Napolitano ci lascia il caos

Mentre parte la corsa al Quirinale, è un tutti contro tutti. E la minoranza Pd ha già pronto il nome del partito bis: Nuova sinistra

L'ultimo tassello del mosaico che porta alle dimissioni Napolitano lo ha aggiunto ieri, pronunciando quel fatidico «imminente». Una sorta di timbro ufficiale su un addio che è ormai sempre più vicino. La road map che il capo dello Stato ha in mente - e che ha concordato con Renzi - prevede infatti un timing preciso, che non guarda solo alle riforme ma anche alla difficile partita che il premier sta giocando in Europa. Ed è su tutti e due i fronti che Napolitano vuole puntellare Renzi.

Non è un caso, dunque, che la data delle dimissioni venga collocata al 24 gennaio, quando la seconda lettura dell'Italicum in Senato sarà ormai a buon punto ma, soprattutto, dopo l'atteso bilaterale tra Renzi e la Merkel che si terrà a Firenze il 22 e 23. Un modo per fornire al leader del Pd l'ombrello più ampio possibile, visto anche il peso che ha avuto in questi anni Napolitano sul fronte della politica estera. Un capo dello Stato che per Renzi ha parole di convinto elogio, perché a lui «non c'erano alternative». E perché il leader del Pd sta «compiendo un ampio e coraggioso sforzo» per «correggere mali antichi» che «hanno frenato lo sviluppo del Paese».

Un Napolitano mai così renziano, al punto di celebrare pubblicamente il premier proprio in quanto «rottamatore». D'altra parte, sta nelle cose che il capo dello Stato si giochi il tutto per tutto, visto che un fallimento di Renzi finirebbe inevitabilmente per pesare sul bilancio complessivo dei suoi otto anni e mezzo al Quirinale. Dopo la disfatta di Monti (poi sonoramente bocciato anche nelle urne) e il passo falso di Letta, un terzo flop non sarebbe comprensibile.

È anche per queste ragioni, dunque, che Napolitano ha deciso di «benedire» quel Patto del Nazareno che potrebbe allargarsi anche alla nomina del suo successore. Con il rischio, però, che un'intesa su un nome condiviso tra Renzi, Berlusconi e magari Alfano non diventi il detonatore di un Pd sempre più in fermento (al punto che ieri è slittata la presentazione del maxi-emendamento alla legge di Stabilità). Non è un caso, dunque, che già si rincorrano rumors sul nome che avrebbe il partito frutto dell'esodo dal Pd, da Nuova sinistra a Sinistra possibile.

Uno scenario, questo, piuttosto caotico. In cui le elezioni anticipate - a questo punto nell' election day di maggio - tornerebbero a prendere piede.

Commenti

killkoms

Ven, 19/12/2014 - 16:19

da buon comunista!

eloi

Ven, 19/12/2014 - 16:22

Cosa ci dirà il 31 dicembre alle ore 20,30?

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 19/12/2014 - 16:23

Da tipico comunista usa il potere per prevalere, sempre e comunque a dispetto di regole che valgono per gli altri; commette errori e disastri di cui non riconosce la responsabilità oppure l'addebita ad altri, spesso più immaginari che reali; quando proprio non sa come risolvere una situazione incancrenita se ne va, magnificando comunque tutto quel che ha fatto e lasciando la patata bollente in mani d'altri ad essere trattata e possibilmente risolta. Verrebbe la voglia di usare parte del detto: Avete voluto la bici, solo che l'ultima parte non può essere il classico "pedalate" perchè pedalare tocca a tutti noi, purtroppo.

linoalo1

Ven, 19/12/2014 - 16:27

Chi lo dice,evidentemente non ha capito nulla!E' proprio Napolitano che ha creato il Caos e che,ora,non sa più come uscirne!Quindi,che fare?Ovviamente,per un Comunista,la cosa più ovvia:fare lo Struzzo!Ossia,per gli Ignorantoni che non lo abbiano capito:nascondere la testa sotto un qualcosa!Lino.

