Mobbing democratico: quante umiliazioni ai centristi

Dalle unioni civili al Cara di Mineo, il Pd disprezza gli alleati. Ma loro incassano in silenzio

Più che un alleato, un punching ball . Quelli del Pd sanno bene (lo conferma ogni sondaggio) che la liaison governativa con Ncd non porta voti ma li toglie. Dunque, è fondamentale non sembrare alleati, ma insieme nella stessa maggioranza quasi per caso, o per una spiacevole necessità (di voti al Senato). È così che, mentre il piccolo partito di Alfano è tormentato tra chi vorrebbe gettarsi definitivamente tra le braccia di Renzi e chi tornare nel centrodestra, dal Pd arrivano costanti umiliazioni, sgambetti, bordate sul piccolo alleato, senza però mai affondarlo del tutto, perché sennò rischia anche il governo. L'ultima stoccata arriva dalla voce angelica di Maria Elena Boschi, il volto gentile del renzismo. Il Cara di Mineo è roba di Ncd, lo ha gestito personalmente prima il sottosegretario Castiglione, fedelissimo di Alfano, e poi la nomenclatura locale Ncd, si trova in terra sicula dove Ncd raggiunge percentuali mai sfiorate altrove. Insomma, scagliarsi contro Mineo significa mettere Ncd sul banco degli imputati. Quello che fa, appunto, la Boschi: «Faremo le verifiche e valuteremo se chiudere il Cara di Mineo» dice la ministra. Silenzio dall'alleato, abituato però a queste cortesie. Come quando il Pd ha tenuto sulla graticola, rosolandolo per bene, il senatore Ncd Azzollini, votando in giunta sì al suo arresto, salvo poi fare il contrario in aula, per i motivi di cui sopra (va bene prendere a schiaffi Alfano&Co, ma il governo non deve cadere). Stesso copione, si direbbe, seguito per il senatore (sempre Ncd) Giovanni Bilardi, col Pd che ha votato il via libera agli arresti domiciliari nella Giunta per le immunità del Senato.

Renzi può permettersi di essere sprezzante, al limite del dileggio, con gli alleati alfaniani. Il punto di non ritorno si è raggiungo con l'elezione del Quirinale. Inizialmente Alfano era deciso a non votare Mattarella: «È una persona degnissima ma è una scelta maturata esclusivamente dentro il Pd, voteremo scheda bianca» annuncia durante i primi scrutini. Poi basta che Renzi alzi un po' la voce, e Alfano cede su tutta la linea compiendo un'immediata inversione a «U»: Ncd vota Mattarella e lui twitta «Ho votato con orgoglio siciliano Sergio Mattarella. Buon lavoro presidente!». E cosa succede come risposta ai malesseri esplosi in Ncd dopo la figuraccia? Renzi li umilia pubblicamente: «Chi ha da leccarsi le ferite lo faccia ma non c'è bisogno di discussioni polemiche, non sprecherò tempo coi partitini». Buum, altra mazzata in testa ai poveri alfaniani. A cui va riconosciuta una formidabile capacità di incassare colpi e restare in piedi. Anzi, seduti (sulle poltrone). Per dire, Scelta civica, trattata con lo stesso disprezzo da Renzi («Perché? Esiste ancora?» chiese una volta), si è liquefatta.

Quando c'è da sacrificare una testa di Ncd non c'è problema. Su Lupi (non indagato) il premier ha fatto pressioni fino all'ultimo, ottenendone le dimissioni. Così come aveva spinto per far dimettere la De Girolamo, da poco uscita da Ncd. Mentre ha protetto esponenti e candidati Pd inguaiati con la giustizia (De Luca in Campania). Anche dall'agenda della maggioranza si vede in quale considerazione il segretario Pd tenga l'alleato Ncd. La riforma elettorale, votata con ubbidienza da Ncd, è quanto di peggio potrebbe esserci per Ncd. Ora poi la priorità è la legge sulle unioni civili. Una bomba per il partito di Ncd, che conta tra i suoi senatori il più grande nemico delle unioni civili, Carlo Giovanardi. Basta molto meno di una bomba per far saltare in aria Ncd. L'ultimo dei problemi per Renzi.

Commenti
Ritratto di sailor61

sailor61

Ven, 11/09/2015 - 08:41

se avessero un minimo di dignità non politica ma umana dovrebbero essere gia spariti da almeno un anno. Il restare al governo assicura ad Alf ano il perpetuarsi di clientele vitali per l'esistenza stessa del partito. Se si dimette e perde le aderenze che contano addio fondi per il megapartito di destra che sta piu a sinistra di renzi!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 11/09/2015 - 09:18

Incassano, incassano...

elio2

Ven, 11/09/2015 - 09:31

Sanno bene i compagni che gli utili idioti del Ncd, li possono tranquillamente prendere a schiaffi anche tutti in giorni che la dignità l'hanno già perduta da un bel pezzo e ora stanno solo attenti a non perdere anche la poltrona, perché se andiamo ad elezioni nessuno gliela darà mai più.

nonnoaldo

Ven, 11/09/2015 - 10:26

Alfano e combriccola sanno bene che questa è la loro ultima legislatura, quindi, molto probabilmente, forse non tutti, stanno cercando di arraffare tutto il possibile in vista della futura disoccupazione. Questo implica la necessità di restare seduti dove ora sono.

Ritratto di fluciano

fluciano

Ven, 11/09/2015 - 10:29

dice sailor61: "se avessero un minimo di dignità...". Ma questi dove hanno dignità? Con quelle facce pur di rimanere incollati alle sedie del potere per incrementare i propri conti in banca disconoscerebbero anche le loro madri. Vergogna!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 11/09/2015 - 10:30

"Ma loro incassano in silenzio"! E cos'altro potrebbero fare i quacquaraquà in servizio effettivo permanente per continure a mantenere le chiappe al caldo sulla poltrona conquistata a furor di tradimenti e vigliaccate??

Ritratto di fluciano

fluciano

Ven, 11/09/2015 - 10:31

Perchè nessun giornale ha mai pensato di fare un indagine sui patrimoni di onorevoli e senatori? Poveri prima di entrare in politica stramilionari (in euro) oggi!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Ven, 11/09/2015 - 10:57

Costui ed i minorati che formano NCD, credono che potranno in massa confluire nel già sinistrato PD, al momento di nuove elezioni. Non hanno capito una beata mazza (come sempre del resto). Vi stanno solo usando e, alla bisogna, sarete scaricati senza se e senza ma. Vi attende la sorte di Fini e soci. Dalton Russell.

RobertRolla

Ven, 11/09/2015 - 11:09

Ma dai, alla fine il PD ha già predisposto la sezione catturandi. Fatta su misura per NCD.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 11/09/2015 - 11:21

NCD ormai vuol dire NOI CxxxxxxI DELUSI.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 11/09/2015 - 14:50

Classico caso di separati in casa. Diversi, ma convivono, perché conviene ad entrambi. I nodi verranno al pettine se e quando finalmente il popolo bue sarà chiamato a votare. Non so cosa prevedere per Renzi, stante la totale confusione in cui ora vive il suo partito, ma per il fondatore di Ncd c’è da prevedere il peggio, che invece per la il vero centrodestra sarebbe finalmente una soddisfazione: da festeggiare al ristorante.

Duka

Sab, 12/09/2015 - 07:38

E' solo una banda di senza DIGNITA' disposta a tutto pur di mantenere l'indecente busta paga.