Napolitano: "Decido io quando dimettermi"

Il Capo dello Stato: "Non lascio prima della fine del semestre Ue"

Le Camere non tergiversino: Giorgio Napolitano non si dimetterà prima della fine del semestre Ue. Lo ha detto lo stesso Capo dello Stato, che con un comunicato ufficiale invita a non trovare alibi per non fare le riforme e sottolineando che solo a gennaio farà le sue valutazioni che sono e devono essere "tenute completamente separate dall’attività di governo e dall’esercizio della funzione legislativa".

Insomma, le dimissioni arriveranno, ma Napolitano non ha ancora deciso quando. "Io sono concentrato sull’oggi: e ho innanzitutto ritenuto opportuno e necessario garantire la continuità ai vertici dello Stato nella fase così impegnativa del semestre italiano di presidenza europea", ribadisce oggi il Presidente della Repubblica, mentre il suo ufficio stampa ricorda che a gennaio, dopo aver appunto valutato la situazione, spetta solo allo stesso Napolitano decidere "autonomamente" il da farsi. Intanto "il Presidente della Repubblica è e continua a essere impegnato in una serie già programmata di incontri e attività istituzionali sul piano interno e internazionale".

Commenti

vittoriomazzucato

Lun, 01/12/2014 - 22:37

Sono Luca. Mi auguro che gli Italiani abbiano capito che Napolitano parla su ordini ben precisi. A questo è stato abituato da quando era un giovane politico del PCI. Quindi quello che dice glielo hanno scritto i rottamati del PD e lui ripete la "canzonetta". I vecchi del PCI-PDS-DS-PD si devono ancora servire di lui e quindi anche da morto lo faranno parlare. GRAZIE.

Ritratto di MelPas

MelPas

Lun, 01/12/2014 - 22:41

Napolitano: "Decido io quando dimettermi" Caro Presidente, per quello che conti puoi rimanere in carica tutta la vita. MelPas.

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 01/12/2014 - 22:51

Eh, già, perché io son io e voi (Italiani) non siete un ca22o, deve essere la vicinanza con i luoghi frequentati dal Marchese del Grillo che induce a certi comportamenti............

bombacchio

Lun, 01/12/2014 - 23:14

Ha cambiato idea sui soldi di Mosca, ha cambiato idea sui carriarmati sovietici in Ungheria, ha cambiato idea sulla gladio rossa, ha cambiato idea sul governo Berlusconi,ha cambiato idea sul governo Monti, ha cambiato idea sul governo Letta, ha cambiato idea sulle sue dimissioni annunciate qualche giorno fa, ha cambiato idea da comunista dicendo che è "uomo delle istituzioni" ma si è dimenticato di dire di che istituzioni trattasi, ha cambiato idea sulle sue telefonate alla mafia. CAMBIAMO PRESIDENTE!

fifaus

Lun, 01/12/2014 - 23:21

Esempio di arroganza di potere: Chissà poi da chi e da dove arriva questo potere..

corto lirazza

Lun, 01/12/2014 - 23:28

per me può restare o andare dove crede (io potrei consigliargli dove)!

bret hart

Lun, 01/12/2014 - 23:46

certo mummia decidi tutto te lo si sapeva un giorno dovrai rendere conto per tutte le porcate che hai fatto alla fine ci sarà giustizia.....

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 02/12/2014 - 00:01

A QUANTO SEMBRA KING GIORGIO E' ANCHE PRESUNTUOSO...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 02/12/2014 - 00:03

L'importante è che si decida in fretta. C'è un grande parte del paese che ne ha veramente fin sopra i capelli di un capo di stato comunista che ha tolto il diritto di voto ai cittadini e HA COPERTO UNA BANDA DI MAGISTRATI ROSSI CHE HANNO TRADITO IL LORO MANDATO ISTITUZIONALE. Si decida, tanto nessuno rimpiangerà uno che ha tolto i diritti democratici agli italiani.

Pitocco

Mar, 02/12/2014 - 00:13

Napolitano, un fascista del GUF di Padova ai tempi d'oro. Finita la guerra e per non perdere terreno (soldi) cambia casacca e diventa improvvisamente comunista (la storia la conosciamo tutti, credo!). E' stato grande sostenitore dell'URSS ammettendo che la "democrazia" doveva fare i suoi passi (con i carri armati). E' stato eletto da nessuno ed ha un potere che nessuno gli riconosce, salvo i suoi lacché, quella plebaglia informe che striscia difronte al capobranco e gli lecca la bava. Ha detto che non si dimetterà prima della fine del semestre UE...sia mai che prima non gli arrivi un "'sciopon" povero cristo che non è altro...

Ritratto di filatelico

filatelico

Mar, 02/12/2014 - 00:26

Il PEGGIORE presidente di sempre fa il ristroso quando deve togliersi dalle scatole di tutti gli italiani. ARIA NUOVA E PULIZIA!!

Triatec

Mar, 02/12/2014 - 00:35

Decide lui, piacendo al Padreterno che potrebbe dimetterlo questa stessa notte!!

Principe1977

Mar, 02/12/2014 - 01:07

Speriamo presto

Marcolux

Mar, 02/12/2014 - 01:45

Il vecchio comunista golpista vuole crepare con la poltrona incollata al culo, e garantire qualche altro Governo non eletto. Per fortuna è vecchio e creperà presto.

-cavecanem-

Mar, 02/12/2014 - 03:17

Certo che lo decide LUI quando dimettersi...come il resto dei politici Italiani. Quindi in realta'...MAI. Loro se ne vanno solo da morti, il popolo Italiano non decide una mazza.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mar, 02/12/2014 - 04:57

E se invece decidesse...Lui? Sai ke sgàggia: direbbero dalle mie parti.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 02/12/2014 - 05:37

Napoletano, bada bene che magari la tua tanto amata UE finisce prima del semestre stesso.... I

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 02/12/2014 - 07:33

Sarebbe ora che, che la popolazione decida,quando il signorino, debba andarsene a zappare la terra e guadagnarsi onestamente il suo stipendio. Pure SENATO E CAMERE, DEVONO IMPARARE A GUADAGNARSI IL LORO STIPENDIO, LAVORANDO,( NON LITIGANDO )PER IL BENE DEL PAESE. QUESTA CASTA DEVE ESSERE CONSAPEVOLE DEL SUO OPERATO, NON SOLAMENTE PER SE STESSA!!!

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 02/12/2014 - 07:44

Poverino, speriamo che non si affatichi??? Con la sua (ONOREVOLE età)*, potrebbe lasciarci le penne il poverino. * l`ONOREVOLE ETÀ, e forse l`unica cosa che si è guadagnato ONESTAMENTE, SENZA LAVORARE DI GOMITO!!!

Ritratto di pedralb

pedralb

Mar, 02/12/2014 - 07:58

LE ROI SOLEI.....verme presto deciderà DIO per te....anche se non ci hai mai creduto!!!!!!!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 02/12/2014 - 08:12

Il giorno dopo le graditissime dimissioni, suggerisco un bel volo low cost. A Budapest.