed illeciti..che mangiano con gli scafisti e i rom?? sono questi gli indignati..per il bon ton?