Missione impossibile senza l'ok della Ue

Il premier promette una sforbiciata ma senza l'ok dell'Europa il suo piano rischia di saltare e trasformarsi in flop

Ancora una volta, Matteo Renzi prende tutti in contropiede. Anche il suo ministro dell'Economia. A Via Venti Settembre avevano iniziato a studiare la prossima legge di Stabilità, e stavano ragionando su un taglio fiscale da 20 miliardi. Non da 45 nel triennio.

L'entourage del premier, che ha fatto filtrare il dato, comunque, ha ragione quando dice che l'operazione può essere fatta rispettando il tetto del 3% di rapporto deficit/Pil. Il problema è che i Trattati europei impongono all'Italia di portare a zero il deficit: l'Italia s'è impegnata a farlo nel 2018. Ne consegue che, dopo il caso-Grecia, è assai probabile che Renzi chiederà ai partner Ue di far slittare di qualche anno il pareggio di bilancio. Un po' come sta facendo la Francia: da qui l'«alleanza» franco-italiana su Atene. E Parigi ha ben chiaro cosa chiedere in cambio a Roma, qualora l'operazione dovesse andare in porto.

In termini di finanza pubblica, l'eliminazione della tassa sulla prima casa e dell'Imu agricola nel 2016 comporta un mancato gettito di poco meno di 5 miliardi destinati ai Comuni. Verosimilmente, questi chiederanno maggiori trasferimenti. Il governo li concederà, ma non copriranno il mancato gettito. Quindi, l'onere a carico dello Stato sarà nell'ordine dello 0,25% del Pil. Mentre per i proprietari l'alleggerimento potrebbe essere vanificato dall'aumento delle rendite catastali. Il deficit del prossimo anno, anziché fermarsi all'1,8%, può anche salire al 2% ed oltre: rimarrebbe sempre sotto il 3%. Per raggiungere quell'1,8% serve una manovra da 10 miliardi.

I problemi, anche per le dimensioni annunciate, arriveranno nel 2017 e 2018. Realizzare un alleggerimento fiscale da 20 miliardi in tutt'e due gli anni, equivale appesantire il deficit per 1,4 punti di Pil all'anno. Nel 2017 l'operazione dovrebbe interessare (così dice Renzi) le tasse sulle imprese: Ires ed Irap. Nel 2018, le persone fisiche. E il 2018 è l'ultimo anno della legislatura. Insomma, i contribuenti potrebbero andare a votare per rinnovare il Parlamento con 20 miliardi di tasse pagate in meno: ciclo elettorale. Nel 2017, a legislazione vigente, il deficit previsto è dello 0,8% del Pil. Nel 2018, l'Italia dovrebbe conquistare il pareggio di bilancio. Ne consegue che se questi sconti fiscali fossero «non coperti» da minori spese, il deficit del 2017 salirebbe al 2,2% e quello del 2018 all'1,4%: sempre sotto il 3%. L'impatto di simili misure, poi, potrebbe essere anche inferiore, considerato l'inevitabile apporto al Pil dato dalle misure stesse: insomma, salirebbe il denominatore ed il rapporto scenderebbe.

Tutto facile, quindi. No. I Trattati presuppongono che il deficit sia sempre in discesa. Mentre in questo modo salirebbe fra il 2016 ed il 2017. In più, verrebbero infrante decine di regole della Ragioneria generale dello Stato, del Patto di Stabilità, del Fiscal compact. Pagare meno tasse è l'obbiettivo di tutti. Prometterlo con un ministro dell'Economia contrario, è un po' più difficile. Quand'era ministro delle Finanze, Rino Formica diceva: le misure fiscali prima si adottano e poi si annunciano. Ma all'epoca, Renzi era al liceo.

