Minniti e la guerra contro i mulini a vento

Da settimane gli sforzi del Viminale sbattono contro l'indifferenza dei leader

Marco Minniti non parla di sconfitta. E nemmeno di resa. Anche perché il ministro dell'Interno ritiene di aver un'altra carta da giocare per convincere gli Stati dell'Unione Europea ad aprire i porti ed accogliere i migranti che sbarcano in Italia: un incontro in programma la prossima settimana all'Agenzia di Guardia costiera e di frontiera europea Frontex per ridiscutere il piano operativo sui migranti Triton 2017.

Nel frattempo, però, il summit di Tallinn, tra i ministri dell'Interno sul tema dell'immigrazione, segna una linea di rottura, ben definita, tra l'Italia e l'Europa. Il vertice nella capitale dell'Estonia rinsalda l'asse tra Francia e Germania, che dicono no alle richieste di Minniti, e consegna l'immagine di un'Italia sempre più debole e isolata sul piano europeo. Se la mossa del ministro dell'Interno puntava a stanare chi, tra gli Stati Ue, sostiene la posizione italiana, Tallinn dice in modo netto che l'Italia è sola. A caldo, il titolare del Viminale cerca di limitare i danni, ma il segnale politico più evidente che arriva dal vertice estone si riassume nell'inconsistenza dell'esecutivo Gentiloni. La riunione - spiega - è andata secondo le aspettative, perché c'era un'agenda che era già stata disegnata dall'incontro di Parigi di domenica scorsa e dalla Commissione europea».

La riunione di Tallinn - sottolinea il ministro - rileva "una posizione quasi unanime» su tre punti: Libia, codice di condotta delle organizzazioni non governative, e rimpatri con la stretta sui visti». Anche se non formalmente, il summit estone era chiamato a dare una risposta politica alle richieste italiane. Minniti aveva posto una condizione imprescindibile all'Europa sul tema dell'immigrazione: la condivisione con altri Stati dell'accoglienza dei migranti salvati nel Mediterraneo. Una proposta che il Viminale aveva avanzato in una lettera a Frontex, in cui si chiedeva una «revisione del piano operativo sui migranti Triton 2017» e la riapertura dei porti dei Paesi europei. L'Europa gela l'Italia, bocciando la proposta.

Tallinn è solo l'ultimo schiaffo che l'Europa riserva all'Italia sul tema dell'immigrazione: il fallimento del piano di ricollocamento negli altri Paesi dell'Ue dei richiedenti asilo politico che arrivano in Italia è stata un'altra pagina della debolezza italiana in sede europea. Tra gli Stati dell'Unione europea si è creato un fronte, compatto, anti-Italia: I primi no sono arrivati da Germania e Belgio. «Non sosteniamo la cosiddetta regionalizzazione delle operazioni di salvataggio», ha dichiarato il ministro dell'Interno tedesco Thomas de Maiziere. Anche Belgio e Spagna hanno voltato le spalle a Minniti: «Non credo che il Belgio aprirà i suoi porti» ha detto il ministro per la politica migratoria belga Theo Francken mentre Juan Ignacio Zoido, ministro dell'Interno spagnolo, ha chiarito che «i porti della Spagna sono sottoposti a una pressione importante nel Mediterraneo occidentale». Minniti, ora, confida in un risultato positivo nell'incontro all'agenzia Frontex, Ma, dopo Tallinn, il destino dell'Italia appare segnato.

Commenti

lavieenrose

Ven, 07/07/2017 - 09:11

Caro Minniti Don Chisciotte aveva più spessore di te e pure Sancho Panza. Altro che mulini a vento, tu manco contro il ventilatore portatile dell'ikea ce la fai. Cervantes dove sei? Ma perchè a noi italiani toccano sempre le brutte copie e mai gli originali.

01Claude45

Ven, 07/07/2017 - 09:21

DIMETTITI fin che sei in tempo, altrimenti DIVENTI COMPLICE di quella banda di CRIMINALI TRADITORI DELL'ITALIA della rensi-gentiloni-alfano-napoletano Company, e d'IMPERIO, CHIUDI I PORTI E RITIRA LE NAVI MILITARI entro i confini da DIFENDERE. Il tutto per gli ITALIANI.

handy13

Ven, 07/07/2017 - 09:29

...NON sono gli altri da combattere, la nostra stupidità di firmare accordi capestro come Triton, NON capendo e dimostrando che il governo di sinistra è stato INCOMPETENTE..!!!!

