Ministro dell'Economia Padoan favorito nella corsa per l'Eurogruppo

"Avere un uomo che creda nell’integrazione della zona euro, che conosca i meccanismi di stabilità, i tecnicismi e la politica monetaria, è fondamentale"

Il ministro dell'Economia italiano, Pier Carlo Padoan, e il suo omologo portoghese, Mario Centeno, sono i due principali candidati per succedere a Jeroen Dijsselbloem alla presidenza dell'Eurogruppo. A rivelarlo è stato il Financial Times. Il ruolo infatti dovrebbe rimanere all'interno del centrosinistra europeo.

La candidatura di Padoan, lanciata nei giorni scorsi dal commissario agli affari europei Pierre Moscovici, è guardata con favore a Parigi. "Avere un uomo all'Eurogruppo - ha affermato il ministro delle finanze francese, Bruno Lemaire, a La Stampa - che creda nell’integrazione della zona euro, che conosca i meccanismi di stabilità, i tecnicismi della materia e la politica monetaria, è fondamentale".

Il ministro non nasconde che "Bisogna tenere presente le appartenenze politiche e la geografia dei posti già occupati". Proprio alla luce di tutti questi aspetti, "è evidente che Padoan è un candidato serio", ha concluso Lemaire.

Commenti

ohibò44

Mer, 29/11/2017 - 13:00

A pensar male si fa peccato ma siamo sicuri che lo scambio Ema-Padoan non fosse stato preventivamente concordato?