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Dom, 19/07/2015 - 07:57

Da che è al governo, non ha fatto altro che CAVOLATE e PROMESSE, già, dimenticavo, che viene della setta governativa, dei membri del partito """FASCIO-COMUNISTA""".

egenna

Dom, 19/07/2015 - 08:03

ha,ha,ha, forza rè raccontaci un'altra balla. Cordiali saluti

Stefano Matera

Dom, 19/07/2015 - 08:05

e non massonica

Massimo

Dom, 19/07/2015 - 08:12

Chi dovesse ancora credere alle alluvionali chiacchiere del fiorentino non può che essere un boccale di prima categoria. Oppure è in malafede. E non so cosa sia peggio perché, almeno, i "cattivi" ogni tanto si riposano ...

cameo44

Dom, 19/07/2015 - 08:23

Renzi visto il calo di consenso per riaverlo fa delle promesse che sa di non poter mantenere di storie Renzi ne ha raccontate tante è ora passi alla geografia vada a vedere come si vive nelle città come Roma Milano Torino la sua Firenze Napoli Palermo Catania e tante altre anco ra non deve andare in giro e fare passerelle viva un po la quotidinità e solo così si accorgerà di aver raccontato un sacco di balle

Duka

Dom, 19/07/2015 - 08:39

Ma questo parla per dare fiato ai polmoni. Inizi con il tagliare il facile e possibile ovvero gli SCHIFOSI E INDECOROSI emolumenti dei parlamentari, delle pensioni d'oro, dei superpagati per nulla fare, degli innumerevoli enti inutili,ecc.ecc. Poi , se ha un po di cervello e dignità del dire, pensi a 80 Mld. anno che dobbiamo pagare per i soli interessi sul debito astronomico da lui stesso molto incrementato per evidente incapacità. Questo permetterà di diminuire le tasse senza traumi ma occorre saperlo fare NON SPROLOQUIANDO ma con la testa.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 19/07/2015 - 08:40

Ho l'impressione che Berlusconi gli abbia trasmesso l'annuncite .....brutta malattia.

elio2

Dom, 19/07/2015 - 08:40

E i 10 miliardi che devono saltar fuori per non aumentare l'iva il prossimo anno, dove li prende? e i 70 che deve ancora alle imprese che hanno lavorato per la P.A. non sono state pagate, dove li prende? Solite falsità comuniste alle quali può credere solo un allocco che usa la testa esclusivamente come supporto dei capelli.

Iacobellig

Dom, 19/07/2015 - 08:42

BUFFONE ALLO STATO PURO! CONTINUA A PRENDERE IN GIRO GLI ITALIANI COMPORTANDOSI COME SE FOSSE STATO ELETTO, CON UN PROGRAMMA ACCETTATO DAL POPOLO, E INVECE È SOLO FRUTTO DELLE IMPOSIZIONI COMUNISTE!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 19/07/2015 - 09:06

Un venditore di pozioni miracolose, leggi acqua sporca, che fanno guarire tutti i mali. Un individuo spregiudicato è pericoloso. Sembra che in Italia per governare si gratti il fondo e si prenda il peggio.

linoalo1

Dom, 19/07/2015 - 09:17

Mica scemo il Bambinone!!!!Lui promette,sapendo a priori che l'UE,quasi sicuramente,non approverà!!!!!E poi,di chi sarà la colpa????Certamente non sua!!Lui,dirà che la Proposta l'ha fatta e,quindi,se ne prenderà il merito e l'UE,le colpe!!!!Capito,il Marinaio Furbastro???State a guardare e poi,ce lo sapremo dire!!

Gaeta Agostino

Dom, 19/07/2015 - 09:18

Renzi, questo pagliaccio senza pudore. Ieri ha annunciato che avrebbe tolto l'IMU sulla prima casa dal 2016, ieri sera è stato annunciato l'aumento delle tasse sui tabacchi.Questi comunisti sono così spudorati che non hanno nemmeno il buonsenso di stare zitti e di non annunciare panzanate.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 19/07/2015 - 09:22

Questo annuncio È LA PROVA CHE LE CANNE GIRANO ALLA GRANDE NEI CORRIDOI DEI PALAZZI GOVERNATIVI.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Dom, 19/07/2015 - 09:29

un flop? un flop più o meno cosa volete che gliene freghi al ciarlatano bla bla bla venditore di pentole?