Nerone2

Ven, 19/12/2014 - 16:30

Meglio il caos che napolitano, Adalberto Signore.

Gioortu

Ven, 19/12/2014 - 16:30

Come sempre è in notevole ritardo.Prima va via,meglio è.

xgerico

Ven, 19/12/2014 - 16:35

Prima a dicembre poi il 15 gennaio ora il 23/24 gennaio darà le dimissioni?! A me mi pare che state dando i numeri al lotto!

Iacobellig

Ven, 19/12/2014 - 16:36

aver sostenuto e lodato renzi e monti significa capire poco, visti i risultati, tanto poi a pagare sono sempre gli italiani e il paese intero!

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Ven, 19/12/2014 - 16:41

@eloi - ci dirà: Italianiiiii? Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 19/12/2014 - 16:41

Ai posteri l'ardua sentenza del suo operato.

Roberto.C.

Ven, 19/12/2014 - 16:43

Vabbè vabbè! Mò fà fagotto, ciao e vattene...

Ritratto di kinowa

kinowa

Ven, 19/12/2014 - 16:46

Chi sarà non lo sò ma sicuramente un ex comunista, tanto per cambiare.

MarcoE

Ven, 19/12/2014 - 16:46

Secondo me molto meglio Napolitano che Prodi e la Severino. E evidente che l'Italia con i nomi che circolano sia messa proprio male. Che pena!

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 19/12/2014 - 16:51

Persino Berlusconi disse che era il miglior presidente possibile, e lo volle eleggere una seconda volta. Sciacquatevi la bocca e onorate un gigante politico. Napolitano ha salvato il Paese dalla catastrofe istituzionale, politica e di credibilita' inernazionale. Il disprezzo di pochi desperados e' ulteriore onore.

paràpadano

Ven, 19/12/2014 - 16:58

Mi vien da pensare che sia meglio il cos di Napolitano, almeno di come si è comportato con presidenti non eletti da nessuno.

manolito

Ven, 19/12/2014 - 17:02

impossibile giudicare il suo operato..non ha mai combinato niente se non castronerie per 60 dico 60 anni a sbafo e quando lo mettevano alle strette tirava in ballo la costituzione ,una piaga --questi si sono per la classe operaia .....si lavorano per mantenerli--

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 19/12/2014 - 17:07

Togliete quella foto con quelle jene ridens ed il traditore di noi italiani.

celuk

Ven, 19/12/2014 - 17:08

certo che darà le dimissioni al più presto: vuole far nominare il successore con la maggioranza abusiva e incostituzionale di 100 e passa deputati illegittimi. Incredibile! si fanno le riforme (anche quella elettorale!) e l'elezione del capo dello stato (come se fosse il presidente del pd) e si governa grazie ai voti di deputati dichiarati illegittimi dalla corte costituzionale (come si è dimenticato presto questa anomalia). Che democrazia! Che sarebbe successo se fosse stato il contrario?

Ritratto di ashton68

ashton68

Ven, 19/12/2014 - 17:10

Qualunque anticomunista mi andrebbe bene.

Rossana Rossi

Ven, 19/12/2014 - 17:11

Questo pseudo-governo usurpatore del potere dovrebbe preoccuparsi solo di portare a termine la legge elettorale e poi finalmente andare alle elezioni per avere UN GOVERNO LEGITTIMATO DAL POPOLO e sarebbe anche ora che il presidente venga eletto sempre dal popolo e che non sia solo frutto di intrighi di palazzo favorevoli, guarda caso, sempre ai sinistronzi.........

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 19/12/2014 - 17:12

Quello che lui ha provocato.

Roberto.C.

Ven, 19/12/2014 - 17:19

@Sniper - Ma che ca--o dici?? Proprio lui che ha turlupinato la costituzione impedendo il popolo italiano di eleggere non solo un governo!! Ma ben TRE!! Ha fatto solo il comodo del suo partito e della sua vanagloria. L'Italia rimane comunque un paese disastrato, per cui: se ne vada senza gran rumore, anzi in sordina, con la speranza che il prossimo non freghi il popolo dei propri diritti!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 19/12/2014 - 17:24

I comunisti lasciano sempre il caos. La Storia insegna così.