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 07/07/2017 - 09:42

Si fanno sempre vertici e non si conclude mai niente. Governo di marionette tirate fuori le palle.

arkangel72

Ven, 07/07/2017 - 09:45

Se il ministro Minniti ha un minimo di dignità residua dovrebbe rassegnare le DIMISSIONI!!!

Una-mattina-mi-...

Ven, 07/07/2017 - 09:56

SEMPLICEMENTE RIDICOLO

uberalles

Ven, 07/07/2017 - 10:10

Nell'accordo sulla flessibilità c'è stata un'incomprensione da parte italiana: la Merkel intendeva che la flessibilità si applicasse al DEBITO made in Italy, purché tale flessibilità avesse una contropartita da parte del popolo italiano. Il suddetto avrebbe dovuto assumere un inclinazione da 45° a 90°, in posizione prona, su richiesta dei partners europei...La seconda parte dell'accordo non era chiara finora, adesso ce ne rendiamo conto...

paco51

Ven, 07/07/2017 - 10:15

può andare a spasso con Padoan!stessi risultati! L'itaglia ride tutta! e sarebbe il ministro degli interni? A ridatece il Ministro degli interni Quello Vero!

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 07/07/2017 - 10:16

Povero Minniti, se la prende con avversari inesistenti. Dica, invece, che non può far niente contro gli accordi presi da Renzi di portare tutti i migranti nei porti italiani e, visto il governo di pusillanimi che non accetterebbe posizioni dure, si dimetta.

Marcello.508

Ven, 07/07/2017 - 10:18

Consiglio: lascia perdere don Chisciotte, scendi da Rocinante e se hai ancora un briciolo di amor proprio, di orgoglio personale molla questa combriccola di contafrottole del tutto inchinati alla Troika. «Cuiusvis hominis est errare: nullius nisi insipientis, in errore perseverare (è cosa comune l'errare; è solo dell'ignorante perseverare nell'errore). Detto di M.T. Cicerone: è un buon consiglio, "caro" riggitanu. Sono certo che con questo gesto manderai chiari segnali ai tuoi capi e sarai molto apprezzato da tuoi avversari politici.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 07/07/2017 - 10:19

Una faccia piena di schiaffi. Si tolga dai piedi.

Iacobellig

Ven, 07/07/2017 - 10:27

ALTRO INCAPACE!

accanove

Ven, 07/07/2017 - 10:32

..vi hanno visto in faccia, hanno conosciuto la vostra "consistenza" , hanno saggiato la vostra coerenza (accordi di sbarco esclusivi e poi abbiamo scherzato aiuto per favore grazie) e vi stanno trattando con artisti circensi.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 07/07/2017 - 10:49

Con il partito cui appartiene e relativo contorno di coop, banche, affari sull’accoglienza ecc? La kaiser della disUe e i sui fedeli accoliti, nel dargli l’ambita pacca sulla spalla, non dovrà nemmeno inventarsi qualche frase di circostanza; esiste già: «medice, cura te ipsum».

Tarantasio.1111

Ven, 07/07/2017 - 11:03

Una volta c'era il buon Silvio che mai avrebbe permesso all'Europa di comportarsi in tale maniera...capi di stato e intellettuali ITTAGLIANI e europei si son dati da fare per distruggere Silvio gettando nelle fauci dell'Europa comunista il nostro paese. Questi ITTAGLIANI che ancora oggi votano PD o 5stelle...almeno loro non si lamentino.

leopard73

Ven, 07/07/2017 - 11:21

Caro ministro inutile arrampicarsi sui vetri siete vuoi i colpevoli di tutto questo e ci avete pure ingannati con le balle, ora e venuta la resa dei conti dimettetevi tutti branco di somari incapaci di governare una nazione.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 07/07/2017 - 11:22

1. VOLETE SAPERE PERCHE’ IL POVERO MINISTRO MINNITI E’ IMPOTENTE SUL CAOS MIGRANTI? 2. PERCHÉ RENZI HA TRASFORMATO L’ITALIA IN UN CENTRO PROFUGHI, IN CAMBIO DI FLESSIBILITÀ DA PARTE DELL’EUROPA PER LE SUE MANCETTE ELETTORALI. LO AMMETTE EMMA BONINO 3. L’EX MINISTRO DEGLI ESTERI HA PARLATO CHIARO: “NEL 2014-2016 ABBIAMO CHIESTO NOI CHE IL COORDINATORE FOSSE A ROMA E CHE GLI SBARCHI AVVENISSERO TUTTI IN ITALIA. L'ACCORDO L'ABBIAMO FATTO NOI, VIOLANDO DUBLINO. ABBIAMO SOTTOVALUTATO LA SITUAZIONE...”