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 19/07/2015 - 09:31

Si passano la palla uno con l altro ,Renzi la UE ,LE ISTITUZIONI INTERNAZIONALI, giocano come i trilleri da strada per prendere in giro la gente e spolparla fino all osso.Tattica fariseocratica mondialista globalista.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 19/07/2015 - 09:34

questo ormai neanche lo leggo più, tutto spot pubblicitari.- Mi meraviglia il gregge di appecoronati che gli crede ancora.-

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Dom, 19/07/2015 - 09:37

Renzi ci farà sapere presto il nuovo nome della TASI, che sarà in tal modo abrogata. Elementare.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Dom, 19/07/2015 - 09:42

ISI, ICI, IMU, TASI, un crescendo di imposte ogni volta con un nome nuovo. Quale sarà il prossimo?

unosolo

Dom, 19/07/2015 - 09:46

ci sono le ferie che arrivano insieme a quella caterva di aumenti che ci attendono proprio quando si parte , soldi sicuri e subito, Come sempre i rialzi non vengono evidenziati , complici tutti i parlamentari , proprio tutti , loro con quel pacco di soldi che prendono se ne fregano dei furti che vengono continuamente fatti proprio a chi versa soldi allo Stato quei soldi che loro politici si dividono bonariamente tutti nessuno escluso . ladri , i pensionati vengono derubati e loro si dividono soldi senza togliere in debito Nazionale , ladri.

unosolo

Dom, 19/07/2015 - 09:50

se volevano abbassare la pressione fiscale potevano farlo senza sprecare soldi , soldi sul parassitario come assumere il doppio degli insegnanti che necessitavano e i 500 euro pro capite per tutti gli insegnanti o ancora i milioni che si sono divisi i partiti in questi giorni , ancora il furto ai pensionati nonostante una sentenza obbligava al risarcimento , sono tutti ladri e non pensano certamente ad abbassare pressione fiscale o togliere qualche discraziata tassa.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 19/07/2015 - 09:50

Ma perché non é rimasto in Africa a raccontar fole questo buffoncello da quattro soldi!

Duka

Dom, 19/07/2015 - 09:57

Il bullo una cosa intelligente ( ma occorre essere intelligenti non solo furbi) la poteva fare quando il consenso dell'Italia boccalona era molto alto, cioè indire elezioni politiche affinchè lui stesso non fosse ciò che è ed è ritenuto da tutti i governanti d'Europa, UN ABUSIVO. Errore grave politico di uno che è solo FURBO.

Stefano Matera

Dom, 19/07/2015 - 09:58

quello che ha mussolini in 20 anni questi non riescono nemmeno a pensare in 100

Ritratto di ...N€UROlandia...

...N€UROlandia...

Dom, 19/07/2015 - 10:10

...e continuavano a chiamarlo IL BOMBA

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 19/07/2015 - 10:13

E' una cosa impossibile da attuare. Si potrebbe fare se licenziasse di colpo un milione e mezzo di lavoratori pubblici (tra dirigenti, funzionari ed impiegati delle varie categorie), abolisse le regioni (impossibile perché ancora non sono riusciti a chiudere le provincie!) e chiudesse tutte le partecipate di stato, regioni, provincie e comuni che si sa servono solo a ficcarvi proditoriamente i trombati delle varie elezioni. Insomma, se applicasse un vero e proprio libro dei sogni!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 19/07/2015 - 10:28

Le sue, ormai, più che esternazioni sono "tic" linguali.

