Napoli, lite al seggio e voto sospeso: scrutatrice strappa il registro

Intervengono i carabinieri in un seggio di Caserta: fermata una scrutatrice che ha strappato le pagine del registro elettorale durante il voto

In attesa della chiusura delle urne, un curioso episodio ha turbato la tranquillità dello svolgimento delle operazioni di voto a Casoria, in provincia di Napoli.

All'ora di pranzo, intorno alle 13, una scrutatrice del seggio allestito all'interno della scuola Carlo Catena dell'Istituto comprensivo Giacomo Puccini di via Arpino ha improvvisamente afferrato il registro azzurro degli elettori maschi e ne ha strappato diverse pagine, come racconta il Messaggero.

Al momento non sono ancora state ricostruite le motivazioni che hanno spinto la donna a un gesto così poco assennato. Tuttavia il presidente di seggio non ha potuto fare altro che sospendere immediatamente le operazioni di voto anche grazie all'ausilio degli uomini della Guardia di Finanza che si trovavano sul posto per presiedere alla regolarità delle votazioni.

Poco dopo sono arrivati alla scuola anche gli uomini dell'Arma dei carabinieri che hanno fermato la donna e la hanno condotta in caserma per identificarla.

Commenti

Fjr

Dom, 04/03/2018 - 18:05

Parente forse di quella di Torino?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 04/03/2018 - 18:13

Scusate,ma se la "soggetta" era al seggio come "scrutatrice",non era già IDENTIFICATA?.....(o era lì per caso,...passava,....le hanno chiesto:"vuoi venire a fare la scrutatrice?"...."Vieni,cara,...accomodati..."

MEFEL68

Dom, 04/03/2018 - 18:17

Prove di annullamento delle elezioni??? Per caso è un'altra "maestra" antifascista??? A malignare si fa peccato ma...

Mobius

Dom, 04/03/2018 - 18:24

Accetto scommesse: quella scrutatrice è una sinistra (quindi anche sinistrata).

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 04/03/2018 - 18:26

Essendo a Napoli questi episodi non possono suscitare scalpore.

Malacappa

Dom, 04/03/2018 - 19:19

Magari la sorella di quell'ubriacona di Torino

Anonimo (non verificato)

osco-

Dom, 04/03/2018 - 19:57

ti do una notizia: a mantova gli elettori hanno trovato schede elettorali sbagliate...imbrogliare è nel vostro dna patano

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 04/03/2018 - 20:26

È venuta voglia anche a me visto che annotano i codici Delle schede in corrisponza di di chi vota

Andrea Balzarotti

Dom, 04/03/2018 - 20:44

Non mi meraviglia: anch'io sarei impazzito a stare in un seggio che è ancora all'epoca borbonica: matite, timbri, registri, cartacce, procedure da 1800... cosa ci vuole a metter su una procedura di voto digitale ? Si spostano i propri soldi collegandosi alla propria banca via pc da casa e qui invece si spendono cifre colossali per seggi, carta, scrutatori, ecc. e si scomodano milioni di persone, quando si potrebbero avere i risultati in un secondo e senza errori con una procedura digitale.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 04/03/2018 - 20:58

In questo manicomio Italia succedono cose da pazzi.

Gibulca

Dom, 04/03/2018 - 21:16

Visto dove è avvenuto il fatto, bisognerebbe inserire l'evento nella la sezione "notizie dall'estero"

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 04/03/2018 - 21:45

Padanate terronesche : purtroppo i terroni sono anche in Padania . Yeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

ziobeppe1951

Dom, 04/03/2018 - 23:14

Nel wekend,dato che lo schipetaro è a Scutari perché non può votare, il losco prende il posto del cugino

TonyGiampy

Dom, 04/03/2018 - 23:18

Casoria?? Probabilmente la mafia gli ha chiesto di fare cosi'! Sotto torchio e senza cibo e acqua finche' non spiffera il nome del colpevole!!! E soprattutto guardata a vista da 50 poliziotti giorno e notte.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Lun, 05/03/2018 - 01:12

vecchio trucchetto africano

Gibulca

Ven, 09/03/2018 - 16:15

Sono perfettamente d'accordo con questi ultimi 2 commenti!