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 07/07/2017 - 11:39

^°@°^ Si sfotteva l'ON.BERLUSCONI per i suoi accordi con Gheddafi nonostante all'epoca, in Italia sbarcarono 4÷5000 risorse ALL'ANNO. Lo sberleffarono come se avesse fatto cose da emerito incompetente, lo sberleffarono pure dopo gli aiuti e il fare costruttivo del dopo terremoto dell'Aquila. Guardate ora i disastri combinati dai compagni in entrambi le gestioni,risorse e dopo i recenti terremoti, dove ha funzionato perfettamente solo il magna magna.

Duka

Ven, 07/07/2017 - 11:39

I giornali si sono sprecati ad osannare un totale incapace con TESSERA però. Ha gironzolato per proprio piacere evidentemente visto che i migranti dopo le sue performance sono raddoppiati. Siamo ostaggi di un governo formato da idioti al cubo, questa la verità.

Blueray

Ven, 07/07/2017 - 11:43

Ma come diavolo si può neanche pensare di andare a un vertice tentando di convincere gli altri ad aprire i porti per ricevere gli invasori che noi non vogliamo. Neanche un bambino! Doveva andarci annunciando le ragioni per cui l'Italia è costretta a chiudere i propri porti e dal giorno x non accetterà più sbarchi clandestini, a difesa delle frontiere marittime di Schengen. Poco conta se avevamo dato la disponibilità, ora la togliamo, libera determinazione dello Stato sovrano, esattamente come fanno gli altri. Dai Minniti, dicci che siamo su scherzi a parte

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 07/07/2017 - 11:57

^°@°^ Per risolvere questo grave problema degli sbarchi dovremmo mandare a trattare in europa personaggi di maggior SPESSORE, senza ombra di dubbio, io, opterei per il GABIBBO.

kayak65

Ven, 07/07/2017 - 12:22

I mulini a vento non sono gli stati europei. sono il pd renzi la chiesa le ong e tutta la mafia che ha interessi a importare I clandestine per fare soldi alle ns spalle. capiscila una volta per tutte e non prenderci per I fondelli

Klotz1960

Ven, 07/07/2017 - 12:31

A Minniti basterebbe un "segnale", una nave che attracchi altrove...e' detto tutto!

Marcello.508

Ven, 07/07/2017 - 12:46

Dovresti prendere atto del fallimento delle tue proposte e mollare la cadrega. Ma non lo farai e anche se Roncinante dovesse scalzarti dalla sella, torneresti a cavallo. La cadrega esercita un fascino irresistibile, vero?

VittorioMar

Ven, 07/07/2017 - 12:58

...LO SPIRITO"HITLERIANO"DELLA DEPORTAZIONE COATTA DI MASSE,ALIMENTA CHI HA DETERMINATO QUESTA CATASTROFE UMANITARIA E GENOCIDIO,MORTI NEI DESERTI E IN MARE,CHI PER POLITICA...PER ECONOMIA E FINANZA E...PURTROPPO PER RELIGIONE!!..INVECE DI FAR NASCERE "OASI" NEI DESERTI,GEOGRAFICI E CULTURALI,SAREBBERO TUTTI "RICCHI"...CHE DISASTRO PEGGIORE DI "HITLER" !!!

rossini

Ven, 07/07/2017 - 13:07

Non dite sciocchezze. Minniti non fa nessuna guerra. Si crogiola nel suo fallimento e ci riempie di panzane. L'unica cosa seria che potrebbe fare è dichiararsi assolutamente contrario allo ius soli. Una vera e propria carta moschicida per tutti i migranti che aspirano a venire in Italia per essere mantenuti a spese nostre. Ma Minniti, da questo orecchio, non ci sente.

carlottacharlie

Ven, 07/07/2017 - 13:43

Alcuni dicono che sia uno capace, e' una fola. Crede che gli europei siano tanto cretini d'accollarsi il mantenimentp di milioni che arriveranno? Pensa di far paura all'Europa? Crede che la non cultura di queste popolazioni nere e marroncino ci porteranno progresso? - E' un piccolo uomo con piccola mente e sara' soltanto uno dei sinistri, che sogna.

Frank90

Ven, 07/07/2017 - 19:03

Minniti sempre più ridicolo. Sta solo annaspando vergognosamente...