Pigi

Dom, 19/07/2015 - 10:32

Molto bene. Renzi è l'emulo di Berlusconi, che, a sua volta, è l'erede di Achille Lauro. Ormai la differenza tra centro-sinistra e il centro-destra (non tutto), è la questione immigrati. Per il resto sono simili nell'evitare di toccare i privilegi medioevali della nostra burocrazia, e quindi nel tagliare stipendi e pensioni spropositati, vero mostro crea-tasse. Speriamo che - una volta che gli spazi della demagogia elemosiniera vengano occupati da Renzi - possa nascere un vero centro-destra moderno, alla Cameron.

vince50_19

Dom, 19/07/2015 - 10:33

Le promesse di costui son sempre da prendere con le pinze perché il "trucco" c'è e potrebbe ad es. essere quello spiegato nell'articolo "aumento delle rendite catastali", progetto al momento interrotto perché non porta alcun beneficio "elettorale", nonché altre camarille fiscali, al momento non note, che sicuramente il ragazzo "furbo" ha in serbo. Tuttavia aspetto di leggere i dati definitivi perché per questi corposi sgravi fiscali, per di più poco prima di elezioni politiche (la puzza di marciume è sempre più insopportabile), giustamente la Ue vorrà vederci chiaro. Ancor più grave sarebbe l'ignorare che l'evasione fiscale è aumentata di circa il 2% nel 2013. E' bene leggere un altro libro denuncia di Stefano Livadiotti (Repubblica Espresso) "Ladri - Gli evasori e i politici che li proteggono". Una copia per il P.d.C. .. ahahaha ..

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 19/07/2015 - 11:04

Veramente lo dico con tristezza da uomo ormai anziano,QUESTO PINOCCHIO NON LO SOPPORTO E' UN BURATTINO CHE OGNI GIORNO SI ESIBISCESUL PALCOSCENICO ITALIANO,MENTE IL PAESE AFFONDA,

Klotz1960

Dom, 19/07/2015 - 11:11

Si sfonda il deficit, al 4,5%, a brutto muso, come fatto peraltro dalla Francia. Vorrei capire, ora che Renzi DICE di voler fare una cosa giusta, fate la parte dell'UE? Cone la sinistra al tempo di Berlusconi? Ma che logica da colonizzati.

Anonimo (non verificato)

Dom, 19/07/2015 - 11:14

il giovinotto pensa che PIL significhi parlare in liberta'. Delle tre o ci e' o ci fa o gli italiani sono un popolo di tarati che merita cio' che gli passa il partito. Meditate gente meditate !!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 19/07/2015 - 11:21

Nooo, renzi, non toccare nulla, perchè sappiamo che, tolta una tassa , è già pronta un'altra diversamente denominata, ma senz'altro più ponderosa.

xgerico

Dom, 19/07/2015 - 11:26

AAA - Quando fa caldo, fanno a gara a chi la spara più grossa! Salvini tassazione unica al 15% Berlusconi al 20% e la Tasi, Renzi Tasi, IVA, Irap e pensioni!

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Dom, 19/07/2015 - 11:35

Se per le questioni nazionali si intromette l'UE, non andremmo da nessua parte! Quest'ultimi non fanno altro che richiedere riforme che soffocherebbero gli italiani ( come ha fatto da anni con la Grecia ).

Zizzigo

Dom, 19/07/2015 - 11:43

Il "premier" prende in giro i grulli!

xgerico

Dom, 19/07/2015 - 11:47

@vince50_19 -Più leggo i suoi post e più mi convinco che lei, nel bene e nel male. un disfattista! E ci si alza anche la mattina alle 6.00 per postare. Vedrà che prima o poi al mondo ci sono altri "interessi". Si rilassi, si guardi intorno che del doman non vè......

