Letta e Monti a gamba tesa contro gli attacchi all'Europa

Il Professore si schiera con l'Ue nella diatriba tra Bruxelles e Roma: "Non combinare soldi e migranti. La flessibilità? Un falso obiettivo". E Letta rincara la dose: "Saremo una seconda Grecia"

Riecco Mario Monti. Il Professore, impostoci dall'Europa nel 2011 come premier, si infila a gamba tesa nella diatriba tra Matteo Renzi e l'Unione Europea, schierandosi apertamente con Bruxelles. E a lui fa eco pure Enrico Letta che avverte il premier sui rischi che corre a portare avanti lo scontro con l'Ue

"L'Italia corre il rischio di trascurare che ci sono dei dati e dei pregiudizi: nostri verso i Paesi del Nord e loro verso di noi. Stiamo attenti a quello che potrebbe succedere combinando due cose apparentemente disgiunte: la questione monetaria e la questione dell'immigrazione", ha detto ieri Monti nelle commissioni Esteri e Politiche Ue del Senato in qualità di presidente del Gruppo di alto livello dell'Ue.

Monti se la prende in particolare con gli euroscettici. E per convincere a desistere negli attacchi sventola lo spauracchio Grecia e l'eventualità di un'uscita di Atene dall'Eurozona: "Supponiamo che questo si verifichi e intanto continuino le ondate di migrazioni, come continueranno. Chi ci dice che non prevalga la visione di considerare il fianco Sud dell'Europa (di cui noi facciamo parte) da parte dei Paesi del Nord come una cosa che non fa veramente parte dell'Europa come loro la intendono ma in qualche modo utile da tenere nel gioco non come appartenente a pieno titolo alla Ue, ma come utile bastione protettivo verso orde di migranti. Ogni volta che parliamo consapevolmente dell'uscita dall'euro ci puo' essere il rischio che con le nostre mani o con i nostri toni favoriamo la spaccatura tra Nord e Sud".

Poi la stoccata a Renzi: "La battaglia per la flessibilità è un falso obiettivo e c’è il grandissimo rischio di fare della flessibilità una bandiera", ha detto poi il Professore, "Se l’Italia vincerà la sfida con l’Ue, non pagherà meno contributi all’Unione e non otterrà di più, ma avrà un bollo che autorizza il governo a fare un po' più di debito, ad avere cioè un maggiore disavanzo, e quindi lo autorizza a mettere un po' di più a carico delle generazioni future sulle spese che fa oggi. C’è poco, credo, da essere di per sé contenti".

Oggi poi ci pensa Enrico Letta a mettere in guardia Renzi: "All’Italia serve stare in Europa anzitutto perché la geografia e la storia ci hanno immerso in un mare instabile", dice l'ex premier a La Stampa, "All’Italia serve un’Europa capace di gestire sicurezza e migrazioni, perché soluzioni nazionali non esistono. Non dobbiamo assolutamente staccarci, isolarci". E anche lui fa riferimento ad Atene: "Questo tipo di politica italiana verso l’Europa, molto aggressiva e incattivita, finisce per isolarci e rischia di farci diventare una seconda Grecia, piuttosto che il centro dell’Europa. Ma il nostro destino è sempre stato e deve restare lo stesso: Francia e Germania. Sì, devo esprimere una preoccupazione: ci stiamo isolando in modo preoccupante".

Annunci
Commenti
Ritratto di .sandrinoI£Mazzolatore.

.sandrinoI£Mazz...

Mer, 03/02/2016 - 09:24

è un vero scandalo è che un siffatto personaggetto sia ancora a straparlare a piede libero SENZA VERGOGNA

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 03/02/2016 - 09:40

Quel campanello ci sta portando sfiga, è una campana a morto. Ogni volta che passa di mano è sempre peggio. Non chiedere "Per chi suona la campana", suona per gli italiani. Amen.