Roberto.C.

Ven, 19/12/2014 - 17:25

Aggiungo: Se tanto ci ha dato tanto il nome NUOVA SINISTRA NON è DI BUON AUSPICIO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 19/12/2014 - 17:26

Scusa è Luigi se mi permetto, ma io da IGNORANTONE LEGHISTA quale sono ,non ho mai scritto "A ME MI" LOL LOL Hasta mañana dal leghista Monzese

ex d.c.

Ven, 19/12/2014 - 17:27

Ha pilotato Lui l'Italia verso in caos nel quale ci lascia

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 19/12/2014 - 17:40

ciao, non sentiro' la tua miserevole mancanza, ciao ciao ciao

Armandoestebanquito

Ven, 19/12/2014 - 17:41

Questo vecchio comunista dovrebbe chiamare ad elezione dirette del Presidente della Repubblica nel respetto degli italiani. Sarebbe un grosso errore se non lo farebbe. Gli italiani MERITANO scegliere attraverso il voto diretto e non a colpo di "opinioni sagge". Se cosi non succedera' sarebbe una vergogna assoluta. PADRE DELLA PATRIA SILVIO BERLUSCONI FOR PRESIDENT!

accanove

Ven, 19/12/2014 - 17:45

l'importante che ci lasci, con le scelte supportate e fiducie accordate il caso era l'unica cosa che poteva lasciarci in eredità

unosolo

Ven, 19/12/2014 - 17:52

Prima che mettano un tetto alle super pensioni ,,,,,,,,,ecco il motivo . se cade questo suo governo forse con una coalizione forte si potrebbe applicare uno stop con retro attività e fermare queste lussuose pensioni. Salvini , gli occorre ancore qualche mese ma è in dirittura , tremate , come diceva il Grillo ? la LEGA é IN CORSA .

albertzanna

Ven, 19/12/2014 - 18:01

Secondo me a Napoltano non ne frega nulla, di come lascia l'Italia. E' un comunista di vecchia scuola, gli importa uscirne miliardario, che gli italiani si arrangino e vadano a remengo, è la politica di quasi 100 anni di privilegi dei gerarchii rossi. AZ

scipione

Ven, 19/12/2014 - 18:04

Sono convinto che qualunque altro Presidente,liberale ,comunista,leghista,grillino.....sara' mille volte meglio di chi ha ridotto il Paese in queste miserevoli condizioni sociali, economiche, democratiche.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 19/12/2014 - 18:11

Che stupende testine! Che idee innovative. Che sprazzo di luce! Danno nome di "nuova sinistra" al carrozzone più arrugginito del panorama italico. Per darsi un tono, s'andranno a stropicciare sulla mummia di Lenin: "sai, per coprire l'odor di rancido", sarà la scusante. Che ribollita ridicolmente patetica e museale. Che groviglio immondo di ragnatele centenarie. Ma non vi rendete conto?

Armandoestebanquito

Ven, 19/12/2014 - 18:12

La Liga e' stata sempre provinciale... dalla base.. Son partiti con i terun, la padania, la secessione... adesso questo Salvini capisce che senza un consenso nazionale non ce la farebbe mai, quindi solita ipocrisia per chappare dei voti e poi tornare ad essere piccolo, beh a quello che siete.

xgerico

Ven, 19/12/2014 - 18:32

@hernando45- Manca una virgola e va tutto a posto!

xgerico

Ven, 19/12/2014 - 18:36

@hernando-4517:26 - Scrive:(Scusa è Luigi) se mi permetto,.................Neanche io ho mai scritto, così!

xgerico

Ven, 19/12/2014 - 18:40

Ricordate che al peggio non c è mai fine! Poi dopo non vi lamentate del nuovo!