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 19/07/2015 - 11:52

Ma lo "stenterello" (Famosa maschera Fiorentina) adesso si è inventato un'altra barzelletta.Domanda?:" ma se per i pensionati DERUBATI non hanno voluto risarcirli perchè non c'erano i soldi", ADESSO SI INVENTA QUESTA DETRAZIONE PUR DI FAR PARLARE DI SE.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 19/07/2015 - 11:54

Ha criticato Salvini per la maglietta. HA LA MENTE OTTURATA, NON SI RICORDA QUANDO E' ANDATO ALLA RUOTA DELLA FORTUNA DI MIKE??? FACENDO TRA L'ALTRO LA FIGURA DA "BISCHERO".

nonnoaldo

Dom, 19/07/2015 - 11:57

Questo spudorato mentitore recidivo ha superato ogni record di fandonie raccontate all'ora. Il suo discorso è da includere nel Guinness dei primati. La spudoratezza con la qualle mente sapendo di mentire dimostra quanto boccaloni reputa gli italiani e, purtroppo, il precedente degli 80 euro sembra dimostrare che ha ragione. A dimostrazione vedrete che presto i sondaggi su du lui e sul pd miglioreranno sensbilmente. Aveva detto giusto Berlusconi, sono una massa di cxxxxxxi.

marcello.favale

Dom, 19/07/2015 - 11:57

SPARAPALLE CONTINUA NELLA SUA MISSION, MA QUELLO CHE MI INDIGNA è CHE L'UNICA STAMPA DI DESTRA - iL GIORNALE E lIBERO QUOTIDIANO - non dicono niente di concreto: finalmente oggi è stato pubblicato un fa tto incontrovertibile. la legge sulla prima casa fu approvata nel 2008, a Napoli in una riunione straordinaria del Consiglio dei ministri. Gli altri sembra che si trovano sulla luna (visto il caldo che c'è sulla Terra). Viviamo in uno stato democratico?

leo_polemico

Dom, 19/07/2015 - 12:04

Chi crede a Vanna Marchi, vera maestra di Matteo Renzi? Forse solo chi, che senza usare il cervello, continua a votare pd. Dove andrà a prendere i miliardi necessari a diminuire il deficit dello stato che, come sappiamo, è ancora cresciuto? Forse pensa che cambiando nome, o spostando le percentuali, non siano SEMPRE tasse che pagano i cittadini? Le tasche da cui escono i soldi sono sempre le stesse, anche ad importi cresciuti. Certo che la scusa dell'europa (minuscolo) per NON diminuire, anzi crescere, il prelievo fiscale sarà l'asso di briscola per tartassare ancor di più gli italiani. creduloni a queste false promesse.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 19/07/2015 - 12:13

Renzi:figlio di Geppetto o del Giaguaro?E va ben, c'eran 3 Capi di Stato così e così ed ora?Ma che serve fare il Presidente Csm e Militare,se poi decide sempre la Magistratura a torto o a ragione?Diciamo la verità che in questo periodo di Napolitano da Monti Rettore alla Bocconi ha fatto fiasco come Economista http://vincenzoditolve.blogspot.it/2015/07/ma-chi-comanda-in-italiailvascontro.html

agosvac

Dom, 19/07/2015 - 12:17

Se si eliminasse la tassa sulla prima casa, un eventuale aumento delle rendite catastali sarebbe ininfluente sulle prime case ma si scaricherebbe sulle case successive alla prima. Io però dubito che il Pd, partito che vive di tasse, possa consentire a Renzi l'eliminazione di questa tassa iniqua sulla prima casa. Ogni volta che la sinistra è andata al Governo, le tasse le ha aumentate, mai diminuite, è nella loro forma mentis!!!!! E' anche più che evidente che l'UE si opporrebbe, ma un Capo di Governo con le palle potrebbe sempre dire all'UE: ragazzi, o mi fate fare il bene dell'Italia oppure vi trovate un altro partner perché io me ne vado dall'UE!!!!! Ovviamente fantapolitica!!!

aitanhouse

Dom, 19/07/2015 - 12:25

E BASTA! non ne possiamo più di sentire balle! se puoi fare qualcosa, falla e poi ti puoi vantare di averla fatta. Comunque ,tutto sommato , la colpa non è sua, lui è fatto così...sta H24 sugli schermi di tutte le tv , e pur deve dire qualcosa, cavolo! che poi ci siano i soliti idioti che gli credono, ebbene cxxxx loro e della loro demenza.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 19/07/2015 - 13:18

Renzi lo vogliamo a casa basta via la sinistra da questo paese è stata e sara' sempre una rovina.