Klotz1960

Mer, 03/02/2016 - 09:44

Le parole di Monti confermano che Renzi fa benissimo ad attaccare l'UE. Speriamo comunque di non vederlo ancora in una prima pagina.....gia' la Boldrini ne ha due a settimana....

oicul44

Mer, 03/02/2016 - 09:44

che Monti e Letta prendano la cittadinanza in germania e non dovranno piu preoccuparsi

giovanni951

Mer, 03/02/2016 - 10:02

ma che credibilitá hanno questi due? soprattutto il governo falliMonti? non che il governo barzeLetta sia stato meglio, ma ha fatto meno danni.

Luigi Farinelli

Mer, 03/02/2016 - 10:02

Poteri forti, massoneria, banche e finanza, crimine organizzato: sono la stessa cosa in questa realtà dove la parola "democrazia" appare ormai come una autentica bestemmia in bocca a personaggi come quelli rappresentati. Il collante di questa truffa ai danni dei cittadini è una tessera di appartenenza a qualche loggia, più o meno coperta e occulta (U-lodges sono quelle internazionali che stanno portando al macero intere nazioni con i loro governi quando non più graditi, le loro economie, il welfare, la sicurezza dei cittadini). Poltrone e carriere sono ormai gestite dalle logge di stampo massonico e paramassonico: va avanti chi esegue gli ordini dell'élite economico finanziaria (soprattutto anglo-americana) che ormai sta indirizzando il mondo verso oscure mete che nulla hanno a che vedere con gli interessi dei cittadini. Monti e Napolitano sono tipici rappresentanti di questi poteri che stanno dilaniando la civiltà occidentale..(segue)..

swiller

Mer, 03/02/2016 - 10:07

Foto di due parassiti inutili e dannosi al paese in galera.

Aleramo

Mer, 03/02/2016 - 10:22

"All’Italia serve un’Europa capace di gestire sicurezza e migrazioni", giustissimo. Piccolo problema: dov'è questa Europa "capace di gestire sicurezza e migrazioni"? Io non la vedo...

Rossana Rossi

Mer, 03/02/2016 - 10:25

Questi due elementi che hanno contribuito a ridurci nelle condizioni economiche in cui siamo vengono pure a dare consigli? Ma che vadano a ca........

Aleramo

Mer, 03/02/2016 - 10:26

"il nostro destino è sempre stato e deve restare lo stesso: Francia e Germania." Letta non conosce la storia. Austria e Germania (Federico Barbarossa, Francesco Giuseppe, Adolf Hitler) hanno sempre cercato di sottomettere l'Italia, storicamente dobbiamo guardarci da loro. La Francia ci ha a volte aiutato, più spesso ci ha osteggiato (Napoleone, De Gaulle). Dobbiamo guardare oltre. Storicamente dovremmo guardare agli Stati Uniti (gli unici che ci hanno sempre aiutato), ma oggi dobbiamo guardare anche alla Russia. Non certo alla Germania.

VittorioMar

Mer, 03/02/2016 - 10:30

....gli italiani sanno chi devono "RINGRAZIARE"!!

unosolo

Mer, 03/02/2016 - 10:31

gli accordi presi dai predecessori devono essere mantenuti , la serietà della intera UE ne risente , quindi inutile comiziare da lontano e la stampa amica riporti i discorsi nella UE , si devono avere le palle , rispettare gli accordi e con i fatti dimostrare di aver portato avanti gli accordi presi in precedenza avendo avuto la tanto decantata flessibilità,

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mer, 03/02/2016 - 10:33

Io sono un elettore di destra e se un politico italiano alza la voce con l'europa sto con lui che si chiami renzi o berlusconi, non sto certo con quel traditore prezzolato di monti.

Libertà75

Mer, 03/02/2016 - 10:36

Io lo dico da 2 anni che Renzi è pro- Italexit, la cosa che mi perplime sarà assistere alle giustificazioni dei diversamente intelligenti per i quali prima l'europa era un mantra, ed oggi invece è diventata un becchino...

Beaufou

Mer, 03/02/2016 - 10:41

Perché, qualcuno si preoccupa ancora di cosa dicono Monti e Letta? Ahahah. Per occuparsi di quei due bisogna proprio non aver nulla di meglio da scrivere, o da fare. Ri-ahahah.

Luigi Farinelli

Mer, 03/02/2016 - 10:41

..(seguito)..Dal libro di G.Magaldi (in pratica, un massone eretico) su ciò che sta avvenendo per mano di personaggi come Draghi, Napolitano, Monti, Merkel, Hollande, Obama, tutti associati a superlogge internazionali: "Il parlam. europeo è subordinato alla dittatura tecnocratica della BCE, vero 'dominus' non elettivo dell'attuale Ue nel processo in fase avanzata di espoliazione del benessere dei popoli, specie mediterranei..smantellamento del welfare, disoccupazione galoppante, crollo della domanda aggregata e dei consumi e conseguente aumento di manodopera con bassi salari (vedi anche "immigrazione")...si stanno introducendo per mezzo della paura del terrorismo leggi liberticide e autoritarie per avere un maggior controllo politico, sociale e mediatico anche mediante introduzione di modifiche costituzionali. Anche Abu Bakr Al-Baghdadi, leader dell'Isi, appartiene a una superloggia, la stessa di Bush! Nessuna meraviglia che Monti "entri a gamba tesa" contro chi attacchi l'Europa!

morello

Mer, 03/02/2016 - 10:46

Che Renzi intenda la flessibilità come la possibilità di aumentare il debito - gia' assolutamente insostenibile- regalando soldi a fini clientelari anziche' per defiscalizzare le imprese è un fatto ed una vergogna!E intanto i truffatori del cartellino dimostrano che il 50 % degli organici della pubblica amministrazione è gonfiato ai fini della clientela politica. Ma dai commenti che leggo a qualcuno basta che si entri in conflitto con la UE indipendentemente dalle ragioni.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 03/02/2016 - 10:52

Eccoli puntuali! I distruttori dell'Italia, che ci vogliono sottomettere a Germania e Francia. Ecco il nefasto Monti, esperto in draculonomics, pronto ad azzannare le poche "lire" degli italiani. Per poter fare questo, ecco il suo piano: 1 “sputtanamento” di Renzi (di cui non me ne frega nulla, anzi!), 2 attacco finanziario alla economia italiana (con l'aiuto di De Benedetti, Merkel, Junker, Soros), addossandone la colpa allo stesso Renzi, 3 messa sotto tutela dell’Italia intera, 4 ennesimo golpe per piazzare un nuovo giullare. Alla faccia della democrazia italiana!

divenire

Mer, 03/02/2016 - 10:53

Ma allora ha ragione Renzi

morello

Mer, 03/02/2016 - 10:54

A leggere i commenti sembra che i lettori de Il Giornale siano diventati tutti renziani senza se e senza ma e senza entrare nel merito delle questioni . Bella platea che se ne frega di come viene speso il nostro denaro e aumentato il debito pubblico a carico dei nostri figli.

Keplero17

Mer, 03/02/2016 - 10:55

Hanno perfettamente ragione, la sua ostinazione el mantenimento dei profughi per 3 miliardi, la sua ostinazione nel voler sforare nuovamente il patto di stabilità avrà come effetto il fiscal compact e cioè un aumento dell'iva. La sua difesa del manifesto di Ventotene se realizzato metterà in competizione i poveri italiani con quelli africani per la serie che vinca il più forte. Avere la cittadinanza italiana o non averla sarà la stessa identica cosa.

km_fbi

Mer, 03/02/2016 - 10:56

"All’Italia serve un’Europa capace di gestire sicurezza e migrazioni, perché soluzioni nazionali non esistono." dice Enrico Letta. Il vero problema è che NON ESISTE UN'EUROPA CAPACE DI GESTIRE SICUREZZA E MIGRAZIONI (Mogherini docet!), esistono solo tanti egoismi nazionali che, dopo aver toccato con mano i reali problemi connessi alle migrazioni disordinate e indiscriminate, individuano soluzioni autoctone del tipo "si salvi chi può", "ognuno per sé e Dio per tutti", "ci penserà chi ha le frontiere a mare". L'Europa non ragiona con una testa europea, pensosa della sicurezza europea, della difesa europea, della grandezza europea potenziale, che contemperi e miri al miglior grado di benessere per tutti gli europei (troppi!) raccolti sotto la propria bandiera! E' quella che manca!