Duka

Dom, 19/07/2015 - 13:22

E' indecente che un individuo, secondo me con seri problemi, abbia la libertà e la sfrontatezza di ingannare 60Mln. di italiani. Questo non è solo turpiloquio ma indecenza mediatica di stato. Come già in passato. altro non sa inventare, inonda di promesse inverosimili il paese per mantenere il suo cxxo su un seggiolone che gli è stato regalato, ancora non si capisce il perchè. Che le tasse debbano diminuire lo sanno pure i sassi e già siamo in grave ritardo se a causa delle tasse le migliori aziende italiane se ne sono andate fuori dai confini, ma per diminuire le tasse occorre UN CERVELLO CHE FUNZIONA.Certo che si può e si deve fare a partire dagli schifosi emolumenti e ruberie a go-go del palazzo. E' da li che si parte.

Ruggero74

Dom, 19/07/2015 - 13:32

Corretta la disanima. Tuttavia, se questo fosse in effetti l'obiettivo di Renzie, mi sembra in linea con quello che ha sempre detto il centrodestra: ossia, rinegoziare in capo alla UE uno slittamento del pareggio di bilancio (alias, creare nuovo debito in forma voluta e controllata) per stimolare la crescita, che peraltro è una condizione per rendere sostenibile proprio il debito al 139% del PIL. Che il centrodestra piuttosto appoggi iniziative in tal senso, coerentemente con quello che ha sempre affermato, altrimenti si gioca sporco sul bene dell'Italia e si dimostra cattiva fede.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 19/07/2015 - 13:53

E continuavano a chiiamarlo IL BALLISTA.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 19/07/2015 - 14:08

@xgerico- Adesso il realismo si chiama disfattismo? Stia attento, perché era un vocabolo molto usato nel Ventennio, adesso è stato sostituito da 'razzista'. Meno male che , in una situazione da 'Ultimi giorni di Pompei' lei esorta a dionisiaci trionfi.

xgerico

Dom, 19/07/2015 - 15:20

@Euterpe- Noto con dis-piacere che anche lei si fascia la testa prima di "cadere"!

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 19/07/2015 - 16:27

Un Italiano, che si trovasse nella situazione finanziaria del nostro Stato, sarebbe consapevole di avere due sole opzioni: o INDIVIDUARE UN SITO DOVE POTER COMPIERE UNA RAPINA SOSTANZIOSA E CON BUONE PROBABILITÀ DI FARLA FRANCA. O...SUICIDARSI CON TUTTO IL SUO SEGUITO!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 19/07/2015 - 16:36

@xgerico - Meglio fasciarsi la testa che cascare dal pero in modo rovinoso.

vince50_19

Dom, 19/07/2015 - 16:39

xgerico - A parte che qui l'argomento non sono io (questo dimostra la bassezza del suo dire), se io mi alzo alle sei di mattina - non certo ed esclusivamente per commentare qui - ho le mie personali ragioni che non devo spiegare a lei e a nessun altro, ergo si faccia gli affari suoi ed eviti di scrivere cretinate del genere nei miei riguardi. Da questo punto di vista non mi interesso alle sue faccende private. Sprechi - se vuole - il suo tempo piuttosto per mitigare il suo livello di livore. Grazie anticipate al moderatore se pubblicherà.

xgerico

Dom, 19/07/2015 - 17:16

@vince50_19-16:39 . Si ha ragione, le chiedo scusa! Continui così, non sarò certo io, che non conto niente a negargli i sui post!