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 11:03

X oicul44: non eri così sicuro e fermo nelle tue convinzioni attuali quando a criticare la UE era un signore che si chiamava Berlusconi ...cosa ti ha fatto cambiare idea? E' bastato che al governo salisse un sinistro, peraltro abusivo?

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 11:06

A rieccoli, sono tornate le "sinistre" forze di sfondamento...

ego

Mer, 03/02/2016 - 11:06

Di Renzi appoggio soltanto la sua battaglia contro l'ottusa rigidità della UE in tema economico e il vergognoso ponziopilatismo in tema di migranti. Su questi temi mi piacerebbe che anche il Giornale, se vuole tenere una linea coerente con i propri orientamenti di fondo, lo appoggiasse.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mer, 03/02/2016 - 11:08

Quanto basta per capire che hanno gettato la maschera e che, dopo essersi uniformati a direttive sconosciute ai più ed aver ottenuto laute ricompense, hanno fatto il loro tempo, restando assisi nell'area di parcheggio assegnata. Ora concentriamoci sugli attuali successori senza distrazioni.

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 11:08

Come potete permettervi di criticare renzi, ora che ha l'aereo più lungo di quelli della Merkel e di Hollande? Tutta invidia....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/02/2016 - 11:30

morello - Lei ancora non ha capito che il "debito" è truffaldino ed è lo strumento con cui le oligarchie della finanza angloamericana praticano il neocolonialismo moderno?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 03/02/2016 - 11:36

FARINELLI se non spieghi quale è il fine ultimo o il -MOVENTE- fai la figura di uno che ha letto tonnellate di roba ma non ci ha capito granchè-

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 03/02/2016 - 11:55

La salvezza dell'Italia è nel Governo di centro destra, ma piuttosto che un'associazione a delinquere camuffata da partito che fa calunnie, debiti, espropri, ammanchi di cassa e bugie agli elettori... è molto meglio la troika della Comunità Europea.

Ritratto di Roybean

Roybean

Mer, 03/02/2016 - 11:56

Per fortuna sono politicamente "morti". Abbiamo capito benissimo chi sono e chi rappresentano.

aitanhouse

Mer, 03/02/2016 - 12:02

"chi ci dice...."forse doveva dire :sappiamo che l'europa considera l'italia non parte dell'europa e che la stessa la considera come il serbatoio per tenere i rifugiati lontani da loro, altrimenti perchè già austria,ungheria,germania, polonia , etc avrebbero chiuso le frontiere fregandosene di shengen? Quindi che l'europa ci cacci è poco probabile fin quando facciamo comodo a loro , poi ci lasciano pure sbraitare perchè , si sa, cane che abbaia non morde ma almeno si sfoga......

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/02/2016 - 12:02

elkid - E quale vuole che sia l'obiettivo? I mondialisti (massoni, sionisti ecc.) vogliono semplicemente il dominio PLANETARIO.

honhil

Mer, 03/02/2016 - 12:06

Monti, Letta e Renzi tre presidenti del consiglio dei ministri che non sono passati dal vaglio delle urne, ma, al di là e al di qua dei dispettucci che si fanno, mentre ruotano la coda di paglia delle loro presunte differenze, sono in realtà fatti della stessa pasta chiamata inefficienza. Di cui l’Italia ne sta pagando le conseguenze.

Lions1954

Mer, 03/02/2016 - 12:08

ma questi "signori" continuano a ciarlare.... accostandoci alla Grecia.... Se crolliamo noi con i ns 60milioni di abitanti, ci trasciniamo dietro tutta l'Europa... e quindi di cosa parlano... ma andassero al diavolo... per tutti i danni che hanno combinato Sic!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/02/2016 - 12:08

Renzi inizia a recalcitrare nell'eseguire gli ordini del Gotha della finanza mondialista. Verrà presto sostituito con un altro burattino più docile. Chi^ Direttamente Gutgeld ?

i-taglianibravagente

Mer, 03/02/2016 - 12:10

IL RITORNO DEI MORTI VIVENTI...ma ancora a libro paga.

unosolo

Mer, 03/02/2016 - 12:13

quello che emerge dagli interventi che tutti abbiamo capito cosa intende per flessibilità il PCM, anche in UE ovviamente hanno capito ed è per questo che lo richiamano al rispetto degli accordi èresi in primavera scorsa , flessibilità = lasciar salire il debito rimandando il pareggio di bilancio. forse troppe spese tra l'aereo e il mantenimento e le gite da programmare ?

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 12:35

X Aleramo: "...Europa capace di gestire sicurezza e migrazioni ..." cominciamo con un'Italia capace, seriamente, di gestirsi il problema in casa (buzzi permettendo)...

Luigi Farinelli

Mer, 03/02/2016 - 12:37

elkid: non è difficile immaginare il fine ultimo: una oligarchia autoeletta che se la canta e se la suona ha bisogno di un popolo di schiavi (come era l'ex URSS) senza più cervello né capacità reattive, convinti da una propaganda martellante che essi ("popolo bue") abbiano bisogno di chi gestisca il potere per conto loro e li "protegga" dai pericoli (creati ad hoc): crisi economiche indotte, "primavere" e guerre, pianeta che "si riscalda per cause antropiche", immigrazioni incontrollate, ecc. Un mondo ridotto di popolazione (Vedi Club di Roma e Rockefeller e le loro ideologie efficacissime per il rincoglionimento di massa) attraverso la denatalità spinta e la deindustrializzazione. Un mondo abitato da zombie: pochi, ricchi, scemi, de-virilizzati, edonisti, nichilisti, col cervello lavato dai media di regime e ubbidienti all'autorità autoeletta. Galline d'allevamento della società del consumismo illimitato. Tutto ormai conduce a questo schema.

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 12:44

X gattofilippo: fare bau bau, da "abusivo figlio di un komunista come napolitano" con alle spalle un'italietta che chiamarla provinciale è un complimento, con una sinistra che piu che "smacchiare giaguari" non è capace di fare, con il debito pubblico che ci ritroviamo, pretendere di farne ancora di pù senza intaccare strutturalmente la spesa pubblica clientelare e improduttiva... non per lodare altri che pure hanno le loro pecche, ma noi rischiamo soltanto di far ridere, se non peggio. "Gelatoo"

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 12:54

a pasqué: ...cominciando con l'attaccare il potere "pluto-giudaico-massonico", passando per "spezzeremo le reni alla Grecia" via "li attendiamo sul bagnasciuga" ... si arriva dritti dritti dalle parti di "piazzale Loreto" .... Cerchiamo di piantarle con la facile retorica e pensiamo a modernizzare questo nostra povera Italia una volta per tutte, facciamola entrare nel terzo millennio.!

scimmietta

Mer, 03/02/2016 - 13:00

X morello: "A leggere i commenti sembra che..." No, semplicemente le truppe cammellate "de sinistra" somo tornate, non gli par vero, dopo le ultime figuracce, di poter sproloquiare su un argomento di facile presa come la cattiveria dell'Europa. Peccato che, di memoria corta, forse non si sono accorte che al governo non c'è più l'"eletto dal popolo" Berlusconi, ma c'è l'abusivo renzi....

un_infiltrato

Mer, 03/02/2016 - 13:10

Enrico stai sereno. Quella campanella ti ha portato solo sphiga!

aitanhouse

Mer, 03/02/2016 - 13:11

qui si continua fingere di credere nell'europa , si continua ad ingannare gli italiani circa una ripresa nell'ambito europeo, si continua a far credere di poter recuperare il DP e nel contempo si continua a far precipitare il paese sempre di più in una crisi sociale ed economica. Le riforme? ma dove possono incidere riforme che prevedono tagli solo nella sanità ? forse nel creare condizioni di morte per risparmiare sulle pensioni? sono forse riforme l'aver stravolto il dettato costituzionale ,peggiorando libertà e democrazia?sono forse riforme la buona scuola o il job act ?sono forse riforme l'aver distribuito mazzette per scopi elettoralistici? parolai di giornata,le vostre chiacchiere hanno stufato anche i vostri amici europei che finora hanno finto di credervi, ma ora ne hanno piene le scatole più degli italiani....

apostata

Mer, 03/02/2016 - 13:16

Eccoli, erano appostati, aspettavano l’occasione, sono usciti dall’ombra come iene ridens. Uno non sente il pudore di nascondersi dopo il golpe e i guasti fatti col napolitano, l’altro si fa ricordare per il pizzino col quale chiedeva sottosegretari (che altrimenti il pettinatore di bambole si sarebbe arrabbiato), e per il broncio da bambino offeso al momento del passaggio della campanella. Entrambi non si rendono che, pur con tutti i limiti, (a cominciare dal guaio colpevole che sta facendo al popolo italiano con la sua scriteriata apertura all’immigrazione), renzi li sovrasta entrambi di alcune spanne.

Cheyenne

Mer, 03/02/2016 - 13:18

gianni e pinotto si riuniscono per sparare castronerie dopo i disastri combinati. Neanche attila e tamerlano riuscirono a fare i danni di lettamonti e pinocchiano

Leon2015

Mer, 03/02/2016 - 13:18

M'hanno fatto chiudere l'attività, e ne sto ancora pagando le conseguenze (tasse)... che siano maledetti per l'eternità!

paolonardi

Mer, 03/02/2016 - 13:18

Due sciagure che insieme alla terza, detta anche il contadino di Rignano, dovrebbero nascondersi e non farsi piu' vedere per non suscitare il vomito agli onesti cittadini.

Rotohorsy

Mer, 03/02/2016 - 13:20

Credo che di Monti e Letta non gliene freghi più a nessuno

guardiano

Mer, 03/02/2016 - 13:24

Fattacci loro, dei cinque traditori dell'italia, sostenuti purtroppo da una parte del popolo bue.

Luigi Farinelli

Mer, 03/02/2016 - 13:30

elkid: non è difficile immaginare il fine ultimo: una oligarchia autoeletta che se la canta e se la suona, con un popolo di schiavi (come era l'ex URSS, ma ora in salsa ultra-mercantilista) senza più capacità reattive, convinti da una propaganda martellante che essi ("popolo bue") abbiano bisogno di chi gestisca il potere e li "protegga" dai pericoli (creati ad hoc): crisi economiche indotte, "primavere" e guerre, pianeta che "si riscalda per cause antropiche", immigrazioni incontrollate, ecc. Un mondo ridotto di popolazione (Vedi Club di Roma e Rockefeller e le loro ideologie efficacissime per il rincoglionimento di massa attraverso la denatalità spinta e la deindustrializzazione). Un mondo abitato da zombie: pochi, ricchi, scemi, de-virilizzati, edonisti, nichilisti, col cervello lavato dai media di regime e ubbidienti all'autorità autoeletta. Galline d'allevamento della società del consumismo illimitato. Tutto ormai conduce a questo schema.

agosvac

Mer, 03/02/2016 - 13:39

E' quasi incredibile che sia monti che letta si appellino allo spettro Grecia! Non hanno capito che la Grecia è ben diversa dall'Italia. L'italia, pur con i suoi guai dovuti ad una pessima amministrazione e ad un pessimo Governo,è pur sempre la seconda nazione industriale europea, seconda solo alla Germania e molto superiore alla Francia. Il problema italiano non è il debito pubblico ma la Pubblica Amministrazione che è un pozzo senza fondo di spese inutili e dannose! Purtroppo nessun governo di sinistra potrà mai fare a meno della P.A. perché è lì che prende i voti necessari alla sua sussistenza.

Ritratto di Giandorico

Giandorico

Mer, 03/02/2016 - 13:46

La culona, pressata dai suoi, della CSU soprattutto, ha dato ordini al suo cameriere Junker e agli altri giullari della Commissione (Moskovici in primis) di affondare i colpi contro Renzi, con l'obiettivo di metterlo con le spalle al muro e quindi: o, 1), accettare i diktat e costringere gli Italiani a subire altri furti come quelli inflitti da Monti nel 2001 (raddoppio dell'IMU fra revisione degli estimi catastali e aumento aliquote, pensioni rubate, ecc.), o ancora 2) vedersi aprire procedure di infrazione con arrivo delle Troie-Troike a decidere la politica economica e vedersi proporre ricatti come quello della chiusura delle frontiere, con ristagno della feccia musulmana cosiddetta "migrante" dentro i nostri confini, o, infine, 3) andarsene come dovette fare Berlusconi nel 2001.

Una-mattina-mi-...

Mer, 03/02/2016 - 13:48

MONTI: "...Chi ci dice che non prevalga la visione di considerare il fianco Sud dell'Europa (di cui noi facciamo parte) da parte dei Paesi del Nord... come utile bastione protettivo verso ORDE di migranti..." Lo ha detto lui che sono ORDE, W la sincerità!

vince50_19

Mer, 03/02/2016 - 13:49

Luigi Farinelli - Sono d'accordo. Ho letto il testo di Magaldi ancora un anno fa e il disegno finale è quello da lei illustrato: non è così complicato da preconizzare in fin dei conti.

summer1

Mer, 03/02/2016 - 13:51

Letta e Monti non stanno con gli Italiani e lo hanno dimostrato. Renzi sta tirando la corda perché l'amministrazione americana gli ha detto di farlo e per l'Italia va bene così.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 03/02/2016 - 14:03

Il cameriere della kulona vuole farsi perdonare di essere stato costretto alle dimissioni da Commissario Europeo per la concorrenza per una questioncella di note spese? (scandalo Santer)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/02/2016 - 16:05

Luigi Farinelli - nel suo quadro peraltro completo e accurato manca il fatto che il regime mondialista promuove anche attraverso la diffusione delle colture OGM un controllo totalitario delle risorse alimentari. La progressiva eliminazione delle colture naturali (multinazionali OGM come Monsanto controllano il mercato delle semi non-OGM) serve ad aprire la strada a un mondo in cui nessuno potrà coltivare nulla se non tramite i semi OGM della multinazionale. E' un progetto colonialista fanatico estremo.

Luca.IV

Mer, 03/02/2016 - 17:50

Monti e' meglio che vada a nascondersi....e' più intelligente un malato 1000 volte....e Letta?? Lasciamo perdere altrimenti mi censurano.

Happy1937

Gio, 04/02/2016 - 09:09

Pur avendo riserve su Renzi ho una certezza: Monti e Letta molto peggio di Renzi.

scimmietta

Gio, 04/02/2016 - 09:46

Avanti l'asse Italia-Turchia: spezzeremo le reni all'Europa e, con la scusa dei migranti, ciucceremo un mucchio di soldi per foraggiare cooperative di buzzi e compagni ....

vittoriomazzucato

Gio, 04/02/2016 - 11:22

Sono Luca. Vi prego di non farli mai più vedere né più riportare le loro idee. Ancora quando usate il termine Professore vi serve per identificare Monti, ma non sapete che alla Bocconi lo hanno assunto come giardiniere in prova. GRAZIE.